Verona adotta le tartarughe marine della Calabria
AMBIENTE

un aiuto per la salvaguardia degli animali

Verona adotta le tartarughe marine della Calabria

Verona adotta le tartarughe marine della Calabria, che rischiano l’estinzione. La scuola di osteopatia Eom Italia, Escuela de osteopatia de Madrid che ha sede a Mozzecane, ha deciso di sensibilizzare i suoi studenti sul tema dell’inquinamento destinando una donazione all’associazione Caretta Calabria Conservation, impegnata nella salvaguardia delle nidificazioni delle tartarughe marine nelle acque calabresi, e mettendo il logo della tartaruga su tutto il materiale didattico della scuola.
L’associazione Caretta Calabria Conservation ha sede a Palizzi, in provincia di Reggio Calabria, e opera su tutto il territorio calabrese per tutelare e valorizzare le risorse e gli ambienti naturali. Il suo obiettivo principale è la salvaguardia della popolazione di tartaruga marina Caretta caretta, che nidifica lungo la costa ionica della Calabria, principale area di nidificazione della specie in Italia. Ogni anno nel Mediterraneo muoiono 120.000 tartarughe a causa della plastica che finisce in mare, della pesca accidentale, dell’inquinamento e delle attività turistiche sugli arenili, che causano la morte delle nidiate.
“Ci siamo avvicinati all’associazione tramite una componente del team EOM di Madrid, attiva nella salvaguardia degli animali marini e, in particolar modo, delle tartarughe – spiega Andrea Turrina, socio fondatore e direttore di EOM Italia -. Abbiamo scoperto, così, una realtà bellissima, fatta di impegno, passione e, soprattutto, cuore. Dalla consapevolezza che sia necessario, da parte di un’azienda, un impegno non soltanto formativo ma anche di tipo sociale, è nata la volontà di compiere questo piccolo gesto in segno di riconoscimento verso chi si prodiga ogni giorno nell’intento di salvaguardare un mondo troppo esposto ai pericoli umani. Oltre a compiere una donazione, abbiamo fatto realizzare segnalibro e altro materiale completamente riciclato recanti i tre loghi delle aziende partner, che verranno consegnati a tutti gli studenti che acquistano materiale didattico nella nostra sede, offrendo anche la possibilità anche a loro di partecipare attivamente con una piccola donazione. Cerchiamo inoltre di sensibilizzare i ragazzi sull’uso della plastica. Si stima che nel 2050 i nostri oceani saranno più popolati di plastica che di pesci. Ogni giorno il 90 per cento degli animali marini ingerisce materiale plastico e più di 100 milioni di loro moriranno entro un anno a causa dell’ingestione della spazzatura gettata in mare. Servono 10 minuti per fabbricare una cannuccia in plastica, 20 per utilizzarla e un’eternità per renderla degradabile. Con piccoli gesti di consapevolezza quotidiana possiamo anche noi contribuire alla sopravvivenza di questi meravigliosi animali”.
Salvatore Urso, tra i soci fondatori dell’associazione Caretta Calabria Conservation, racconta l’impegno di decine di volontari: “Monitoriamo lunghi tratti di arenile, li recintiamo e assicuriamo al mare i piccoli. Abbiamo appena firmato con la Regione Calabria una convenzione per il finanziamento di attività di mitigazione e contrasto delle principali problematiche di conservazione che mettono a rischio la sopravvivenza delle tartarughe e degli ambienti marino costieri. Le azioni di sostegno delle aziende, come quella di EOM, ci danno fiducia nel continuare il nostro lavoro, che ci vede impegnati quotidianamente nella ricerca giornaliera delle tracce di emersione e nidificazione delle femmine di Caretta caretta, nel monitoraggio e nella messa in sicurezza dei nidi rinvenuti, nel monitoraggio delle schiuse, nella marcatura delle femmine nidificanti e nella raccolta del materiale biologico post-schiusa”.
La tartaruga Caretta Caretta alla nascita è lunga 5 centimetri, ma in età adulta può arrivare fino a 1,5 metri, con un peso di 100-150 chilogrammi. Per l’Italia peninsulare e insulare sono stimati circa 40 nidi all’anno di Caretta Caretta, di cui circa il 60% localizzati lungo la costa ionica della Calabria, in provincia di Reggio Calabria. Sulle spiagge avviene la deposizione delle uova, grandi come palline da ping pong, e lo sviluppo embrionale. Nell’arco di una stessa stagione riproduttiva ogni femmina depone circa 4 nidi, scavando una buca a forma di fiasco sulla spiaggia, ognuno contenente in media 100 uova. A causare la scomparsa dei siti adatti alla nidificazione sono anche i fenomeni di antropizzazione, come la pulizia delle spiagge effettuata con mezzi meccanici, la presenza di illuminazione artificiale e lo sviluppo del turismo di massa (frequentazione notturna e diurna delle spiagge durante il periodo estivo, che coincide con la stagione di nidificazione).
25-02-2019 13:19

NOTIZIE CORRELATE


19-03-2019 - CRONACA

Omicidio Scopelliti, giovedì l'affidamento della perizia sul fucile ritrovato

L'indagine, a distanza di molti anni, confermerebbe le relazioni tra la 'ndrangheta e Cosa Nostra
19-03-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Progetto Icaro: la Polizia Stradale 'tra i banchi' di scuola

Il tema di quest'anno è stato la 'disregolazione emotiva'
19-03-2019 - ATTUALITA'

Arturo Bova: 'Via le slot machine dai centri abitati. Finalmente i primi risultati'

Ho avuto modo di constatare di persona nel mio paese che nella giornata di ieri i 'distributori' hanno provveduto a ritirare tutte le slot machine

ULTIME NEWS

CRONACA

Reggio Calabria. Rifiuti urbani, scoperti 1.261 evasori totali: tra essi anche noti politici VIDEO

Reggio ...
CRONACA

Reggio, dopo l'ennesimo incidente: "Mettete in sicurezza la testata del guard rail sulle bretelle del Calopinace"

Nella mattinata dello scorso 18 marzo si è registrato sulle bretelle del Calopinace, all’altezza dell’ingresso ...
CRONACA

Omicidio Giudice Scopelliti, Bombardieri: "Il Commando è partito dalla Sicilia" VIDEO

ATTUALITA'

Caso Miramare. Ai nostri microfoni il legale dell'ex Assessore Marcianò: "Siamo fiduciosi, abbiamo dimostrato falsità grossolana di alcuni atti"

ATTUALITA'

Il dissesto di Reggio Calabria: paghino loro!

Reggio Calabria. Venerdì 15-03-2019 promossa dal PCL si è tenuta ad Archi una riunione di diversi soggetti impegnati a dare risposte alla crisi di Reggio Calabria che avviene proprio nel momento in cui il “federalismo differenziato” muove ...
CRONACA

Pellaro. Tartaruga marina gravemente ferita in un groviglio di nylon e un cerchione di bicicletta VIDEO

Tutti ...
ATTUALITA'

Sud, deliberato lo stanziamento di 21 milioni di euro per un 'Piano straordinario Asili Nido': c'è anche Reggio

“Nel corso della cabina di regia del Fondo Sviluppo e coesione che ho presieduto questa mattina a Palazzo Chigi è stato ...
CRONACA

Brevi di cronaca nel reggino

Lo scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere i reati predatori e lo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, i Carabinieri hanno fermato alla guida in evidente ...
CRONACA

Caulonia. Ritrovata la statua di Sant'Ilarione Abate

Nell’ottobre dello scorso anno, la comunità caulonese veniva a conoscenza del furto della Statuetta in legno, dipinta a mano,raffigurante S. Ilarione Abate, risalente al periodo compreso trafine del 1700 e gli inizi del 1800, di ...
CRONACA

Caso Miramare. Al via il processo in abbreviato: unica imputata l'ex assessore ai lavori pubblici Angela Marcianò

Reggio Calabria. È iniziato stamane a Reggio Calabria il processo "Miramare" che vede coinvolta in questa fase ...
ATTUALITA'

"Tapis roulant di via Giudecca: è giunto il momento che il Comune metta in sicurezza il percorso pedonale per evitare il serio rischio infortuni"

Reggio Calabria. “Sono trascorsi diversi anni da quando il ...
CRONACA

Caso Miramare. Processo in abbreviato: il pm chiede 10 mesi per ex assessore Marcianò

Reggio Calabria. Udienza riaggiornata al prossimo 8 luglio. 10 mesi la condanna che il pm Ignazzitto ha richiesto per l’ex assessore ai lavori pubblici del Comune, Angela ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
SUONAVA L'ANNO
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
BORGOITALIA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

15.30-21.15

Medicina in Diretta

Ore 22.20

Pianeta Dilettanti
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
  • Schifo in piazza zerbi
  • Mancata pulizia caditoia
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106