Lo sostengono in una nota 

Scilla, le associazioni contro la chiusura dell’ospedale

SCILLA (REGGIO CALABRIA) - "Respingiamo al mittente i proclami di Grazia Rosanna Squillacioti, direttore generale dell’Asp di Reggio Calabria. Gli impegni assunti, e finora non mantenuti, dal Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, hanno solo determinato la scomparsa dell’Ospedale di Scilla, fondato per opera benefica dagli scillesi d’America". Lo sostengono, in una nota, le associazioni "Pro-ospedale Scillesi d’America".

"L’unica verità - aggiungono - è che l’Ospedale di Scilla non c’é più. Lo abbiamo partecipato alla cittadinanza con un manifesto listato a lutto, annunciando il decesso del nostro ospedale, nato il 5 ottobre 1956 e morto il 31 marzo del 2012, nell’indifferenza della politica. Alla dottoressa Squillacioti chiediamo rispetto: si dispensa dalle visite e nessun fiore ma chiediamo le opere necessarie, quelle sì, che furono promesse dal governatore Scopelliti nel settembre del 2011. Quanto vale quella promessa? Il ‘colpevole ritardo’ della dottoressa Squillacioti sta ridicolizzando la parola data pubblicamente dal presidente Scopelliti".

"Chiediamo alla dottoressa Squillacioti - prosegue la nota - di riempiere, bene e in fretta, di contenuti la struttura di Scilla con i ‘qualificanti servizi promessi’, e ancora non attuati. Chiediamo al direttore generale, ben pagata dai contribuenti scillesi e calabresi, di riempiere quella scatola vuota che si è affrettata a svuotare, millantando perfino il potenziamento dei servizi esistenti. Rispondiamo anche che ‘l’unica grande rilevanza socialé che ha scelleratamente assunto è la chiusura dell’Ospedale di Scilla, proibendo il diritto all’assistenza e cura sanitaria a un vasto territorio".

Al governatore Scopelliti - è scritto nella nota - rinnoviamo pubblicamente l’appello ad incontrare le associazioni ‘Pro-Ospedale Scillesi d’Americà per sentire dalla sua voce quanto vale la sua parola. Ai consiglieri regionali di tutti gli schieramenti politici che, con svariati comunicati stampa, hanno fatto sapere e riconosciuto le giuste richieste di un territorio, diciamo che attendiamo ‘fatti e non parole’. Ai sindaci, ai consiglieri comunali e provinciali eletti nel territorio del fu ‘Scillesi d’Americà e colpevolmente distratti, annunciamo che hanno chiuso l’Ospedale di Scilla il 31 marzo del 2012. Restiamo ancora in attesa di una loro coraggiosa azione, di atti ufficiali di loro competenza, di vederli a capo e al fianco dei cittadini che li hanno eletti. Il diritto alla salute non si può barattare con qualche piccolo contributo per le feste di paese". (ANSA).

Mercoledì 04 aprile 2012
Ore 16:50

Questa notizia è stata letta 511 volte

Vai alla gallery
riceviamo e pubblichiamo
LA PROGRAMMAZIONE DI RTV È PRESENTE ANCHE SULLA RIVISTA TELESETTE

IN ONDA OGGI SU REGGIOTV

06:00

LE NOTIZIE DI IERI
Le notizie del giorno prima... per chi le avesse perse

06:30

APERTURA PROGRAMMI

06:34

RASSEGNA STAMPA

07:50

RASSEGNA STAMPA

08:30

LE NOTIZIE DI IERI
Le notizie del giorno prima... per chi le avesse perse

09:30

LA SANTA MESSA
in collegamento diretto con Telepace

09:45

SMASHITS

10:55

FLASH NEWS
L'informazione Mattutina

12:30

SPECIALE: VINITALY - VERONA

14:00

TG PRIMA EDIZIONE

14:40

FIRMATO TERESA MUNARI

14:45

TG PRIMA EDIZIONE

15:30

SPECIALE: VINIITALY - VERONA

16:20

SMASHITS
I videoclip musicali del momento con il brio di Filippo Lopresti

17:00

CIVITAS IN STRADA

17:30

COMMERCIALE

18:00

OFF ROAD

18:50

TELEGIORNALE LIS
Realizzato della redazione di Rtv in collaborazione con la Sezione Provinciale ENS di Reggio Calabria e con il Patrocinio dell' Amministrazione Provinciale Settore Politiche Sociali

19:15

CUCINA A SORPRESA

20:20

ASPETTANDO IL TG

20:30

TG EDIZIONE SERALE

21:10

IL SALOTTO DELL'EDITORE

23:30

TG EDIZIONE NOTTURNA