Sul fronte regionale, i Comuni che hanno presentato in valore assoluto il maggior numero di violazioni sono quelli di Lombardia e Campania 

Patto di stabilità: Ifel, nel 2011, 98 i Comuni che lo hanno sforato

ROMA. I Comuni che non hanno rispettato il Patto di stabilità nel 2011 sono stati 98, valore superiore rispetto alle risultanze complessive del 2010, quando le violazioni sono state 46: è quanto risulta a uno studio dell’Ifel (‘Chi paga la manovra? La governance della P.a., presentato oggi a Frascati, nei pressi di Roma, nel primo dei due giorni di studio dedicati al federalismo fiscale. A livello territoriale nel 2011 il maggior numero di comuni inadempienti era nel Sud, con 53 casi, seguito dal Nord, con 42 casi, e dal Centro con 3. Sul fronte regionale, i Comuni che hanno presentato in valore assoluto il maggior numero di violazioni sono quelli della Lombardia (25) e della Campania (16). Se invece se si osserva l’incidenza relativa rispetto ai Comuni del proprio territorio, le percentuali più elevate di inadempienza si rilevano in Calabria (15,9%) e in Molise (11,1%). Solo 4 delle 17 regioni analizzate, non presentano invece nessun caso di mancato rispetto del Patto (Liguria, Marche, Lazio e Sardegna).

Giovedì 17 maggio 2012
Ore 17:12

Questa notizia è stata letta 1352 volte

Vai alla gallery
riceviamo e pubblichiamo
LA PROGRAMMAZIONE DI RTV È PRESENTE ANCHE SULLA RIVISTA TELESETTE

IN ONDA OGGI SU REGGIOTV

06:00

LE NOTIZIE DI IERI
Le notizie del giorno prima... per chi le avesse perse

06:26

APERTURA PROGRAMMI

06:30

RASSEGNA STAMPA

07:15

RASSEGNA STAMPA

09:00

SANTA MESSA

09:45

TELEVENDITA

10:15

CARTONI:AVENGER E LAMU'

11:00

TELEVENDITA

11:30

LE NOTIZIE DI IERI
Le notizie del giorno prima... per chi le avesse perse

12:00

TELEVENDITA

13:40

ASPETTANDO IL TG

14:00

TG PRIMA EDIZIONE

14:40

TG PRIMA EDIZIONE

15:30

TELEVENDITA

17:30

CHISTI SIMU

20:10

ASPETTANDO IL TG

20:30

TG EDIZIONE SERALE

21:05

SPETTACOLO ASS ANGELI BIANCHI

23:30

TG EDIZIONE NOTTURNA