Benny Carbone: il ritratto di un attaccante sottovalutato
SPORT

Un genio "a intermittenza" spesso incompreso

Benny Carbone: il ritratto di un attaccante sottovalutato

In fondo non è solo colpa sua se non è riuscito a dimostrare tutto il suo valore (ed era tanto!) nel corso di una carriera lunga 20 anni: Benito Carbone, conosciuto da tutti come Benny Carbone, ha avuto la sfortuna di giocare a calcio nel periodo in cui i vari Baggio, Mancini, Del Piero e Totti disegnavano calcio di infinita qualità utilizzando i loro piedi, benedetti dal dio del pallone, come pennelli. Anche il nativo di Bagnara Calabra classe 1971 era dotato di colpi simili ai sopra citati colleghi più illustri, essendo stato un trequartista/attaccante dal tocco fatato, ma le sue doti si sono viste di rado poiché Benny, diciamoci la verità, è stato sì un genio, ma ad "intermittenza".
Spesso incompreso dagli allenatori e dal grande pubblico, il ragazzo calabrese, che esordì nel 1988 con il Torino e che militò nella Roma, nel Napoli e nell’Inter, già a partire dalla stagione 1994-1995 si rese protagonista, con la maglia degli Azzurri, di una rete pazzesca segnata al minuto 89 contro la Reggiana: defilato sulla sinistra all’interno dell’area di rigore, saltò l’avversario con una magia beffando da due passi il portiere sul primo palo. Che goal! Quella perla, la prima di pochissime altre, gli valse la chiamata all’Inter nella stagione 1995-1996, annata in salsa agrodolce per Benny che segnò solo 2 reti, esattamente la metà di quelle con la maglia del Napoli, provando a “farsi largo” tra Branca e Ganz, primi attori di una squadra che arrivò settima in campionato.
Ma allora perché parlare di un giocatore che con gli Azzurri ha bucato la rete 4 volte, con l’Inter 2 e nei primi 7 anni di carriera (1988-1995) ha segnato un totale di 22 reti? Non si celebrano di solito i giocatori che fanno la differenza? Ma Benny Carbone ha fatto sì la differenza, non certo in termini di goal siglati come un qualsiasi altro bomber, ma attraverso tocchi illuminanti e geniali.
Il reggino si è fatto soprattutto apprezzare per le sue finte ubriacanti che lo hanno portato a essere un "signor attaccante", ma sottovalutato. Per forza: quando davanti hai Baggio, Mancini, Del Piero e Totti chiunque passerebbe in secondo piano!

Anno 1997: Sheffield Wednesday vs Newcastle

Non ce ne voglia il Napoli, ma il punto più alto della carriera del calabrese Benny Carbone è stato quando ha vestito la maglia dell’Inter nella stagione 1995-1996. Nel corso di quell’annata, l’attaccante scese in campo per 32 volte in campionato segnando 2 goal. Voi direte: ”Continuando a ricordare quei miseri due goal, come potete stare ancora dalla parte di Benny Carbone?”. Proviamo a spiegarci senza ripeterci: sebbene non sia mai stato un grandissimo realizzatore - e fin qui non possiamo che darvi ragione - non solo faceva quel “lavoro sporco” che non tutti i bomber moderni vogliono fare ma era in possesso di colpi di prestigio che avrebbero fatto innamorare chiunque. Se all’Inter forse non si sono visti, chiedete a chi ha seguito l’incontro Sheffield Wednesday contro il Newcastle del 1997, incontro durante il quale Carbone si inventò una rete in rovesciata da antologia.
Sono passati 23 anni da allora, ma se il nostro beniamino potesse scendere ancora sul terreno di gioco con i suoi colpi sconvolgerebbe l’universo del bet, di questo ne siamo certi. Se non ci credete, date un’occhiata online a quel gesto di rara bellezza e poi diteci cosa ne pensate. Aggiungiamo: nel 1999, Benny fu eletto Player Of The Year dello Sheffield. Credete forse alle coincidenze?

Un talento, parola di Boškov!
Vi ricordate del mitico Vujadin Boškov, l’allenatore dello scudetto della Sampdoria? Uomo intelligente e allo stesso tempo pungente, tra i tanti giocatori che allenò ci fu anche Benny Carbone, ai tempi di Napoli. Il tecnico jugoslavo di Begeč ha sempre riconosciuto nel suo attaccante/trequartista un talento che certe volte però "si perdeva nelle sue giocate". Celebre la frase: “Benny Carbone con sue finte disorienta avversari, ma pure compagni”. Benito Carbone è stato proprio il classico calciatore che divide le tifoserie: chi ama i bomber puri non lo apprezza, chi invece ama le giocate un po' pazze non potrà mai dimenticarsi di questo ex ragazzo di Bagnara Calabra.
12-11-2020 15:01

NOTIZIE CORRELATE


23-11-2020 - ATTUALITA'

Caso Morra: "Addolorato se qualcuno si è sentito colpito"

'Invito tutti ad ascoltare la registrazione originale della trasmissione radiofonica'
23-11-2020 - ATTUALITA'

UILTRASPORTI Calabria soddisfatta dal confronto SACAL-Regione Calabria: "adesso si concretizzino i contenuti"

Amodeo: "Convocare un tavolo con istituzioni e parti sociali"
23-11-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. Boccia: "Ospedali da campo soluzione per emergenza"

Il ministro: «Presto la nomina del commissario ad acta»
23-11-2020 - ATTUALITA'

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, "alla fine la rabbia è esplosa"

'Barricate di rifiuti in mezzo alla strada in Via delle Medaglie D'oro'
23-11-2020 - ATTUALITA'

Calabria: servizio idrico a Sorical, D'Ippolito (M5S) annuncia possibile esposto a Gratteri: "Restano misteri"

"Ultimo acquisisca i dati sui conti, l'Aic desista dall'affidamento della gestione alla società"

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Quattro decessi al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro ore si sono registrati 4 decessi. I decessi sono di quattro uomini, due ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. L'amministrazione comunale incontra i rappresentanti dei lavoratori di Idrorhegion

L'amministrazione comunale di Reggio Calabria ha incontrato questa mattina a Palazzo San Giorgio i rappresentanti sindacali della Società ...
ATTUALITA'

Sorical: 'In atto campagna di denigrazione'

“Da alcuni ultimi giorni personaggi in cerca di visibilità hanno ripreso una vecchia campagna, falsa e denigratoria, contro Sorical, mettendo in dubbio la legittimità delle tariffe applicate ai Comuni.” E’ quanto dichiarano in una nota ...
POLITICA

Sanità in Calabria. La promessa di Conte: "martedì chiudiamo la partita sul Commissario"

"Domani abbiamo un Consiglio dei ministri, domani dobbiamo chiudere questa partita". Lo dice il premier Giuseppe Conte rispondendo ad una domanda sul commissario alla ...
AMBIENTE

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria. Dalla Regione in arrivo 12 milioni per l'impianto di Sambatello

Reggio Calabria. Il dipartimento tutela dell’ambiente, settore “Ciclo integrato dei rifiuti” con decreto dirigenziale firmato ...
CULTURA

Cultura. Nonostante la pandemia, successo per il Concorso Nazionale 'Kerit-LC Edizione 2020'

Reggio Calabria. È giunta alla conclusione la I Edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica “Kerit-LC Edizione 2020” promossa dalla casa ...
ATTUALITA'

Tirocinanti calabresi ignorati anche dal Ministro Boccia

Non è un periodo favorevole quello che sta vivendo ultimamente la regione Calabria. Dal dramma della Sanità, alle discusse vicende politiche che hanno interessato l'attuale Giunta calabrese di Centro-Destra e da mesi e mesi, la ...
ATTUALITA'

Coronavirus. A Motta San Giovanni una guarigione e 4 nuovi casi positivi

Il Nucleo di monitoraggio presso la Prefettura ha comunicato quattro nuovi casi positivi al Covid-19 mentre l’Azienda Sanitaria ha certificato la guarigione di un soggetto residente a Lazzaro. Rispetto ...
ATTUALITA'

Alluvioni Crotone. La Giunta Regionale chiede lo stato d'emergenza

Catanzaro. La Giunta regionale della Calabria, nel corso della seduta di oggi, ha approvato la delibera con la quale si chiede al governo nazionale la dichiarazione dello stato di emergenza per i territori della fascia ionica ...
ATTUALITA'

Scuola. Scopelliti e Delfino: "Spirlì ritiri la sua ordinanza e riapriamo le scuole in sicurezza"

Reggio Calabria. Gli assessori Scopelliti (Scuola) e Delfino (Welfare) hanno così commentato la sentenza del TAR che sospende l’ordinanza regionale di ...
ATTUALITA'

La sentenza del TAR. Riapertura delle scuole? Solo per le 13 famiglie che hanno fatto ricorso

Catanzaro. E' un autentico stato di confusione quello provocato in queste ultime ore dalla sentenza con cui il Tar della Calabria, nel rigettare l'ordinanza del ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 321 casi positivi in più in Calabria: 120 a Reggio

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 337.422 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 345.039 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 14.217 ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
PIANETA DILETTANTI
AEROPLANI DI CARTA
RASSEGNA STAMPA
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Fuorigioco

Ore 23

Sport Heroes
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
  • L’invidia radice di ogni male
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress