Gioia Tauro. Salvato e restituito all'ambiente naturale un esemplare di tartaruga caretta caretta [FOTO/VIDEO]
AMBIENTE

Da un'unità guardacoste della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia

Gioia Tauro. Salvato e restituito all'ambiente naturale un esemplare di tartaruga caretta caretta FOTO/VIDEO

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Il Corpo della Guardia di Finanza esercita, grazie all’articolata componente navale di cui dispone, il ruolo di polizia del mare nazionale, a tutela di tutti gli interessi dei cittadini e dello Stato.
Abitualmente l’attenzione dei finanzieri che operano sul mare e lungo le coste è rivolta principalmente alla prevenzione, alla scoperta e alla repressione delle molteplici attività illecite che possono verificarsi nel teatro marittimo, tuttavia nel corso dei pattugliamenti effettuati dalle unità navali della Guardia di Finanza, i militari sono presenti e in grado di intervenire anche in emergenze di altro genere che, a ben guardare, rappresentano talvolta un’altra forma di salvaguardia degli interessi della collettività.
È quanto è successo quest’estate. All’inizio di giugno, infatti, l’equipaggio di un’unità guardacoste della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia stava effettuando una perlustrazione delle acque del golfo di Gioia Tauro, quando uno dei finanzieri ha scorto in mare una tartaruga di notevoli dimensioni, che si muoveva debolmente fra le onde.
Non è la prima volta che i militari dei reparti navali della Guardia di Finanza che operano in Calabria si imbattono in esemplari del genere, quindi, agli occhi dei finanzieri il comportamento della tartaruga è parso degno di attenzione e segno di un animale sofferente, in gravi difficoltà.
Fermato il guardacoste e messo a mare il battello di servizio i militari si sono avvicinati alla creatura e hanno constatato che essa era evidentemente in sofferenza, decidendo quindi di recuperarla per cercare di portarle soccorso.
I finanzieri hanno prontamente attivato la Rete Regionale di Spiaggiamento, chiamando l’ASP di Vibo Valentia e il Centro di Recupero M.A.R.E. (Marine Animal Rescue Effort) di Montepaone (CZ) i cui operatori sono intervenuti e hanno preso in consegna la tartaruga, un esemplare lungo oltre un metro e di 54 chilogrammi di peso e, presumibilmente, di altrettanti anni di vita, verificando una grave subocclusione gastrica, cagionata dall’ingestione di numerosi frammenti di plastica che l’avrebbe sicuramente portata al decesso in tempi brevi, senza assistenza.
La creatura è stata sottoposta a un attento trattamento terapeutico da parte del veterinario e degli operatori del centro di recupero e in poco più di un mese e mezzo ha recuperato la piena vitalità e la capacità di essere restituito al proprio ambiente naturale.
Finalmente pochi giorni fa la tartaruga, un notevole esemplare maschio della specie Tartaruga Comune (Caretta Caretta), al quale è stato dato il nome “Golia” in ragione della dimensione, dell’esuberanza e della tenacia dimostrati in un’opera di recupero che forse non sarebbe stata possibile nel caso di un esemplare più debole, è stata riportata e liberata in acque prossime a quelle ove era stato effettuato il salvataggio.
Il veterinario che ha seguito il recupero della tartaruga e gli operatori scientifici di M.A.R.E. Calabria si sono presi cura della creatura fino alla sua liberazione da bordo della stessa unità navale del Corpo che aveva salvato la tartaruga.
Golia, ripreso contatto con evidente soddisfazione, con il proprio ambiente vitale, ha preso a nuotare sempre più sicuro nelle consuete acque del Tirreno e, dopo aver inizialmente indugiato nei pressi dell’unità navale dei suoi soccorritori, si è finalmente allontanato a fior d’acqua, spinto con vigore dalle proprie pinne natatorie.
L’attività dei Finanzieri di mare, assieme a quella indispensabile degli operatori, ha consentito di salvare un esemplare di una specie che ormai di comune, nelle acque nazionali, ha solo la denominazione, appartiene a un genere in via di estinzione che è dovere di tutti salvaguardare e difendere.
I militari del Corpo che operano sul mare sono consci di questa responsabilità e in questo caso come in altre occasioni, non si sottraggono all’imperativo di intervenire a salvaguardia delle risorse naturali e a tutela della fauna marina.
05-08-2019 09:28

NOTIZIE CORRELATE


20-08-2019 - ATTUALITA'

Scilla. Ritrovamento del giovane disperso in mare, le precisazioni della Guardia Costiera

Il ritrovamento del giovane disperso in mare e' avvenuto alle ore 01.05 del 18 agosto a circa 2 miglia dalla costa
20-08-2019 - ECONOMIA

Licenziati e poi riassunti, lavoratori del Porto di Gioia Tauro devono restituire Cassa integrazione all'INPS

Nelle lettere recapitate ai portuali chiesta la restituzione di quasi 20 mila euro
18-08-2019 - CRONACA

Proseguono i controlli del territorio, tre arresti nella Piana di Gioia Tauro

Controllate 450 persone, 250 mezzi e 4 attività commerciali
08-08-2019 - CRONACA

Scommesse on-line: scoperta maxi-evasione da 4 miliardi di euro

Nel mirino della Guardia di Finanza di Reggio Calabria una società maltese operante in Italia

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

A Reggio Calabria l'emozione delle "Frecce Tricolori": in 100 mila hanno assistito all'edizione 2019 dell'Air Show FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. Grande la partecipazione di pubblico, almeno 100 mila le persone accorse, secondo le stime degli organizzatori per prender parte all'edizione 2019 del "Reggio Calabria Air Show". Tra coloro assiepati sul lungomare reggino, i molti ad ammirare lo spettacolo dai balconi delle proprie abitazioni o dalle zone alte della città. Eventi come lo spettacolo offerto dalle "Frecce Tricolori" si confermano sono ancora in grado di attirare il pubblico delle grandi occasioni e per un giorno, nonostante le ancora alte temperature estive, a beneficiarne, in termini di immagine, ma anche ricadute per l'economia locale, è stata l'intera città. Non solo la Pattuglia Acrobatica Nazionale che ha risposto presente all'invito lanciato dagli organizzatori dell'Aero Club dello Stretto, a conferma del prestigio di cui la piazza reggina ormai gode tra i massimi vertici dell'aeronautica militare. Prima del gran finale, naso all'insù, il pubblico ha potuto godere di altre entusiasmanti esibizioni. Ad aprire la manifestazione, l'esibizione dei velivoli della scuola di volo dell'Aero Club dello Stretto. A seguire, poi gli HH 139 15° Stormo SAR; il P 72 41° Stormo Sigonella; l'elicottero AW 139 del Reparto Volo polizia di Stato; l'esibizione di un T 6 risalente alla seconda guerra mondiale; una pattuglia di 2 Eurofighter 2000 del 37° Stormo Trapani Birgi; alcuni Elicotteri in forza all'Esercito Italiano e l'eliccotero Aw 109 della Guardia di Finanza che ha simulato un inseguimento in mare. Gli applausi hanno dunque accompagnato l'ingresso trionfale, al canto dell'inno di Mameli, delle tanto attese "Frecce Tricolori" il cui spettacolo è sempre entusiasmante e ricco di emozioni come fosse la prima volta. Quest'edizione reggina, contrassegnata da una importante novità. Il pubblico dello Stretto, infatti, ha potuto ammirare per la prima volta nella storia delle esibizioni a Reggio Calabria, la "Scintilla Tricolore", l'ultima nata tra le manovre del repertorio della Pattuglia Acrobatica Nazionale. Infine il classico, ma altrettanto emozionante, passaggio finale con la manovra accompagnata dalle note del "Nessun Dorma" della Turandot interpretata dal compianto maestro Luciano Pavarotti: è questo il tricolore più lungo del mondo, con il quale la P.A.N conclude ufficialmente la sua esibizione, tra gli applausi di un pubblico ancora una volta entusiasta e per un arrivederci, al ...
CRONACA

San Luca. Finisce in una gola e si frattura una caviglia, escursionista recuperata dai vigili del fuoco

San Luca (Reggio Calabria). Un'escursionista di 33 anni che era finita in una gola lungo il torrente Butramo, nel territorio di San Luca, riportando ...
CRONACA

Reggio Calabria. Infermiere del 118 si toglie la vita nei pressi dell'Ospedale

Reggio Calabria. Una notizia che non ha mancato di provocare sconcerto. La scomparsa di un infermiere in servizio al 118 e dell’elisoccorso che – ieri sera – ha deciso di porre fine ...
SPORT

La Reggina si limita al compitino. Pareggio all'esordio contro la Virtus Francavilla

Reggio Calabria. Inizia con un pareggio il campionato della Reggina. Nella domenica in cui le “grandi” fanno bottino pieno, gli amaranto non vanno oltre l’uno a uno contro ...
ATTUALITA'

Santuario di Polsi. Fra una settimana i festeggiamenti: tanti i fedeli in pellegrinaggio

San Luca (Reggio Calabria). Le polemiche lasciano il posto alla devozione per la Madonna della Montagna. Nonostante le gravi affermazioni del Senatore Morra sull’accostamento ...
CRONACA

Evade dagli arresti domiciliari. Arrestato un reggino di 33 anni

Reggio Calabria. Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria hanno tratto in arresto un reggino di 33 anni, allontanatosi dalla ...
ATTUALITA'

L'altimetro dell'aereo di Tito Minniti sarà collocato nell'aeroporto a lui intitolato

Reggio Calabria. Cresce l’attesa per l’esibizione delle Frecce Tricolori di ritorno in riva allo stretto a 3 anni di distanza dall’ultima volta. Non solo “Frecce ...
ATTUALITA'

Comitato Pro Vinco e Pavigliana: "S'intesi? Da noi mancano le strutture necessarie ad un vivere civile"

Il Comitato Pro Vinco e Pavigliana evidenzia gli enormi disagi presenti sul territorio dove mancano basilari opere di urbanizzazione primaria e ...
CRONACA

Siderno. Sorpreso a coltivare una piantagione di canapa indiana, arrestato 30enne

Mercoledì mattina, i carabinieri della stazione di Siderno hanno arrestato in flagranza di reato Catalano Domenico, 30enne, pregiudicato del luogo, accusato di coltivazione di sostanze ...
ATTUALITA'

Reggio, via del Gelsomino ed Argine Calopinace a secco: "Cittadini avviliti ed esausti"

Riceviamo e pubblichiamo: Buon giorno volevo comunicarvi che da 48 ore manca l'acqua in via del Gelsomino e Argine Calopinace destro per un problema sconosciuto.Visto il gran caldo ...
ATTUALITA'

Festa di compleanno al Castello Aragonese. In rete circolano le immagini dell'allestimento: sembra un ricevimento

Reggio Calabria. Altro che buffet a corredo di un evento culturale. Sembra un vero e proprio ricevimento con quasi una decina di ...
CRONACA

Campo Calabro. Allaccio abusivo alla rete idrica comunale per uso privato e per irrigare un terreno: arrestato 83enne

Nella serata del 21 agosto, a conclusione di specifico servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
I BASTALDI
SUONAVA L'ANNO
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Fuorigioco
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • spazzatura
  • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
  • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
  • Situazione antigienica per presenza di rifiuti.
  • Chiedere aiuto e' un diritto!!
  • Fontana a secco
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress