Maltempo. I maggiori danni nella zona ionica reggina
AMBIENTE

Il bilancio dall'attività di monitoraggio coordinata dalla prefettura

Maltempo. I maggiori danni nella zona ionica reggina

Reggio Calabria. È proseguita l’operatività di monitoraggio, da parte di questa Prefettura, nonostante si sia registrato il miglioramento delle condizioni meteorologiche in tutta la provincia.
Durante la mattinata è stata svolta una ricognizione sulle segnalazioni dei danni provocati dal maltempo.
Gli interventi eseguiti dalle Forze dell’Ordine, in collaborazione con il personale dei Vigili del Fuoco, Anas, RFI hanno consentito di contenere al minimo i disagi alla popolazione dei Comuni interessati.
In particolare, nel corso della trascorsa notte sono stati segnalati interventi per interruzione dell’energia elettrica ed allagamenti nel Capoluogo;
Nel Comune di Bova Marina la mareggiata ha distrutto il locale cucina del lido-ristorante “Marechiaro” e nel villaggio la “Perla jonica” detriti fangosi hanno invaso otto bungalow; mentre in località San Leo ristorante “Fair Star” i detriti trascinati dalle onde hanno procurato danni all’interno del locale.
Nel Comune di Condofuri presso il camping il “Boschetto” le forti mareggiate hanno danneggiato alcune roulottes.
Nel Comune di Brancaleone a causa del cedimento di un muretto di recinzione di un cortile, comune a diverse abitazioni, si è verificato l’allagamento dello stesso;
Nel Comune di Riace un pannello coibentato a causa del forte vento ha danneggiato un autoveicolo in sosta e un palo elettrico si è abbattuto su una recinzione di un’abitazione privata.
Nel Comune di Siderno a causa della mareggiata si è aperta una voragine sul lungomare, il cui transito è stato vietato.
Sul posto sono intervenuti, prontamente, i tecnici del Comune. Danni ingenti si sono registrati nel Comune di Melito di Porto Salvo, dove a causa delle forti mareggiate una parte del lungomare (circa 100 m.) è crollato provocando contestualmente il danneggiamento della rete idrica a servizio delle abitazioni adiacenti;
In località Annà è stato eseguito lo sgombero di una famiglia in seguito a danni provocati dai detriti trasportati dall’onde che hanno invaso l’abitazione.
Nel Comune di Montebello Jonico - frazione Saline Jonica, è stata disposta la chiusura di una strada in prossimità di abitazioni prospicenti la zona marina, interessata da allagamenti e detriti fangosi trasportati dalla mareggiata, che ne impediscono l’accesso.
Si sono registrati anche danneggiamenti alle strutture alberghiere presenti in quella zona.
Nel Comune di San Luca si sono verificati smottamenti e cedimenti di gabbioni lungo l’alveo del Vallone Vorea e tratti di carreggiata delle SS.PP. 72 e 73 sono state invasi da materiale fangoso.
Alcuni cedimenti di muretti sono stati, inoltre, segnalati all’interno del Cimitero Comunale.
Il personale del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco è stato impegnato in 38 interventi, principalmente per caduta alberi, allagamenti in città ed in provincia.
È stato ripristinato parzialmente il collegamento con la Sicilia dei mezzi veloci con una corsa da Villa San Giovanni.
Ed infine, nella serata scorsa, nel porto di Villa San Giovanni, in fase di attracco, a causa del forte moto ondoso, la Nave “Scilla” di RFI ha urtato la banchina, procurando danni solo allo scafo esterno, nessuna delle persone presenti al momento sul traghetto ha riportato lesioni.


















13-11-2019 18:00

NOTIZIE CORRELATE


27-05-2020 - CRONACA

Reggio, Operazione "Le Piramidi": maxi truffa ai danni di risparmiatori. Disarticolata associazione per delinquere VIDEO

Eseguiti sequestri di beni immobili, disponibilità finanziarie e preziosi per circa 1.500.000 di euro in Italia e all'estero
22-05-2020 - ATTUALITA'

Pizzimenti: 'Il mare causa ingenti danni nell'area del tempietto, Falcomatà intervenga'

Rischio incolumità per i cittadini
22-05-2020 - CRONACA

Taurianova. 22enne arrestato per atti persecutori ai danni dell'ex compagna

Trovato in possesso di un'arma
20-05-2020 - ATTUALITA'

Migranti: tre milioni e mezzo per fronteggiare l'emergenza abitativa, incontro in Prefettura a Reggio

In preinformazione il bando della Regione

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Zero casi positivi per l'ASP di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 30 maggio 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 153 nuovi soggetti. Gli esami diagnostici, eseguiti presso ...
ATTUALITA'

Si conclude il programma "Spesa Sospesa", sostegno a migliaia di famiglie reggine. Ma la solidarietà non si ferma

Reggio Calabria. "In un momento di grande emergenza per tutto il Paese e per la nostra città, i volontari della ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Ultima dimissione: al Gom di Reggio Calabria non ci sono più pazienti affetti da Covid-19

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data ...
ATTUALITA'

Il Leo Club Reggio Calabria Host dona colonnine igienizzanti automatiche alla Questura di Reggio Calabria

Reggio Calabria. In data 27 maggio, il Leo Club Reggio Calabria Host ha provveduto nella donazione di alcune colonnine igienizzanti automatiche ...
SPETTACOLO

Covid19 ferma l'arte. Sul web il video denuncia "Non abbandonateci" video degli attori Calabrese, Salvi e Mattiolo

Sta riscuotendo un notevole successo, il nuovo video denuncia degli attori Enzo Salvi, Gennaro Calabrese e Maurizio Mattioli ...
ATTUALITA'

Coronavirus. In Calabria zero casi positivi IL BOLLETTINO REGIONALE

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 67.075 tamponi. Le persone ...
SANITA'

'Psicologia clinica, bando illegittimo all'Asp di Reggio Calabria'

L’Asp di Reggio Calabria bandisce un concorso interno per la direzione della struttura complessa di "psicologia clinica e prevenzione del disagio giovanile", per la durata di nove mesi, ma dimentica gli ...
ATTUALITA'

Lazzaro. Imminente il ripascimento della spiaggia e la messa in sicurezza del litorale

Il sindaco Giovanni Verduci e il vicesindaco della Città Metropolitana Riccardo Mauro hanno svolto un sopralluogo sul lungomare Cicerone e Ottaviano Augusto di Lazzaro per ...
ATTUALITA'

Scarse precipitazioni, allarme siccità nell'area Nord della Calabria

Inverno senza neve, primavera tra le più secche degli ultimi anni. E’ allarme siccità anche in Calabria, per i prossimi mesi si prevede una riduzione di portata dei principali acquedotti della ...
CRONACA

Reggio Calabria. Arrestato il ladro del Centro Commerciale Maxi Brico

Reggio Calabria. Il quotidiano impegno degli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, in questi mesi impegnati anche sul fronte dei controlli per il rispetto delle norme ...
ATTUALITA'

Cosoleto. Sequestrato un agriturismo e proprietà immobiliari: denunciato il Sindaco, l'ex Vice Sindaco e un tecnico comunale VIDEO

Nella giornata del 27.05.2020, il Nas Carabinieri in collaborazione con la Compagnia Carabinieri di Palmi e coordinati dalla Procura della Repubblica di Palmi, ha proceduto al sequestro dell’agriturismo “Casa Gioffrè” sito in nel comune di Cosoleto (RC), di proprietà dell' attuale sindaco del predetto Comune Gioffrè Antonino nonché di proprietà' immobiliari fino alla concorrenza del profitto di reato di truffa pari ad euro 74.974,00 Nella fattispecie vengono contestati i seguenti reati GIOFFRE’ Antonino, MODAFFERI Giuseppe e TOSCANO Giuseppe: • in concorso il reato di abuso di ufficio (artt. 110, 323 c.p.) perché, TOSCANO Giuseppe, in qualità di istruttore del procedimento amministrativo, MODAFFERI Giuseppe, nella qualità di vicesindaco del Comune di Cosoleto e firmatario dell'atto, in concorso morale e materiale con GIOFFRÈ Antonino, nella qualità formale di responsabile del procedimento SUAP Comune di Cosoleto nonché di soggetto interessato e beneficiario, omettendo di astenersi in presenza di un interesse proprio (GIOFFRÈ), comunque in violazione di legge e di regolamento, non eseguivano l'istruttoria relativa alla SCIA presentata da GIOFFRÉ, in merito all'immobile, da destinare ad attività di agriturismo "Casa Gioffrè" in violazioni delle norme regionali sull’attività agrituristica e quelle sulla ristorazione (Legge Regionale n. 14/2009; D. L.vo 193/200), procurando con tale condotta un ingiusto vantaggio patrimoniale a GIOFFRÈ Antonino, consistito nella conclusione del procedimento e nell'emissione dell'attestazione di regolarità della SCIA, consentendo così l'apertura di attività di agriturismo. GIOFFRÈ Antonino • per reiterati abusi edilizi (di cui al DPR 380/2001) eseguiti all’interno del predetto agriturismo • per il reato di truffa aggravata (art. 640 bis c.p.) poiché con artifici e raggiri consistiti nell'avere presentato al Dipartimento Agricoltura Foreste e Forestazione di Catanzaro, della Regione Calabria, una serie di documentazione palesemente falsa otteneva fraudolentemente con tale condotta la somma di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero casi positivi per l'ASP di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 29 maggio 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 195 nuovi soggetti. Gli esami diagnostici, eseguiti presso ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
SU IL SIPARIO!
AEROPLANI DI CARTA
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

L'Altra Messina
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106