Rubinetti a secco:
ATTUALITA'

La denuncia di alcuni cittadini del Centro storico, Tremulini, Sbarre, Sant'Anna

Rubinetti a secco: "un'oscenità tutta reggina. Palazzo San Giorgio esca dal mutismo colpevole"

riceviamo e pubblichiamo:
Mutismo colpevole ed oltraggioso nei confronti di decine di migliaia di esseri umani in carne ed ossa stremati, ormai da tre mesi, dall'assenza di una regolare distribuzione dell'acqua. E' questa la principale responsabilità addebitabile all'Amministrazione Falcomatà che, raggirando l'opinione pubblica, ha adottato, fin dalle prime ore in cui è esplosa l'emergenza idrica in gran parte della città, il 23 gennaio scorso, un comportamento vigliacco sfuggendo ai propri doveri di chiarezza e trasparenza.
Il muro di gomma eretto da Palazzo San Giorgio non ha giustificazioni e deve, obbligatoriamente, essere abbattuto, da tutte le componenti interessate: cittadini, forze politiche di opposizione, associazioni, magistratura, Prefettura. Il diritto a vedersi garantito il servizio idrico, pagato versando cifre esose, è essenziale, primario, elementare. Il suo mancato riconoscimento qualifica, in maniera definitiva ed inequivocabile l'impalpabilità degli attuali amministratori.
Finalmente, la scorsa settimana, abbiamo assistito alla levata di scudi da parte di un paio di consiglieri comunali della minoranza: Mary Caracciolo (Forza Italia) e Massimo Ripepi (Fratelli d'Italia). La prima, rendendo nota la presentazione di un'interrogazione all'assessore Angela Marcianò ed al consigliere delegato Paolo Brunetti, preannunciando che, in caso di mancata risposta, si attiverà per compiere ulteriori passi che, a questo punto, attendiamo con ansia e speranza. Il secondo, mettendo il dito nella piaga di una gestione del problema idrico palesemente irresponsabile ed inconsistente.
Silenzi inammissibili che hanno permesso di ben comprendere quale sia l'approccio insultante esibito da Falcomatà e compagni: evidentemente impreparati nella conduzione della "cosa pubblica", hanno giocato a nascondino sottraendosi alle responsabilità di coloro che si assumono, volontariamente, l'onere, di guidare una comunità. Non una parola dal sindaco; una striminzita difesa d'ufficio, ormai risalente all'inizio di febbraio, pronunciata da Brunetti; una generica, quanto risibile, presa in carico dell'impegno a risolvere il drammatico inghippo da parte della Marcianò. Un incubo per i cittadini lasciati soli anche dall'associazionismo, o presunto tale, pronto ad esporsi su tutto, dalla querelle Parco Caserta a quella riguardante le selezioni per "Castore" e"Polluce", ma non su un disservizio che pone Reggio Calabria in uno asfittico stato da Terzo Mondo.
Nemmeno un sospiro da coloro che un tempo "non tacevano". Nulla di nulla. L'esposto che, stando alla versione fornita da Palazzo San Giorgio, sarebbe stato presentato alla Procura della Repubblica appare, alla luce dell'insopportabile indifferenza esibita dagli amministratori, una ulteriore presa in giro: scaricano la responsabilità su Sorical? Bene, mostrino coraggio e vadano fino in fondo rendendo partecipi i cittadini di quale sia lo stato dell'arte della presunta trattativa con l'azienda che si occupa della gestione del servizio idrico. La mettano spalle al muro se è vero, come dicono, che il nodo da sciogliere è costituito dalla necessità di sostituire un tratto di condotta adiacente il costruendo Palazzo di Giustizia.
Impongano con rapidità ed efficacia gli interessi dei contribuenti che rappresentano, dimostrino carattere (fino al momento non pervenuto) e risolvano un problema che, per la sua enormità, se fosse stato gestito da soggetti politici capaci ed esperti, avrebbe trovato il suo naturale epilogo positivo in un paio di giorni. Perdurando questa indegna condizione cui noi cittadini del centro storico, di Sbarre, di Tremulini, di Sant'Anna e di tante altre zone, siamo, nostro malgrado, sottomessi, l'invito rivolto ai consiglieri dell'opposizione è di mettere in atto tutto ciò che in loro potere: chiedano con forza che una seduta del Consiglio Comunale sia dedicata alla vergognosa faccenda. Sarebbe l'occasione propizia, sia sul piano formale che sostanziale, per ascoltare, nella sede deputata, la verità dei fatti: onere, finora non assolto, dal sindaco Falcomatà, dall'assessore Marcianò, dal consigliere delegato Brunetti.
Nascondersi dietro l'alibi di comodo secondo cui a Reggio già da decenni si registra una endemica carenza idrica costituisce un abuso della credulità popolare, un falso storico: noi, residenti nelle suddette aree della città, abbiamo, come detto, cominciato a subire il problema tre mesi addietro e reclamiamo a gran voce un immediato superamento delle difficoltà alle quali l'indecorosa ignavia dell'Amministrazione ci sta obbligando. I membri dei Gruppi consiliari della minoranza, in caso di assenza di risposte credibili, dimostrino personalità: siano pronti ad occupare l'Aula e si facciano carico, sulla scorta di quanto prevede il loro mandato di oppositori, dei bisogni di una consistente fetta della popolazione.
Analoga richiesta formuliamo a quei Movimenti e Partiti che, pur non avendo componenti eletti in Consiglio Comunale, si sono recentemente mobilitati su altri temi che toccano gli interessi della cittadinanza. Abbiano, pure essi, la consapevolezza, che quello della mancanza di acqua, costituisce la preoccupazione più irritante patita dalla città. E' sulle modalità dell'approccio ad essa che si gioca, ai nostri occhi, la credibilità di tutti: amministratori ed oppositori. E ci auguriamo, naturalmente, che gli organi di informazione ci forniscano il supporto necessario per incalzare, senza tregua, l’Amministrazione Comunale su questa delicatissimo argomento.
Cittadini del Centro storico, Tremulini, Sbarre, Sant’Anna
19-04-2017 10:54

NOTIZIE CORRELATE


22-08-2017 - CRONACA

Reggio, esasperati dalle violenze denunciano il figlio

Arrestato un 39enne. E' accusato di maltrattamenti in famiglia ed estorsione
22-08-2017 - CRONACA

Emergenza sisma Ischia, inviata dalla Calabria colonna mobile dei Vigili del Fuoco

9 unità partite dalla nostra regione
22-08-2017 - CRONACA

Reggio Calabria. Arrestato 38enne per spaccio di droga

Notato dai Carabinieri mentre cedeva stupefacente ad "acquirente"
22-08-2017 - CRONACA

Infuriato per la mancanza d'acqua, si reca al Comune e aggredisce e minaccia il Sindaco

E' accaduto a Condofuri: episodio denunciato dal primo cittadino Salvatore Mafrici

ULTIME NEWS

CRONACA

In giro seminudo per le vie di Scilla, fermato dai Carabinieri oppone loro resistenza

Scilla (Reggio Calabria). Alle ore 13:00 circa del 21 agosto 2017, in Scilla (Rc), i Carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto in flagranza reato di resistenza a un ...
SPORT

Serie C, Rende - Reggina: designato il direttore di gara

REGGIO CALABRIA - Sarà Vincenzo Valiante a dirigere Rende - Reggina, gara valevole per la prima giornata del campionato di serie C (girone C), in programma sabato 27 agosto alle ore 20.30 allo stadio "Marco Lorenzon" di ...
CRONACA

Fermato veliero con a bordo 55 migranti irregolari. Arrestati 3 scafisti

Vibo Valentia. Soccorsi 55 migranti di nazionalità iraniana ed irakena a bordo di un veliero ed arrestati in flagranza di reato tre scafisti ucraini. L’attività aeronavale è stata svolta ...
CRONACA

"Faccia da mostro": la Procura sequestra casa, barca e telefono cellulare

REGGIO CALABRIA. La Procura antimafia reggina ha disposto il sequestro probatorio della casa, della barca e del telefono cellulare di Giovanni Aiello, l'ex poliziotto della Mobile di Palermo, conosciuto come ...
ATTUALITA'

Nominato il Commissario Straordinario per l'area del Comune di San Ferdinando

Si è insediato nella giornata di ieri 21 agosto, il Prefetto Andrea Polichetti, Commissario Straordinario per l'area del Comune di San Ferdinando, nuova figura istituzionale voluta dal Ministro ...
CRONACA

Scovato dalla Polizia un "garage" naturale tra le sterpaglie dove i ladri nascondevano le auto rubate

COSENZA. Un rifugio-covo utilizzato per parcheggiare momentaneamente veicoli rubati, in attesa di attuare il "cavallo di ritorno" o per smontare e ...
CRONACA

Sequestrata discoteca abusiva allestita in un noto lido balneare, denunciato anche il Dj

VIBO VALENTIA. Discoteca abusiva sequestrata e dj denunciato. La Guardia di Finanza ha eseguito un blitz notturno in un noto stabilimento balneare della costa tirrenica vibonese, meta ...
CRONACA

A San Procopio non ci fu nessun inchino né alcun omaggio al boss, il gip: "caso chiuso"

Reggio Calabria. È proprio il caso di dirlo: “tanto rumore per nulla”. A San Procopio, piccolo centro aspromontano del reggino, non ci fu alcun inchino del Santo ...
CRONACA

"Liberato" uno straniero costretto a lavorare nei campi: denunciato imprenditore

Crotone. La Guardia di Finanza di Crotone nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 agosto ha portato a termine un’operazione, denominata “RADICI”, che si è conclusa con ...
CRONACA

Reggio, arrestati per furto aggravato 2 georgiani fermati al centro commerciale Porto Bolaro

Lo scorso sabato, la Polizia di Stato ha arrestato 2 georgiani di 31 e 28 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale, responsabili di furto aggravato in concorso. I ...
ATTUALITA'

Foti (FI): Felice per Lamberti, restituita dignità ad uomo perbene

Non posso che essere contento dell’esito delle indagini che hanno visto suo malgrado protagonista il Sindaco di San Procopio Eduardo Lamberti Castronuovo in merito a quanto accaduto durante una processione religiosa, ...
CRONACA

Stroncato da un infarto Giovanni "faccia da mostro" Aiello, ex 007 dal passato ambiguo

Montauro (CATANZARO). Ai più era noto come “faccia da mostro”, soprannome guadagnato grazie al viso sfigurato in circostanze misteriose, misteriose un po’ come ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SU IL SIPARIO!
CHISTI SIMU
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
EUREKA
Quiz Show
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Pillole Medicina in diretta

Ore 22.20

Pianeta Calcio Estate
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
  • disservizi
  • taekwondo: una piccola rivincita morale per Maddalena
  • Incivilta'
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
differenziamola