Onori al Colonnello Cosimo Fazio in occasione della cerimonia di benedizione del monumento funebre che ne ospita le spoglie
ATTUALITA'

Il comandante provinciale dell'Arma Scafuri ne ha esaltato le doti umane e professionali

Onori al Colonnello Cosimo Fazio in occasione della cerimonia di benedizione del monumento funebre che ne ospita le spoglie

Reggio Calabria. Una solenne cerimonia di benedizione del monumento funebre, dove finalmente e a distanza di quattro anni, riposano con i giusti onori le spoglie del compianto Colonnello dei Carabinieri Cosimo Fazio. Si è svolta giovedì alle 10.30 al cimitero di Reggio Calabria Modena alla presenza della Signora Giovanna Colella vedova del Col. Cosimo Giuseppe Fazio e del figlio Nino, del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria Col. Giancarlo Scafuri, del Ten. Col. Mauro Gazzi in rappresentanza del Col. Davide Rossi Comandante della Scuola Allievi Carabinieri di Reggio Calabria, del Direttore Marittimo CV (CP) Giancarlo Russo, del Comandante della Polizia Provinciale Col. Domenico Crupi, del Col. Giorgio Maria Borrelli Comandante del Gruppo Carabinieri Forestali, di un funzionario superiore della guardia di finanza in rappresentanza del comandante provinciale Alessandro Barbera, di un funzionario della locale Questura in rappresentanza del Questore Raffaele Grassi, del Vice Sindaco di Reggio Calabria Dr. Armando Neri in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Reggio Calabria, del Dr. Antonino Campolo delegato dal Prefetto Dr. Michele Di Bari, ed una folta rappresentanza di militari dell’Arma in servizio ed altrettanti dell’associazione delle varie armi in congedo, del Dr. Luigi Nigero con un folto gruppo di colleghi della Polizia Municipale. Non è mancata la presenza del Dr. Salvatore Boemi, amico personale della famiglia Fazio, di varie rappresentanti delle istituzioni locali e di tanti amici, tra cui il consigliere metropolitano, già assessore alla legalità della provincia Eduardo Lamberti-Castronuovo, che hanno voluto rendere il loro omaggio in occasione della traslazione della salma nella Cappella costruita dall’Amministrazione Comunale di Reggio Cal., nella breve ma intensa cerimonia di commemorazione del compianto Col. Cosimo Giuseppe Fazio, deceduto a causa di un infarto il giorno di ferragosto del 2013 al porto di Reggio Cal. durante le operazioni di coordinamento allo sbarco di migranti soccorsi in mare.
Il Col. Fazio era stato nominato dall’allora Prefetto Piscitelli Comandante della Polizia Municipale di Reggio Calabria appena 13 giorni prima del suo decesso.
L’alto ufficiale, nativo di Grottaglie (TA) e palermitano di adozione, per oltre un ventennio ha operato nel territorio reggino ottenendo grossi risultati contro la malavita organizzata, Comandante della Compagnia Carabinieri di Taurianova, ha retto il Reparto Operativo di Reggio Calabria, successivamente in servizio quale vice dirigente alla D.I.A. di Reggio Calabria, divenuto responsabile della Sezione di Polizia Giudiziaria presso la Procura della Repubblica reggina e Comandante della locale Scuola Allievi Carabinieri, successivamente Capo di Stato Maggiore al Comando Interregionale Carabinieri di Messina, ha poi fatto ritorno a Reggio Calabria quale docente insegnante ancora alla Scuola Allievi Carabinieri.
Anni di impegno e di risultati sul territorio, hanno fatto si che l’ufficiale fosse insignito con vari encomi solenni e prestigiosi riconoscimenti, frutto della sua costante attività sempre in prima linea nelle piccole e grandi operazioni di servizio. Ufficiale di alta caratura morale, marito e padre esemplare non si è mai risparmiato nell’adempiere il suo compito a difesa delle istituzioni.
Nel corso della cerimonia la Signora Giovanna Colella vedova dell’Ufficiale e il figlio Nino nella commozione, hanno inteso ringraziare tutti i presenti per il calore e l’affetto che hanno dimostrato con le loro presenze.
Il Capellano Militare Don Aldo Ripepi dopo la benedizione della cappella dove riposa l’alto ufficiale ne ha ricordato le qualità di genitore, di marito e di grande Carabiniere.
Infine il Comandante Provinciale nel portare i saluti e l’abbraccio del Comandante Interregionale Carabinieri Culqualber Gen. Ca. Silvio Ghiselli e del Comandante della legione Carabinieri Calabria Gen. B. Andrea Rispoli, entrambi assenti per motivi istituzionali, ha esaltato la figura del compianto Col. Fazio non solo dal punto di vista militare ma soprattutto dal lato umano.


20-04-2017 22:25

NOTIZIE CORRELATE


22-08-2017 - CRONACA

Reggio, esasperati dalle violenze denunciano il figlio

Arrestato un 39enne. E' accusato di maltrattamenti in famiglia ed estorsione
22-08-2017 - CRONACA

Emergenza sisma Ischia, inviata dalla Calabria colonna mobile dei Vigili del Fuoco

9 unità partite dalla nostra regione
22-08-2017 - CRONACA

Reggio Calabria. Arrestato 38enne per spaccio di droga

Notato dai Carabinieri mentre cedeva stupefacente ad "acquirente"
22-08-2017 - CRONACA

Infuriato per la mancanza d'acqua, si reca al Comune e aggredisce e minaccia il Sindaco

E' accaduto a Condofuri: episodio denunciato dal primo cittadino Salvatore Mafrici

ULTIME NEWS

CRONACA

Manca l'acqua da venerdì, i residenti di Saracinello inscenano blocco stradale per protesta FOTO

Reggio Calabria. ...
SPORT

Serie C, Rende - Reggina: designato il direttore di gara

REGGIO CALABRIA - Sarà Vincenzo Valiante a dirigere Rende - Reggina, gara valevole per la prima giornata del campionato di serie C (girone C), in programma sabato 27 agosto alle ore 20.30 allo stadio "Marco Lorenzon" di ...
CRONACA

Fermato veliero con a bordo 55 migranti irregolari. Arrestati 3 scafisti

Vibo Valentia. Soccorsi 55 migranti di nazionalità iraniana ed irakena a bordo di un veliero ed arrestati in flagranza di reato tre scafisti ucraini. L’attività aeronavale è stata svolta ...
CRONACA

"Faccia da mostro": la Procura sequestra casa, barca e telefono cellulare

REGGIO CALABRIA. La Procura antimafia reggina ha disposto il sequestro probatorio della casa, della barca e del telefono cellulare di Giovanni Aiello, l'ex poliziotto della Mobile di Palermo, conosciuto come ...
ATTUALITA'

Nominato il Commissario Straordinario per l'area del Comune di San Ferdinando

Si è insediato nella giornata di ieri 21 agosto, il Prefetto Andrea Polichetti, Commissario Straordinario per l'area del Comune di San Ferdinando, nuova figura istituzionale voluta dal Ministro ...
CRONACA

Scovato dalla Polizia un "garage" naturale tra le sterpaglie dove i ladri nascondevano le auto rubate

COSENZA. Un rifugio-covo utilizzato per parcheggiare momentaneamente veicoli rubati, in attesa di attuare il "cavallo di ritorno" o per smontare e ...
CRONACA

Sequestrata discoteca abusiva allestita in un noto lido balneare, denunciato anche il Dj

VIBO VALENTIA. Discoteca abusiva sequestrata e dj denunciato. La Guardia di Finanza ha eseguito un blitz notturno in un noto stabilimento balneare della costa tirrenica vibonese, meta ...
CRONACA

A San Procopio non ci fu nessun inchino né alcun omaggio al boss, il gip: "caso chiuso"

Reggio Calabria. È proprio il caso di dirlo: “tanto rumore per nulla”. A San Procopio, piccolo centro aspromontano del reggino, non ci fu alcun inchino del Santo ...
CRONACA

"Liberato" uno straniero costretto a lavorare nei campi: denunciato imprenditore

Crotone. La Guardia di Finanza di Crotone nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 agosto ha portato a termine un’operazione, denominata “RADICI”, che si è conclusa con ...
CRONACA

Reggio, arrestati per furto aggravato 2 georgiani fermati al centro commerciale Porto Bolaro

Lo scorso sabato, la Polizia di Stato ha arrestato 2 georgiani di 31 e 28 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale, responsabili di furto aggravato in concorso. I ...
ATTUALITA'

Foti (FI): Felice per Lamberti, restituita dignità ad uomo perbene

Non posso che essere contento dell’esito delle indagini che hanno visto suo malgrado protagonista il Sindaco di San Procopio Eduardo Lamberti Castronuovo in merito a quanto accaduto durante una processione religiosa, ...
CRONACA

Stroncato da un infarto Giovanni "faccia da mostro" Aiello, ex 007 dal passato ambiguo

Montauro (CATANZARO). Ai più era noto come “faccia da mostro”, soprannome guadagnato grazie al viso sfigurato in circostanze misteriose, misteriose un po’ come ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
CITYNOW
The easy way to enjoy your life
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Pillole Medicina in diretta

Ore 22.20

Pianeta Calcio Estate
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
  • disservizi
  • taekwondo: una piccola rivincita morale per Maddalena
  • Incivilta'
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
differenziamola
idomotica