La denuncia dell'Associazione Insieme per la Disabilità,
ATTUALITA'

Lettera aperta al Prefetto di Reggio Calabria

La denuncia dell'Associazione Insieme per la Disabilità, "Psichiatria a Reggio: è allarme sociale"

Riceviamo e pubblichiamo: "Questa Associazione di familiari utenti dei servizi psichiatrici, nonché i familiari degli utenti della “Comunità Alloggio C”, intendono segnalare alla Cortese attenzione di Sua Eccellenza il Prefetto di Reggio Calabria, alcune gravi anomalie riscontrate nel settore , concernenti la gestione dei servizi psichiatrici nell’ambito del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASP 5.
Purtroppo questo delicato settore è ormai da diversi anni caratterizzato da una gestione poco attenta ai bisogni degli utenti; non si assumono i provvedimenti che sarebbero necessari a tutelare la salute delle persone che soffrono di disturbi della psiche, mentre si pongono in essere azioni lesive dei diritti e della dignità dei pazienti.
In primis vogliamo segnalare lo scellerato provvedimento concernente il blocco dei ricoveri nelle strutture psichiatriche residenziali nel territorio dell’ASP 5, vigente ormai da più di due anni. I pazienti sono così costretti a rinunciare a fruire delle prestazioni che sarebbe un sacrosanto loro diritto ricevere, oppure farsi ricoverare al di fuori dalla provincia di Reggio Calabria, o in altra Regione. Orbene ciò lede l’imprescindibile diritto per ogni paziente di ricevere le cure scegliendo anche il luogo presso cui si intende essere curati. Senza contare il gravissimo disagio per i familiari e per gli utenti stessi nel doversi sostanzialmente trasferire presso altro luogo: le cure psichiatriche sovente richiedono tempi molto lunghi, lo sradicamento dal territorio di provenienza impedisce il proseguimento delle relazioni familiari e sociali esistenti, violando i principi della legge “Basaglia”.



Il blocco dei ricoveri sarebbe stato “giustificato“, secondo gli autori del provvedimento, dal fatto che le strutture cogestite dall’ASP e da diverse cooperative, essendo sin dall’inizio dell’attività ed a tutt’oggi ancora “pubbliche” (vi opera personale dell’ASP che ne detiene anche la Direzione ) e pertanto come tali “solo” “provvisoriamente accreditate”, non potevano e non possono essere ancora “strutture private accreditate”. Ma questa è una conseguenza delle scelte operate dall’ASP e non vi era certo alcun motivo valido per poter bloccare i ricoveri. In altre parole. le strutture non sono ancora accreditate come strutture private perché vi ha operato e vi opera l’ASP!! Ed è paradossale che vengano bloccati i ricoveri presso strutture in cui viene impiegato personale medico e paramedico a carico dell’Ente pubblico! Senza contare che tutto questo finisce per gravare inesorabilmente sulla cassa dell’ASP, costretta per le scelte scellerate della Direzione della Psichiatria a sostenere doppi costi: quelli del proprio personale impiegato presso le strutture dove i ricoveri sono bloccati, quelli delle rette ( spesso molto elevate) relative agli utenti che sono costretti a fruire di prestazioni fuori dal territorio della provincia di Reggio Calabria.
Strano che della presunta “necessità” del blocco dei ricoveri ce ne si sia accorti dopo 25 anni ( le strutture alternative sono state avviate nel 1990 ) ed ancora più strano appare il fatto che il blocco dei ricoveri sia stato decretato subito dopo che, nel 2015, la Regione Calabria aveva chiarito che le strutture esistenti, a gestione mista ( pubblico – privato sociale) avrebbero dovuto transitare verso il nuovo regime di strutture accreditate private. Certo, questo comporterà la fuoriuscita delle strutture residenziali dall’ambito della “governance” del Dipartimento di Salute Mentale e forse questa scelta della Regione non è gradita da tutti : il DSM non gestirà più le strutture attraverso propri medici ed infermieri. Una perdita di potere, forse.



Un’altra importante circostanza emblematica del modo di operare del DSM riguarda la vicenda relativa al trasferimento della Comunità Alloggio C, finalmente spostata presso un nuovo edificio adeguato e dotato di tutti i comfort , peraltro sito proprio accanto l’abitazione del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale. Trasferimento osteggiato in diversi modi. Anche “sospendendo” il servizio di Assistenza Sociale, che invece fino al giorno prima del trasferimento veniva regolarmente erogato dal DSM presso la Comunità Alloggio C (come in tutte le altre strutture); anche ritardando la dovuta consegna del tabulato relativo al servizio medico psichiatrico di pronta disponibilità nelle 24 ore agli operatori impegnati nella nuova struttura .
Orbene, sia la vicenda del blocco dei ricoveri, sia l’ostruzionismo posto in essere in relazione al trasferimento della Comunità Alloggio C presso la nuova sede, a parere della scrivente organizzazione di familiari, costituiscono gravissime violazioni nei confronti del diritto degli utenti ad avere le necessarie e le migliori cure possibili e generano, peraltro, una condizione di pericolo sociale venendo meno la fornitura di servizi essenziali nell’ambito del territorio dell’ASP 5.
Per questo ci rivolgiamo alla Sua Signoria, chiedendo l’adozione di opportuni provvedimenti."
Il Presidente - Immacolata Cassalia


17-07-2017 12:21

NOTIZIE CORRELATE


24-11-2017 - ATTUALITA'

Reggio, dal 1 dicembre si potrà richiedere il Reddito di Inclusione sociale

Il REI è il nuovo sussidio contro la povertà
24-11-2017 - ATTUALITA'

Un finanziamento per l'illuminazione delle gallerie sulla SS106: la richiesta dell'ANCADIC

Aver lasciato queste gallerie per tanti anni al buio è stata grave omissione
24-11-2017 - ATTUALITA'

Reggio, il 12° Salone dell'Orientamento bissa il successo della scorsa edizione con 8.000 presenze

Oltre 30 aziende operanti a livello regionale, nazionale ed europeo hanno effettuato più di 700 colloqui preselettivi
24-11-2017 - ATTUALITA'

Vertenza Villa Aurora, Falcomatà incontra Scura: «mantenere budget invariato per garantire il futuro della struttura sanitaria»

"Tutelare le tante professionalità presenti all'interno della struttura dove lavorano più di cento unità"

ULTIME NEWS

CRONACA

Associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e reati in materia di armi: 3 arresti a Gioia FOTO

Ieri, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Gioia Tauro ha eseguito tre ordinanze di misura cautelare in carcere, emesse dal Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e reati in materia di armi, a carico di INFANTINO Salvatore, 30enne di Gioia Tauro pregiudicato e già detenuto; IANNI’ Francesco, 37enne di Gioia Tauro, già noto alle forze di polizia per reati in materia di stupefacenti e CONDELLO Vincenzo, 26enne di Gioia Tauro. Le indagini del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro hanno fatto emergere l’esistenza, nel pieno centro del Comune di Gioia Tauro, di un’organizzazione dedita all’attività di spaccio di droghe, quali cocaina e hashish. Le indagini sono state avviate subito dopo il sequestro di 250 e 308 grammi di cocaina, operato dalla Polizia di Stato in Gioia Tauro, nell’aprile del 2015, con l’individuazione di un garage attrezzato come un vero e proprio laboratorio e nella piena disponibilità dei tre arrestati. Nel sito, utilizzato anche per le operazioni di compravendita della sostanza stupefacente, veniva custodita tutta la strumentazione necessaria al confezionamento delle dosi, tra cui bilancini di precisione e diluenti per la cocaina, nonché ...
CRONACA

Monasterace: sorpreso dai Carabinieri fuori dalla propria abitazione nonostante i domiciliari, arrestato 28enne

Monasterace. Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Monasterace hanno arrestato Peter OKOSUN, 28enne, ...
CRONACA

'Ndrangheta, Procuratore Amato: "Emilia non è più franchising Calabria" VIDEO

“Io direi che si possa affermare con assoluta ...
SPORT

Reggina, Piero Casile è il nuovo SLO

La Reggina 1914 comunica che Piero Casile è il nuovo SLO della Reggina. Lo SLO, acronimo di "Supporter Liaison Office" Sostenitore ufficiale di collegamento, è il responsabile della tifoseria nominato dai club. Lo SLO deve costruire relazioni con gruppi ...
ATTUALITA'

Reggio, è on line la nuova piattaforma della partecipazione civica comunale: Iopartecipo.reggiocal.it

E’stata presentata martedì scorso presso l’Urban Center di Reggio Calabria la piattaforma “Io partecipo” ed ha già ...
ATTUALITA'

Reggio, Destra per Reggio: "Arena lido, oltre il danno la beffa"

Riceviamo e pubblichiamo: Apprendiamo che in una delle rare sedute di Consiglio comunale è stato approvato un atto amministrativo “propedeutico” che riguarderebbe i la vori di completamento dell’Arena lido; ...
CRONACA

Gallico ancora teatro di episodi criminali: incendiato furgone di un imprenditore edile

REGGIO CALABRIA. Pare non conoscere tregua la spirale di episodi intimidatori che hanno trasformato Gallico in una sorta di campo minato. Nemmeno il tempo della convocazione di un ...
CRONACA

Reggio, sorpreso dai Carabinieri a forzare il portone di un'abitazione, 34enne assolto con formula piena

riceviamo e pubblichiamo: Nei siti on line di alcune testate giornalistiche è stata riportata la notizia del sig. Yaroslav Bidzilya come un ...
CRONACA

'Ndrangheta, lettera anonima a Klaus Davi con insulti e minacce anche a Don Ciotti e Tiberio Bentivoglio

MILANO. Questa mattina è stata recapitata una lettera anonima al massmediologo Klaus Davi nella sede della sua agenzia di comunicazione nel ...
CRONACA

Seminara, detenzione illegale di armi: arrestato il padre e denunciato il figlio FOTO

Nella mattinata di ieri, i Carabinieri ...
CRONACA

La DIA sequestra beni per 1,5 mln di euro ad imprenditore calabrese condannato nel processo Aemilia

La Direzione Investigativa Antimafia di Bologna ha dato esecuzione a un decreto di sequestro di beni, emesso del Tribunale di Reggio Emilia su proposta del ...
ATTUALITA'

Tassa sui rifiuti: "il Comune di Reggio Calabria non dovrà affrontare alcun rimborso"

Rispetto alle numerose richieste, anche di tipo informativo, per il rimborso sul pagamento della TARI (Tassa Rifiuti) per l’anno 2014, fondate sulle presunte irregolarità ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

MI ALLENO IN SALOTTO
BORGOITALIA
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
E' TUTTO CINEMA
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Aspettando Reggio in Jazz '17
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • L’Asp 5 gioca a scherzi
  • Indecoro cittadino
  • Segnaletica Marinella Spontone
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
arte
differenziamola
viola