La denuncia dell'Associazione Insieme per la Disabilità,
ATTUALITA'

Lettera aperta al Prefetto di Reggio Calabria

La denuncia dell'Associazione Insieme per la Disabilità, "Psichiatria a Reggio: è allarme sociale"

Riceviamo e pubblichiamo: "Questa Associazione di familiari utenti dei servizi psichiatrici, nonché i familiari degli utenti della “Comunità Alloggio C”, intendono segnalare alla Cortese attenzione di Sua Eccellenza il Prefetto di Reggio Calabria, alcune gravi anomalie riscontrate nel settore , concernenti la gestione dei servizi psichiatrici nell’ambito del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASP 5.
Purtroppo questo delicato settore è ormai da diversi anni caratterizzato da una gestione poco attenta ai bisogni degli utenti; non si assumono i provvedimenti che sarebbero necessari a tutelare la salute delle persone che soffrono di disturbi della psiche, mentre si pongono in essere azioni lesive dei diritti e della dignità dei pazienti.
In primis vogliamo segnalare lo scellerato provvedimento concernente il blocco dei ricoveri nelle strutture psichiatriche residenziali nel territorio dell’ASP 5, vigente ormai da più di due anni. I pazienti sono così costretti a rinunciare a fruire delle prestazioni che sarebbe un sacrosanto loro diritto ricevere, oppure farsi ricoverare al di fuori dalla provincia di Reggio Calabria, o in altra Regione. Orbene ciò lede l’imprescindibile diritto per ogni paziente di ricevere le cure scegliendo anche il luogo presso cui si intende essere curati. Senza contare il gravissimo disagio per i familiari e per gli utenti stessi nel doversi sostanzialmente trasferire presso altro luogo: le cure psichiatriche sovente richiedono tempi molto lunghi, lo sradicamento dal territorio di provenienza impedisce il proseguimento delle relazioni familiari e sociali esistenti, violando i principi della legge “Basaglia”.



Il blocco dei ricoveri sarebbe stato “giustificato“, secondo gli autori del provvedimento, dal fatto che le strutture cogestite dall’ASP e da diverse cooperative, essendo sin dall’inizio dell’attività ed a tutt’oggi ancora “pubbliche” (vi opera personale dell’ASP che ne detiene anche la Direzione ) e pertanto come tali “solo” “provvisoriamente accreditate”, non potevano e non possono essere ancora “strutture private accreditate”. Ma questa è una conseguenza delle scelte operate dall’ASP e non vi era certo alcun motivo valido per poter bloccare i ricoveri. In altre parole. le strutture non sono ancora accreditate come strutture private perché vi ha operato e vi opera l’ASP!! Ed è paradossale che vengano bloccati i ricoveri presso strutture in cui viene impiegato personale medico e paramedico a carico dell’Ente pubblico! Senza contare che tutto questo finisce per gravare inesorabilmente sulla cassa dell’ASP, costretta per le scelte scellerate della Direzione della Psichiatria a sostenere doppi costi: quelli del proprio personale impiegato presso le strutture dove i ricoveri sono bloccati, quelli delle rette ( spesso molto elevate) relative agli utenti che sono costretti a fruire di prestazioni fuori dal territorio della provincia di Reggio Calabria.
Strano che della presunta “necessità” del blocco dei ricoveri ce ne si sia accorti dopo 25 anni ( le strutture alternative sono state avviate nel 1990 ) ed ancora più strano appare il fatto che il blocco dei ricoveri sia stato decretato subito dopo che, nel 2015, la Regione Calabria aveva chiarito che le strutture esistenti, a gestione mista ( pubblico – privato sociale) avrebbero dovuto transitare verso il nuovo regime di strutture accreditate private. Certo, questo comporterà la fuoriuscita delle strutture residenziali dall’ambito della “governance” del Dipartimento di Salute Mentale e forse questa scelta della Regione non è gradita da tutti : il DSM non gestirà più le strutture attraverso propri medici ed infermieri. Una perdita di potere, forse.



Un’altra importante circostanza emblematica del modo di operare del DSM riguarda la vicenda relativa al trasferimento della Comunità Alloggio C, finalmente spostata presso un nuovo edificio adeguato e dotato di tutti i comfort , peraltro sito proprio accanto l’abitazione del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale. Trasferimento osteggiato in diversi modi. Anche “sospendendo” il servizio di Assistenza Sociale, che invece fino al giorno prima del trasferimento veniva regolarmente erogato dal DSM presso la Comunità Alloggio C (come in tutte le altre strutture); anche ritardando la dovuta consegna del tabulato relativo al servizio medico psichiatrico di pronta disponibilità nelle 24 ore agli operatori impegnati nella nuova struttura .
Orbene, sia la vicenda del blocco dei ricoveri, sia l’ostruzionismo posto in essere in relazione al trasferimento della Comunità Alloggio C presso la nuova sede, a parere della scrivente organizzazione di familiari, costituiscono gravissime violazioni nei confronti del diritto degli utenti ad avere le necessarie e le migliori cure possibili e generano, peraltro, una condizione di pericolo sociale venendo meno la fornitura di servizi essenziali nell’ambito del territorio dell’ASP 5.
Per questo ci rivolgiamo alla Sua Signoria, chiedendo l’adozione di opportuni provvedimenti."
Il Presidente - Immacolata Cassalia


17-07-2017 12:21

NOTIZIE CORRELATE


25-07-2017 - POLITICA

Comune di Reggio. Angela Marcianò : "estromessa per aver denunciato illeciti"

Dura nota dell'ex assessore "cacciata" dalla Giunta a mezzo stampa
25-07-2017 - ATTUALITA'

Investimenti per lo sviluppo delle aree forestali di Forge, campi di Reggio e Pentimele

Lo dichiara l'assessore all'ambiente Giovanni Muraca a commento della sessione di giunta comunale
25-07-2017 - ATTUALITA'

Reggio, prosegue il rifacimento totale del manto stradale, dopo il Viale Aldo Moro è la volta di Sbarre Centrali e Superiore

"Le perizie sono state già effettuate e il progetto esecutivo approvato, proseguiamo quindi nella zona sud della città"
25-07-2017 - ATTUALITA'

Reggio, emergenza idrica ad Arghillà: "manca l'acqua da 7 giorni"

Richiesta di intervento urgente da parte del Coordinamento di Quartiere di Arghillà
25-07-2017 - ATTUALITA'

Gestori B&B Crotone, "messaggio di amore e di rispetto per la diversità"

"La Calabria, ma in particolare l'antica città ionica è storicamente e da sempre amante della libertà e del rispetto per le scelte altrui"

ULTIME NEWS

CRONACA

Operazione Oberdan: spaccio di droga nel centro storico cosentino, 7 arresti

Nelle prime ore di oggi, 25 luglio p.v., al culmine di articolate indagini, supportate da presìdi tecnologici, condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Cosenza, è stata eseguita ...
ATTUALITA'

Reggio, videosorveglianza in città: approvato il regolamento

Reggio Calabria. L’esecutivo Falcomatà su proposta dell’assessore alla Polizia Municipale Nino Zimbalatti, ha licenziato il testo del regolamento che disciplina la video sorveglianza in ambito comunale. Come è ...
CRONACA

Operazione "Ovuli Itineranti": usura, furti e spaccio di stupefacenti, 4 arresti VIDEO

Si comunica che dalle prime ore di ...
CRONACA

Focus 'ndrangheta nella Locride: 2 arresti, 2 persone denunciate e 5 patenti ritirate

Nell’ultimo fine settimana sono state effettuate ulteriori attività di contrasto alla criminalità organizzata, svolte dai Carabinieri del Gruppo di Locri, attraverso le ...
AMBIENTE

Reggio e le carenze di strutture sportive nell'VIII Circoscrizione: l'appello delle società sportive FOTO

&q...
ATTUALITA'

Locri, Sinistra Italiana chiede che riprendano i lavori sulla raccolta differenziata

Atteggiamenti volti a smaltire “fai da te” i rifiuti bruciandoli, come quello avvenuto a Locri poche ore fa sono da condannare fermamente. Se al cittadino può sembrare una ...
ATTUALITA'

Reggio, gli uffici della Camera di Commercio chiusi al pubblico lunedì 14 agosto

Si informa la gentile utenza che lunedì 14 agosto 2017 gli uffici della Camera di commercio di Reggio Calabria saranno chiusi al pubblico, come stabilito con disposizione di servizio n. ...
CRONACA

'Ndrangheta. Lascia il 41 bis e va ai domiciliari, il presunto boss di San Lorenzo Angelo Paviglianiti

Reggio Calabria. Su istanza dell’avv. Giuseppe Nardo è stato scarcerato Paviglianiti Angelo, cl. 57, ritenuto Boss di San Lorenzo e posto agli ...
SPORT

Basket, Serie A2. Marco Passera è un giocatore della Viola Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Viola Reggio Calabria è lieta di comunicare di aver stipulato l’accordo per la stagione 2017/18 con l’atleta Marco Passera. Esperto playmaker, classe 1982, 180 cm , ...
ATTUALITA'

Crisi idrica infinita, il Comitato Vallata del Gallico: "ci avevano promesso la normalità, ma hanno fallito!"

riceviamo e pubblichiamo: Ad introduzione di queste righe è necessario precisare che ogni riferimento a fatti o persone non è ...
CRONACA

False comunicazioni sociali: nei bilanci dati non veritieri. Il Pm chiede rinvio a giudizio degli ex vertici SOGAS

Reggio Calabria. In esito alle indagini condotte dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, ...
CRONACA

Reggio, focus 'ndrangheta: controllo del territorio, prevenzione e controlli amministrativi in città da parte della Polizia

Reggio Calabria.Continuano, senza sosta, i controlli predisposti nell’ambito del Piano di azione nazionale ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
ATLETI
SUMMER BOX
differenziamola
DIRETTA STREAMING

OGGI SU RTV

21.15 Civitas

Tel: 0965797635
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
  • disservizi
  • taekwondo: una piccola rivincita morale per Maddalena
  • Incivilta'
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica