Emergenza acqua, il Sindaco di Reggio emana ordinanza per affrontare il problema
ATTUALITA'

Riconosciute le criticità: i primi provvedimenti adottati

Emergenza acqua, il Sindaco di Reggio emana ordinanza per affrontare il problema

Reggio Calabria. «Lo stato delle cose è noto, accanto ai problemi atavici che riguardano le condutture comunali e quelle gestiste da Sorical Spa, i disservizi che derivano dalla riparazione di guasti di diversa natura e l’approvvigionamento alla stessa rete elettrica di alimentazione degli impianti di sollevamento e dei pozzi, si aggiunge una stagione afosa senza precedenti che ha causato l’abbassamento delle falde acquifere. Da qui la necessità di affrontare la situazione mediante una organizzazione calibrata di uomini e mezzi, una razionalizzazione delle risorse e una organizzazione conforme allo stato di emergenza che stiamo vivendo. Ciò non risolve il problema ma è finalizzato a garantire ai cittadini un sostegno e un accompagnamento che laddove è possibile consentirà di erogare riserve di acqua con il passaggio di autobotti che sono state rafforzate grazie all’apporto della Protezione Civile regionale e della Città Metropolitana, ma nello stesso tempo attuiamo un supporto di comunicazione e assistenza mediante il potenziamento dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico e il coordinamento con la Polizia Municipale».
E’ quanto dichiara il sindaco Giuseppe Falcomatà che con la firma dell’ordinanza n.47/2017 facendo appello ai suoi poteri di ufficiale del governo per la tutela di situazioni di pericolo sotto il profilo igienico sanitario, ha disposto provvedimenti che razionalizzano le risorse idriche, riorganizzano la distribuzione ed erogazione, dispongono uomini e mezzi, comminano sanzioni e azionano controlli di polizia per uso improprio del prezioso liquido.
«Dal punto di vista amministrativo sono stati presi i provvedimenti che consentono di riorganizzare il sistema in base all’emergenza con particolare riguardo all’esigenza dei cittadini di mantenere un filo diretto h 24 per segnalazioni, richieste e supporto – spiega il sindaco Falcomatà- tuttavia la parte fondamentale è rimessa al nostro senso di responsabilità, da cui l’invito a non disperdere il prezioso liquido, evitando sprechi per l’esigenze domestiche, avvisando tuttavia dell’operatività di controlli e sanzioni per usi impropri».
In sintesi il provvedimento sindacale è frutto delle risultanze della riunione del tavolo intersettoriale convocato ieri pomeriggio da Falcomatà che ha istituito nel contempo una permanente cabina di regia sul tema.
Già nel corso di questa mattina la giunta comunale ha recepito le indicazioni tecniche utili per affrontare l’emergenza idrica nel corrente periodo estivo ed analizzato nel complesso la situazione con un esito univoco.
La diminuzione delle fonti di approvvigionamento idrico per adduzione della rete regionale, già comunicata da Sorical, e delle fonti comunali, ha portato ad una riduzione corposa della portata di acqua potabile disponibile per il servizio idrico comunale.
In serata l’ordinanza del primo cittadino: «ravvisata la necessità di adottare i provvedimenti volti alla razionalizzazione dell’uso di acqua potabile sull’intero territorio comunale , nonché all’efficace controllo per la repressione e le conseguenti sanzioni nei casi di uso improprio della risorsa idrica al fine di riservare la maggiore quantità idrica disponibile a all’uso umano e alimentare».
Leggendo il provvedimento si stabilisce tra l’altro che i prelievi di acqua sono consentiti esclusivamente per normali usi domestici zootecnici e per le utenze connesse all’uso commerciale artigianale e industriale regolarmente autorizzate.
E’ comminato il divieto di prelevare acqua dalla rete idrica comunale per usi e attività diverse da quelle consentite dal contratto di fornitura in godimento da cui il divieto di lavaggio di strade, lavaggio domestico di veicoli a motore, innaffiamento di giardini e orti, riempimento di piscine, fontane ornamentali e simili.
E’ fatto divieto di prelevare acqua dalle fontane pubbliche per usi diversi dall’alimentazione e di attingere acqua alle fontane pubbliche con uno o più recipienti di capacità complessiva a 20 litri.
E’ garantita l’erogazione continua per 3 ore nella fascia antimeridiana, per l’effetto la sospensione o riduzione della portata a seguito di danni, guasti o approvvigionamento alla rete elettrica di alimentazione degli impianti di sollevamento.
A richiesta e in base all’organizzazione delle risorse sono disponibili 50 litri procapite per il riempimento dei serbatoi di accumulo a piano viario, sempre che il luogo sia accessibile all’autobotte.
Gli uffici URP rimangono attivi dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato, fermo restando la competenza della Polizia Municipale h 24 e tutti i giorni, a trasmettere le segnalazioni all’Urp, i cui riferimenti sono visibili sul sito www.reggiocal.it, così come il testo integrale dell’ordinanza.




10-08-2017 21:21

NOTIZIE CORRELATE


18-10-2017 - ATTUALITA'

Reggio, perdita nella condotta dell'acquedotto Calopinace: possibili disservizi idrici in centro città

I lavori proseguiranno nella giornata di giovedì
18-10-2017 - CRONACA

Reggio, DASPO urbani nei confronti di tre prostitute

Il personale delle Volanti ha elevato sanzioni amministrative per la violazione dell'ordine di allontanamento per un totale di 306 mila euro
18-10-2017 - ATTUALITA'

Reggio, disservizi idrici all'Istituto scolastico Frangipane: programmato nuovo intervento risolutivo

Dopo i lavori eseguiti nei giorni scorsi che non avevano determinato la risoluzione definitiva del problema
18-10-2017 - ATTUALITA'

Reggio, Mary Caracciolo: "il Palloncino chiuso da mesi, a farne le spese sono gli atleti"

Molti dubbi sorgono dall'avviso pubblico emanato dal Comune nel settembre scorso per l'affidamento in uso temporaneo del Palloncino
18-10-2017 - POLITICA

Nuovi Ospedali Calabresi, Oliverio: "Calabresi danneggiati da anni di ritardi"

La replica del Governatore al Sottosegretario Gentile

ULTIME NEWS

CRONACA

Reggio, arma nascosta tra posate e bicchieri: arrestato marito della titolare di un noto ristorante

REGGIO CALABRIA. I finanzieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, durante l’esecuzione di una perquisizione delegata dalla locale A.G, hanno ...
CRONACA

Ritenuto responsabile di lesioni ai danni di extracomunitari della tendopoli di San Ferdinando: 25enne ai domiciliari

Nella mattina del 15 ottobre 2017, a Rosarno (RC), su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale ...
ATTUALITA'

Dopo la vile aggressione di un docente, il Liceo Rechichi fa quadrato con le istituzioni

Cinquefrondi. Commozione e partecipazione per "Ripartiamo dalla musica. Uniti per la cultura, insieme per la legalità", la manifestazione che il Liceo Statale ...
ECONOMIA

Porto di Gioia Tauro, dagli ultimi dati trimestrali si evidenzia un calo preoccupante dei volumi

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA). A seguito della richiesta del SUL, la MCT ha consegnato i dati trimestrali, si evidenzia un calo di volumi preoccupante che mina la ...
POLITICA

Il PCI presenta il documento programmatico anche in Calabria: "noi alternativi al PD"

REGGIO CALABRIA. Come è noto il PCI nazionale ha, da pochi mesi, approvato il Documento Programmatico intitolato, in maniera estremamente significativa "più Stato meno ...
ATTUALITA'

Regione, il consigliere Magno: 'necessaria un'altra corsa di Frecciargento che colleghi la Calabria a Roma'

Reggio Calabria. E’ quanto chiede il consigliere regionale Mario Magno in un ordine del giorno presentato a Palazzo Campanella con il quale ...
ATTUALITA'

Reggio, Castorina e Marra: "120 mila euro per la bonifica di piazza Modenelle ad Arghillà"

Reggio Calabria. Sui lavori di bonifica ad Arghillà per piazza Modenelle, il Capogruppo del Pd Antonino Castorina e il Consigliere Comunale Enzo Marra, referente ...
CRONACA

San Ferdinando: furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

San Ferdinando. Nella tarda serata di ieri, presso la 2^ Zona Industriale di San Ferdinando, nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio teso alla prevenzione e repressione dei reati ...
CRONACA

Locri, sequestrato deposito di carburanti: indagato il legale rappresentante per smaltimento illecito di idrocarburi

Locri. Dopo una lunga e meticolosa attività di indagine posta in essere nelle scorse settimane dagli uomini ...
CRONACA

Locri, rinvenuta piantagione di canapa indiana

Locri. Continuano i servizi di rastrellamento e controllo del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri ed eseguiti dalle compagnie di Bianco, Locri e Roccella Jonica, volti alla repressione dei reati in genere e, in particolare, alla ricerca di ...
CRONACA

Processo "Saggio Compagno", inflitti quasi 300 anni di reclusione alle cosche della Piana di Gioia Tauro

Il processo di primo grado scaturito dall’operazione “Saggio Compagno”, coordinata dalla Dda reggina ed eseguita dal comando ...
CRONACA

Latitante dal 2014, arrestato cittadino rumeno: è accusato di reati economici e finanziari

REGGIO CALABRIA. Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria hanno eseguito un “Mandato di Arresto Europeo” emesso dal Tribunale di ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

COLD SQUAD
VIOLA REGGIO CALABRIA
SUMMER BOX
ATLETI
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 20

E' tutto cinema

Ore 21.15

Chisti Simu
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • L’Asp 5 gioca a scherzi
  • Indecoro cittadino
  • Segnaletica Marinella Spontone
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
viola
idomotica
arte
differenziamola