ATTUALITA'

La nota di una telespettatrice

"La palla avvelenata (come i cittadini in questa città non contino nulla): Via Cappuccinelli atto II"

Riceviamo e pubblichiamo. Breve premessa: giugno 2017. Lo stabile (ex liceo scientifico Da Vinci) viene riempito frettolosamente di brandine e materassi, i residenti si allertano dato i continui sbarchi di profughi, raccolgono firme per evitare che in una zona tanto centrale ed ad altissima densità abitativa e non solo, venga creata una struttura di prima accoglienza che tanti danni porta, come abbiamo visto, anche e soprattutto a coloro che la abitano. Risposta del Sindaco in consiglio Comunale: il problema di Via Cappuccinelli non esiste. Un privato ha dato disponibilità di alloggi ma non c’è nessuna autorizzazione da parte del Comune e, che lui ne sappia, nemmeno dalla Prefettura. Discorso chiuso. Agosto 2017: riprendono ferventi i lavori nello stabile. Lavori importanti, strutturali, che creano anche disagi ai residenti. Innumerevoli richieste di interventi andate a vuoto , PEC di denunce per occupazioni abusive mai prese in considerazione, e tanto altro. Settembre 2017: i cittadini vanno in cospicua delegazione dall’assessore avv. Castorina e in Prefettura. In Comune nessuno sa nulla. L’assessore risponde che il bando è della Prefettura e non trattandosi di minori, il Comune non è interessato. Tutti aspettiamo notizie riguardo gli interventi dei vigili urbani più volte chiamati, nessuno si fa mai vivo. Nessuno sa nulla. Abbandonati al solito fai da te. La Prefettura ci garantisce che non appena sarà presa una decisione saremo avvisati. Intanto i lavori continuano alacremente. Ottobre 2017: la Prefettura ci notifica che il bando se pur chiuso al 5 settembre, è ancora in via di definizione e che il dirigente ha consegnato una relazione relativa alla gara in corso per l’affidamento di MINORENNI NON ACCOMPAGNATI, ,presso strutture in città o in provincia . La palla passa al Comune.
Ora io mi domando: perché deve essere tutto sempre complicato, sempre tortuoso e di difficile comprensione? Perché non si possono avere mai dei confronti diretti e chiari con le Istituzioni? Perché ci devono sempre lasciare il beneficio del dubbio? E poi , questo dubbio che ci rimane, questa incertezza , non è logico pensare che porti qualcosa di quanto meno poco chiaro o confuso? Ci dicono di dover avere fiducia nelle Istituzioni, ci dicono di essere vicini alle necessità dei cittadini, ci dicono che ci dobbiamo sentire coadiuvati nella costante ricerca del miglioramento, che la politica è dalla parte di noi tutti, che le forze di vigilanza sono solerti nell’intervento e nelle richieste di aiuto o di conforto o disposte a chiarimenti. Dicono tutto e fanno esattamente il contrario. Ecco perché è ormai uso e costume di tutti badare sempre più ai fatti propri, a chiudersi nell’egoismo. Dove sta la cosiddetta società civile che dovrebbe essere coordinata e supportata in primis da chi ci governa, e da chi ci dovrebbe coordinare? Ecco perché si instaura e si insinua l’ormai radicato concetto del favoritismo. Ottenere qualcosa per vie chiare e manifeste è impensabile. Si chiede aiuto all’amico che è amico dell’amico per sapere ciò che ci spetta di diritto. Si chiedono informazioni da chi distorce la verità al sol fine di confonderci ancor di più per intricare la matassa dei favoritismi ed avvelenare la palla! Sarebbe estremamente facile: Il cittadino chiede aiuto, l’autorità risponde chiaramente, con fermezza e decisione, senza ritornare su i suoi passi quando più le fa comodo o a seconda delle necessità di pochi. Ma non è così. Forse anche questo è lo spirito mafioso. Dove non c'è trasparenza, dove tutto è costruito di nascosto, senza risposte o solo con vaghi accenni destinati a restare tali, spesso si annida il torbido. Chi non ha niente da nascondere dichiara ciò che fa con fermezza perché è dalla parte del giusto e della legge, chi invece tergiversa e si arrampica sugli specchi, aspettando il momento propizio per dichiararsi, ha qualcosa da nascondere o comunque non è una persona decisa che aspetta solo l'evolversi degli eventi per non addossarsi le responsabilità.
E così siamo al 14 novembre... In una via Cappuccinelli che sembra investita da un uragano. Dove gli interventi tecnici fino ad oggi non hanno portato a nulla, dove scorrono fiumi di fogna tra buche e avvallamenti. Il palazzo ex scientifico è ancora in rimodernamento, nessun vigile è mai venuto, nessuna risposta dal Comune da cui aspettiamo la data per un incontro. Ogni tanto arriva qualcuno col camion espurgo, alza le spalle e dice.... Ma come fate a vivere qui?.... Ecco sig Sindaco, lo chiedo a lei che ha la palla avvelenata in mano.... Ci dia qualche risposta o qualche consiglio.... Dopotutto facciamo parte della città metropolitana... Sig Sindaco... Via Cappuccinelli è a trecento metri dal museo.... Sa di che parlo? O lei non la conosce? Venga a farci una visita... La prego sarà un piacere! Lei che è sempre stato disponibile ad ascoltare la voce dei cittadini, nei consigli aperti o durante gli appuntamenti in Comune, ci dia la possibilità di incontrarla, anche qui se le fa comodo, in questa via frequentatissima dalla mattina alla sera tanto martoriata ed ormai invivibile..... Si renda conto di persona cosa significherebbe un centro accoglienza qui dove il torrente di melma, il caos delle macchine il passaggio dei camion, la quantità di scuole e l'altissima densità abitativa fanno di questa strada un punto cruciale della nostra città ... Grazie.
Cristina Postorino


14-11-2017 17:38

NOTIZIE CORRELATE


20-09-2018 - ATTUALITA'

Reggio, venerdì operazioni di scarifica e stesura del nuovo tappetino bituminoso in via Santa Caterina d'Alessandria

Si invitano i cittadini a rispettare i divieti di sosta regolarmente apposti
20-09-2018 - ATTUALITA'

Scuola. Chiuso il plesso "Perri" di Careri, il Sindaco si attiverà con la Regione per la riapertura

Intanto sarà attivato trasporto gratuito scuolabus per gli alunni che si recheranno a scuola a Natile nuovo
20-09-2018 - CRONACA

"Mala depurazione", sequestrati 14 impianti: 53 in tutto gli indagati. Ci sono anche sindaci

Operazione della Guardia Costiera e della Procura della Repubblica di Reggio Calabria
20-09-2018 - CRONACA

Fermato allo svincolo di Gioia Tauro e sorpreso a trasportare in auto oltre un kg di cocaina: arrestato 52enne

gli Agenti hanno rinvenuto denaro in contante (1.305 euro) ed un involucro contenente sostanza stupefacente

ULTIME NEWS

CRONACA

Melito Porto Salvo, bimba di 7 mesi rimane chiusa in auto parcheggio Lidl, salvata da responsabile sicurezza

Melito Porto Salvo (Reggio Calabria). Molti Casi di cronaca, riportano spesso di bambini dimenticati ho abbandonati sulle macchine dai genitori ...
CRONACA

"Mala depurazione", indagato anche l'attuale Sindaco di Reggio Calabria. I pm: "è un atto dovuto" VIDEO

Reggio...
CRONACA

Masso in autostrada all'altezza di Gallico, danni per alcuni mezzi in transito: scongiurate gravi conseguenze

Reggio Calabria. Non è chiaro ancora se sia caduto da un costone sovrastante la carreggiata o da un mezzo in transito. Certo ...
CRONACA

Si finge poliziotto e ricatta due donne: arrestato 35enne di Molochio FOTO

Il 18 settembre scorso i Carabinieri della Compagnia di ...
ATTUALITA'

Scuola chiusa a Careri al suono della prima campanella, il Prefetto convoca tavolo

Reggio Calabria. Al suono della prima campanella, 35 piccoli allievi del plesso della Scuola primaria “Perri” di Careri, centro aspromontano del versante ionico, si sono visto ...
ATTUALITA'

Inizia la Scuola. Risolto il problema dello scuolabus di Platì

Reggio Calabria. Nel pomeriggio odierno, si è tenuta presso questo Palazzo del Governo, una riunione perla problematica, sollevata da alcuni genitori del Comune di Platì, concernente il mancato trasporto,con lo scuolabus, ...
CRONACA

Seminara: maltratta il fratello anche davanti agli agenti di Polizia, arrestato 36enne

Nella serata di ieri, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Palmi hanno tratto in arresto OLIVERI Francesco, 36enne, pluripregiudicato di Seminara, responsabile di maltrattamenti in ...
CRONACA

Reggio, Operazione Alto impatto: occhi puntati sul quartiere Arghillà, 2 arresti

“I servizi straordinari di controllo del territorio sull’area ove insiste il quartiere di Arghillà altro non sono che la prosecuzione nell’attività di prevenzione ...
ATTUALITA'

Roma, il Ministro per il Sud Barbara Lezzi ha incontrato una delegazione di Confesercenti Reggio Calabria

Roma. Il Ministro per il Sud Barbara Lezzi ha incontrato oggi una delegazione di Confesercenti della provincia di Reggio Calabria, guidata dal ...
CULTURA

Reggio, sabato e domenica tornano le Giornate Europee del Patrimonio

Reggio Calabria. Sabato 22 e domenica 23 settembre tornano, nei musei e nei luoghi della cultura di tutta Italia, le Giornate Europee del Patrimonio (GEP 2018), con tema “L’Arte di condividere”. Visite ...
ATTUALITA'

Reggio, edilizia scolastica: avviati i lavori di adeguamento dei locali mensa

Reggio Calabria. A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, l’Amministrazione comunale rende noto che sono stati intrapresi i lavori di adeguamento dei locali mensa di vari ...
CRONACA

Infortuni lavoro: l'Osservatorio insediato a Reggio Calabria

Reggio Calabria. Convocato dal prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, nella giornata di ieri si e' insediato, presso il Palazzo del Governo, l'Osservatorio provinciale per la prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro. ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
EUREKA
Quiz Show
VIOLA REGGIO CALABRIA
E' TUTTO CINEMA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Mancata pulizia caditoia
    • Certi cittadini campioni di incivilta’
    • Degrado di una citta’
    • problema orti
    • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
    • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    idomotica
    viola
    Basta vittime 106
    Italpress