Aeroporto di Crotone. Flop prenotazioni, sfuma l'operazione Flyservus
ATTUALITA'

La compagnia austriaca rinuncia a collegare il Sant'Anna

Aeroporto di Crotone. Flop prenotazioni, sfuma l'operazione Flyservus

CROTONE. Sfuma l'operazione "Flyservus" che avrebbe dovuto riportare collegamenti aereri stabili da e per l'aeroporto di Crotone. La Compagnia ha annullato la prenotazione dei voli: solo 47 in 30 giorni quelle registrate secondo fonti dello stesso vettore austriaco. Una scelta dell'operatore privato che nei fatti rimanda l'avvio dei voli dal San'Anna. Un fatto inaccetabile, per il deputato PD Nicodemo Oliverio: "una situazione incmprensibile quella che si è venuta a creare".
Da qui la richiesta indirizzata a SACAL, la società che attualmente gestisce, oltre Lamezia anche gli scali di Reggio e, appunto, Crotone: "con estrema chiarezza - ancora le perole di Oliverio - ci dica esattamente cosa è successo e perché siamo giunti ad un punto così grave".
"I cittadini si sentono presi in giro, tutto il mondo economico, turistico e produttivo del crotonese non ne può più. Vogliamo sapere cosa sia accaduto e soprattutto come si possa immediatamente porre rimedio. Spetta, sopratutto, al presidente della Sacal, Arturo De Felice dire una parola di estrema chiarezza" ancora il deputato PD nell'annunciare un'interlocuzione sia con il presidente della Regione Mario Oliverio che con il Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, "per individuare tutte le necessarie ed urgenti soluzioni per affrontare questa nuova emergenza che penalizza fortemente i crotonesi".
LA RISPOSTA DI SACAL. "Con stupore e disappunto, Sacal prende atto della nota con la quale la Compagnia aerea austriaca Flyservus ha annunciato ai passeggeri la cancellazione, a causa di una scarsa penetrazione commerciale, dei voli previsti in partenza dall'aeroporto di Crotone a far data dal prossimo 8 gennaio". La risposta, ma non un vero e proprio chiarimento, da parte di SACAL non si è fatta attendere.
"Nel riservarsi ogni più opportuna azione nei confronti della Flyservus a tutela dei propri diritti e della propria immagine - prosegue la Società di Gestione - Sacal rende noto che proseguirà nell'attività di ripristino della piena operatività dell'aeroporto di Crotone anche mediante la ricerca di nuovi vettori, monitorando nel contempo la partecipazione delle Compagnie aeree al Bando della Regione Calabria il cui termine di ricezione delle offerte è previsto per il prossimo 25 gennaio". Solo fino a pochi giorni e a poche ore fa, però, per SACAL quello di Flyservus restava "un progetto ambizioso".
L'INDIGNAZIONE DEI CROTONESI E DEL SINDACO PUGLIESE. "Avverto il dovere di farmi interprete dell'unanime sentimento di rabbia provato da tutti i cittadini di Crotone e dell'intera fascia ionica della Calabria". Lo afferma il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, in una nota in cui si sostiene che "il primo ad essere indignato per la cancellazione dei voli e la sospensione delle prenotazioni, non può che essere il Comune di Crotone, e, in primo luogo, il sindaco Pugliese".
"In più occasioni - si aggiunge nel comunicato - il sindaco Pugliese ha manifestato forti preoccupazioni e allarmi, per la lentezza e l'improvvisazione con cui si è gestita la fase di riavvio dell'aeroporto crotonese, non mancando di mettere in guardia le diverse responsabilità, a qualsiasi livello, sui pericoli e sui rischi a cui si andava incontro, con un andamento che aveva già in sé i semi dell'inaffidabilità".
"Per questo ci siamo prodigati, giornalmente - sostiene ancora il sindaco Pugliese - a sollecitare la massima solerzia ed impegno da parte di chi aveva e ha il compito di gestire lo scalo pitagorico. In questo eravamo rassicurati anche dall'incontro svoltosi giorni addietro, tra il ministro Graziano Delrio e il presidente della Sacal, Arturo De Felice, che, solennemente e congiuntamente, confermavano la ripresa dell'attività del nostro aeroporto. Ricordiamo, ancora una volta, che l'obbligo di riaprire il nostro aeroporto competeva e compete alla Sacal, società affidataria, per conto dell'Enac, della gestione dello scalo pitagorico. A questo punto non possiamo che constatare che tutto ciò che ci dava preoccupazioni, ovvero leggerezza nella gestione, mancanza di informazioni, silenzi istituzionali, improvvisazione e assenza di un reale piano di rilancio, si è verificato. Fino ad oggi ci è sempre stato impedito di fare una discussione vera, di merito ed in profondità sullo scalo crotonese e sull'intero sistema aeroportuale calabrese, cosa che, adesso, appare assolutamente necessaria ed urgente".
"Tutti ricorderanno - si afferma ancora nel comunicato - che, fin dall'inizio, l'amministrazione Pugliese ha sostenuto che Sacal non sarebbe stata in grado di gestire i tre aeroporti calabresi, perché oltre alla sua importanza e alla sua centralità, non aveva e ancora non ha gli strumenti, le risorse, i programmi e le idee, ed il management necessario ad affrontare una sfida così importante per le sorti della Calabria, ed in particolar modo del nostro scalo".
"Per queste ragioni - sostiene ancora il sindaco Pugliese - nessuno pensi di cavarsela con nuove, insufficienti, e precarie proposte, magari 'per tirare a campare'. Crotone oggi pretende risposte serie, che non possono esserci se non avviene una radicale svolta nel modo di affrontare problematiche così complesse e vitali, aggredendo i problemi alla radice, e impostando un serio 'Piano industriale regionale' mirato ad assicurare l'attività nei tre aeroporti calabresi. Per questo, il presidente della Regione, Mario Oliverio, è chiamato a prendere in mano la situazione e convocare con estrema urgenza un incontro con tutti gli interlocutori per mettere ordine ad una situazione che appare, oramai, senza controllo, e, prima che tutto possa precipitare, invertire decisamente la rotta. L'affronto che oggi ha subito Crotone e tutto il suo territorio provinciale non può passare inosservato e sotto silenzio. Per questo stiamo, valutando tutte le azioni da intraprendere nei confronti di Fly Servus, Sacal ed Enac, in tutte le sedi opportune. Lo faremo mettendo in campo tutti gli strumenti istituzionali, partecipativi e democratici a tutela del sacrosanto diritto alla mobilità, non solo dei Crotonesi e delle Comunità della fascia ionica, ma, anche, di tutti i calabresi, vista la piega che sta prendendo la gestione dell'intero sistema aeroportuale regionale".
"Il generale stato di profondo malessere che questa situazione ha procurato all'intera Comunità cittadina - conclude il sindaco Pugliese - non può che trovare nel primo cittadino il suo maggiore interprete. Oggi stesso ho comunicato al Prefetto, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero dei Trasporti, alla Regione Calabria, all'Enac e a Sacal, lo stato di allarme e di forte protesta che tutti i cittadini mi hanno manifestato. Ai miei concittadini voglio ancora una volta ribadire che, in particolar modo in questa situazione, non farò mancare il mio impegno a difesa di Crotone. Questo non è il momento delle polemiche e delle divisioni, al contrario tutti insieme dobbiamo reagire alzando il livello del confronto e della proposta, nel supremo interesse della nostra città".
Francesco Chindemi
02-01-2018 16:09

NOTIZIE CORRELATE


25-05-2020 - POLITICA

Politica. La Lega di Crotone unita verso nuovi traguardi

Nei prossimi giorni verranno comunicate le prime iniziative in calendario
21-05-2020 - ATTUALITA'

Aeroporti calabresi. Sacal, da fine giugno riattivati i primi voli

Alitalia ritornerà ad operare dal prossimo primo luglio con collegamenti giornalieri per Roma e Milano da Reggio Calabria e Lamezia
18-05-2020 - ATTUALITA'

Reggio, manifestazione d'interesse per l'occupazione di suolo pubblico con tavolini, sedie e strutture amovibili

Rivolta ai titolari di licenza per la somministrazione di alimenti e bevande
08-05-2020 - SPETTACOLO

Le nuove serie tv di Sky a Maggio 2020

Il mese di maggio continuerà ad essere ricco di intrattenimento per gli abbonati
06-05-2020 - POLITICA

Salvatore Gaetano: "Antica Kroton, fermi 62 mln di euro! Promuovere un tavolo decisionale risolutivo"

"Crotone non può consentirsi l'assurdo lusso di non decidere come spendere circa 62 milioni di euro"

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Il Grande Ospedale Metropolitano si conferma covid-free, nessun nuovo caso registrato

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna ...
ATTUALITA'

Trasporto ferroviario, obbligo di misurazione della temperatura per i treni a lunga percorrenza

Misurazione obbligatoria della temperatura nelle stazioni dell’Alta Velocità ferroviaria per tutti i passeggeri dei treni a lunga percorrenza. E’ ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero positivi in Calabria IL BOLLETTINO REGIONALE

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 69.419 tamponi. Le persone risultate ...
ATTUALITA'

2 Giugno, Santelli: 'C'è voglia di ricominciare'

"Una Festa della Repubblica che cade in un momento particolare per tutto il Paese. Ora c'è voglia di ricominciare e tutti gli italiani meritano di tornare a vivere". Lo ha detto la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, nel corso ...
CRONACA

Lutto in casa di Rino Gattuso: è morta la sorella di 37 anni dopo un malore

È morta la sorella di Gennaro Gattuso. Francesca aveva 37 anni ed era stata ricoverata in terapia intensiva a Varese lo scorso mese di febbraio, nella serata in cui l’allenatore del Napoli ...
CULTURA

2 Giugno 1946: perché oggi è festa della Repubblica

La Repubblica italiana oggi compie 74 anni. In questo “clima” del tutto particolare viene festeggiato il giorno in cui gli italiani, attraverso un referendum costituzionale e all'indomani della Seconda Guerra Mondiale, scelsero la Repubblica ...
ATTUALITA'

Un 2 giugno senza sfarzi, ma dal forte significato. Anche la Calabria festeggia la Repubblica

Reggio Calabria. Anche se in tono minore, il 74esimo compleanno della Repubblica Italiana lo si è comunque festeggiato. Anche in Calabria, il 2 giugno è stato ...
ATTUALITA'

Reggio, Neri: "Al via il programma di pulizie straordinarie per le spiagge cittadine"

Reggio Calabria. Con l'approssimarsi dell'avvio della stagione balneare, la Città di Reggio Calabria ha dato il via ad un piano straordinario per la pulizia delle spiagge su ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero positivi per l'ASP di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 1 giugno 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 39 nuovi soggetti. Gli esami diagnostici, eseguiti presso il ...
ATTUALITA'

Carenza idrica nella zona Sud della città anche al tempo del COVID-19

Reggio Calabria. All'emergenza rifiuti, si associa anche l'emergenza idrica in piena crisi sanitaria. Difatti, molti quartieri della città dello stretto, hanno i rubinetti a secco. La situazione è ...
ATTUALITA'

Ponte sullo Stretto, Santelli favorevole: "Se non ora, quando?"

"Sto seguendo con grande attenzione il dibattito nazionale sulla eventuale realizzazione del Ponte sullo Stretto. La mia posizione non è mai cambiata nel corso degli anni: sono favorevole alla costruzione di una ...
ATTUALITA'

Reggio, ad Arghillà la Targa ricordo della Seconda Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza

Reggio Calabria. A distanza esatta di 3 mesi dalla straordinaria esperienza della tappa di Reggio Calabria della 2° Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE SERALE
SUONAVA L'ANNO
SU IL SIPARIO!
BORGOITALIA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

Ore 22.45

Pianeta Dilettanti Web edition
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Basta vittime 106
Italpress