Arghillà, luci che si accendono, luci che si spengono. Una tragedia evitata [VIDEO-APPELLO]
ATTUALITA'

La denuncia del centro comunitario AGAPE

Arghillà, luci che si accendono, luci che si spengono. Una tragedia evitata VIDEO-APPELLO

Reggio Calabria. Sono passati pochi giorni dalla bella iniziativa del Comune di accendere ad Arghillà nord le luci dell’albero di natale posto nella piazza bonificata intitolata a Don Italo Calabrò che la triste realtà del quartiere ha evidenziato i suoi problemi drammatici come quello della casa e dell’abusivismo. Poteva addirittura scapparci il morto a seguito della vicenda che ha vissuto la signora Berlingieri di Arghillà abitante in uno di questi alloggi.
Un distacco senza preavviso fatto dell’Enel con il supporto della Polizia di stato nel palazzo dove abita assieme ad altre 50 famiglie, l’ha colta di sorpresa mentre scendeva le scale facendola cadere rovinosamente e sbattere violentemente la testa contro il pavimento. Ora si trova ricoverata in Ospedale per accertamenti e racconta con rabbia e sconforto la disavventura vissuta, assieme al marito che racconta di un palazzo dove vivono tantissimi minori e persone invalide che hanno corso gli stessi rischi e subito ulteriori danni collaterali. L’interruzione della energia elettrica comporta infatti mancanza di funzionamento delle pompe per portare agli ultimi piani la fornitura dell’acqua, impossibilità di avere un minimo riscaldamento e condizioni di vita generali inaccettabili.
La famiglia mette sotto accusa il Sindaco ma sappiamo che il problema è complesso e si potrà risolvere solamente procedendo alla regolarizzazione delle situazioni di abusivismo che di fatto rendono queste persone incolpevolmente morose in quanto pur avendo richiesto da anni di potere stipulare un regolare contratto di fornitura delle utenze non si è riuscito ancora a farlo. In prefettura è attivo il tavolo tra le varie istituzioni ed il comitato di quartiere per potere risolvere la questione iniziando dai 50 alloggi di proprietà del Comune e contestualmente con quelli dell’Aterp. Una operazione urgente per ripristinare vera legalità e soprattutto per dare a questi cittadini-invisibili dignità e possibilità, di esercitare diritti e doveri potendo contare innanzitutto su un titolo di proprietà e su una residenza che permetta loro di potere ad esempio ricevere gli aiuti dello Stato come il Reddito di inclusione.
Questo è anche un modo per applicare quel patto di legalità tra istituzioni e cittadini di Arghillà Nord che il Prefetto Michele di Bari ha lanciato nell’incontro tenutosi a settembre dell’anno scorso proprio ad Arghillà Nord. Come Centro Comunitario Agape chiediamo all’Enel di fare una moratoria e di sospendere i distacchi della fornitura dell’energia elettrica nelle more del lavoro che il tavolo sta svolgendo grazie all’interessamento diretto del Prefetto Michele Di Bari, del vice sindaco Armando neri delegato per Arghillà e del personale dell’Aterp.Contestualmente di accelerare le procedure per la regolarizzazione propedeutica anche agli interventi di manutenzione straordinaria dei vari comparti intervenendo sulle fogne, servizi idrici, ascensori ecc.
Ad Arghillà è in gioco un principio che è stato affermato qualche mese, fa all’Università mediterranea dal cardinale Marvasi e dal Ministro Minniti: non sempre legalità e giustizia coincidono e quello che sta avvenendo in questa periferia abbandonata ne è la prova.La sfida è far sì che diritti e doveri si possano incontrare per avviare una vera rinascita di questo pezzo di città che come dice spesso il Sindaco Falcomatà appartiene a tutti noi.
Mario Nasone responsabile Centro Comunitario Agape
06-01-2018 15:25

NOTIZIE CORRELATE


27-05-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. L'Assessore Lucia Nucera: "Sono 347 le famiglie che hanno ricevuto il contributo alloggiativo"

Il Pon Metro è una misura economica europea fondamentale che ci ha consentito di mantenere attivi i servizi essenziali

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Il Grande Ospedale Metropolitano si conferma covid-free, nessun nuovo caso registrato

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna ...
ATTUALITA'

Trasporto ferroviario, obbligo di misurazione della temperatura per i treni a lunga percorrenza

Misurazione obbligatoria della temperatura nelle stazioni dell’Alta Velocità ferroviaria per tutti i passeggeri dei treni a lunga percorrenza. E’ ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero positivi in Calabria IL BOLLETTINO REGIONALE

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 69.419 tamponi. Le persone risultate ...
ATTUALITA'

2 Giugno, Santelli: 'C'è voglia di ricominciare'

"Una Festa della Repubblica che cade in un momento particolare per tutto il Paese. Ora c'è voglia di ricominciare e tutti gli italiani meritano di tornare a vivere". Lo ha detto la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, nel corso ...
CRONACA

Lutto in casa di Rino Gattuso: è morta la sorella di 37 anni dopo un malore

È morta la sorella di Gennaro Gattuso. Francesca aveva 37 anni ed era stata ricoverata in terapia intensiva a Varese lo scorso mese di febbraio, nella serata in cui l’allenatore del Napoli ...
CULTURA

2 Giugno 1946: perché oggi è festa della Repubblica

La Repubblica italiana oggi compie 74 anni. In questo “clima” del tutto particolare viene festeggiato il giorno in cui gli italiani, attraverso un referendum costituzionale e all'indomani della Seconda Guerra Mondiale, scelsero la Repubblica ...
ATTUALITA'

Un 2 giugno senza sfarzi, ma dal forte significato. Anche la Calabria festeggia la Repubblica

Reggio Calabria. Anche se in tono minore, il 74esimo compleanno della Repubblica Italiana lo si è comunque festeggiato. Anche in Calabria, il 2 giugno è stato ...
ATTUALITA'

Reggio, Neri: "Al via il programma di pulizie straordinarie per le spiagge cittadine"

Reggio Calabria. Con l'approssimarsi dell'avvio della stagione balneare, la Città di Reggio Calabria ha dato il via ad un piano straordinario per la pulizia delle spiagge su ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Zero positivi per l'ASP di Reggio Calabria

La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che il 1 giugno 2020, sul Territorio Provinciale, sono stati sottoposti allo screening per "COVID19" 39 nuovi soggetti. Gli esami diagnostici, eseguiti presso il ...
ATTUALITA'

Carenza idrica nella zona Sud della città anche al tempo del COVID-19

Reggio Calabria. All'emergenza rifiuti, si associa anche l'emergenza idrica in piena crisi sanitaria. Difatti, molti quartieri della città dello stretto, hanno i rubinetti a secco. La situazione è ...
ATTUALITA'

Ponte sullo Stretto, Santelli favorevole: "Se non ora, quando?"

"Sto seguendo con grande attenzione il dibattito nazionale sulla eventuale realizzazione del Ponte sullo Stretto. La mia posizione non è mai cambiata nel corso degli anni: sono favorevole alla costruzione di una ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Nessun nuovo caso positivo al Gom: si festeggia anche l'ultima dimissione VIDEO

Reggio Calabria. La ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

AEROPLANI DI CARTA
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
RASSEGNA STAMPA
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film

Ore 22.45

Pianeta Dilettanti Web edition
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress
Basta vittime 106