Scuola, più di 3000 firme alla Regione per salvare il plesso di Rosalì
ATTUALITA'

La nota del Consiglio d'Istituto della scuola Radice-Alighieri di Catona

Scuola, più di 3000 firme alla Regione per salvare il plesso di Rosalì

"Straordinario risultato dalla prima iniziativa lanciata per fronteggiare il vergognoso “scippo di Natale” ai danni dell’IC Radice-Alighieri di Catona, che si è visto trasferire il plesso di Rosalì al Comune di Campo Calabro.
3.105 (Tremilacentocinque) cittadini hanno sottoscritto in 4 giorni la petizione popolare che chiede alla Regione Calabria l’immediato annullamento del Piano di Dimensionamento Scolastico Metropolitano di Reggio Calabria.
Grande soddisfazione per una mobilitazione senza precedenti, che conferma come il territorio non è più disposto a subire atti di prepotenza amministrativa.
La rabbia per una scelta ingiusta perpetrata sulla testa dei bambini e del territorio di Rosalì, di Catona, di Concessa, di Villa San Giuseppe, di Arghillà, di Salice, di Spontone, unita alla passione di ritrovarsi, coesi e con un forte senso di appartenenza nello sforzo di ribaltare una situazione paradossale quanto può essere paradossale il “furto con destrezza” di un plesso scolastico, ha prodotto qualcosa di incredibile, qualcosa di mai visto a Reggio e provincia: 3105 cittadini, da giovedì 11 a Lunedì 15 Gennaio, in appena 4 giorni, sottoscrivendo la petizione lanciata dall’assemblea popolare di mercoledì 10 Gennaio a Rosalì, hanno urlato un fermo e deciso NO allo spostamento del plesso di Rosalì dall’IC Radice-Alighieri di Catona a quello di Campo Calabro.
Un risultato straordinario che è andato oltre ogni più rosea aspettativa, che ha visto per quattro giorni una mobilitazione capillare e appassionata di cittadini, genitori, docenti e personale ATA della scuola, in una corsa a voler far sentire la propria voce, il proprio dissenso per l’atto in sé e per il modo come è stato perpetrato percepito violento, prepotente e di una arroganza mai vista prima. La mobilitazione ha visto l’attivazione di punti raccolta presso esercizi commerciali, plessi scolastici, associazioni del territorio, in un esercizio di democrazia che dovrebbe far riflettere in tanti, ma soprattutto il Sindaco Falcomatà, che quella democrazia ha ritenuto di dover sospendere nel momento stesso in cui ha adottato una posizione opportunistica e priva del minimo interesse comune.
La petizione parte da alcune delle considerazioni emerse da quella famosa deliberazione della Giunta Metropolitana del 21 dicembre e poi ratificata dalla Giunta Comunale (quando la stessa maggioranza di Palazzo San Giorgio si è spaccata sulla modifica del proprio piano di dimensionamento scolastico): l’atteggiamento disarmante, deludente ed estremamente preoccupante dell’Amministrazione Metropolitana e Comunale di Reggio Calabria, che hanno inteso con atto unilaterale, non condiviso e illegittimo, scorporare il plesso scolastico di Rosalì dall’IC Radice-Alighieri di Catona per annetterlo all’IC di Campo Calabro nel piano di dimensionamento scolastico 2018-2019; l’assurdità di una scelta basata esclusivamente sui numeri (e ancor di più nel metodo adottato per metterla in atto) che inevitabilmente porterà alla morte di una istituzione di vitale importanza per Rosalì; i numerosi vizi di legittimità nella procedura amministrativa seguita; l’incongruenza della scelta con le linee guida regionali in materia di dimensionamento scolastico; la totale assenza di condizioni di accessibilità tra Campo Calabro e Rosalì; i rischi congeniti alla interruzione della continuità didattica (gli alunni cambieranno tutti gli insegnanti); la distruzione di un rapporto virtuoso intessuto in questi anni tra scuola e territorio, in tutte le sue componenti associative; l’interruzione di tutte le attività di interplesso legate all’orientamento, all’indirizzo musicale, alle progettualità extracurriculari; che Campo Calabro dovrebbe sforzarsi di raggiungere la sua autonomia attraverso il recupero del gran numero di alunni che si iscrivono nella scuola di Villa San Giovanni e non facendo campagna acquisti di plessi non viciniori; la perdita occupazionale nel corpo docente per la creazione di docenti “perdente posto” che rischiano di rimanere esclusi dall’insegnamento nel corso dell’anno scolastico 2018-2019; il ruolo della scuola come baluardo fondamentale di legalità e di lotta alla criminalità.
Da queste considerazioni è venuta fuori la richiesta immediata di annullamento del Piano di Dimensionamento Scolastico Metropolitano di Reggio Calabria nella parte che prevede il trasferimento del plesso di Rosalì, richiesta che sarà immediatamente inoltrata alla Regione Calabria e agli organi che quella scelta l’anno proposta e avallata. Allo stesso modo la petizione sarà trasmessa per conoscenza alle istituzioni di Prefettura e al Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Dott. Antonio Marziale, ribadendo che a Rosalì si è esercitata una violenza “amministrativa” che in primo luogo danneggia i bambini di quel territorio. E questo, oltre TREMILA cittadini, si sono già detti non disposti ad accettarlo."
CONSIGLIO D’ISTITUTO DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO RADICE-ALIGHIERI DI CATONA

16-01-2018 19:38

NOTIZIE CORRELATE


19-10-2019 - ATTUALITA'

Giornata nazionale "Sfratti zero". Il diritto all'alloggio a Reggio è ancora negato

Associazioni e movimenti dell'Osservatorio sul disagio abitativo rivendicano il diritto alla casa per le famiglie a basso reddito
19-10-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria, quale plastic free?

La nota del Consigliere di Federazione Nazionale del partito dei Verdi Giordano
19-10-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. La Polizia arresta in flagranza di reato gli autori di una rapina ai danni di un bar tabacchi

I due avevano messo a segno un colpo in una nota tabaccheria della città

ULTIME NEWS

CRONACA

Reggio, colpi d'arma da fuoco nella notte ai danni di un autolavaggio

Reggio Calabria. Almeno cinque i colpi di arma da fuoco esplosi nella notte contro la saracinesca di un autolavaggio sito in Via De Blasio, zona San Giorgio Extra, nella zona sud della città. Indagini in corso per ...
CRONACA

Passeggiata antiracket. "Bisogna far vedere alla criminalità organizzata che noi ci siamo. Vinceremo questa battaglia!" VIDEO

Reggio Calabria. Si è svolta questa mattina nelle strade del centro cittadino la "passeggiata antiracket", manifestazione itinerante organizzata da “Libera” Coordinamento di Reggio Calabria e condotta dal Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura. Presenti il Prefetto di Reggio Calabria, il Sindaco, il Questore ed i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria. Numerosi i partecipanti che hanno percorso l'itinerario dimostrando alla città la vicinanza delle Istituzioni cittadine e delle associazioni di categoria ad alcuni commercianti ed imprenditori che hanno avuto il coraggio di denunciare il fenomeno del racket. La Campagna di Libera, denominata “Reggio Libera Reggio”, nasce poco meno di dieci anni or sono, su iniziativa di alcune imprese commerciali e cooperative che, svolgendo la loro attività a Reggio Calabria e provincia, ha dato ...
ATTUALITA'

91esimo compleanno a Reggio Calabria per il Cardinale Simoni: "Dobbiamo unirci nell'amore fraterno" VIDEO

Re...
CRONACA

Rissa tra reggini e catanzaresi a Bologna, cinque arresti

Bologna. Il derby tra reggini e catanzaresi non finisce mai. Ma questa volta non stiamo parlando di una partita di calcio, ma di una vera e propria rissa. Tutto è accaduto poco dopo mezzanotte quando padre e figlio di 56 e 25 anni e un ...
AMBIENTE

Rifiuti zero a Villa San Giovanni. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione con 45 mila euro

Villa San Giovanni. Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. In corso l'avviso pubblico per la nomina del Garante dei diritti degli animali

Reggio Calabria. Lo dichiara il consigliere comunale Filippo Quartuccio, già proponente in Commissione dell’istituzione della “Consulta degli animali ...
ATTUALITA'

Marziale: "L'Asp di Reggio disattende anche i provvedimenti del tribunale per un bimbo autistico" VIDEO

"...
CRONACA

Ucciso a colpi di pistola sotto gli occhi del figlioletto di 6 anni: arrestato il killer VIDEO

San Gregorio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Auto si ribalta. Incidente in zona Stadio

Reggio Calabria. Sembra che il mezzo si sia ribaltato da solo. Si tratta di una vecchia Fiat Uno. Teatro dell'incidente, l'incrocio tra la via Itria e il viale Messina. Sul posto i mezzi di soccorso, vigili del fuoco e polizia ...
ATTUALITA'

No alla censura, CasaPound imbavaglia le statue in oltre cento città italiane

Un bavaglio apposto dai militanti di CasaPound sulle statue di tutta Italia, questa la simbolica protesta con la quale il movimento della tartaruga frecciata ha inteso continuare a tenere alta ...
ATTUALITA'

Concessa, il lettore segnala: "4 giorni consecutivi che non viene raccolto l'umido"

Il sottoscritto R.G. comunica che,al proprio domicilio Via Bolano Ranieri Concessa e in tutta la medesima via, la raccolta dell'umido non è stata effettuata per 4 turni consecutivi e ...
CRONACA

Calabria al quinto posto in Italia per episodi di corruzione

La Calabria, con 14 episodi accertati tra il 2016 ed il 2019, occupa il quinto posto tra le regioni italiane in questa specifica classifica. Il dato della Calabria, che rappresenta in percentuale il 9,2% di quello nazionale, emerge dal ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE SERALE
RASSEGNA STAMPA
E' TUTTO CINEMA
BORGOITALIA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Io Scelgo Calabria

ITALPRESSWEB ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Rintracciare evasori
    • L’acqua e’ un bene prezioso, l’acqua e’ vita
    • In merito alla ruota panoramica…
    • spazzatura
    • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
    • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    idomotica
    Basta vittime 106