ATTUALITA'

La nota dell'ANCADIC

"Lazzaro, combustione illecita di rifiuti? Raccolta, trasporto e deposito: un incarico affidato a persone incompetenti e irrispettose dell'ambiente"

"Nell’area adiacente alla scuola Media F.Jerace di Lazzaro si continua a conferire rifiuti prodotti dalla pulizia del paese. Alle ore 7,10 circa dello scorso 17 maggio all’interno dell’area recintata, è stato appiccato fuoco, per bruciare rifiuti in una zona circoscritta, la cui nuvola di fumo era visibile a notevole distanza. La quantità di rifiuti bruciati va desunta non solo dallo spazio occupato dai resti non completamente bruciati che indicano non si tratta soltanto di sterpaglie, bensì dalla quantità di rifiuti accumulati nello stesso spazio, verosimilmente non inferiore a 3 m steri.
Non è la prima volta che si smaltiscono i rifiuti attraverso il fuoco, detta circostanza è stata segnalata all’Autorità competente. Tale attività non rientrerebbe nella normale pratica agricola, pertanto, con riferimento agli scarti vegetali gli stessi non sono esclusi dal novero dei rifiuti, quindi soggetti alle norme di legge dello specifico settore, D.lgs 152/206 (T.U.Ambientale).
Non è concepibile che ciò accada a pochissimi metri della delegazione municipale ove vi è la sede staccata della polizia municipale. Non è possibile che i rifiuti circolano per il paese caricati su mezzi tra l’altro non coperti da apposito telone e nessuno li veda.
Si chiede di accertare chi ha appiccato il fuoco visto che l’area è recintata e chiusa con lucchetto, chi impartisce disposizione agli operai incaricati alla raccolta e al trasporto dei rifiuti, se tale attività si svolge nel rispetto della normativa ambientale riscontrando qualora fosse stato dato incarico a associazioni che svolgono attività di volontariato se questi possono svolgere attività (raccolta, trasporto, deposito,) attività che si inquadra nella gestione dei rifiuti, in capo ai quali non verrebbero meno responsabilità anche in caso di indicazioni del preposto Dirigente del Settore comunale.



Ma vie è di più. I rifiuti raccolti: sterpaglie, bottiglie e bicchieri di plastica, carta, lattine di alluminio, buste nere per rifiuti contenenti rifiuti terrosi, e quant’altro, vengono lasciati sui marciapiedi in mezzo a degli armadietti di plastica che custodiscono impianti elettrici dell’ENEL e colonnine per connessioni telefoniche, qualcuna di queste ultime aperta perché priva di sportello. Appare chiaro i danni che ne deriverebbero in caso di incendio visto che inevitabilmente le fiamme interesserebbero tali impianti. Non solo, atteso che a ridosso dei marciapiedi si affacciano aree private incolte, in caso di incendio le stesse unitamente alle adiacenti abitazioni verrebbero interessate dalle fiamme. Parte di rifiuti anche terrosi depositati sul marciapiede si riversano negli adiacenti tombini di raccolta delle acque piovane. Ancora non si vuol comprendere che bisogna operare nel rispetto delle regole, nella legalità. Se gli appartenenti alla pubblica Amministrazione non rispettano le norme di legge come si può poi pretendere che a farlo siano tutti gli altri. Poveri noi, in che mani siamo finiti.
Si domanda se in un’ampia area colma di sterpaglie e vegetazione arbustiva e arborea secca, in adiacenza ad una scuola e ad un supermercato è permesso dalla legge accendere il fuoco. Giova ricordare che lo scorso anno durante un intervento di saldatura, eseguito su un’ampia area di proprietà privata in prossimità del Ponte San Vincenzo di Lazzaro una scintilla ha innescato un incendio che non è stato possibile controllare ed ha procurato ingenti danni ai beni privati custoditi su detta area, nonostante numerosi cittadini si siano adoperati per spegnere le fiamme in attesa dell’arrivo dei Vigili del Fuoco. "
Vincenzo Crea - Referente Unico ANCADIC


19-05-2018 11:44

NOTIZIE CORRELATE


15-10-2019 - ATTUALITA'

Lavori previsti di notte, ma eseguiti alle 8 del mattino: traffico in tilt lungo il raccordo e in entrata in città

Gli interventi come da circolare dovrebbero essere eseguiti tra le 21 e le 7 del mattino
15-10-2019 - ATTUALITA'

Reggio, alloggi popolari: Falcomatà visita il complesso di Vico Neforo

Sopralluogo casa per casa
15-10-2019 - ATTUALITA'

Caccia. Costituito il nuovo Comitato di Gestione dell'Atc Rc1

riserverà una particolare attenzione all'emergenza cinghiali
15-10-2019 - ATTUALITA'

Debiti sul comparto rifiuti. Riunione tra Comune, Città Metropolitana e Regione Calabria

Molti dei Comuni reggini interessati hanno già pagato la quota relativa al primo semestre

ULTIME NEWS

CRONACA

Per la procura Sissy Trovato Mazza si è suicidata. Chiesta l'archiviazione del caso

Reggio Calabria. Sissy Trovato Mazza non è stata uccisa, si è suicidata. E' questa la conclusione a cui sarebbe giunta la Pm della Procura di Venezia, Elisabetta Spigarelli, ...
CRONACA

Carcere di Arghillà: "Pochi ispettori in un istituto sovraffollato"

Tra le tante problematiche che affliggono l’istituto Penitenziario di Arghillà, si aggiunge anche la grave carenza degli Ispettori della Polizia Penitenziaria, così com’è emerso ...
CRONACA

Reggio Calabria. Nascondeva armi e droga dentro un piccolo bunker nel muro, arrestato 45enne VIDEO

“Fiumi ...
ECONOMIA

Coldiretti, Giornata Mondiale dell'Alimentazione. In Calabria circa 125 milioni di euro di cibo nei bidoni

Donne Impresa impegnate in attività di educazione alimentare nelle scuole Domani 16 ottobre è la Giornata Mondiale ...
POLITICA

"Una inadeguata programmazione politica di Falcomatà ha impedito alla Città di avere un efficace sviluppo economico, turistico e commerciale"

“Il prossimo anno la città di Reggio Calabria sarà ...
CULTURA

Futuro Corap. L'UGL auspica atto di responsabilità da parte dei gruppi politici di Palazzo Campanella

Reggio Calabria. “La vicenda del Corap, il Consorzio Regionale per lo sviluppo delle Attività Produttive, e la grande concitazione con la quale ...
AMBIENTE

Reggio Calabria. Incivili in azione tra le vie di Tremulini

Reggio Calabria. Ci risiamo. Ancora una volta gli scenari di degrado riscontrate nelle strade di alcune vie cittadine a causa dello sversamento dei rifiuti fanno piombare la città in uno stato di abbandono. A causare tale scempio sono ...
ATTUALITA'

Trenitalia. Torna a parlare Nino Pulitanò: "Licenziato solo io, la bonifica del sottosuolo mai fatta" VIDEO

...
CRONACA

Condannato per omicidio e affiliato alla 'ndrangheta: scatta la confisca a Vincenzo Perri

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Ammonta a 900 mila euro il valore dei beni complessivi sequestrati e confiscati dai Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria nei ...
CRONACA

Controlli dei Carabinieri nel territorio reggino, rinvenute armi e droga

Nei giorni appena trascorsi, il Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria, ha predisposto dei servizi straordinari di controllo del territorio in collaborazione con personale dei “Cacciatori” di ...
ATTUALITA'

Minorenni senza biglietto e contraffazione tra i punti discussi nell'incontro Atam - Garante Marziale

Il Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha ricevuto stamani a Palazzo Campanella l'amministratore ...
ATTUALITA'

Polistena. Il Comune paga la mensa ai bimbi bisognosi

Da lunedì 21 ottobre riprende il servizio di refezione scolastica a Polistena. E anche quest'anno la mensa è gratis per i bambini provenienti da famiglie a basso reddito e in difficoltà economica, senza differenze tra nuclei ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
SUONAVA L'ANNO
RASSEGNA STAMPA
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Strettamente Personale Stracult

Ore 21.50

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Rintracciare evasori
  • L’acqua e’ un bene prezioso, l’acqua e’ vita
  • In merito alla ruota panoramica…
  • spazzatura
  • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
  • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica