Ponte Allaro, via libera al passaggio dei mezzi di soccorso dei Vigili del Fuoco, la UILPA VVF:
ATTUALITA'

La richiesta del comandante provinciale non gradita: mette a rischio l'incolumità degli operatori di soccorso

Ponte Allaro, via libera al passaggio dei mezzi di soccorso dei Vigili del Fuoco, la UILPA VVF: "decisione assurda"

Caulonia (Reggio Calabria). Una questione ben nota, ormai, quella del ponte sull'Allaro. Così come l'ordinanza ANAS che limita il transito ai mezzi pesanti superiori a 7,5t. Bene, c'è una richiesta, con tanto di nulla osta da parte della stessa ANAS, a sottoscrivere la quale è il dirigente Comandante Gino Novello dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, che consente il transito - solo in caso d'emergenza e a 30 chilometri orari - dei mezzi di soccorso di stazza fino a 20 tonnellate. E' ciò in barba all'ordinanza che limita il transito dei mezzi pesanti. Per la UILPA Vigili del Fuoco si tratta di una decisione assurda che espone a seri pericoli per la loro incolumità gli uomini delle squadre dei vigili del fuoco che operano in questa ampia porzione di territorio reggino che si estende tra Locri e Monasterace. Proprio a Monasterace, era stata avanza la proposta, venisse attivato, seppur temporaneamente, un presidio dei Vigili del Fuoco, proprio per sopperire alle attualità criticità alla viabilità.
Critica la UILPA a detta della quale, "appare quindi evidente, che l'uscente dirigente Novello, prima di andare via da Reggio Calabria, verso la nuova sede di Cagliari, per premio o per punizione, questo non lo sappiamo, stia consumando le ultime polveri, completando l'iter di inadeguatezza e noncuranza che lo hanno contraddistinto in questi anni. I frequenti errori di valutazione del dirigente, che vanno contro le esigenze dei lavoratori e contro le più elementari regole di sicurezza, hanno portato il Comando di Reggio Calabria al più totale sbando e ad un stallo inquietante, dal quale sarà difficile uscirne".
"In merito alla questione Monasterace, come già ribadito, questa O.S. - si legge in una nota - è fermamente convinta che il presidio VF temporaneo, sia strettamente necessario a garantire più sicurezza alla cittadinanza ed agli stessi lavoratori VF. Non è concepibile che un dirigente dello Stato attui soluzioni insulse che mettano a repentaglio la vita dei lavoratori, solo per non attuare soluzioni alternative, che vadano a sopperire ad errori di valutazione e gestione delle precedenti emergenze, visto che nessuno dei politici e dello stesso ente preposto alla manutenzione ha messo in atto quanto nelle loro competenze".
La UILPA Vigili del Fuoco - si legge ancora nel comunicato - "si farà portavoce con i massimi organi istituzionali e politici, dei quali si auspica un energico intervento, affinché venga annullata la deroga sul transito dei mezzi di soccorso e messe in atto tutte le azioni necessarie a tutelare i lavoratori ed i cittadini, con l’attivazione del presidio di Monasterace, così come già fatto col presidio della tendopoli di San Ferdinando, attivato per la giusta tutela degli occupanti della medesima tendopoli. Ai sindaci della vallata dello Stilaro, si chiede un ulteriore ed incisivo intervento, atto a tutelare i loro concittadini".
14-09-2018 15:20

NOTIZIE CORRELATE


18-09-2018 - CRONACA

Chiede "mazzetta" per atto di successione, arrestato per corruzione dipendente dell'Agenzia delle Entrate

E' accaduto a Cosenza: l'arresto eseguito dalla Guardia di Finanza
17-09-2018 - ATTUALITA'

Scuola. Suona la prima campanella, ma non per i bambini di Roccaforte del Greco

Oltre 275 mila gli alunni che hanno varcato le soglie delle loro aule scolastiche
17-09-2018 - ATTUALITA'

Nuovo anno scolastico, gli auguri di Lina Zaccheria Dirigente dell'Ufficio Scolastico reggino

"La Scuola per aiutare a conseguire il passaporto della Conoscenza e della Legalità"
17-09-2018 - CRONACA

Caulonia. Voleva gettarsi dal Ponte Allaro, 39enne salvata dalla Polizia Stradale

L'intervento avvenuto durante i servizi di vigilanza stradale connessi all'inagibilità dell'infrastruttura

ULTIME NEWS

SPORT

Reggina, è una notte da incubo. Il Trapani bussa tre volte

Reggio Calabria. Una notte da incubo. Un esordio da dimenticare. La Reggina torna da Trapani con le ossa rotte. Al “Provinciale” finisce 3 a 0 per i siciliani. Gara senza storia. Risultato mai in discussione. Il Trapani chiude la ...
CRONACA

Melito Porto Salvo: sgomberata una lavanderia confiscata alla cosca Iamonte

Nella mattinata di giovedì 13 settembre personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza hanno dato esecuzione allo sgombero di un immobile adibito a lavanderia, sito in ...
CRONACA

Villa San Giovanni: sequestrati tre quintali di prodotti ittici senza tracciabilità

Nella mattinata di sabato 15 settembre, militari della Guardia Costiera di Villa San Giovanni, su richiesta di intervento effettuata dal personale della Polizia Stradale di Villa San Giovanni, ...
CRONACA

Dissequestrato e consegnato al legittimo proprietario il Canile di Campo Calabro

Reggio Calabria. E’ stato dissequestrato e riconsegnato ai legittimi proprietari, il 6 agosto 2018, il terreno che fino al 3 luglio scorso ha ospitato il canile rifugio di Campo Calabro, ...
CRONACA

Appicca incendio in Parco Aspromonte, denunciato 45enne

Ciminà (Reggio Calabria). Nei giorni scorsi, nell’ambito di un servizio coordinato dal Reparto Carabinieri del Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria, i militari della Stazione Carabinieri Parco di Gerace, hanno deferito G.R., ...
CRONACA

Controlli dei Carabinieri nel reggino: 5 arresti FOTO

A conclusione di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Gruppo Carabinieri di ...
CRONACA

Reggio. Arrestato 34enne, è accusato di rapina impropria aggravata

Reggio Calabria. Gli investigatori della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP presso il Tribunale di Reggio Calabria nei confronti di BEVILACQUA Cosimo, ...
CRONACA

Reggio. Furto in appartamento con bottino di 20 mila euro, arrestati due georgiani

Reggio Calabria. Gli investigatori della Squadra Mobile hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP presso il locale Tribunale nei confronti di ...
CRONACA

Reggio, allontanati dal Lido Calajunco prendono a pietrate il locale: rincorsi e aggrediti dai clienti finiscono in ospedale

Reggio Calabria. Stanotte, presso il lido Calajunco sul lungomare del capoluogo reggino personale delle ...
CRONACA

Cardeto, rinvenuta una piantagione di marijuana

Nella mattinata di ieri, in località Pantano di Cardeto, nell’ambito di un ampio servizio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria, finalizzato al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale di canapa indiana nel reggino, i ...
CRONACA

Aveva commesso diversi reati in Calabria, latitante dal 2014: arrestato 48enne bulgaro

Gioia Tauro (Reggio Calabria). I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto dei colleghi della Compagnia CC di Soverato, hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino ...
CRONACA

Controlli dei Carabinieri. Un arresto e tre denunce nella Locride

Locri (Reggio Calabria). Tre persone denunciate, una arrestata su ordine dell’Autorità Giudiziaria e due piantagioni di canapa indiana rivenute. Questo il bilancio di un servizio di controllo straordinario del ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CHISTI SIMU
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
EUREKA
Quiz Show
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Teatro

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Mancata pulizia caditoia
    • Certi cittadini campioni di incivilta’
    • Degrado di una citta’
    • problema orti
    • Rassicurazioni circa il servizio porta a porta
    • Perdita d’acqua in via sbarre inferiori
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    idomotica
    viola
    Basta vittime 106