L'Ospedale di Locri è agonizzante,
ATTUALITA'

Calabrese: "Il Commissario Scura passa dalla protezione del PD a quella dei Cinque Stelle"

L'Ospedale di Locri è agonizzante, "auspichiamo che Babbo Natale ci porti un nuovo Commissario"

Il Commissario Scura a distanza di nove mesi dalle elezioni politiche, continua a rimanere saldamente alla guida della Sanità calabrese e dell’Asp di Reggio Calabria. E’ evidente che il cambiamento, di cui si è tanto parlato, al vertice della Sanità calabrese non arriva in quanto Scura è probabilmente passato da “protezione democratica” a “protezione a cinque stelle”.
Tutto ciò a totale danno dei calabresi e, soprattutto, dei cittadini della Locride che continuano a toccare con mano il disservizio del sistema sanitario pubblico. Mentre il Commissario continua ad essere convinto ed affermare pubblicamente che non esiste un problema nella Locride, l’Ospedale di Locri continua a cadere letteralmente a pezzi.
Ai cittadini è stato di recente solennemente annunciata la nomina dei nuovi primari, ma è evidente che si tratta dell’ennesima frottola e mascalzonata del Commissario Scura e dei suoi sodali. Infatti, sono stati nominati dei provvisori responsabili di reparto – tra il personale interno, ndr - in attesa delle procedure concorsuali per la nomina dei “veri” primari. In tutto ciò l’Ospedale continua ad essere agonizzante.
Da oltre un mese il servizio TAC funziona a singhiozzo con disagio per il personale e per i pazienti che vengono dirottati su Polistena o su Reggio Calabria, con notevole aggravio di costi, senza avere notizie certe dei nuovi strumenti diagnostici annunciati da anni dal Commissario Scura.
I medici continuano ad effettuare turni massacranti per mancanza di personale. Il numero di posti letto continua ad essere ridotto rispetto al piano aziendale.
Molti ascensori continuano a non funzionare ed alcuni reparti strategici sono letteralmente isolati nella totale indifferenza del “soggetto attuatore” Scura.
I cittadini sono sempre più sconsolati ed il personale ospedaliero sempre più abbandonato.
Poi, contrariamente a quanto detto che “nessuno vuole venire a Locri”, sembrerebbe che qualche medico di esperienza abbia fatto richiesta di trasferimento presso l’Ospedale di Locri proveniente da Nosocomio del Nord Italia, ma, che la richiesta, non abbia riscontrato l’interesse della Direzione Sanitaria provinciale. E’ evidente a tutti che mentre cambiano i governi nazionali e regionali, nulla cambia sulle reali e concrete intenzioni di salvare l’Ospedale della Locride da parte della politica.
Nelle prossime settimane, considerato che continuano a non arrivare segnali positivi ed azioni concrete, riprenderemo congiuntamente ai sindaci della Locride, gli unici che difendono il territorio, la nostra dura e lunga battaglia in difesa del nosocomio locrese.
Intanto, avvicinandosi il periodo natalizio, auspichiamo che Babbo Natale ci porti come gradito regalo un nuovo Commissario per la Sanità calabrese, un Commissario serio, capace, competente e, soprattutto, desideroso di affrontare in modo responsabile e concreto le problematiche dell’Ospedale della Locride.
06-12-2018 17:42

NOTIZIE CORRELATE


25-03-2019 - ATTUALITA'

Processionaria a Scuola. Dopo la denuncia, arriva l'intervento di disinfestazione

Al plesso Artuso di San Sperato gli operatori di Castore, Caracciolo (FI): "una buona notizia per i piccoli alunni"
25-03-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. Terzo Settore sul piede di guerra, assediato il Palazzo del Comune

Dopo la protesta convocato vertice presieduto dal vice sindaco Neri
25-03-2019 - CRONACA

'Ndrangheta. Nuovo sequestro di beni al gruppo imprenditoriale Bagalà di Gioia Tauro

Ritenuto espressione della cosca Piromalli
25-03-2019 - SPORT

Pellaro, inaugurata l'area «streetball» attesa da diversi decenni

sorge sul Lungomare "Paolo Latella" di Pellaro

ULTIME NEWS

SPORT

È una Reggina da applausi. Catania asfaltato

Reggio Calabria. Una Reggina d’altri tempi umilia il Catania con un secco 3 a 0 e si rilancia in chiave play off. In un “Granillo” pieno come ai vecchi tempi, gli amaranto danno una vera e propria lezione di calcio agli etnei dell’ex Novellino. ...
CRONACA

Reggio, omicidio in Via del Gelsomino: figlio uccide il padre a coltellate

Reggio Calabria. Omicidio ieri pomeriggio in Zona Cedir, precisamente in via del Gelsomino. La vittima è Domenico Bova di 59 anni. L'uomo è stato colpito con numerose coltellate dal figlio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Scontro frontale sulla Jonio-Tirreno, nei pressi dello svincolo di Melicucco: morti due 18enni

Reggio Calabria. Due giovani, Cristian Galatà e Michele Varone, poco più che diciottenni, sono morti la notte scorsa in un ...
ATTUALITA'

Reggio, presentato il piano dei concorsi pubblici per le assunzioni al Comune ed alla Città Metropolitana VIDEO

...
ATTUALITA'

Villa San Giovanni. Siclari tuona: "Basta polemiche, necessaria una verifica"

Villa San Giovanni. «Non esistono motivazioni tali da immaginare di dover riconsegnare nuovamente la città in mano ai commissari. La mia sicurezza nasce da questa consapevolezza, ...
CRONACA

Brevi di cronaca nel reggino FOTO

Nella mattinata di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto del Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato Cacciatori ...
ATTUALITA'

Cooperative sociali per servizi ai disabili in protesta a Reggio Calabria: "In questa città lavoriamo e siamo poveri" VIDEO

...
SPORT

L'Archi Calcio tornerà a giocare nel proprio campo. L'impegno del Comune dopo l'interessamento di Klaus Davi VIDEO

...
ATTUALITA'

La storia del Colonnello Calcagni, contaminato da uranio impoverito: "La mia è una vita fatta di sfide, mai arrendersi" VIDEO

...
ATTUALITA'

Coldiretti, Cosentini: "Al porto di Gioia Tauro gli agrumi arrivano anche dal Pakistan"

Ripetutamente Coldiretti evidenzia l’ingresso di prodotti agricoli che creano concorrenza sleale alle nostre produzioni Non è stato un blitz quello di Coldiretti al porto ...
ATTUALITA'

Reggio, Imbalzano: 'Sulla Tari 2019 ennesima presa in giro nei confronti dei cittadini: nessuno sconto fiscale"

“Neanche esaurita la rabbia dei reggini sul canone acqua e sulle cartelle pazze giunte nelle loro abitazioni, che sopraggiunge ...
CRONACA

'Ndrangheta. Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha autorizzato il presidente della Regione Valle D'Aosta, nell'esercizio delle funzioni prefettizie riconosciute dall'ordinamento speciale, all'accesso antimafia nei comuni di Aosta e Saint ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

ASPETTANDO IL TG
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
E' TUTTO CINEMA
SUONAVA L'ANNO
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Fuorigioco
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
  • Schifo in piazza zerbi
  • Mancata pulizia caditoia
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica