Stabile ex Fata Morgana
ATTUALITA'

la zona è veramente messa in sicurezza o basta un nastrino rosso a delimitare una zona a rischio sanitario o per arginare gli eventi atmosferici?

Stabile ex Fata Morgana "lavori temporaneamente interrotti per amianto", Stanza 101 "ma senza risposte per la salute dei cittadini"

Il Dirigente del Settore Urbanistica del Comune di Reggio Calabria, sentiti i tecnici impegnati nel monitoraggio dei lavori per la demolizione e la bonifica dello stabile abusivo ex FataMorgana sul Lungomare di Gallico, ha comunicato che a seguito del rinvenimento di lastre di amianto, occultate all’interno del tetto dell’immobile, tra il rivestimento inferiore e la guaina superiore della copertura, i lavori di demolizione sono stati temporaneamente interrotti al fine consentire agli uffici la redazione di uno specifico computo metrico per una variante nell'esecuzione dell'intervento.
La stessa variante è già stata approvata con Determina dirigenziale assunta già nella giornata di venerdì 14 dicembre e trasmessa per l’impegno di spesa, per una somma complessiva di circa 10.000 euro, riconosciuta per il trattamento e lo smaltimento dell’amianto rinvenuto. Contestualmente è stato posticipato il termine per il fine lavori di dieci giorni. Il cantiere è stato quindi ridelimitato ed i lavori di demolizione riprenderanno nei prossimi giorni.

La nota di Stanza 101: Il dirigente del Settore Urbanistica del Comune di Reggio Calabria, in una nota diffusa alla stampa dichiara che, a seguito del rinvenimento di lastre di amianto, i lavori di demolizione dell’ex Fata Morgana di Gallico Marina riprenderanno nei prossimi giorni comprensivi di bonifica. Una nota breve e fredda, un evidente atto dovuto che, però, sembra voler sfuggire alcuni interrogativi e perplessità:
il sindaco era presente ai lavori; durante gli stessi essendo evidenti le presenze di amianto (come rilevano diversi video diffusi anche dalla stampa), perché non sono state disposte nell'immediato misure atte a prevenire il possibile aggravamento del rischio per la salute dei cittadini? Tempestività che, evidentemente, non c’è stata né sul loco né nei giorni a seguire;
nonostante siano passati diversi giorni dall’avvio del cantiere, la zona non è stata ancora messa in sicurezza né, tantomeno, sembra essere stata adottata ogni idonea cautela atta ad evitare dispersione di sostanze nocive alla pubblica salute;
sarebbe stato avviare, da subito, quantomeno un'indagine interna all’amministrazione comunale, per capire se vi siano responsabilità sia tecniche che di controllo, atteso che per l’abbattimento dell’ex Fata Morgana si tratta di un intervento programmato e che necessita di una adeguata perizia rispetto alla tipologia di manufatto ed alle lavorazioni necessarie per la demolizione e la rimozione del manufatto;
certamente la presenza di eventuali pericoli andava preventivata ed accertata (ad esempio, se vi fosse stato anche materiale esplosivo o incendiario?);
la zona è veramente messa in sicurezza o basta un nastrino rosso a delimitare una zona a rischio sanitario o per arginare gli eventi atmosferici e le onde del mare che si abbattono sulla spiaggia in inverno trascinando ogni sorta di materiale ?;
danno ambientale e rischio per la salute pubblica sono violazioni di legge penalmente rilevanti e non un mero errore di esecuzione lavori; quali operazioni dunque sono state adottate per garantire la legalità ed accertare responsabilità? Sono stati predisposti dei rilievi e delle analisi nella zona per accertare che non ci siano rischi di contaminazione dell’aria a seguito dei lavori e delle macerie rimaste all’incuria? Quali sono le garanzie sulla salute dei residenti?Queste poche e brevi domande rivolte all’amministrazione ed agli organi competenti, sembrano essere quanto meno legittime. La città ha potuto rilevare la prontezza del sindaco selfista a pubblicare il video sull’avvio dei lavori, certe risposte meritano altrettanta prontezza e chiarezza.
#AmaReggio / Stanza 101 – Cenacolo Culturale Impertinente
17-12-2018 17:39

NOTIZIE CORRELATE


25-03-2019 - ATTUALITA'

Processionaria a Scuola. Dopo la denuncia, arriva l'intervento di disinfestazione

Al plesso Artuso di San Sperato gli operatori di Castore, Caracciolo (FI): "una buona notizia per i piccoli alunni"
25-03-2019 - CRONACA

Reggio Calabria. Terzo Settore sul piede di guerra, assediato il Palazzo del Comune

Dopo la protesta convocato vertice presieduto dal vice sindaco Neri
25-03-2019 - CRONACA

'Ndrangheta. Nuovo sequestro di beni al gruppo imprenditoriale Bagalà di Gioia Tauro

Ritenuto espressione della cosca Piromalli
25-03-2019 - SPORT

Pellaro, inaugurata l'area «streetball» attesa da diversi decenni

sorge sul Lungomare "Paolo Latella" di Pellaro

ULTIME NEWS

SPORT

È una Reggina da applausi. Catania asfaltato

Reggio Calabria. Una Reggina d’altri tempi umilia il Catania con un secco 3 a 0 e si rilancia in chiave play off. In un “Granillo” pieno come ai vecchi tempi, gli amaranto danno una vera e propria lezione di calcio agli etnei dell’ex Novellino. ...
CRONACA

Reggio, omicidio in Via del Gelsomino: figlio uccide il padre a coltellate

Reggio Calabria. Omicidio ieri pomeriggio in Zona Cedir, precisamente in via del Gelsomino. La vittima è Domenico Bova di 59 anni. L'uomo è stato colpito con numerose coltellate dal figlio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Scontro frontale sulla Jonio-Tirreno, nei pressi dello svincolo di Melicucco: morti due 18enni

Reggio Calabria. Due giovani, Cristian Galatà e Michele Varone, poco più che diciottenni, sono morti la notte scorsa in un ...
ATTUALITA'

Reggio, presentato il piano dei concorsi pubblici per le assunzioni al Comune ed alla Città Metropolitana VIDEO

...
ATTUALITA'

Villa San Giovanni. Siclari tuona: "Basta polemiche, necessaria una verifica"

Villa San Giovanni. «Non esistono motivazioni tali da immaginare di dover riconsegnare nuovamente la città in mano ai commissari. La mia sicurezza nasce da questa consapevolezza, ...
CRONACA

Brevi di cronaca nel reggino FOTO

Nella mattinata di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, col supporto del Nucleo Cinofili dello Squadrone Eliportato Cacciatori ...
ATTUALITA'

Cooperative sociali per servizi ai disabili in protesta a Reggio Calabria: "In questa città lavoriamo e siamo poveri" VIDEO

...
SPORT

L'Archi Calcio tornerà a giocare nel proprio campo. L'impegno del Comune dopo l'interessamento di Klaus Davi VIDEO

...
ATTUALITA'

La storia del Colonnello Calcagni, contaminato da uranio impoverito: "La mia è una vita fatta di sfide, mai arrendersi" VIDEO

...
ATTUALITA'

Coldiretti, Cosentini: "Al porto di Gioia Tauro gli agrumi arrivano anche dal Pakistan"

Ripetutamente Coldiretti evidenzia l’ingresso di prodotti agricoli che creano concorrenza sleale alle nostre produzioni Non è stato un blitz quello di Coldiretti al porto ...
ATTUALITA'

Reggio, Imbalzano: 'Sulla Tari 2019 ennesima presa in giro nei confronti dei cittadini: nessuno sconto fiscale"

“Neanche esaurita la rabbia dei reggini sul canone acqua e sulle cartelle pazze giunte nelle loro abitazioni, che sopraggiunge ...
CRONACA

'Ndrangheta. Primo accesso antimafia in Valle d'Aosta

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha autorizzato il presidente della Regione Valle D'Aosta, nell'esercizio delle funzioni prefettizie riconosciute dall'ordinamento speciale, all'accesso antimafia nei comuni di Aosta e Saint ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
BORGOITALIA
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
I BASTALDI
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Fuorigioco

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • Strada dissestata mancanza di illuminazione stradale in totale abbandono
    • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
    • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
    • Nuova piscina comunale.
    • Schifo in piazza zerbi
    • Mancata pulizia caditoia
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    idomotica
    Basta vittime 106