Gli interventi di messa in sicurezza della 'SP3' Melito/Gambarie non sono ulteriormente prorogabili
ATTUALITA'

La nota dell'Ancadic

Gli interventi di messa in sicurezza della 'SP3' Melito/Gambarie non sono ulteriormente prorogabili

Allarmante è il pericolo che incombe sulla strada provinciale “SP 3” che da Melito PS conduce a Gambarie, per le sue numerose e importanti frane che continuano ad interessare notevoli tratti di carreggiata e per le frane che si continuano a registrare dalla
adiacente montagna, il cui materiale si riversa sulla strada. Lo stato dell’arte fa ritenere che ciò potrebbe essere riconducibile anche alla mancanza di manutenzione ordinaria e straordinaria, pulizia tombini idraulici, regimazione idraulica e per la circolazione idrica sotterranea.
La montagna è impregnata di acqua e a nostro avviso non si può escludere che i prossimi eventi meteo climatici potranno determinare la frana di gran parte della stessa. Tale ipotizzato evento si è in parte materializzato al km. 47+III durante le piogge torrenziali dei primi giorni del mese di novembre 2018. La SP 3, importante strada che collegata l’Aspromonte con la costa meridionale jonica, è destinata ad essere chiusa per la pericolosità che minaccia.
Oltre alla frana della carreggiata da noi segnalata il 1 agosto 2016 al km. 48+IV che ancora mantiene alto indice di pericolosità, durante il nubifragio del 4 /11/2018 si è registrata tra il paese di Corio e quello di San Fantino, località “Caviato”, la frana di un notevole tratto di carreggiata Altra frana ha interessato la strada in località “Zervo” e l’acqua che continua a scorrere sopra e sotto la strada potrebbe provocare il crollo della stessa. Salendo, alla chil.ca 47+III si sono registrati in più tratti contigui grosse frane con distacchi dalla adiacente montagna, è impressionante il materiale franato che si è riversato nelle aree sottostanti al piede della montagna e sulla strada provinciale. In un tratto di montagna le opere di difesa dalla caduta di massi non hanno retto allo sciame di massi che hanno agito sull’opera di protezione. Altri tratti interessati dalla frana sono sprovvisti di tali opere. In questo allarmante scenario di pericoli, rischi e paure non ci si può esimere dal segnalare la pericolosità del “Torrente Zervo” e richiedere la sua urgente messa in sicurezza, onde evitare ulteriori esondazioni come quella, se non più grave, che si è registrata il 4 novembre 2018 durante il forte maltempo che si è abbattuto anche sul paese di Bagaladi ed ha trascinato e inghiottito diverse auto
Ritenendo che esistono gravissimi condizioni di pericolo per l’incolumità generale e per le infrastrutture ivi esistenti si chiede un urgente sopralluogo tecnico e la conseguenziale immediata messa in sicurezza dei siti in frana e dei tratti che minacciano potenziali pericoli.
Spettabili Istituzioni ben vengano tutte le opere pubbliche anche di importanza strategica, ma non si può pensare soltanto di portare a conclusione tali importanti interventi e lasciare le nostre strade in stato di frana tollerando il pericolo che incombe sulle popolazioni ad esso esposte e permettendo che questi siti in frana continuano ad essere transitati da veicoli che rischiano da un momento all’altro di volare nel vuoto in caso di ulteriori movimenti di terreno o per difficoltose manovre da effettuarsi sui siti in frana dato la ristrettezza della strada determinata dalla frana.
Vincenzo Crea - Ancadic
08-04-2019 12:22

NOTIZIE CORRELATE


24-08-2019 - CRONACA

Evade dagli arresti domiciliari. Arrestato un reggino di 33 anni

L'uomo è stato sorpreso dalla Polizia nel corso di un controllo
23-08-2019 - ATTUALITA'

"Perdita d'acqua a Bocale II da oltre venti giorni, nessuno interviene"

ho trascorso gli ultimi cinque giorni a rincorrere fantomatici uffici con ancora più fantomatici Dirigenti
23-08-2019 - ATTUALITA'

"Reggio mia amata città... ti trovo sempre peggio"

Riceviamo e pubblichiamo
23-08-2019 - ATTUALITA'

Festa di compleanno al Castello Aragonese. In rete circolano le immagini dell'allestimento: sembra un ricevimento

Dal Comune era arrivato il chiarimento: "ci è stato detto che si trattava di un evento culturale"

ULTIME NEWS

CRONACA

Campo Calabro. Allaccio abusivo alla rete idrica comunale per uso privato e per irrigare un terreno: arrestato 83enne

Nella serata del 21 agosto, a conclusione di specifico servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e ...
ATTUALITA'

Frecce Tricolori a Reggio, illustrato a Palazzo Alvaro il programma dell'evento VIDEO

Reggio Calabria. Si terrà domenica ...
ATTUALITA'

Scomparsa dello scultore Domenico Fera: "Reggio perde uno dei suoi artisti più talentuosi"

Reggio Calabria. «La nostra comunità adesso è più povera: Reggio Calabria perde uno dei suoi artisti più estrosi e talentuosi. La nostra ...
ATTUALITA'

Eventi al Castello Aragonese. Cosa prevede il regolamento

Reggio Calabria. Il regolamento sulla gestione del Castello (facilmente reperibile sul sito del Comune), recentemente approvato e ratificato dall’aula del consiglio comunale, parla chiaro sulle iniziative che possono essere ospitate nei ...
SPORT

Stadio Granillo. Prende forma la scritta "Reggio Calabria": arrivano i nuovi seggiolini FOTO

Reggio Calabria. Prende ...
SPETTACOLO

Grande attesa per Bungaro 4et ed Ornella Vanoni al Parco Ecolandia

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio Calabria, nello ...
ATTUALITA'

Home restaurant hotel, Campolo lancia la sfida politica sulla Sharing Economy

Il giovane imprenditore di Reggio Calabria, Gaetano Campolo, Amministratore Unico della GC restaurant & management srl, Ceo e Founder di Home restaurant Hotel, marchio brevettato al Mise nel 2016, ...
CRONACA

Cittanova. Sorpresi a coltivare una piantagione di canapa indiana, arrestati 3 giovani

Ieri pomeriggio, in località Castagnara di Cittanova, i carabinieri della Compagnia di Taurianova, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo Valentia, hanno arrestato DANTI Diego, ...
SPORT

Reggina, colpo Denis: "Ho ricevuto la chiamata dalla Reggina e ho deciso di accettare"

Colpo grosso in casa Reggina, l'ex attaccante di Napoli e Atalanta è pronto a tornare in Italia e a ripartire dalla Serie C. L'argentino in forza all'Universitario in ...
SPETTACOLO

Porto Bolaro, tutto pronto per il concerto de Le Vibrazioni

Quest’anno l’attesa per l’evento clou della stagione estiva organizzata dallo shopping center reggino è altissima. Il tradizionale concerto di fine estate vedrà sul palco una band tra le più importanti ...
SPORT

Reggina, preso "El Tanque" German Denis VIDEO

Il presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito le prestazioni sportive di Germán Gustavo ...
ATTUALITA'

"Ostentare i simboli sacri è irrispettoso. E' solo mera strumentalizzazione"

Locri (Reggio Calabria). Il monito del vescovo di Locri-Gerace, Mons. Francesco Oliva: “Continuare ad associare il Santuario della Madonna di Polsi alla ‘ndrangheta non solo non è corretto ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
BORGOITALIA
I BASTALDI
ASPETTANDO IL TG
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • spazzatura
  • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
  • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
  • Situazione antigienica per presenza di rifiuti.
  • Chiedere aiuto e' un diritto!!
  • Fontana a secco
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106