ATTUALITA'

L'Osservatorio sul disagio abitativo tuona in Consiglio Comunale

"Il Comune di Reggio Calabria continua a non garantire il diritto all'alloggio alle famiglie a reddito basso" VIDEO

Reggio Calabria. Il Comune di Reggio Calabria, nonostante qualche iniziativa realizzata, continua a non garantire il diritto all’alloggio alle famiglie a reddito basso e senza una casa .
Il settore degli alloggi popolari presenta gravissime carenze gestionali che dipendono dall’azione politica dell’Amministrazione.
L’Osservatorio sul disagio abitativo con un’ importante partecipazione di famiglie ha denunciato, ancora una volta, nell’aula del Consiglio Comunale le diverse problematiche del settore ERP. Questa volta l’ha fatto mostrando ai consiglieri presenti otto cartelloni. Gli 11 milioni stornati. Pur essendoci qualche centinaio le famiglie che hanno vinto il bando comunale 2005 e che sono in emergenza abitativa, l’Amministrazione comunale, nel 2016, ha stornato un finanziamento di 11 milioni di euro destinato a dare l’alloggio a circa 160 nuclei. Per correggere quest’ azione cinquecentotrentaquattro reggine e reggini hanno firmato una Petizione che è stata presentata dall’Osservatorio sul disagio abitativo il 18 febbraio chiedendo al Comune il ripristino del finanziamento di 11 milioni per l’acquisto di alloggi . Il termine di 90 giorni previsto per la risposta alla Petizione è già scaduto, ma l’Amministrazione non ha ancora risposto. Non solo non si vuole implementare il patrimonio degli alloggi, come sarebbe necessario, ma non viene gestito neanche quello esistente. Difatti, il settore di Edilizia Residenziale Pubblica da tempo non realizza, con la necessaria efficacia, le verifiche sulla permanenza dei requisiti degli assegnatari dei 7000 alloggi popolari ( comunali ed Aterp) esistenti nel territorio comunale. Le verifiche sono previste dalla normativa vigente per recuperare e riassegnare gli allogginon più abitati e per garantire la gestione legale delle assegnazioni. Nonostante quanto deciso dal Consiglio Comunale il 10 febbraio 2017, il Sindaco non ha ancora disposto che al settore ERP venga assegnato stabilmente un gruppo di vigili e di operatori informatici per effettuare quotidianamente le verifiche. Tantomeno ha provveduto a chiedere alla Prefettura la costituzione di una task –force con le forze dell’ordine dello Stato . Questa azione di controllo con la relativa informatizzazione consentirebbe il recupero di decine di alloggi da assegnare alle famiglie vincitrici del bando 2005 ed a quelle in emergenza abitativa. Ma consentirebbe pure l’eliminazione dell’illegalità diffusa di cui gli alloggi erp sono oggetto, proprio a causa della mancanza di questa attività di controllo . Anche la gestione economica del settore ERP, indispensabile per garantire la necessaria efficienza strutturale del patrimonio, è del tutto assente. Negli ultimi quattro anni, mentre la gran parte degli alloggicomunali versa in gravissime condizioni strutturali, il Comune non ha garantito i livelli minini di manutenzione. Difatti, negli ultimi anni, i 3 milioni di euro entrati nelle casse comunali dai canoni e dalle vendite degli alloggi non sono stati spesi. Ma, secondo la normativa vigente, questi fondi sono vincolati al settore e dovrebbero essere spesi per garantire la necessaria manutenzione degli alloggi ERP. Per quanto riguarda la gestione delle emergenze abitative ( art 31 Lr 32/1996) il Comune, su sollecitazione dell’Osservatorio sul disagio abitativo, ha approvato il 25 gennaio 2018 un regolamento con la finalità di garantire trasparenza e velocità. Ma, fino ad oggi, il regolamento non è stato applicato e quindi si è continuato a gestire le emergenze con poca trasparenza e senza un’apposita graduatoria. La norma regionale sulla mobilità degli alloggi ERP del 1996, dopo 23 anni, continua a non essere applicata dal Comune e dall’Aterp e quindi centinaia di richieste di cambio alloggio risultano inevase negando il pieno diritto alla casa di moltissime famiglie assegnatarie . Il progetto di superamento del ghetto dell’Ex Polveriera, avviato nel mese di aprile 2018 portando alla sistemazione in dislocazione di 17 nuclei familiari, da 8 mesi è inspiegabilmente bloccato. Nel ghetto sono rimaste 15 famiglie che sono costrette ad abitare tra le macerie delle baracche demolite, nelle quali sono presenti delle lastre di eternit frantumate. Tra le situazioni di grave emergenza abitativa c’è da considerare anche quella delle persone senza fissa dimora. Nel periodo invernale, il Comune ha aperto un dormitorio pubblico offrendo un posto letto ad un gruppo di persone. Ma nel mese di marzo lo ha chiuso rimandando sulla strada le persone che aveva accolto. E’ quindi urgente che l’Amministrazione riapra un dormitorio pubblico per offrire nuovamente e per tutto l’anno un posto letto a queste persone.
Reggio Calabria, 24 maggio 2019
Osservatorio sul disagio abitativo
Un Mondo Di Mondi Giacomo Marino –Cristina Delfino
CSOA Angelina Cartella
Società dei Territorialisti/e Onlus
Centro Sociale Nuvola Rossa
Comitato Solidarietà Migranti
Reggio Non Tace
Collettiva AutonoMia
24-05-2019 20:49

NOTIZIE CORRELATE


17-01-2020 - ATTUALITA'

Scuole al freddo e senza riscaldamenti: azione di protesta dei genitori della Prima A della Scuola Elementare Giovanni Pascoli

Costretti a ritirare i propri figli poco dopo l'inizio delle lezioni
17-01-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Scuole al freddo: da lunedì riprenderanno le forniture di gpl per far funzionare i riscaldamenti

Entro tre giorni sarà completato il giro. E' quanto dichiarato a Rtv dall'assessore alla pubblica istruzione Anna Nucera
17-01-2020 - ATTUALITA'

Sabato 18 la commemorazione del 26°anniversario dell'eccidio degli Appuntati Scelti Fava e Garofalo

Le due cerimonie intendono commemorare l'attentato avvenuto il 18 gennaio 1994

ULTIME NEWS

POLITICA

Porto di Gioia Tauro. Toninelli contro Salvini: "Lo abbiamo già rilanciato noi, eviti falsità"

"Matteo Salvini è sceso dal Nord Italia per girare tra gli splendidi comuni calabresi sparando falsità. Oggi però si è superato, ...
CRONACA

Tendopoli di San Ferdinando. Sorpresi a bruciare cavi elettrici per recuperare rame: arrestati

Brillante intervento quello compiuto nel pomeriggio di ieri dalle Forze dell’Ordine, Polizia di Stato e Carabinieri, presso la tendopoli di San Ferdinando, quando, ...
ATTUALITA'

Trasferimento di medici a Polistena, il Comune di Locri: "Nuova incredibile iniziativa del direttore sanitario Bray"

Grave, assurdo e inaccettabile l'ultimo atto perpetrato dalla Direzione Sanitaria Aziendale dell'Asp di Reggio Calabria ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Raccolta differenziata porta a porta, pubblicati i calendari per il periodo 20-31 gennaio

Reggio Calabria. Avr avvisa la cittadinanza che sono stati pubblicati i calendari di raccolta differenziata porta a porta, riferiti al periodo ...
CRONACA

Incidente mortale nella notte tra gli svincoli di Gioia Tauro e Palmi, morto un 19enne

Un diciannovenne, Manuel Iannì, è morto la notte scorsa in un incidente stradale avvenuto tra gli svincoli di Gioia Tauro e Palmi dell'autostrada A2 del ...
ATTUALITA'

Città Metropolitana di Reggio Calabria. Ecco gli interventi per la manutenzione e la ristrutturazione degli impianti sportivi

Reggio Calabria. Illustrati stamane a Palazzo Alvaro in conferenza stampa i 10 interventi di manutenzione ...
CRONACA

'Ndrangheta in Calabria. Pubblicata la Relazione Semestrale della DIA IL DOCUMENTO

CLICCA E VISUALIZZA IN BASSO PER CONSULTARE LA ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Rifiuti, Falcomatà ringrazia i commercianti: «Grande senso di responsabilità»

Reggio Calabria. Il sindaco Giuseppe Falcomatà ed il vicesindaco del Comune di Reggio Calabria, Armando Neri, hanno incontrato una delegazione di ConfCommercio ...
CULTURA

Frog "colpisce ancora": opera di street art dedicata a Gratteri

Un'opera di street art dedicata al Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri è apparsa questa mattina su un muro nei pressi del Comune di Crotone. Si tratta di una nuova opera dell'anonimo artista ...
ATTUALITA'

Atam, selezione di 30 operatori d'esercizio: pubblicato il calendario della prova preselettiva scritta

In riferimento alla selezione di n. 30 operatori d’esercizio da parte di ATAM SpA si comunica che è stato pubblicato sul sito www.atam-rc.it ...
CRONACA

Reggio Calabria. Sequestrati oltre 2 quintali di pescato sottomisura

Reggio Calabria. Nelle prime ore di stamattina militari appartenenti al Comando Guardia Costiera, sotto il coordinamento del 5° Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Reggio Calabria, hanno portato a ...
ATTUALITA'

Reggio, presentato il Premio Antonino Scopelliti 2020

Un doppio appuntamento contraddistinguerà l’edizione 2020 delle giornate dedicate al ricordo del Sostituto Procuratore Generale della Suprema Corte di Cassazione Antonino Scopelliti, ucciso dalla mafia nel 1991. La Fondazione intitolata al ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SU IL SIPARIO!
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Touchè
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
Basta vittime 106
idomotica