Un aeroporto moderno partendo dall'area ex Omeca di Torre Lupo
ATTUALITA'

Una vecchia proposta ora rilanciata: prevede la realizzazione di una nuova aerostazione dove sorge l'Hitachi che verrebbe trasferita a Saline Joniche

Un aeroporto moderno partendo dall'area ex Omeca di Torre Lupo

Reggio Calabria. L’idea è di quelle avveniristiche. E prende spunto dall’esigenza manifestata nei giorni scorsi dall’Hitachi di eseguire, a breve, importanti lavori di ristrutturazione dello stabilimento di Torre Lupo. Ma anche dal finanziamento di 25 milioni di euro ottenuto per il “Tito Minniti” grazie all’emendamento alla legge di bilancio a firma del deputato reggino Francesco Cannizzaro. È stata rispolverata, per essere non a caso riproposta, proprio mentre incalza il dibattito legato allo stanziamento somma legata alla riqualificazione dello scalo.
È una vecchia idea progettuale, da tempo in elaborazione e che pensa alle possibilità di sviluppo e al rilancio in grande sia dell’Hitachi che del contiguo aeroporto: prevede lo spostamento dell’aerostazione nell’area ex Omeca e a presentarla già 10 anni fa, era stato il noto commercialista reggino Alberto Porcelli, con la collaborazione di giovani ricercati dell’Università Mediterranea, tra i quali l’architetto Luciano Zingale. Lo stesso Zingale con il quale solo pochi giorni fa, proprio Porcelli, ha illustrato ad un gruppo di professionisti reggini il progetto, a condividere il quale anche l’ingegnere Filippo Maltese. Incontro a cui era presente anche il professor Michele Buonsanti, pilota ed istruttore di sicurezza del volo presso l’Aeronautica militare e quella civile, oltre che componente Enac che ha definito l’idea molto interessante, alla luce delle attuali criticità in tema di sicurezza, decollo e atterraggio dello scalo. E in effetti il progetto può esser definito innovativo e, per certi versi, avveniristico, proprio perché parte dalla volontà di trovare una soluzione alla crisi di utenza in cui versa l’Aeroporto dello Stretto e allo stesso nuovi e più ampi spazi alle Officine ex Omeca, oggi impossibilitate a ampliare i propri stabilimenti produttivi nell’area circostante.
Ma come attuare la proposta? La città metropolitana o altri enti pubblici locali disponibili potrebbero acquistare il sito delle Grandi Officine di Saline Joniche concederlo gratuitamente all’Hitachi per trasferire lì le sue linee di produzione e rilevare l’attuale insediamento dove realizzare una nuova, più moderna e funzionale aerostazione. Secondo i sostenitori del progetto ci sarebbe, in questo, un doppio vantaggio. Per Hitachi, di usufruire di una grande area da attrezzare – senza vincoli – secondo standard di ultima generazione e che potrebbe avvantaggiarsi – appositamente rivitalizzato e adeguatamente attrezzato – anche del vicino porto, in passato nato per servire l’ex Liquichimica. Per la città e l’utenza dell’attuale scalo, di una nuova aerostazione facilmente raggiungibile da un accesso diretto automobilistico dalla superstrada (attraverso le aste del torrente Sant’Agata che attendono solo di essere completate) e capace di disporre di un parcheggio a più piani.
Oltre a sistemi di collegamento di più facile realizzazione per l’area dello Stretto, il progetto prevende ancora un’aerostazione dotata di ampi locali e in cui rendere più agevole lo sviluppo sia dei servizi aeroportuali che delle attività commerciali, mentre aumenterebbero notevolmente le aree di sosta per gli aeromobili in transito.
“Tutto questo – viene spiegato – in un’ottica lungimirante e di grande respiro, pensando ad un aeroporto moderno il quale godrebbe del vantaggio incommensurabile e cioè di poter essere raggiunto facilmente e senza pericolo di ritardi per traffico stradale, utilizzando il treno proveniente sia dalla Tirrenica, sia dalla Jonica che in poco tempo porterebbe i passeggeri all’interno dell’aerostazione”. Insomma un aeroporto moderno e ben collegato, all’interno del quale troverebbe nuova linfa anche l’attuale aerostazione, da riconvertire, perché no, in base “cargo” per il trasporto delle merci.
Un’idea, come detto, che sta suscitando grande interesse. L’auspicio è “un favorevole accoglimento da parte della politica, nella speranza che tutti siano in grado di creare i presupposti e le condizioni per la concreta realizzazione”. Ecco perché i promotori dell’iniziativa “sono stati sollecitati a volersi attivare al più presto per promuovere un incontro oltre che con il Sindaco della città Metropolitana cui saranno consegnate le ipotesi avanzate anche con i responsabili della stessa HITACHI, precisando che l’idea non è certamente quella di frapporre difficoltà ma solo di promuovere un sviluppo futuro dell’azienda in una prospettiva di grande respiro”.
Per i sostenitori di questa idea non verrebbe condizionato di molto l’attuale progetto presentato giorni fa da SACAL e alla presenza dell’onorevole Cannizzaro e del sottosegretario Castelli, in quanto – hanno motivo di precisare – molti degli interventi non interferiscono con questa proposta. Fatta eccezione per l’intervento sull’aerostazione che dovrebbe essere sospeso e rimodulato per la riqualificazione ed adeguamento dell’ex officina OMECA, da operare in piena libertà, cioè senza la contemporanea presenza di passeggeri o altro personale, in un’ottica di grande respiro finalizzata ad ottenere risultati molto più ottimali e redditizi con la medesima spesa.
12-08-2019 15:16

NOTIZIE CORRELATE


24-08-2019 - ATTUALITA'

L'altimetro dell'aereo di Tito Minniti sarà collocato nell'aeroporto a lui intitolato

A farne dono, il nipote dell'eroe reggino trucidato durante la Guerra d'Etiopia nel 1935
23-08-2019 - ATTUALITA'

"Reggio mia amata città... ti trovo sempre peggio"

Riceviamo e pubblichiamo
23-08-2019 - ATTUALITA'

Eventi al Castello Aragonese. Cosa prevede il regolamento

Una serie di restrizioni in cui non figurano feste di compleanno o ricevimenti

ULTIME NEWS

CRONACA

Evade dagli arresti domiciliari. Arrestato un reggino di 33 anni

Reggio Calabria. Gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria hanno tratto in arresto un reggino di 33 anni, allontanatosi dalla ...
ATTUALITA'

Comitato Pro Vinco e Pavigliana: "S'intesi? Da noi mancano le strutture necessarie ad un vivere civile"

Il Comitato Pro Vinco e Pavigliana evidenzia gli enormi disagi presenti sul territorio dove mancano basilari opere di urbanizzazione primaria e ...
CRONACA

Siderno. Sorpreso a coltivare una piantagione di canapa indiana, arrestato 30enne

Mercoledì mattina, i carabinieri della stazione di Siderno hanno arrestato in flagranza di reato Catalano Domenico, 30enne, pregiudicato del luogo, accusato di coltivazione di sostanze ...
ATTUALITA'

Festa di compleanno al Castello Aragonese. In rete circolano le immagini dell'allestimento: sembra un ricevimento

Reggio Calabria. Altro che buffet a corredo di un evento culturale. Sembra un vero e proprio ricevimento con quasi una decina di ...
CRONACA

Campo Calabro. Allaccio abusivo alla rete idrica comunale per uso privato e per irrigare un terreno: arrestato 83enne

Nella serata del 21 agosto, a conclusione di specifico servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e ...
ATTUALITA'

Frecce Tricolori a Reggio, illustrato a Palazzo Alvaro il programma dell'evento VIDEO

Reggio Calabria. Si terrà domenica ...
ATTUALITA'

Festa di Compleanno al Castello Aragonese, Castorina: "Verificheremo le responsabilità di chi lo ha consentito" VIDEO

...
SPORT

Stadio Granillo. Prende forma la scritta "Reggio Calabria": arrivano i nuovi seggiolini FOTO

Reggio Calabria. Prende ...
ATTUALITA'

"Perdita d'acqua a Bocale II da oltre venti giorni, nessuno interviene"

Da 20 giorni contatto il Comune di Reggio Calabria per segnalare una perdita COPIOSA di acqua POTABILE a Bocale II . Non hanno provveduto a sistemare il guasto e ho trascorso gli ultimi cinque giorni a rincorrere ...
SPETTACOLO

Grande attesa per Bungaro 4et ed Ornella Vanoni al Parco Ecolandia

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio Calabria, nello ...
ATTUALITA'

Home restaurant hotel, Campolo lancia la sfida politica sulla Sharing Economy

Il giovane imprenditore di Reggio Calabria, Gaetano Campolo, Amministratore Unico della GC restaurant & management srl, Ceo e Founder di Home restaurant Hotel, marchio brevettato al Mise nel 2016, ...
CRONACA

Cittanova. Sorpresi a coltivare una piantagione di canapa indiana, arrestati 3 giovani

Ieri pomeriggio, in località Castagnara di Cittanova, i carabinieri della Compagnia di Taurianova, assieme ai colleghi Cacciatori di Vibo Valentia, hanno arrestato DANTI Diego, ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
CHISTI SIMU
SU IL SIPARIO!
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Concerto - Ricordando Natuzza
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • spazzatura
  • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
  • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
  • Situazione antigienica per presenza di rifiuti.
  • Chiedere aiuto e' un diritto!!
  • Fontana a secco
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress