Ospedale di Locri, il reparto di Ortopedia è al collasso
ATTUALITA'

La denuncia del Sindaco Calabrese

Ospedale di Locri, il reparto di Ortopedia è al collasso

La grave situazione in cui versa l’Ospedale della Locride è rappresentata dalle drammatica agonia del reparto di Ortopedia. Lo afferma il primo cittadino di Locri Giovanni Calabrese che, pur avendo sostenuto gli ultimi interventi del Governo sul tema Sanità, non intravede sviluppi e concretezza sul nosocomio locrese, lui che insieme all’Amministrazione comunale da anni lotta a difesa della sanità e dell’ospedale. Lo denuncia il primo cittadino facendo, in particolare, riferimento alla drammatica e, purtroppo, non isolata ma periodica, emergenza che incombe sul reparto di ortopedia. Infatti per mancanza di personale medico il reparto funziona a singhiozzo e dal prossimi lunedì rischia di rimanere chiuso per sempre per la presenza di un solo mendico h 24. «Questi sono gli assurdi orari del reparto che sembra osservare turni di chiusura e apertura come se fosse una banale attività commerciale di vendita di scarpe» – chiosa Calabrese furibondo.Dopo alcune verifiche, sembrerebbe che- questi saranno gli orari: “Chiuso sempre dalle 20.00 alle 08.00; Chiuso oggi, vigilia di ferragosto, dalle 14.00 alle 20. 00; - Chiuso venerdì 16 agosto dalle 14.00 alle 20.00; Da lunedì 19 agosto, probabilmente, chiuso DEFINITIVAMENTE per la presenza di un solo medico”.
Assurdo ma vero e farne le spese solo ed esclusivamente gli utenti. «Non sono bastate le ingiuste morti e casi di malasanità? È necessario sempre attendere il dramma affinché si possa muovere qualcuno?» – si domandano il sindaco e i suoi amministratori.
È notizia che un'anziana signora, con frattura al femore, dopo aver trascorso la notte al Pronto soccorso, è ricoverata da ieri mattina, appunto, presso il morente reparto di Ortopedia dell'ospedale "civile" di Locri.
La sfortunata signora a causa di assenza di medici, ortopedici e anestesisti – riferiscono al primo cittadino- non potrà essere operata prima di martedì 20 agosto!! «Assurdo e vergognoso- replica Calabrese- e se, malauguratamente, la signora dovesse morire prima di tale data, i vertici dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria e dell’Ospedale, la Regione Calabria e il Ministero della Salute, dovranno rispondere del reato di associazione a delinquere e concorso in omicidio doloso».Intanto apprendiamo della notizia del blitz dei Nas al nosocomio di contrada Verga.
«Questo – chiosa amaramente il sindaco- è il risultato di una sanità pubblica "volutamente" senza regole e organizzazione che si è letteralmente disintegrata.
E’ evidente purtroppo che anche i commissari chiamati a gestire l’Asp dopo lo scioglimento per infiltrazione mafiosa siano rimasti vittima e quindi stiano avallando la nota della strategia dell’indebolimento dell’ospedale della Locride per anni portata avanti da commissari vari al servizio della politica. Pur apprezzando gli sforzi quotidiani del dott. Sergio Raimondo, delegato dai commissari alla risoluzione delle criticità dell’ospedale di Locri, appare evidente che le criticità continuano a essere serie e tante».



«La situazione – prosegue il sindaco della città locrese- è insostenibile in tutti i reparti. Il personale è al collasso e le attrezzature scarseggiano. Purtroppo disagi e conseguenze ricadono tutte quotidianamente sui poveri sfortunati utenti. La situazione della sanità in Calabria è pessima e a Locri è assurda e drammatica.
In tutto ciò abbiamo interloquito negli ultimi cinque anni con i vertici politici nazionale e regionali, da Scopelliti a Oliverio, da Gentiloni a Conte, dalla Lorenzin alla Grillo, da Scura a Cotticelli.
Tutti hanno promesso soluzioni, ma nessuno è stato in grado di risolvere le problematiche e criticità denunciate senza se e senza ma. Abbiamo dedicato tempo, promosso iniziative e ottenuto poco.
Non intendiamo però arrenderci. Chi pensa di stancarci fino a portarci per sfinimento fino alla chiusura dell’ospedale deve sapere che non abbasseremo la guardia. Se nelle prossime ore non si risolverà il caso ortopedia verrà presentato un nuovo e ulteriore esposto alla Procura della Repubblica di Locri.
E se le risposte tarderanno come sembra ad arrivare chiederemo ai cittadini di sostenerci in un altro “sanità day” che dovrà chiamare a raccolta tutta la Locride che pretende un ospedale funzionante.«Stanchi, sfiniti, avviliti, ma non molliamo – l’Amministrazione comunale non si arrende e invita i cittadini a non rassegnarsi perché di mezzo c’è la salute e la vita di tutti noi».


15-08-2019 00:04

NOTIZIE CORRELATE


22-01-2020 - ATTUALITA'

Canile di Mortara. Il grido d'aiuto di volontari e veterinari: "Siamo al collasso, adesso non ce la facciamo più" VIDEO

"Chiediamo a gran voce l'intervento delle istituzioni"
20-01-2020 - ATTUALITA'

Se la campagna elettorale si ricorda delle condizioni in cui versa la Scuola calabrese...

La riflessione a meno di una settimana dal voto per le regionali dell'ex dirigente dell'USR Guido Leone
10-01-2020 - CRONACA

16enne morta di meningite, arriva anche la conferma dell'Istituto Superiore di Sanità di Roma

"un caso isolato di malattia meningococcica non impone alcun allarme per la comunità"
07-01-2020 - ATTUALITA'

"La Befana della Biodiversità": l'Epifania porta la natura negli ospedali pediatrici con i Carabinieri Forestali

presso il Grande Ospedale Metropolitano - Bianchi Melacrino Morelli di RC

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Regionali Calabria. Alle 12 ha votato il 10,48% degli aventi diritto: 2 punti in più in percentuale rispetto al 2014

Reggio Calabria. Supera il 10,48%, alla prima rilevazione di giornata delle ore 12, il numero degli elettori calabresi che si ...
ATTUALITA'

Regionali. Al via le operazioni di voto: si eleggono i nuovi Governatore e Consiglio regionali

Reggio Calabria. Urne aperte da stamane alle ore 7 e fino alle 23, per eleggere il presidente della Giunta e i componenti dell'Assemblea legislativa in Calabria, ma ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Falcomatà dichiara guerra alle micro-discariche di rifiuti: rimozione immediata per tornare alla normalità

Reggio Calabria. Il Sindaco Falcomatà ha disposto ieri ufficialmente l’obbligo di rimozione delle ...
ATTUALITA'

"Street control illegittimo, il Giudice di Pace dà ragione ai cittadini"

In merito all’operazione di accanimento da parte del corpo della Polizia Municipale di Reggio Calabria avverso i veicoli con sanzioni elevate per presunto divieto di sosta nelle zone interessate da Ordinanza ...
CRONACA

Operazione 'Nannata: sequestrata a Villa San Giovanni una tonnellata di novellame di sarda VIDEO

Non esita a ...
ATTUALITA'

USB Vigili del Fuoco Calabria: "Siamo pronti a riprendere la lotta, il tempo è prossimo"

In queste ultimissime ore i Vigili del Fuoco dell’Unione Sindacale di Base della Calabria hanno appreso che l’emendamento A.C. 2325 art. 15bis (che concerne il Turn Over ...
CRONACA

Incidente mortale a Melicucco: arrestato per omicidio stradale il responsabile della morte di Chiara Fava

Si comunica che nella giornata del 19 gennaio 2020, nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale e controllo del territorio, personale ...
CRONACA

Reggio Calabria. Aggredisce la compagna con schiaffi e pugni: arrestato 43enne

Martedì mattina, i Carabinieri della Stazione di Catona, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 43enne, già sottoposto alla misura ...
CRONACA

"Breakfast" Condannati Scajola e Rizzo, Matacena preferisce non commentare

Reggio Calabria. “Grazie per l’opportunità ma al momento no”. Così l’ex parlamentare di Forza Italia, Amedeo Matacena, latitante a Dubai dopo la condanna per concorso ...
CRONACA

Ciminà. Rinvenute armi, munizioni e droga

Ieri mattina, i carabinieri della stazione di Sant’ Ilario dello Jonio, assieme ai colleghi Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, hanno rinvenuto in un terreno demaniale all’interno di un tubo occultato dietro un muretto a secco sito in quella località ...
ATTUALITA'

Il Codacons contro il Fatto Quotidiano: "Grave episodio di disinformazione. Chiediamo immediata rettifica"

Un gravissimo episodio di disinformazione. Non usa mezzi termini il Codacons Calabria in relazione all’apertura de “Il Fatto ...
CRONACA

Bovalino. Sorpreso in auto con 2 kg di marijuana: arrestato 35enne

Martedì pomeriggio, i Carabinieri della sezione radiomobile di Locri, hanno arrestato Multari Cosimo, 35 enne di Bovalino, con precedenti di Polizia, accusato di detenzione di sostanza stupefacente. In particolare, i ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SU IL SIPARIO!
AEROPLANI DI CARTA
SUONAVA L'ANNO
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

L Altra Messina
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106