Codacons: 'Il Garante del silenzio'. Sulla squallida vicenda degli insulti al bambino in spiaggia 'deve' calare il silenzio
ATTUALITA'

chiediamo pubblicamente al Garante della Persona disabile del Comune di Bovalino di fornire i dati di questo 'signore'

Codacons: 'Il Garante del silenzio'. Sulla squallida vicenda degli insulti al bambino in spiaggia 'deve' calare il silenzio

Il miglior alleato dell’inciviltà è il silenzio: il silenzio di chi ne è vittima, e per vergogna sceglie di tacere; il silenzio di chi assiste e decide di voltarsi dall’altra parte; il silenzio, infine, di chi ricopre incarichi istituzionali, che interviene solo per imporre la sordina, con la “scusa” di non danneggiare l’immagine del territorio, sottovalutando la gravità di ciò che accade. Questa maledetta immagine da difendere, troppo spesso finisce per essere la giustificazione più efficace per difendere la propria poltrona, evitando di farsi scomodi nemici. Così il Codacons dopo la brutta storia di un “turista” che ha ritenuto di dover insultare la mamma di un bambino autistico, colpevole di non comportarsi in maniera civile. Abbiamo appreso che il Garante della Persona disabile del Comune di Bovalino fosse presente all’accaduto e che, tuttavia, abbia esortato ad abbassare i toni. Innanzitutto il Garante tiene a precisare che i fatti sono avvenuti ad Ardore e non certo a Bovalino e che i protagonisti non appartengono certo alla comunità Bovalinese. Salvato l’onore, il Garante dichiara di essere immediatamente intervenuta per comprendere l’accaduto, riuscendo finanche a far “dialogare entrambe le parti”. Non sappiamo se, alla fine, sia stato addirittura il bambino a chiedere scusa per chiudere la vicenda. Di certo c’è il deciso invito del Garante all’assoluta riservatezza. Per quanto ci riguarda - sostiene Francesco Di Lieto del Codacons - provvederemo a denunciare ogni episodio di discriminazione. Tutto può essere utile ad abbattere le barriere mentali che ci portano a nascondere episodi inqualificabili che hanno come unica conseguenza tutelare proprio chi li pone in essere. Lasciamo ad altri il compito di coltivare questa sorta di “omertà istituzionale”. Ma sia chiaro, così facendo non potremo lamentarci dinnanzi alle quotidiane offese verso le diverse normalità se, proprio chi rappresenta le istituzioni, invita a tacere. Chi ricopre un ruolo istituzionale, a nostro avviso, ha il dovere di pretendere l’applicazione di regole di comportamento improntate al buon senso, all’osservanza delle norme e, soprattutto, al rispetto verso gli altri. E per raggiungere questo obiettivo riteniamo che ogni strumento possa essere utile, anche i social. Tutto può essere utile a far sentire “piccolo” chi si rende protagonista di episodi tanto vergognosi. Per questo motivo chiediamo pubblicamente al Garante della Persona disabile del Comune di Bovalino di fornire i dati di questo “signore”, con il quale ha amabilmente dialogato, per far sentire forte l’indignazione della calabria dinnanzi a queste miserie umane.
Codacons
20-08-2019 13:28

NOTIZIE CORRELATE


29-01-2020 - ATTUALITA'

Bufera su Tiberio Timperi, arrivano le scuse: 'Se qualcuno si è sentito offeso mi scuso'

Ho rispetto per la Calabria e per i calabresi
29-01-2020 - CRONACA

'Ndrangheta. Estorsioni e minacce agli imprenditori che non si adeguavano: 14 arresti per la cosca Labate

Polizia di Stato e DDA disvelano gli interessi dei Ti Mangiu del rione Gebbione di Reggio Calabria
28-01-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria avrà uno spazio pubblico intitolato a Kobe Bryant

L'annuncio del primo cittadino dalla sua pagina facebook
28-01-2020 - ATTUALITA'

Diminuzione degli infortuni e delle morti sui luoghi di lavoro secondo i dati INAIL

ANMIL e la lotta da oltre 75 anni contro gli infortuni e le morti sul lavoro

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

«Se non ti aiutiamo finiamo nei piloni della Salerno-Reggio Calabria». Siclari: "Inaccettabile: presenterò interrogazione"

«Quanto accaduto nel corso del programma Rai condotto da Tiberio Timperi e Monica Setta deve essere ...
CRONACA

Reggio Calabria. Pellaro, scoperta e sequestrata un'area di stoccaggio e discarica abusiva di automezzi e rifiuti speciali. Una denuncia

I Carabinieri Forestali del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare ...
ATTUALITA'

Ospedale della Piana, prossimo step: rimozione dei reperti archeologici

Questa mattina il sindaco Giuseppe Ranuccio si è recato presso la Cittadella Regionale di Catanzaro, dove ha preso parte alla riunione del tavolo tecnico per il nuovo ospedale della piana convocata per oggi. ...
ATTUALITA'

La mamma del piccolo Matteo minaccia lo sciopero della fame e della sete, il Senatore Faraone: "Pronta interrogazione"

“L’asp di Reggio Calabria, anche dopo un’ordinanza d’urgenza che la condanna, continua a non ...
CRONACA

Palmi. Pugni e schiaffi alla madre e minacce alla sorella: arrestato 21enne

Venerdì sera, al termine delle indagini avviate nel novembre dello scorso anno, i Carabinieri della Stazione di Palmi hanno tratto in arresto RIGANATI Antonio cl ’99, già noto alle forze ...
CRONACA

Grotteria. Va a caccia col fucile dell'amico: i Carabinieri li arrestano entrambi

Una giornata di caccia che ricorderanno a lungo e che causerà diversi problemi giudiziari a due amici di Grotteria (RC). Sabato mattina infatti, in una contrada aspromontana tra Giffone e ...
CRONACA

Arghillà sommersa dall'immondizia: nella notte esplode la protesta FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. La protesta è esplosa nel cuore ...
CRONACA

Operazione Railpol: controlli serrati della Polizia Ferroviaria del Compartimento Calabria

65 operatori della Polizia Ferroviaria del Compartimento “Calabria”, impegnati nel Rail Action Day “Active Shield”, tra il 21 ed il 22 gennaio scorso, ...
CRONACA

Kobe Bryant. La Pallacanestro Viola chiede sia intitolata una via di Reggio Calabria alla sua memoria

Reggio Calabria. La Pallacanestro Viola di Reggio Calabria ha chiesto al sindaco della città Giuseppe Falcomatà l'intitolazione di una via ...
ATTUALITA'

Lazzaro. La messa in sicurezza del tratto costiero di Riace Capo devastato dalle mareggiate non può più attendere

Il pericolo che viene dall’alto della rupe di Capo d’armi e quello che viene dal mare non fanno dormire sonni tranquilli ...
ATTUALITA'

Una petizione per rimuovere il divieto di sosta ad Archi, Gallico e Catona. L'iniziativa de "Il Popolo di Archi"

Il comitato di quartiere “Il Popolo di Archi” avvia la raccolta firme per la petizione popolare al Consiglio Comunale di ...
ATTUALITA'

Il prossimo Consiglio nazionale Arcigay si terrà a Reggio Calabria

Il direttivo dell’associazione Arcigay I Due Mari di Reggio Calabria è orgoglioso di comunicare che l’ufficio di presidenza nazionale ha scelto la nostra città per il prossimo Consiglio Nazionale. Il ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SU IL SIPARIO!
I BASTALDI
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Strettamente Personale

Ore 21.50

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress