Lazzaro. Scuola elementare Demetrio Cuzzupoli: una certezza, troppe teorie, un pesante silenzio
ATTUALITA'

La nota dell'ANCADIC

Lazzaro. Scuola elementare Demetrio Cuzzupoli: una certezza, troppe teorie, un pesante silenzio

In questi giorni la “questione scuola” di Lazzaro è al centro del dibattito pubblico. Al momento l’unica certezza è il temporaneo non utilizzo della scuola elementare Demetrio Cuzzupoli di Lazzaro e il trasferimento degli alunni presso la scuola dell’Infanzia e la scuola Media. Mentre alcuni sostengono che questa scelta sia dovuta a problemi strutturali dell’edificio e alla necessità di eseguire importanti lavori, si fa strada un’altra e completamente diversa teoria. Nel “Quotidiano del Sud” dello scorso 11 settembre il gruppo di minoranza Valore Comune, rappresentato dall’ex vicesindaco Giuseppe Benedetto, sostiene che la decisione sia dovuta a motivi prettamente economici: la diminuzione del numero degli iscritti avrebbe portato alla scelta di non utilizzare due edifici, la scuola dell’infanzia di Motta e quella elementare di Lazzaro per contenere i costi in un Comune già in dissesto economico. Nulla nell’articolo si legge in relazione a lavori, interventi e sicurezza dell’edificio. Il Sindaco invece, nel corso di una riunione tenutasi il 9 settembre con i genitori degli alunni interessati, ha parlato di importanti lavori da eseguire nella scuola. Dove sta la verità?
Un dato è certo: nel dispiegarsi di varie e diverse teorie, il Comune, dopo una settimana non ha ancora diramato una nota ufficiale in cui spieghi alla popolazione tutta, visto che la scuola è un bene comune, le motivazioni ufficiali che hanno spinto a compiere questa scelta. Anche in questo importante caso l’Amministrazione comunale ha deciso di chiudersi dietro ormai il solito e noto silenzio: è questo che merita la popolazione?.
Vincenzo Crea
Ancadic
12-09-2019 17:33

NOTIZIE CORRELATE


19-09-2019 - ATTUALITA'

Venerdì 20 settembre dalle 18 alle 20 tutti i bambini alle giostre del Tempietto in un ambiente protetto

Tutti i giostrai del Tempietto opereranno un adattamento sensoriale delle loro attrazioni
19-09-2019 - ATTUALITA'

Fronte Nazionale: "Il Vescovo ci casca ancora"

La nota di Vincenzo Ciro
19-09-2019 - CRONACA

Rosarno. Operazione Mauser: confiscati beni per un milione di euro a 55enne

Giovanni battista Cacciola

ULTIME NEWS

CRONACA

Roccella Jonica. Sbarco di 74 extracomunitari, arrestati due scafisti

Tempestivo e risolutivo l’intervento degli Agenti della Polizia di Stato della Sezione Criminalità straniera e prostituzione della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Siderno, che in poche ore hanno ...
ATTUALITA'

Documenti stracciati, ma con dati in vista tra la differenziata fuori dagli uffici dell'anagrafe. Il vice sindaco Neri: "sarà avviata indagine interna per accertare eventuali responsabilità"

Reggio Calabria. Carte d'Identità e documenti stracciati, ma con dati sensibili ben evidenti. Alla mercé di chiunque si trovi di passaggio davanti al Palazzo comunale che ospita gli uffici dell'anagrafe. Documenti depositati in buste trasparenti della differenziata e in traboccanti cassonetti per la raccolta carta. La denuncia arriva da alcuni cittadini e le immagini condivise sui social sono diventate virali. "Alla faccia della privacy" è il commento di quanti hanno segnalato tale situazione che, se fosse confermata, avrebbe davvero del paradossale. Da noi contattato sulla questione, così ha detto il vice Sindaco con delega sia ai servizi demografici che all'ambiente: "Chiederò una relazione e spiegazioni formali sull’accadimento al responsabile del servizio. Pertanto, sarà avviato accertamento interno" "Qualora dovessero emergere delle responsabilità - ancora Neri - potrebbero scaturire provvedimenti disciplinari nei confronti di chi ha operato ...
ATTUALITA'

Attivazione servizio assistenti educativi, Lucia Nucera: 'Massimo sforzo per garantire avvio del servizio in tempi brevi'

Reggio Calabria. L’attivazione del servizio di assistenza educativa nelle scuole reggine è in cima alle ...
CRONACA

'Ndrangheta. Giuseppe Pelle è tornato libero

Giuseppe Pelle, classe ’81, fratello del ben più noto Francesco Pelle detto ‘Ciccio Pakistan’, è tornato libero. Lo ha rivelato Klaus Davi nel corso del programma di Tgcom24 “Fatti e Misfatti”, condotto da Paolo Liguori. ...
CRONACA

Oppido Mamertina. Deteneva illegalmente esemplari di ghiro: deferito 73enne

Continuano i controlli di settore della specialità forestale dell’Arma. Ieri mattina, i militari della stazione carabinieri parco di Oppido Mamertina, coordinati dal reparto carabinieri ...
CRONACA

Rosarno. Arrestato Ispettore Capo della Municipale: riscuoteva denaro e beni dai commercianti abusivi del mercato

Sabato scorso, a Rosarno, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dalla compagnia di Gioia Tauro e ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Urbanistica comunale, approvato schema di convenzione per l'accrescimento delle competenze dei giovani professionisti

Reggio Calabria. Prosegue l’intensa attività di collaborazione avviata dalla ...
ATTUALITA'

"Forte Batteria Siacci". La storia delle fortificazioni umbertine rivive nel documentario "Senza colpo ferire"

Reggio Calabria. Sulle colline di Campo Calabro, a strapiombo sullo Stretto, la “sentinella” riapre i suoi occhi dopo un sonno ...
ATTUALITA'

"Esternalizzato il CUP del Grande Ospedale Metropolitano, un altro pezzo della sanità pubblica reggina in mano ai privati'

“L’esternalizzazione di un servizio pubblico non è mai una bella notizia, tuttavia questa ...
CRONACA

Giffone. Ritrovata la 67enne scomparsa

I familiari ne avevano segnalato la scomparsa nel tardo pomeriggio di ieri, preoccupati dal mancato rientro a casa di una 67enne di Giffone, che si era allontanata nella prima mattina nei boschi alla ricerca di funghi e per curare le sue campagne, come abitualmente faceva. Per ...
ATTUALITA'

"Ripuliamo le spiagge": Gruppo VèGè e Legambiente in prima linea per la pulizia delle spiagge calabresi

Splendidi e Splendenti impresa socia di Gruppo VéGé, in collaborazione con Legambiente e con il patrocinio dei Comuni di Palmi e Reggio ...
ATTUALITA'

Comitato Pro-Centro Dialisi di Taurianova: raggiunti gli obiettivi il Presidente Pardo si dimette

Dalla costituzione, 11/4/2019, il Comitato ha ottenuto i seguenti risultati: sancita la funzionalità del “centro”; il Centro Dialisi non chiude; ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

E' TUTTO CINEMA
SUONAVA L'ANNO
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
SU IL SIPARIO!
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di Carta
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • spazzatura
  • LETTERA APERTA (UN SALUTO PIU' CHE ALTRO) SU ODIERNO REGGIO CALABRIA PRIDE
  • Spiagge di serie A. Spiaggie di serie C
  • Situazione antigienica per presenza di rifiuti.
  • Chiedere aiuto e' un diritto!!
  • Fontana a secco
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106