Reggio Calabria. Nuovi vigilanti contro l'abbandono illecito di rifiuti sul territorio comunale [VIDEO]
ATTUALITA'

Con potere sanzionatorio

Reggio Calabria. Nuovi vigilanti contro l'abbandono illecito di rifiuti sul territorio comunale VIDEO

E’ stata presentata questa mattina, a Palazzo San Giorgio, la squadra di vigilanti chiamata a presidiare i siti della città oggetto di abbondono illecito dei rifiuti. Una lotta senza quartiere agli incivili che il sindaco Giuseppe Falcomatà, insieme al vicesindaco Armando Neri, al dirigente del settore Ambiente Daniele Piccione ed al Comandate dei vigili urbani Salvatore Zucco, ha dichiarato nel corso di una conferenza stampa utile a presentare anche le attività delle decine di microcamere sistemate per identificare e denunciare quanti alimentano il fenomeno delle micro-discariche.
«Questa – ha spiegato il primo cittadino – è un’ulteriore misura sia di aiuto e vicinanza a chi non differenzia perché non riesce, sia un elemento deterrente rispetto a chi vuole continuare ad insistere sulla strada dell’inciviltà. Ringrazio il presidente dei Vigilanti e faccio loro un grosso in bocca al lupo. Mi auguro, possano diventare, insieme al personale della Polizia municipale, elementi di quotidianità nella nostra città cosicché la gente possa percepire maggiore vicinanza e presenza dell’Amministrazione comunale sul territorio».
«Tra i vari compiti – ha continuato Giuseppe Falcomatà rivolgendosi agli operatori volontari – spero possiate avere quello di sensibilizzare la popolazione, soprattutto dal punto di vista culturale, su un tema tanto complesso e delicato. E’ necessario restituire alla città la dimensione che i beni comuni non sono del Comune, ma sono di tutti. Su questioni come il contrasto all’abbandono dei rifiuti, sul ripristino ed il mantenimento di decoro, igiene e sicurezza lungo le nostre strade, l’amministrazione comunale sta portando avanti un lavoro che ha bisogno di tempo per affermarsi ed espletare i propri effetti». Ed ancora: «Quella di oggi non è un’operazione spot. E’ un nuovo tassello di una visione che si ha sulla città su questo argomento. Una visione che, dopo l’avvio della differenziata, continua con l’incrocio dei dati e la richiesta, presso il Governo, di poter inserire la riscossione della Tari nella bolletta della luce».



«C’è un dato culturale dal quale dobbiamo partire», ha aggiunto il primo cittadino affermando: «In questa città i rifiuti li pagano il 54% dei reggini, ovvero uno su due; parliamo di “fantasmi” che si nascondevano dentro i cassonetti. Grazie alla raccolta differenziata, questo non è più possibile e tantissimi evasori stanno uscendo allo scoperto. Differenziare, si badi bene, è un obbligo e farlo contribuisce a livellare le tariffe per i cittadini. Se in questi anni non abbiamo visto aumenti sulla Tari è perché la raccolta differenziata è passata dal 7% di qualche anno fa al 56%».
Quindi, sull’incrocio dei dati, Giuseppe Falcomatà ha precisato: «Un simile servizio lo abbiamo dovuto inventare di sana pianta. Noi, purtroppo, non avevamo un precedente. Lo abbiamo dovuto organizzare per ovviare ad un problema che ci consente di affrontare l’evasione tributi in maniera seria e approfondita; qualcosa, insomma, che non è mai stato fatto. Dopo una prima partenza, abbiamo avuto i dati che, soltanto lo scorso anno, ci hanno consentito di recuperare 5 milioni di evasione Tari da 1500 “fantasmi tributari”. E’ poco? E’ tanto? Partivamo da zero. Ognuno faccia i suoi calcoli».
Il discorso, più in generale, si è spostato sui controlli e sulla richiesta di più telecamere: «Io sono cresciuto in una città nella quale i beni comuni venivano tutelati e la cultura delle telecamere non c’era. Non serviva, dunque, una telecamera per impedire che fosse bruciata una giostrina comunale, né per evitare che si vandalizzasse un campo da gioco ancora prima della sua inaugurazione e neanche per frenare l’inciviltà di chi prende d’assalto il Lido comunale nella parte appena ripristinata, messa in sicurezza e sulla quale si sta lavorando per riqualificarla. C’è qualcosa di più profondo. Serve uno sforzo collettivo per affrontare una battaglia di tipo culturale. Nonostante ciò, le telecamere ci sono e stanno funzionando. Non sono le foto-trappole che, come in passato, hanno condotto l’Ente a pesanti e soccombenti contenziosi, ma strumenti nuovi, innovativi, digitali che, in maniera rapida ed attraverso immagini nitide in alta definizione, testimoniano e denunciano chi si macchia di queste riprovevoli attività».


08-11-2019 16:04

NOTIZIE CORRELATE


18-11-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria, martedì le elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale dei Ragazzi

L'organismo dei giovani è stato istituito dal Consiglio comunale degli "adulti" nel 2016
18-11-2019 - ATTUALITA'

Legalità e contrasto al disagio giovanile: siglato protocollo d'intesa tra Lega Navale Italiana Calabria e Dipartimento Giustizia Minorile

Contrastare la devianza e realizzare interventi mirati per il reinserimento sociale dei giovani del circuito penale
18-11-2019 - ATTUALITA'

La commovente testimonianza dell'operatrice del 118 che ha tentato di salvare Walter Zema

"Noi che lottiamo ogni giorno per salvare la vita degli altri"
18-11-2019 - ATTUALITA'

I vigili del fuoco arrivano finalmente a Monasterace

A renderlo noto il segretario nazionale della Uil Pa VVF Alampi

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

De Felice: 'Treni opzione alternativa al caro biglietti aerei', la Dieni risponde: 'Basta sciocchezze, potenzi i voli'

«Forse è distratto dai rumors che lo indicano un giorno come possibile candidato sindaco di Reggio Calabria e ...
POLITICA

'Basta con gli abusi e le ingiustizie. Proponiamo un'equa gestione del Sistema Energetico in Calabria'

Da una ricerca approfondita relativa alla situazione energetica calabrese si possono trarre alcune considerazioni di carattere valutativo e propositivo sul ...
CRONACA

Roccella Jonica. Prende a pugni l'anziana madre e distrugge casa ed auto con un bastone: arrestato 35enne

Sabato sera i carabinieri della stazione di Roccella Jonica hanno arrestato, un 35enne roccellese, accusato di atti persecutori, minaccia e ...
CRONACA

Contrasto al caporalato: 28 mila aziende controllate e recuperati 30 milioni di euro

Il contrasto dell’Arma al caporalato: +260% tra il 2017 e il 2019, rispetto agli anni precedenti, con 756 persone deferite all’Autorità Giudiziaria nell’ultimo ...
CRONACA

Traffico di reperti archeologici in Calabria. I Carabinieri smantellano la "holding" degli scavi clandestini

Crotone. 23 le misure cautelari eseguite. Sono complessivamente 123 le persone indagate nell'inchiesta, ribattezzata "Achei", ...
CRONACA

Reggio Calabria. Spaccio di droga, altro arresto dei Carabinieri: ai domiciliari finisce 56enne

Reggio Calabria. I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato in flagranza di reato Ernesto MONTELEONE, 56enne, reggino, ...
POLITICA

Forza Italia cresce in Calabria: altri 40 amministratori reggini scelgono di aderire al partito "azzurro"

Reggio Calabria. Altri 40 tra Sindaci e amministratori della Provincia di Reggio Calabria hanno ufficialmente aderito a Forza Italia: l'On. ...
ATTUALITA'

'Continua la vergogna. Pavigliana e Vinco dimenticati da tutti'

Strade impraticabili, rifiuti speciali addirittura eternit parcheggiati da mesi, illuminazione inesistente, scuole senza manutenzione e senza riscaldamento. Vi presentiamo Pavigliana e Vinco in questo momento. Nonostante siano ...
SPORT

Rieti - Reggina, cronaca di una partita fantasma. Gara annullata

Reggio Calabria. Un cavillo burocratico e salta tutto. Cronaca di una domenica surreale. Rieti - Reggina passerà alla storia come la partita fantasma. La gara valevole per la 15a giornata del campionato di Serie C è ...
CRONACA

Reggio Calabria. Sorpreso con la cocaina in auto: arrestato 18enne

Reggio Calabria. La notte di venerdì, i carabinieri della stazione Carabinieri di Reggio Calabria-Rione Modena hanno arrestato in flagranza di reato BEVILACQUA Cosimo, 18enne, catanzarese, con precedenti di polizia, ...
CRONACA

Incidente mortale nel rione Modena. Scontro auto-moto

Reggio Calabria. Un incidente mortale si è registrato nella tarda serata nel rione Modena, lungo la via Modena San Sperato, nella zona sud della città, di fronte al Campo Coni. L'impatto fatale è avvenuto tra un'auto, una ...
CRONACA

Gioia Tauro. Tre arresti per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Un significativo risultato è stato registrato per il contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella piana di Gioia Tauro, ove tre cittadini gambiani sono stati arrestati dagli Agenti ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

I BASTALDI
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
BORGOITALIA
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

15.30-21.20

Medicina In Diretta

Ore 22.30

Pianeta dilettanti

ADNKRONOS ULTIM'ORA


    LINK UTILI
    Seguici su Facebook
    Guardaci su Youtube
    Seguici su Twitter
    Riceviamo e Pubblichiamo
    Segnalazioni, proposte, commenti
    • La colpa? sempre di qualcun altro
    • Sicurezza bretelle
    • SEGNALETICA STRADALE
    • Rintracciare evasori
    • L’acqua e’ un bene prezioso, l’acqua e’ vita
    • In merito alla ruota panoramica…
    IL
    METEO
    Previsioni meteo per la settimana
    Richiedi la copia di un video
    Compila il form
    ADV
    Italpress
    idomotica
    Basta vittime 106