Aeroporto di Reggio, la Uilt preannuncia la quarta azione di sciopero dei dipendenti della SACAL
ATTUALITA'

Per il sindacato disattese tutte le richieste volte a tutelare i lavoratori da una parte e i diritto alla mobilità dall'altra

Aeroporto di Reggio, la Uilt preannuncia la quarta azione di sciopero dei dipendenti della SACAL

Reggio Calabria. La UILT Calabria, preannuncia la quarta azione di sciopero da parte dei dipendenti della SACAL S.p.A. impiegati presso l’Aeroporto di Reggio Calabria. Ad affermarlo è la segreteria regionale della sigla sindacale, a causa del protrarsi delle criticità più volte portate all’attenzione del Gestore Unico, rimaste ancora prive di riscontro, e dell’assenza di un opportuno piano di rilancio delle attività, legato al coinvolgimento delle compagnie aeree apparentemente disinteressate alla rotta con partenza\destinazione Reggio Calabria.
La UILTRASPORTI, nei giorni scorsi si era rivolta alle istituzioni locali e regionali, chiedendo formalmente l’urgente costituzione di un tavolo tecnico\politico, per affrontare in modo concreto le tematiche che oggi hanno causato il declino dello scalo reggino, arrivato ai minimi livelli storici per numero di voli e conseguentemente di passeggeri.
Un tavolo necessario per la condivisione di percorsi, investimenti e ricerca di utili soluzioni, ritenendo fondamentale l’interessamento, ed una forte presa di responsabilità, da parte delle amministrazioni, metropolitana e regionale (in quanto ente socio), per il raggiungimento degli obiettivi resi possibili dal reale potenziale dettato dall’infrastruttura reggina, per la quale recentemente sono stati previsti ingenti investimenti finalizzati agli interventi infrastrutturali necessari.
La UILT Calabria dopo diversi tentativi di dialogo con la società, interpella nuovamente S.E. il Prefetto, dichiarando aperta la seconda fase delle procedure di raffreddamento. Qualora si dovessero concludere con esito negativo si andrà verso una nuova stagione di scioperi.
<<Sembra un tunnel senza via d’uscita. È paradossale, quello che sta accadendo a seguito dell’insediamento della S.A.CAL.
La società, che da sempre tiene chiuso nel cassetto il proprio piano industriale, tuttavia aveva annunciato una crescita progressiva delle attività, secondo tentativi che non hanno mai coinvolto le parti sociali e dei quali non vi è nessuna contezza.
Si è assistito al repentino regresso delle attività, che come diretta conseguenza, rispetto al passato, ha generato un calo dei livelli occupazionali che ha superato il 50 % della forza lavoro, colpendo inevitabilmente l’indotto e l’economia cittadina>>.
Lo afferma il segretario regionale UILT del T.A. Luciano Amodeo, che, oggi, chiede, ancora una volta il sostegno da parte delle istituzioni, in una partita che ha raggiunto il punto di non ritorno.
<<Non è stato dato alcun valore all’effettivo bacino di utenza. L’unica certezza è che l’offerta commerciale non soddisfa la richiesta dei passeggeri interessati ad usufruire del vettore, implicitamente dirottati altrove, con notevoli disagi dovuti alla rete infrastrutturale regionale ed ai collegamenti programmati, che creano un effettivo isolamento dell’area metropolitana.
Anche i prezzi del titolo di viaggio risultano essere discriminanti, con cifre quasi mai appetibili all’utenza, non garantendo il regime di complementarietà di uno scalo facente parte integrante del sistema del T.A. calabrese>>.
<<Occorrono competenze manageriali, ed un reale interesse allo sviluppo delle attività aeroportuali, che si è potuto osservare soltanto nella retorica, visto il dato oggettivo che crea l’ennesima crisi occupazionale interessante il territorio di Reggio Calabria, già fortemente penalizzato dalle note vicende legate ad altri sistemi di trasporto, nonché ad altre aziende operanti nell’area metropolitana>>.
<<Se si vuole continuare con la linea politica sinora condotta, non vi saranno prospettive di progresso, bensì il sicuro tracollo del l’economia reggina>>
L’impegno della UILTRASPORTI, è quello di ricercare azioni concrete. Ricercare il dialogo, rivolgendo la propria speranza nella cura della visione miope di chi effettivamente potrebbe fare cambiare le sorti inflitte.
<<In attesa della convocazione da parte della Prefettura, confidando nell’autorevole intervento di S.E il prefetto di Reggio Calabria, non vi è alcuna volontà da parte dell’O.S. di assistere passivamente alle vicissitudini discusse, che saranno contrastate con tutte le azioni legittime ed utili alla tutela dei lavoratori, delle loro famiglie e del diritto alla mobilità.
Qualora si dovesse ricorrere all’azione di sciopero non, si continuerà ad oltranza sino a quando non arriveranno le risposte attese ormai da tempo, la cui assenza ha saputo generare un forte clima di sfiducia e di precarietà tra i lavoratori interessati>>
16-11-2019 08:37

NOTIZIE CORRELATE


15-02-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Libero dal servizio, sventa rapina: eroico gesto di un assistente capo della Polizia di Stato

Blocca e fa arrestare l'autore del gesto che stava aggredendo un 63enne
15-02-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Contrasto alla guida sotto effetto di alcol: la Polizia locale ritira 7 patenti

Nuovi controlli per il weekend da parte degli agenti del comandante Zucco
15-02-2020 - POLITICA

Jole Santelli è ufficialmente il nuovo Presidente della Regione Calabria VIDEO

La proclamazione al Tribunale di Catanzaro
14-02-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Al mercato del venerdì sequestrati oltre 600 pezzi di merce contraffatta FOTO

Denunciato giovane coinvolto in incidente stradale: trovato alla guida sotto effetto di droga e alcol

ULTIME NEWS

CRONACA

Locri. Anziana trovata morta in casa dai Vigili del Fuoco

Locri. Alle 12,15 di oggi, una squadra dei Vigili del fuoco è intervenuta a Locri per accedere, mediante l'autoscala, all'interno di un appartamento dove risiedeva un'anziana donna di cui non si avevano notizie da qualche ...
CRONACA

Villa San Giovanni. Auto in fiamme nella notte: indagini in corso

Villa San Giovanni. Questa notte intorno alle 4 circa un'autovettura ha preso fuoco sul Viale Rocco Larussa per cause ancora in corso di accertamento. Prontamente intervenuta la squadra dei vigili del fuoco di Villa San ...
CRONACA

Villa San Giovanni. Auto in fiamme sull'autostrada A2, illeso il conducente

Villa San Giovanni (Reggio Calabria). Attorno alle 20,15 la squadre dei vigili del fuoco di Villa San Giovanni è intervenuta sulla A2 direzione Sud, nel comune di Villa San Giovanni, a causa di un ...
CRONACA

'Andiamo insieme a citofonare al boss Trimboli': l'invito di Klaus Davi a Salvini e Sardine

Milano. La sua famiglia è stata coinvolta più volte in questioni di droga e estorsioni, porta un cognome importante nella 'Ndrangheta, e soprattutto è ...
CRONACA

Montebello Ionico. I carabinieri arrestano due persone accusate di rapina e tentata estorsione nei confronti di un anziano

Montebello Ionico (Reggio Calabria). Mercoledì scorso, i Carabinieri della Stazione di Saline di Montebello ...
CRONACA

Sperona con il suo Tir una pattuglia della Stradale sull'A2, arrestato 46enne catanese

Polistena (Reggio Calabria). Di recente, per la sicurezza stradale degli utenti, è stata disposta l’intensificazione dei controlli di polizia sulle strade cittadine e ...
SPETTACOLO

Carnevale in nave apre gli Eventi di Onde Sonore tra drag queen show e danze latine

Messina. Ripartono gli appuntamenti de Gli eventi di Onde Sonore: il Gruppo Caronte & Tourist ha stilato un variegato programma di tre giornate per trascorrere la festa più colorata ...
AMBIENTE

Villa San Giovanni. Erosione costiera, partono i lavori di messa in sicurezza delle abitazioni

Villa San Giovanni. Sono giorni delicati dedicati all’emergenza relativa all’erosione costiera che sta interessando la costa villese. Proficuo, infatti, ...
ATTUALITA'

Sigilli ai gazebo del lungomare, Confesercenti: "le regole vanno rispettate, ma basta atti vessatori" VIDEO

Reggio Calabria. "Senza dubbio le regole vanno rispettate, ma non con atti vessatori che certamente non fanno bene alla città e alla sua economia". E' quanto ha motivo di ritenere il presidente di Confesercenti Reggio Calabria, Claudio Aloisio. Il provvedimento di chiusura "forzata" dei gazebo per il mancato rispetto degli accordi assunti con il Comune su quanto dovuto e non ancora pagato è avvenuto proprio in concomitanza con l'altra notizia, poco felice, per i negozianti reggini, legata all'aumento del 50% della tassa comunale sulle insegne. "Siamo la città più tassata e al contempo più povera d’Italia. Come se non bastasse, alle tasse già insostenibili, ai servizi pressoché inesistenti, a una crisi infinita che continua a imperversare, alla concorrenza sleale dei giganti del web che pagano tributi irrisori, ecco l’ennesima bella sorpresa: un aumento del 50% sui tributi per la pubblicità". Il che significa: "i negozi dovranno sborsare per le loro insegne una cifra spropositata. Chi, ad esempio, lo scorso anno aveva pagato 1.000 euro oggi ne dovrà pagare ...
POLITICA

Comune di Reggio Calabria sull'orlo del dissesto, il Sindaco rassicura: "ci opporremo con l'ottimismo" VIDEO

Reggio Calabria. Le notizie che si inseguono in questi giorni, alla luce del giudizio della Corte dei Conti, non sembrano preoccupare più di tanto il Sindaco Giuseppe Falcomatà che ai microfoni di ReggioTV assicura: "ci opporremo con l'ottimismo e la consapevolezza di chi, da sei anni, sta lavorando nel rimettere ordine ai conti dell'Ente, risolvendo problemi ereditati e problemi nati in corso d'opera in questi ...
POLITICA

Il premier Conte all'Istituto Severi di Gioia Tauro presenta il Piano per il SUD

Reggio Calabria. "E' la prima volta che un governo presenta un programma decennale per il Sud. E siamo a Gioia Tauro per farlo germogliare in un'area dove esiste un porto importante ...
ATTUALITA'

Non in regola con il pagamento dei tributi da versare al Comune, ordinata la chiusura dei gazebo del lungomare

Reggio Calabria. Una nuova ordinanza di chiusura dei gazebo (ben 7) del lungomare, è stata eseguita nel pomeriggio di ieri dalla ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
I BASTALDI
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

L'Altra Messina
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
Basta vittime 106