Reggio, l'Osservatorio sul disagio abitativo continua la protesta per il diritto alla casa [VIDEO]
ATTUALITA'

"per superare il disinteresse di questa Amministrazione comunale verso la politica della casa"

Reggio, l'Osservatorio sul disagio abitativo continua la protesta per il diritto alla casa VIDEO

Reggio Calabria. La manifestazione di protesta per il diritto all’alloggio, organizzata oggi dall'Osservatorio sul disagio abitativo, è una delle azioni messe in campo da associazioni, movimenti e famiglie per superare il disinteresse di questa Amministrazione comunale verso la politica della casa. Disinteresse che nega il diritto alla casa alle famiglie senza un tetto e a basso reddito. Sono circa mille le famiglie vincitrici del bando comunale 2005, mentre 340 sono i nuclei familiari che hanno fatto richiesta di alloggio per emergenza abitativa e qualche centinaio quelli che da anni chiedono un cambio alloggio per gravi motivi. Tra le famiglie in grave emergenza abitativa ci sono le quindici famiglie della baraccopoli dell’ex Polveriera che dovevano ricevere un alloggio entro il mese scorso, ma si trovano ancora nelle baracche. Nei cinque anni di consigliatura, la noncuranza verso il diritto all’alloggio di queste famiglie è stata netta in ogni aspetto della gestione. Le verifiche sulla permanenza dei requisiti degli assegnatari, che sono determinanti per garantire un controllo legale sul patrimonio erp (7000 alloggi comunali ed Aterp) e per riassegnare gli alloggi che periodicamente si liberano, sono state avviate e mai completate. Nonostante la forte domanda di alloggi, il settore comunale degli alloggi popolari, anche quando ha avuto notizia di alloggi popolari liberi non li ha assegnati tempestivamente, lasciando quindi che venissero occupati senza titolo. Anche una parte degli alloggi confiscati non sono stati assegnati e qualcuno è stato occupato.



In cinque anni alle mille famiglie (1260 famiglie dal punteggio 13 al punteggio 2) vincitrici del bando 2005 il Comune ha assegnato solo otto alloggi e circa 30 alle famiglie in emergenza abitativa.



L’Amministrazione Comunale, nonostante le sollecitazioni delle associazioni e movimenti, ha scelto di gestire le emergenze abitative (art. 31 LR32/1996) con un regolamento comunale che non funziona. Difatti, dopo quasi due anni dalla sua approvazione (25 gennaio 2018) è ancora inapplicato. Le attività di manutenzione degli alloggi, fondamentali per garantire le condizioni di abitabilità degli alloggi già assegnati e di quelli da assegnare, non vengono garantite. I fondi destinati alle manutenzioni, le entrate dai canoni mensili degli alloggi che annualmente ammontano a circa 700.000 euro, da anni vengono accantonati. Nel maggio 2017 erano 2,8 milioni di euro i fondi dei canoni accantonati. Ma mentre i fondi destinati alle manutenzioni non vengono spesi, una parte degli alloggi popolari è sul punto di crollare sugli occupanti che lo abitano. Per la gestione del patrimonio degli alloggi popolari il settore ERP dovrebbe essere in perfetta sinergia con i settori comunali della manutenzione, della polizia municipale e della gestione informatica, invece risulta del tutto scoordinato. Per quanto riguarda i cambi alloggi il Comune fino ad oggi non ha applicato il titolo V della legge regionale nr 32 del 25 novembre 1996 che norma questa importante azione della gestione. Da 23 anni le famiglie che hanno diritto ad un cambio alloggio, anche per gravi motivi, a Reggio Calabria non ricevono una risposta.



Nel 2016 l’Amministrazione comunale, nonostante le mille famiglie vincitrici del bando 2005, ha deciso di stornare 11 milioni di euro del Decreto Reggio destinati a nuovi alloggi popolari da assegnare agli aventi diritto. Tuttavia, nel settembre 2019, il finanziamento di 11 milioni è stato ripristinato per l’acquisto di nuovi alloggi grazie ad una petizione popolare sottoscritta da oltre 500 persone e promossa dall’Osservatorio sul disagio abitativo. A questo punto, prima di effettuare l’acquisto degli alloggi e l’assegnazione, il Comune, secondo l’articolo 1 della legge 246/89, dovrà attendere la risposta del Ministero delle Infrastruture e dei Trasporti dal quale dipendono questi fondi. L’Osservatorio sul disagio abitativo ha chiesto al Comune una copia della lettera trasmessa al Ministero in modo da poter sollecitarne la risposta.
Considerata la situazione, l’Osservatorio sul disagio abitativo chiede che il Comune, nei prossimi giorni, costituisca il tavolo tecnico tra il settore ERP, gli altri settori comunali, le associazioni e movimenti con la finalità di coordinare le azioni di gestione del patrimonio erp e l’equa dislocazione delle 15 famiglie dell’ex Polveriera. Si chiede, inoltre, che vengano completate le verifiche, si garantisca la manutenzione necessaria e si assegnino tempestivamente alle famiglie vincitrici del bando 2005, a quelle in emergenza abitativa e per i cambi alloggi tutti gli alloggi che si rendono disponibili dalle verifiche e dai beni confiscati.
Osservatorio sul disagio abitativo
Un Mondo Di Mondi Giacomo Marino -Cristina Delfino
CSOA Angelina Cartella
Società dei Territorialisti/e Onlus
Centro Sociale Nuvola Rossa
Comitato Solidarietà MigrantiReggio Non Tace
Collettiva AutonoMia


05-12-2019 12:47

NOTIZIE CORRELATE


25-01-2020 - ATTUALITA'

Il Codacons contro il Fatto Quotidiano: "Grave episodio di disinformazione. Chiediamo immediata rettifica"

Sul voto disgiunto che in Calabria non č previsto
25-01-2020 - ATTUALITA'

USB Vigili del Fuoco Calabria: "Siamo pronti a riprendere la lotta, il tempo č prossimo"

Proclamato lo stato di agitazione
25-01-2020 - ATTUALITA'

"Street control illegittimo, il Giudice di Pace dā ragione ai cittadini"

La nota de "Il Popolo di Archi"
25-01-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Falcomatā dichiara guerra alle micro-discariche di rifiuti: rimozione immediata per tornare alla normalitā

una manifestazione d'interesse volta all'individuazione di un nuovo gestore per la raccolta dei rifiuti prima di passare a Castore
25-01-2020 - CRONACA

Reggio Calabria. Aggredisce la compagna con schiaffi e pugni: arrestato 43enne

La donna si č rivolta ai Carabinieri di Catona

ULTIME NEWS

CRONACA

Operazione 'Nannata: sequestrata a Villa San Giovanni una tonnellata di novellame di sarda VIDEO

Non esita a ...
CRONACA

Incidente mortale a Melicucco: arrestato per omicidio stradale il responsabile della morte di Chiara Fava

Si comunica che nella giornata del 19 gennaio 2020, nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale e controllo del territorio, personale ...
CRONACA

"Breakfast" Condannati Scajola e Rizzo, Matacena preferisce non commentare

Reggio Calabria. “Grazie per l’opportunità ma al momento no”. Così l’ex parlamentare di Forza Italia, Amedeo Matacena, latitante a Dubai dopo la condanna per concorso ...
CRONACA

Ciminā. Rinvenute armi, munizioni e droga

Ieri mattina, i carabinieri della stazione di Sant’ Ilario dello Jonio, assieme ai colleghi Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, hanno rinvenuto in un terreno demaniale all’interno di un tubo occultato dietro un muretto a secco sito in quella località ...
CRONACA

Bovalino. Sorpreso in auto con 2 kg di marijuana: arrestato 35enne

Martedì pomeriggio, i Carabinieri della sezione radiomobile di Locri, hanno arrestato Multari Cosimo, 35 enne di Bovalino, con precedenti di Polizia, accusato di detenzione di sostanza stupefacente. In particolare, i ...
CRONACA

Intrappolata dalle fiamme nella casa andata a fuoco, morta anziana a San Giorgio Morgeto

San Giorgio Morgeto (Reggio Calabria). Non ce l'ha fatta a fuggire alle fiame che in poco tempo si sono estese all'interno della sua abitazione. Un'anziana donna di San ...
ATTUALITA'

Cittā Metropolitana di Reggio Calabria, online il bando per la realizzazione di murales e per l'esercizio della spray-art

E’ on line, sul sito della Città Metropolitana di Reggio Calabria, il bando per la realizzazione di ...
CRONACA

Processo Breakfast. Claudio Scajola condannato a 2 anni

Due anni per Claudio Scajola, con sospensione condizionale della pena, ed un anno per Chiara Rizzo, moglie dell'ex parlamentare di Forza Italia ed armatore Amedeo Matacena, latitante a Dubai, con pena sospesa e restituzione dei beni che le erano ...
ATTUALITA'

Regionali, l'appello di Arcigay per Emilia-Romagna e Calabria: "Diritto al voto conquistato col sangue, esercitiamolo e difendiamo i valori della Costituzione"

"In quest'ultima giornata di ...
CRONACA

Reggio Calabria. Tenta di rapinarlo mentre va allo stadio. Arrestato 55enne

Mercoledì sera, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato, in via San Francesco da Paola di Reggio Calabria, Semente Roberto, napoletano 55enne, ...
CRONACA

Rinvenuto ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale all'interno del Parco Nazionale d'Aspromonte

Nella mattinata di ieri, nell’ambito dei controlli nel settore agricolo, agroalimentare/forestale e ambientale 2020, coordinati dal ...
ATTUALITA'

'Manculicani': il Comune mette a dieta il Canile di Mortara

Sono già trascorsi tre anni dal sequestro (ad opera della Magistratura) del Canile comunale di Mortara; periodo di tempo nel quale solo i volontari ed i medici dell'Asp veterinaria hanno portato avanti l'intero sistema di ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
RASSEGNA STAMPA
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • All’Amministrazione di Reggio Calabria
  • Fogna a cielo aperto
  • spazzatura non raccolta da tempo
  • Copiosa perdita idrica
  • U paisi i Giufa
  • spazzatura non raccolta
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress