Volontari ed Associazione animalista denunciati dalla Polizia Locale di Reggio Calabria
ATTUALITA'

Riceviamo e pubblichiamo

Volontari ed Associazione animalista denunciati dalla Polizia Locale di Reggio Calabria

Buonasera,
siamo Amelia Aguglia, Rita Alparone e Daniela Agricole, rispettivamente Presidente, vicepresidente e volontaria dell' Associazione Dagli Stalli Alle Stelle ( associazione animalista per la tutela dei gatti di strada).
Oggi, 23/03/2020 a seguito di una segnalazione dell'ennesima colonia felina abbandonata da giorni ( emergenza coronavirus), ci siamo recate sul posto a bordo di mezzi diversi e rispettando quelle che sono le misure del DPCM, quindi provviste di mascherine, guanti, autocertificazione, Decreto Ministeriale, documenti e statuto dell'associazione e tesserino di riconoscimento delle Guardie zoofile.
Arrivati sul posto, viale zerbi, altezza via Roma - Pineta in via marina, alle 17.30, veniamo fermate da due agenti della Polizia Locale a bordo della pattuglia n°15 che immediatamente, senza voler in nessun modo visionare la documentazione in nostro possesso, hanno da subito provveduto a stilare denuncia secondo il decreto Regionale.
Dopo vari tentativi di far visionare la documentazione in nostro possesso i sue agenti si sono messi in contatto con il comando della polzia locale ma a nostra grande sorpresa, la direttiva datagli agli agenti è stata quella di proseguire alla denuncia delle 3 donne.
Abbiamo cercato in tutte le maniere "civili" di farli ragionare per ben 2 ore sotto la poiggia, leggendogli dettagliatamente il decreto del Ministero della Salute, specificatamente nel paragrafo che prevede la continuità di accudimento e gestione delle colonie feline sul territorio secondo il decreto 281/91.
Gli agenti quasi sbeffeggianndo il nostro ruolo, esclamavo affermazioni come il fatto il Decreto ministeriale aveva valore soltanto per gli animali domestici e che i documenti dell'associane, senza nemmeno averli presi i consegna erano senza valore in quanto potevano essere contraffatti costituendo una associazione solo per lo scopo di andare in giro per la città, non tenendo conto nemmeno della costituzione della nostra associazione datata a febbraio di quest'anno, quando il coronavirus in Italia ancora non era stato rilevato.
Non capiamo come noi volontari possiamo essere denunciati e trattati da malviventi, da trasgressori della legge nonostante la legge preveda il nostro operato. La cosa più triste è che questa denuncia implicherà problemi ai randagi più che a noi persone, in quanto la denuncia prevede che dopo la stessa il denunciato sarrà obbligato, secondo il decreto regionale, a dover fare la quarantena forzata di 15 giorni senza poter più uscire di casa nemmeno per provvedere ai beni di prima necessità ma soprattuttto lascieranno morire di fame quelle colonie che prima di questa emergenza venivano regolarmente accudite. Per non parlare che una di noi ha espresso la preoccupazione che dopo la denuncia non avrebbe potuto effettuare controlli, esami e terapia presso il Morelli, in quanto affetta da artrite reumatoide senza che gli agenti dimostrrassero alcun interesse al problema espostogli.
Questa settimana sarei dovuta recarmi ad effettuare i prelievi e gli esami di routine che avrebbero permesso il ritiro del farmaco senza il quale mi diventa difficoltoso anche gli spostamenti da stanza in stanza. (rita alparone)
Siamo state trattate come delinquenti, come persone stupide che non pensavano ad altro che uscire di casa. Consegnataci la denuncia, ci siamo rifiutate di firmare in quanto nella denuncia veniva riportata che la stessa era fatta in quanto eravamo sprovviste di documentazione accertante e questo era falso. Questo è un abuso di potere, oltre che una non conoscenza delle norme in vigore in Italia, ma anche un maltrattamento animale in quanto non abbiamo potuto mettere del cibo e dell'acqua ma soprattutto il maltrattento con il quale noi dovremo convivere in angoscia è quello di non poter più da qui a 15 giorni, accudire tutti i randagi che fino ad oggi sono riusciti a sopravvivere anche grazie a questi nostri continui interventi.
Rimaniamo amareggiate non tanto per noi che siamo state schernite e sbeffeggiate dagli agenti ma quanto per non riuscire da domani a dar da mangiare a chi a voce non può chiederlo.
Alla luce di questi momenti bui, dove non finiamo di ringraziare chi tutela e vigila le strade e le nostre vite, abbiamo bisogno oggi più che mai, di uomini tra gli uomini non di un corpo che si presenta come al di sopra delle leggi ed al buonvivere che fanno parte di questa nazione.
L'appello che facciamo è quello che intervengano da subito gli organi preposti e che facciano luce su quello che è a tutti gli effetti una linea guida del governo che non può e non deve essere ad interpretazione personale, la vita è sacra e non vi è nulla da interpretare se non la reale importanza della vita stessa in ogni forma e razza.
Provvederemo da subito ad intraprendere con tutte i mezzi alla risoluzione legale di questo abuso con e per mezzo di tutti gli strumenti che la legge Italiana prevede.
Speriamo che questa nostra denuncia pubblica possa smuovere le coscenze di chi ad oggi, di fatto, ci ha impedito e ci impedisce di sfamare ed accudire i randagi di questa città.
24-03-2020 11:44
Questa notizia è stata letta 58310 volte

NOTIZIE CORRELATE


13-05-2021 - ATTUALITA'

Morra: "Il Commissario Longo conferma le infiltrazioni nella sanità calabrese"

'La Commissione antimafia è sulla strada giusta'
13-05-2021 - ATTUALITA'

'Legge Zan e molto di più: non un passo indietro'

15 Maggio mobilitazione nazionale
13-05-2021 - ATTUALITA'

Il Consigliere Metropolitano Rudi Lizzi visita Brancaleone Vetus

Proseguono le attività della pro loco
13-05-2021 - POLITICA

Regionali 2021, M5s: "Riapriamo il confronto per dare un futuro alla Calabria"

'Urge una nuova convocazione al tavolo delle trattative tra le forze politiche di centro-sinistra e il movimento civico di Luigi De Magistris'

ULTIME NEWS

SPORT

Campionato Italiano Giovanile di Windsurf: il reggino Azzarà Primo Classificato nella tappa siciliana di Messina

Non poteva iniziare meglio la stagione Slalom 2021 per il giovane campione Matteo Azzarà, classe 2006, del Circolo Velico Reggio ...
CULTURA

Con il ritorno della Calabria in 'zona gialla' riaprono i luoghi della cultura

Con il ritorno della Calabria in “zona gialla”, stanno via via ritornando ad operare a pieno regime anche le varie realtà culturaliattive sul territorio. In questo contesto, nel pieno ...
ATTUALITA'

Ponte sullo Stretto, Spirlì insiste: 'Bisogna farlo, non serve referendum'

«Dobbiamo de-provincializzare il progetto del Ponte sullo Stretto: non è un’opera della Calabria o della Sicilia, ma un progetto europeo. Se volessimo pensare a un referendum consultivo, ...
ATTUALITA'

Covid, Figliuolo alle Regioni: dal 17 maggio aprire ai vaccini per gli over 40

Il Commissario per l'Emergenza, Francesco Figliuolo, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i nati fino al 1981, quindi gli over ...
ATTUALITA'

Formazione Diritto Tributario: sinergia fra l'Università Mediterranea, l'ordine degli Avvocati di Reggio e l'Uncat

Reggio Calabria. L’Università Mediterranea, da sempre impegnata nella costituzione di una rete di scambio di ...
ATTUALITA'

'Mettiamoci una croce sopra', per una Calabria che dia voce ai giovani e che li ponga al centro

E’ partito nei primi di Marzo, “Mettiamoci una croce sopra”, il percorso di consapevolezza per gli studenti che andranno al voto per la prima volta. Il ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Ddl Zan, audizione delle associazioni in Commissione pari opportunità

Reggio Calabria. L'VIII Commissione pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali e immigrazione del comune di Reggio Calabria, ha audito altri rappresentanti ...
SPORT

Calcio. Falcomatà scrive alla Uefa: "La finale di Champions a Reggio Calabria"

"In qualità di Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria sono onorato di proporre lo stadio Oreste Granillo come palcoscenico della prossima finale di Champions League in ...
ATTUALITA'

"Patto del Ponte accordo storico per completare l'unione d'Italia"

La firma del patto per il ponte, da parte dei parlamentari che hanno anche voluto aderire all’intergruppo, è un successo per tutto il sud che attende da anni un riscatto, in termini sociali, in termini economici, ...
CULTURA

Al reggino Domenico Benoci la medaglia d'argento delle Pontificie Accademie

L’edizione 2020 del Premio delle Pontificie Accademie ha subito un inevitabile slittamento a causa della emergenza Covid. Su proposta del Consiglio di Coordinamento fra Pontificie Accademie, il Premio ...
AMBIENTE

Reggio, i volontari PlasticFree ripuliscono la zona del Tempietto e della Via Marina bassa

Un altro grande successo per Plastic Free a Reggio Calabria, per l’iniziativa che domenica 9 maggio ha visto più di 100 volontari in azione per il bene del ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Bando per la rigenerazione urbana. Riunione fra sindaco, assessori e dirigenti

Reggio Calabria. Si è tenuta nei giorni scorsi, negli uffici di Palazzo San Giorgio, una riunione tecnica-operativa fra il sindaco Giuseppe Falcomatà, gli ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SUONAVA L'ANNO
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
SU IL SIPARIO!
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di carta

Ore 22.30

Sport Heroes
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
ISTITUTO DE BLASI