Piroscafo Torino: patrimonio culturale sommerso di Melito di Porto Salvo
ATTUALITA'

Giace sul fondale a 7 metri di profondità

Piroscafo Torino: patrimonio culturale sommerso di Melito di Porto Salvo

La notte tra il 18 e il 19 agosto 1860 Giuseppe Garibaldi con circa 3200/3500 Camicie Rosse, a bordo dei due piroscafi Torino e Franklin, partì dalla Sicilia seguendo una rotta di attraversamento dello stretto più lunga e indiretta allo scopo di eludere il pattugliamento della flotta borbonica. Garibaldi era sul Franklin, mentre Bixio era imbarcato sul piroscafo Torino. Nonostante il Torino si fosse arenato sulla spiaggia di Rumbòlo a Melito Porto Salvo in provincia di Reggio Calabria, tutti gli uomini riuscirono a sbarcare. Il piroscafo Torino ora giace sul fondale a 7 m di profondità.

Il Segretariato Regionale del MiBACT per la Calabria, nella persona del Direttore dott. Salvatore Patamia, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Reggio Calabria e la provincia di Vibo Valentia, ha accolto l’invito ricevuto dal Commissario Straordinario del Comune di Melito Porto Salvo, Dott.ssa Anna Aurora Colosimo, di presentare, alla presenza del Prefetto di Reggio Calabria, S.E. Massimo Mariani, le attività relative al Piroscafo “Torino”. Alle 11 di domani 14 luglio 2020, infatti, all’interno dei Museo Garibaldino sito in località Rombolo del lungomare dei Mille di Melito Porto Salvo, il funzionario archeologo subacqueo Dott.ssa Alessandra Ghelli, presenterà l’attività di tutela del patrimonio culturale sommerso da parte del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, con particolare riferimento alla tutela, conservazione e valorizzazione del Piroscafo “Torino”.
Le attività operative che saranno illustrate, sono state espletate con il coordinamento sul territorio dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria, dai Carabinieri del Nucleo Subacquei Messina consistenti nella prospezione strumentale dei fondali da parte dell’Aliquota Subacquei Messina sotto la direzione scientifica del funzionario archeologo subacqueo, Dott.ssa Alessandra Ghelli, con l’assistenza dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Cosenza.



Successivamente, dalle 15:30 la cittadinanza potrà osservare il relitto illustrato dalla soprintendenza ABAP Rc-VV e dal segretariato regionale MiBactcon l’ausilio del Nucleo Subacquei di Messina in modalità snorkeling (osservazione del fondo del mare nuotando in superficie a pochi metri dalla battigia e usando maschera e boccaglio). Chiunque voglia partecipare potrà recarsi davanti al museo Garibaldino provvisto di propria attrezzatura personale.


13-07-2020 19:51

NOTIZIE CORRELATE


07-08-2020 - ATTUALITA'

Famiglie disagiate non in regola con il pagamento dei tributi, il Comune non concede l'assegno per il trasporto dei figli disabili

Reggio Calabria. La paradossale vicenda denunciata dall'ANCADIC
07-08-2020 - ATTUALITA'

Aeroporti calabresi. Uil Trasporti: "Garantiti i salari ed i livelli occupazionali'

La replica della segreteria regionale alle affermazioni delle altre sigle sindacali
01-08-2020 - ATTUALITA'

Nasce il nuovo comitato 'Difendiamo l'aeroporto dello Stretto da Milano'

A rappresentarlo, Alessandro Panuccio
29-07-2020 - ATTUALITA'

Melito di Porto Salvo. Sistema di depurazione in tilt: perdurante disastro ambientale

Ancadic: "E' incomprensibile che dopo tanto tempo ancora la problematica depurazione a Melito PS non trovi soluzione"

ULTIME NEWS

CRONACA

Scavano nei rovi per realizzare una piantagione di marijuana: arrestati a Melicucco zio e nipote

Reggio Calabria. Ritenevano che fosse impenetrabile e non individuabile dalle forze dell’ordine, ma le false speranze di due melicucchesi sono state infrante ...
CRONACA

Crollo tetto auditorium Calipari. Interrotti i servizi informatici del Consiglio regionale

Reggio Calabria. Sono state interrotte stamattina le attività dei servizi informatici centralizzati del Consiglio regionale e pertanto anche del sito istituzionale che ...
CRONACA

Omicidio di Rosarno. Bersano ammette le proprie responsabilità, ma dice di essere stato minacciato

Rosarno (Reggio Calabria). Ha ammesso le proprie responsabilità davanti al gip ed ha parlato di minacce ricevute Carmelo Bersano, il 45enne arrestato per ...
ATTUALITA'

Autorità di Sistema Portuale dello Stretto: approvato il Piano Operativo Triennale 2020/2022

Dopo il consenso fornito all’unanimità dall’Organismo di Partenariato della Risorsa mare nella seduta del 5 agosto il Comitato di Gestione ...
ATTUALITA'

Reggio, procedono i lavori per i nuovi collettori fognari sul torrente Caserta

Reggio Calabria. Sono stati avviati nei giorni scorsi i lavori per la realizzazione dei nuovi collettori fognari e pluviali per l'irregimentazione delle acqua sul percorso del torrente Caserta, tra ...
ATTUALITA'

Anas, al via il fine settimana da bollino nero

Nel terzo fine settimana di mobilità estiva scatta il bollino nero per la mattinata di sabato, mentre per il pomeriggio di oggi, nella seconda parte della giornata di domani e per domenica, previsto bollino rosso su tutte le strade e autostrade italiane. ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 7 nuovi casi positivi accertati in Calabria

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 124.400 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.283 (+7 rispetto a ieri), quelle negative sono 123.117. 1.041 sono invece i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. Territorialmente, i ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Poco dopo il passaggio dell'autobus, cede il tratto di strada: paura a Sala di Mosorrofa

Reggio Calabria. Tragedia sfiorata a Sala di Mosorrofa, periferia collinare della zona sud di Reggio Calabria. Subito dopo il passaggio ...
ATTUALITA'

Nuovi mezzi manutentivi per 'Calabria Verde', presentato il nuovo parco macchine

Una giornata di festa per “Calabria Verde”, l’Azienda regionale per la forestazione e la politica per le montagne. Nella sede del distretto territoriale Calabria Verde a Santo ...
POLITICA

A Reggio Calabria le famiglie più tartassate dal fisco in Italia

Reggio Calabria è il comune d’Italia dove una famiglia media è costretta a pagare più tasse: l’ammontare complessivo Irpef, Tasi, Bollo auto, Tari e addizionali comunali e regionali ...
AMBIENTE

Raccolta rifiuti a Marina di Gioiosa Jonica. Locride Ambiente: inaccettabili le pretese del Sindaco

Raccolta rifiuti a Marina di Gioiosa Jonica. La nota di Locride Ambiente: Locride Ambiente Spa e l’Amministrazione comunale di Marina di Gioiosa Jonica si ...
CRONACA

Bovalino e Ardore Marina: i Carabinieri rinvengono 1.200 piante di canapa e arrestano quattro persone VIDEO

Nell’ambito dei servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri, finalizzati alla repressione dei reati in genere, nei giorni scorsi, i militari della Compagnia di Locri sono stati impiegati in numerosi rastrellamenti, anche in orari serali e alle prime luci del giorno, nelle aree rurali dell’entroterra della locride. In particolare, nell’ultima settimana, quattro persone sono state arrestate con l’accusa di coltivazione continuata ed aggravata di un’ingente quantità di marijuana. I Carabinieri della Locride supportati dallo squadrone eliportato cacciatori Calabria di Vibo Valentia hanno arrestato GIORGI Giuseppe cl. 60, GIORGI Sebastiano cl. 65, TODARELLO Marco cl. 88, GIANPAOLO Giuseppe cl. 73. I provvedimenti restrittivi rappresentano l’epilogo di due complesse attività d’indagine effettuate dai carabinieri della stazione di Bovalino e di Ardore Marina, coordinati dalla Procura della Repubblica di Locri, a seguito del rinvenimento di due piantagioni di marijuana dello scorso giugno. I militari dell’Arma, nel corso di un rastrellamento, all’interno di due diverse aree demaniali, site una in località “Maso Lombardo”di Bovalino e l’altra in località “Vallone Salice” di Ardore Marina, hanno scoperto due piantagioni di marijuana, ben occultate fra la vegetazione, per un totale 1.200 piante irrigate mediante un sistema di tubi in polietilene con rubinetti del tipo “goccia a goccia”. Le indagini effettuate capillarmente dai militari dell’Arma, hanno permesso di documentare e accertare che gli uomini in questionesi prendessero cura delle piantagioni provvedendo, alla concimazione, all’irrigazione, ed alla coltivazione delle piantine lì messe in ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
RASSEGNA STAMPA
SU IL SIPARIO!
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Film

Ore 22.45

Touchè
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress