Il piano strategico contro il randagismo è pronto. Il Movimento Onda Calabra animalista ne chiede l'approvazione
ATTUALITA'

Il Movimento Onda Calabra Animalista continua la sua battaglia contro il disinteresse e l'inerzia della Sanità e della Regione Calabria

Il piano strategico contro il randagismo è pronto. Il Movimento Onda Calabra animalista ne chiede l'approvazione

A distanza di più di un anno dal sit-in organizzato alla Cittadella Regionale il 12 giugno 2019, il Movimento Onda Calabra Animalista continua la sua battaglia contro il disinteresse e l’inerzia della Sanità e della Regione Calabria in materia di randagismo.
Per mesi, la delegazione del Movimento ha tenuto diversi incontri con la Task Force Veterinaria della Regione Calabria, giungendo alla stesura di un Piano Strategico contro il randagismo, che inspiegabimente ancora oggi non è stato approvato e senza il quale, di fatto, l’applicazione della Legge 281/1991 rimane disattesa.
E’ del 7 luglio scorso l’ultima missiva indirizzata al Commissario ad Acta Dott. Saverio Cotticelli e al sub commissario ad Acta Dott.ssa Maria Crocco, al Presidente della Regione Calabria avv. Jole Santelli e all’Assessore Tutela dell’Ambiente Col. Sergio De Caprio.
Di seguito si riporta il testo della lettera. E’ volontà del Movimento che le Istituzioni non restino sorde alle richieste avanzate e che si attivino per porre in atto le misure di contrasto previste dal Piano Strategico contro il randagismo, per ridare dignità alla Calabria, ai suoi cittadini e agli innumerevoli cani e gatti abbandonati.

Egregio Dott. Cotticelli,
è dal 2012 che la Regione Calabria, attraverso il DPGR-CA n. 197, dispone lo stanziamento dei contributi previsti dall’art. 3 della Legge Quadro 281/91 - per un importo complessivo di 990.000 euro (novecentonovantamila euro) - per la realizzazione di canili sanitari.
Tale indicazione viene riportata nei successivi DPGR-CA n. 51/2014, DCA n. 32/2015 e DCA n. 67/2018: di fatto, tali finanziamenti non sono mai stati stanziati e ad oggi, a distanza di otto anni dal primo decreto, la Calabria non è stata ancora dotata di canili sanitari.
Preso atto di tale gravissima inadempienza, ma ancor di più della necessità improcrastinabile di avviare una campagna di sterilizzazioni dei cani vaganti e dei gatti in libertà, non riusciamo a comprendere quali siano le motivazioni che impediscano l’adozione del Piano Strategico redatto di concerto dalle scriventi Associazioni Animaliste e la Task Force Veterinaria, nella persona del dott. Grandinetti, che prevede, tra le altre cose, anche la realizzazione sul territorio di ambulatori sanitari che, una volta attivati, contribuirebbero sensibilmente al controllo del randagismo in Calabria, attraverso la limitazione delle nascite, come per legge.
E’ inaccettabile che il Sistema Sanitario Calabrese continui a sostenere una spesa di diversi milioni di euro a fronte di un finanziamento al Piano Strategico di un decimo di tale spesa, tra l’altro facilmente sostenibile con la somma richiamata in premessa o con un qualsiasi altro finanziamento regionale o nazionale.
La sterilizzazione dei randagi è attività necessaria, oltre che obbligatoria per legge, al fine di contenere la spesa pubblica e la strategia elaborata nel corso degli incontri tra noi associazioni animaliste e la Task Force Veterinaria è valida e attuabile: ragionevolmente, non comprendiamo questo immobilismo della Struttura Commissariale e questo procrastinare l’adozione del Piano Strategico contro il randagismo.

Onorevole Santelli,
come animalisti abbiamo offerto tutte le nostre conoscenze e la nostra collaborazione alla risoluzione di un problema atavico come quello del randagismo. Riteniamo che una Regione che voglia definirsi civile non possa tollerare sprechi di denaro pubblico e un tale danno d’immagine.
La Calabria punta sul turismo, ma non tiene conto della sensibilità dei propri ospiti nei confronti degli animali - è indiscutibile l’attenzione degli altri paesi europei e del nord Italia al benessere degli animali - e continua, nel 2020, ad offrire scene raccapriccianti: cani e gatti investiti sulle strade, animali vaganti ammalati o affamati, scene di crudeltà e di violenza.
Raccogliamo spesso le testimonianze di persone che trascorrono le vacanze inorriditi dall’assenza di qualsivoglia tutela dei nostri animali d’affezione e dalle inadempienze dei Comuni o delle Aziende Sanitarie. Turisti che in Calabria, nella maggior parte dei casi, non torneranno mai più.
Del resto, chi vorrebbe trascorrere le vacanze nel degrado e occuparsi, senza soluzione, di cani e gatti abbandonati ad un terribile destino?

Onorevole De Caprio,
il business del randagismo è cosa nota. Un cane detenuto a vita in canile costa in media 15.000 euro (quindicimila euro) alla collettività, oltre alle spese sanitarie. In Calabria si stima siano detenuti nei canili rifugio circa 11.000 cani. E’ facile comprendere che cifre del genere possano essere allettanti per la criminalità e che i canili, luoghi deputati al ricovero temporaneo dei cani vaganti, in molti casi siano diventati delle carceri a vita.
Le Associazioni Animaliste hanno più volte denunciato l’impossibilità di accedere ad alcune strutture, il sovraffollamento delle stesse e le pochissime adozioni concesse. E la detenzione dei cani non è che uno degli innumerevoli aspetti in odore di illegalità del fenomeno del randagismo.
Come cittadini calabresi, in primis, chiediamo che dopo 30 anni dalla sua emanazione sia finalmente rispettata la Legge quadro n. 281/1990, che i Sindaci della nostra Regione si adoperino per il rispetto dell’obbligo del microchip dei cani padronali, che le Aziende Sanitarie avviino con celerità campagne di sterilizzazioni, anche degli animali detenuti da famiglie indigenti e che sia consentito a tutte le Associazioni Animaliste che ne facciano richiesta, l’accesso ai canili rifugio, così da favorire l’adozione degli animali detenuti.
Gent.mi destinatari di questa missiva, a voi richiediamo un incontro, chiedendo anche la partecipazione dei Direttori delle AA.SS.PP. e del Presidente dell’A.N.C.I. (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per discutere di randagismo e pianificare le attività per consentirne una corretta gestione.
Siamo sì volontari di Associazioni Animaliste, ma soprattutto siamo cittadini calabresi e siamo lavoratori, che hanno speso tempo ed energie, per oltre un anno, per offrire collaborazione alla Struttura Commissariale in forma totalmente gratuita e sempre con la massima discrezione, attenendoci alla disponibilità agli incontri della Task Force Veterinaria – nonostante il trascorrere dei mesi:
è chiaro che non intendiamo rassegnarci alle attuali condizioni del nostro territorio e che continueremo a portare avanti con ogni mezzo a nostra disposizione la pretesa di vivere in una Regione che ha pieno rispetto della Legge, dei suoi cittadini e anche dei suoi animali.

La delegazione del Movimento Onda Calabra Animalista



per la prov. di Catanzaro
Solla Clara


per la prov. di Cosenza
Reda Rosalba e Fedele Anna Maria Luisa


per la prov. di Crotone
Trocino Giuseppe


per la prov. di Reggio Calabria
Marino Andrea


per la prov. di Vibo Valentia
Betrò Maria


referente del Movimento
Tarsitano Viviana



23-07-2020 18:44

NOTIZIE CORRELATE


24-09-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. L'anno scolastico sta per iniziare, il messaggio del Garante dei diritti dei minori

L'anno scolastico sta per iniziare dopo le difficoltà della scorsa stagione, il garante dei diritti e minori e dell'infanzia invia il tuo messaggio
24-09-2020 - ATTUALITA'

A Gratteri e Affidato conferita la cittadinanza onoraria di Caccuri

Il Maestro: 'Insieme possiamo creare una rete culturale capace di fare emergere la parte migliore della nostra terra'
24-09-2020 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Notte europea dei ricercatori al Planetario

Il 25 settembre ricorrerà la Notte Europea dei ricercatori che verrà celebrata anche a Reggio Calabria presso il planetario
24-09-2020 - ATTUALITA'

Coronavirus. 9 nuovi casi positivi in Calabria

Il bollettino
24-09-2020 - ATTUALITA'

"La strada Locri-Gerace sarà subito messa in funzione"

Lo rende noto la Presidente della Regione Calabria JoleSantelli

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Coronavirus. Nessun nuovo caso positivo al Gom di Reggio Calabria

La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 116 soggetti. Nessuno è risultato positivo al ...
POLITICA

Comunali Reggio Calabria. La Strada smentisce voci di apparentamento con Falcomatà

Reggio Calabria. Dopo i rumors di questa sera, arriva la smentita da parte del movimento a sostegno del candidato sindaco Saverio Pazzano. Nessun accordo è previsto tra la Strada e ...
ATTUALITA'

Comunali Reggio Calabria. Dopo lo spoglio delle sezioni mancanti, Klaus Davi pronto a entrare in Consiglio

Reggio Calabria. Si è concluso in serata lo spoglio delle schede delle comunali a Reggio Calabria, dopo quasi 60 ore dall'apertura delle ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Stato di agitazione di tutte le componenti scolastiche dichiarato dall'UGL

Reggio Calabria. L’UGL Scuola preso atto della situazione attuale in merito all’emergenza da coronavirus e delle necessità impellenti della scuola, prima tra ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Fabio Altomonte nominato segretario provinciale Siulm

Reggio Calabria. Il SIULM - Sindacato Unitario Lavoratori Militari - Carabinieri Calabria – e il Segretario Regionale AMEDEO DI TILLO, nominano FABIO ALTOMONTE Segretario Provinciale di Reggio Calabria e DANIELE ...
CRONACA

Gioia Tauro. Operazione "Swipe" assenteismo sul posto di lavoro, 15 fermati VIDEO-INTERVISTA

Gioia Tauro (Reggio ...
POLITICA

Reggio, Klaus Davi: "Con noi in consiglio sarà guerra totale ai clan a vantaggio dei cittadini onesti"

“Se saremo in consiglio comunale a Reggio Calabria la porta per i Clan sarà sbarrata. Ogni atto amministrativo, ogni delibera verrà ...
POLITICA

Reggio Calabria. Ballottaggio, Pazzano e Falcomatá si alleano contro Minicuci?

Reggio Calabria. Lo spoglio praticamente si è concluso oggi. I dati sono da poco definitivi ma già è tempo di stringere le prime alleanze. Alleanza, appunto, che pare abbiano stretto ...
CRONACA

Gioia Tauro. Operazione "Swipe", indagati per assenteismo 15 dipendenti regionali DETTAGLI/VIDEO

Gioia Tauro (Reggio ...
CRONACA

Reggio Calabria. Utilizzava il pass disabili del marito defunto: scoperta e denunciata dalla Polizia Locale

Il personale del Corpo della Polizia Locale di Reggio Calabria è riuscito ad individuare una donna che utilizzava, per parcheggiare ...
AMBIENTE

Lazzaro. Incendio in discarica, partito il monitoraggio ambientale

Lazzaro (Reggio Calabria). “Venerdì parteciperemo alla seconda riunione del tavolo tecnico che la Prefettura ha gentilmente convocato su richiesta del sindaco Giovanni Verduci. In quella sede faremo il punto sulle ...
AMBIENTE

Brancaleone. La triste storia della tartarughina Penny, 17 gr e lo stomaco pieno di plastica

Brancaleone (Reggio Calabria). La schiusa delle uova con la nascita delle piccole tartarughe marine che vanno in mare è uno degli spettacoli più emozionanti che ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG
I BASTALDI
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
Unirc 2020
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Touchè

Ore 22.45

Calabria Profonda
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La dialisi e i dializzati al tempo del covid 19
  • NARCISISMO DEL SINDACO
  • Marchiatura prodotti alimentari 100% italiani
  • Carenza idrica
  • Perdita d’acqua nel tombino in via vico petrellinna n9
  • FUORIUSCITE DI FOGNA
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress