Caccia. Associazioni Venatorie Calabria: 'La pazienza è finita'
ATTUALITA'

La nota

Caccia. Associazioni Venatorie Calabria: 'La pazienza è finita'

La pazienza è finita. Dopo settimane di attese, in mancanza di risposte di qualsiasi tipo alle semplici richieste avanzate per lo svolgimento dell’attività venatoria fuori dalle rigide restrizioni e per gli spostamenti, fissate del Governo, così come concesso a numerose altre attività, Federcaccia Calabria e le altre AA.VV. calabresi, tornano a chiedere con forza un provvedimento alla Regione.
Lo scorso 16 novembre Federcaccia e le altre AA.VV. riunite nel Coordinamento (Fidc-Anlc-Anuu-Arcicaccia-Enalcaccia-Eps e Italcaccia) hanno sollecitato la Regione, con una serie di richieste e proposte per la ripresa dell’attività, il prolungamento dei tempi di caccia per alcune specie, ma soprattutto quella di farsi carico di verificare presso le istituzioni competenti e le Prefetture -rappresentanti territoriali del Governo - la possibilità di attuare per gli aventi diritto l’esercizio dell’attività venatoria con una interpretazione delle norme dettate nel Dpcm in materia di spostamenti al di fuori del territorio comunale di residenza da applicare non appena la Calabria fosse tornata in Zona Arancione.

Abbiamo potuto verificare che detta interrogazione, peraltro interamente basata sulle proposte da noi avanzate proprio alla Regione – è stata indirizzata solo il 28 novembre u.s..
A oggi, 5 dicembre, mentre l’Emilia Romagna e altre Regioni in zona arancio hanno in vario modo autorizzato lo spostamento dei cacciatori anche se solo per il cinghiale e la Toscana, come noi “arancio” proprio oggi ha autorizzato i cacciatori a uscire dai confini comunali ed esercitare ogni forma di attività venatoria prevista nell’Atc di residenza, secondo il principio da noi invocato della “residenza venatoria” in luogo di quella anagrafica– proprio con le proposte del 16 novembre, nella nostra Regione tutto tace.



Crediamo sinceramente che Federcaccia Calabria, e le altre associazioni, abbia dato in queste ultime settimane sufficiente prova di calma, correttezza, rispetto per le Istituzioni e comprensione per la situazione che sta vivendo il Paese e di conseguenza per i tanti e gravi problemi che si trova ad affrontare chi è alla guida della Cosa pubblica.



Ma anche la pazienza si esaurisce e dopo settimane trascorse nell’impossibilità di svolgere dignitosamente una pratica venatoria che per sua stessa natura è ininfluente alla diffusione dell’epidemia, anche alla luce dell’ultimo Dpcm emesso siamo costretti a prendere atto che per l’attuale Governo regionale l’attività venatoria e i cittadini che la praticano non meritano attenzione né rispetto.



In effetti, forse ancor peggio, il mondo venatorio è nella sostanza ignorato.



Adesso diciamo basta. Ci siamo presi critiche, offese, accuse di menefreghismo dai nostri tesserati e dai cacciatori in genere per settimane, portando avanti la linea del dialogo e del confronto. Abbiamo assistito dopo essere tornati in fascia arancio a riaperture di negozi, movide varie, assembramenti senza alcun controllo né interventi per proibirli, così come nelle zone rosse si assiste a persone che svolgono tranquillamente attività sportive anche in coppia o più persone nella quasi totale assenza di controlli. Ma noi, da soli o con il nostro cane, non possiamo recarci in mezzo a un campo o a un bosco, lontano da tutti o uscire dal nostro comune, che molto spesso semplicemente non offre terreno cacciabile.
Non vorremmo concludere dunque che si tratta di una volontà politica e non di un motivo legato alla situazione sanitaria. Rispetto alla quale situazione, il mondo venatorio come è noto si è dotato, di protocolli di sicurezza, per svolgere le attività in totale aderenza alle norme dettate dai vari DPCM.



Ove non seguissero atti e fatti concreti, di analogo tenore a quelli che hanno adottato le altre Regioni arancio, in primis la Toscana, ne prenderemmo atto e lo spiegheremo ai nostri tesserati e ai cacciatori, oltre che agli agricoltori che pagano per primi le conseguenze, circa l’impossibilità di intervento su molte specie cacciabili che insieme sono un danno per le loro aziende e spesso un pericolo per i cittadini.



Auspicando una pronta risposta della Regione, in assenza della quale, annunciamo e faremo valere il nostro dissenso, non potendoaccettare ulteriori situazioni di stallo, per le gravissime conseguenze, anche economiche che ciò provocherà sulla nostra Regione.
Il Coordinamento Regionale delle AAVV




05-12-2020 20:43

NOTIZIE CORRELATE


06-03-2021 - ATTUALITA'

Città metropolitana di Reggio Calabria, Neri: 'Territori al centro della governance'

Il vicesindaco di Palazzo 'Alvaro' sulla nuova strategia della Metrocity: partecipazione e condivisione delle scelte
06-03-2021 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Domenica verrà inaugurata la panchina rossa nella piazzetta antistante l'asilo "Il Piccolo Principe"

Continua così la campagna di sensibilizzazione e di monito contro la violenza di genere
06-03-2021 - ATTUALITA'

"Giornata dei Giusti dell'umanità", un momento per riflettere su come è cambiata la nostra vita dopo il lockdown

La pandemia ha accentuato ancora più le disuguaglianze sociali
06-03-2021 - ATTUALITA'

Pazzano: 'Nessuna organizzazione nel piano vaccini, intervenire urgentemente'

"La situazione è caotica e allarmante"
06-03-2021 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Un giorno di ordinaria follia al centro vaccini

Parole, soltanto parole

ULTIME NEWS

CRONACA

'Ndrangheta. Klaus Davi: "Filocamo con me fece il nome del killer di Nino Gullì"

"Tonino Filocamo mi contattò 10 mesi prima di essere arrestato e mi raccontò la sua versione dell’omicidio di Nino Gullì. Con me fece il nome del killer e infatti ...
ATTUALITA'

I sindaci a Spirlì: "Calabria in zona gialla, ingiustificata la chiusura delle scuole. Il Presidente le riapra prima che sia il Tar a farlo"

Reggio Calabria. "Non condividiamo la scelta del Presidente della Regione ...
ATTUALITA'

Scuole chiuse per due settimane, lo sfogo di una maestra: "I bambini non meritano questo isolamento"

Riceviamo e pubblichiamo: "Avreste dovuto vederli, a scuola. Avreste dovuto vedere come sono stati bravi. Come si sono adattati. Come hanno rispettato ...
ATTUALITA'

Un decesso al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro si è verificato un decesso. Si tratta di un uomo di 94 anni affetto da ...
ATTUALITA'

Gioia Tauro. Arrestati padre e figlio per stalking in danno di due familiari

Costantemente alta è l’attenzione della Polizia di Stato sugli episodi di violenza che si consumano in ambito intrafamiliare e su quelle condotte che, se non interrotte, possono degenerare in ...
POLITICA

Elezioni comunali, 'Reggio non si broglia': lunedì ci recheremo dall'Assessore Scopelliti

Alla luce delle dichiarazioni dell’assessore alla legalità del comune di Reggio Calabria, Rosanna Scopelliti, dichiarazioni riportate oggi dagli organi di stampa, ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 293 nuovi casi positivi in Calabria, 88 a Reggio e provincia

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 564.972 soggetti per un totale di 598.842 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Assembramenti in città, Confesercenti incontra il Questore Megale

Reggio Calabria. “Il problema degli assembramenti che si stanno verificando in città è serio e deve essere governato con giudizio e buon senso da parte di ...
ATTUALITA'

Scuole chiuse, De Magistris attacca Spirlì: 'Un presidente che non c'è, non garantisce la salute dei calabresi'

"In molte zone della Calabria sono finiti i vaccini e il presidente che non c’è Spirlì invece di garantire la ...
ATTUALITA'

Granato: 'Spirlì vive nella sua bolla mediatica, perché non ci racconta cosa ha fatto per contenere il contagio?'

“Dal suo pulpito virtuale, da dove quotidianamente elargisce pillole di saggezza e insulti a chi non condivide le sue decisioni ...
SPORT

Reggio, riparte il bike sharing con nuove e numerose novità anche per famiglie e studenti

«È in via di definizione l’iter d’affidamento del servizio “Bike sharing” del Comune di Reggio Calabria». E’ quanto afferma, in una ...
ATTUALITA'

Nuovo Dpcm da oggi: scuola, amici, viaggi. Regole: cosa si può fare

Nuovo Dpcm in vigore da oggi fino al 6 aprile, con Pasqua e Pasquetta comprese. Nuove misure per la scuola, con Dad per tutti in zona rossa e nelle zone in cui la diffusione del coronavirus supera la soglia di 250 casi per ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
BORGOITALIA
E' TUTTO CINEMA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Sport Heroes

Ore 21.30

Film
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica