Coronavirus. Motta San Giovanni, l'Ancadic sulle cause dell'incremento dei casi:
ATTUALITA'

"Perchè non è stata determinata una 'zona rossa' nella frazione di San Basilio?"

Coronavirus. Motta San Giovanni, l'Ancadic sulle cause dell'incremento dei casi: "Non è venuta meno la tradizione delle frittole'

Motta San Giovanni. Di fronte ad una grave e perdurante situazione di emergenza sanitaria determinata dal Covid-19 che nella giornata dello scorso 6 gennaio ha visto l’incremento dei casi positivi al COVID-19 all’interno del nostro Comune, ove in particolare sembra essersi sviluppato un focolaio nella frazione di San Basilio, l’attenzione è stata spostata sulle attività volte ad individuare precocemente soggetti positivi al Covid-19 ma senza sintomi specifici, ovvero sui “tamponi”. Clamoroso! Si plaude pure a questa iniziativa e non si tiene conto che è un obbligo conseguenziale all’incremento del Covid localizzato in quella zona. Per quanto abbiamo letto colpisce che nessun accenno viene fatto sulle probabili cause che hanno determinato questo aumento di contagi. Col passaparola si è saputo che anche quest’anno a Motta SG non è venuta meno la tradizione delle “frittole”, evento legato al momento di incontro tra amici e parenti, sempre col passaparola i momenti di incontro sarebbero stati tre. Pur in assenza di certezze, visto che l’incremento è localizzato in quella zona non bisogna andare tanto lontano per una correlazione sull’insorgenza dell’aumento dei contagi.
Ancora di più colpisce che durante le festività natalizie come prescritto dai Decreti a pranzo il numero dei familiari non doveva essere superiore a sei persone e paradossalmente registriamo che nello stesso periodo di festività si permettono questi eventi che prevedono come anzi detto la presenza di un numero significativo di persone anche non del luogo.
Sapendo che dalle nostre parti questo evento è molto sentito e come da tradizione si ripete annualmente sarebbe stato necessario emettere una specifica ordinanza che regolamentasse in modo più ristrettivo lo svolgersi di questa tradizione e dettare delle prescrizioni al momento del rilascio delle autorizzazioni per l’uccisione del maiale.
Inoltre ci chiediamo come mai non sia stata determinata una “zona rossa” nella frazione di San Basilio, visto che i nuovi contagi si siano registrati quasi totalmente in quella zona. Questo evento in atto porta a delle profonde riflessioni.
Vincenzo CREA
Referente unico dell’ANCADIC e Responsabile del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto”
11-01-2021 17:23
Questa notizia è stata letta 6386 volte

NOTIZIE CORRELATE


20-01-2021 - ATTUALITA'

Coronavirus. 103 nuovi casi positivi confermati dall'Asp di Reggio Calabria

Il bollettino del 19 Gennaio
20-01-2021 - ATTUALITA'

Rosarno e l'ospedale fantasma, sabato 23 pronto un flash mob

7° flash mob nei pressi della struttura ospedaliera
19-01-2021 - ATTUALITA'

Tirocinanti calabresi, prosegue la battaglia dei 7000 "senza futuro"

"Persone manipolate dal politico di turno per fini elettorali e usati come notorio bacino di voti con vane promesse di trovare soluzioni"

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Vaccini anticovid: Calabria al 52,3% somministrazioni, regione sempre ultima

Sono 20.553 le dosi di vaccino anti Covid somministrate in Calabria sulle 39.280 disponibili secondo il dato aggiornato alle 11.04 sul sito dell'Agenzia italiana del farmaco. Un rapporto del 52,3% che fa ...
ATTUALITA'

Vaccino anticovid Pfizer Italia, altri tagli: è allarme per le regioni

"Siamo molto preoccupati dal fatto che anche la prossima settimana ci sarà un nuovo taglio delle dosi del vaccino Pfizer. Dal 25 gennaio non si tornerà in regola". Lo sottolinea Luigi Icardi, ...
CRONACA

Reggio Calabria. Arrestato un 38enne per furto di autovettura e resistenza a Pubblico Ufficiale

Reggio Calabria. Il tempestivo intervento da parte degli Agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico consente di incidere ...
POLITICA

"Non rinviare le elezioni è scelta scriteriata", Spirlì sulle provinciali a Reggio e Cosenza

«La scelta del sindaco metropolitano di Reggio Calabria e del presidente della Provincia di Cosenza di non rinviare le elezioni provinciali è, semplicemente, ...
ATTUALITA'

A2, giovedì chiusa la rampa in ingresso della carreggiata sud dello svincolo di Catona/Arghillà

Per l’avanzamento dei lavori di restyling, avviati da Anas lungo l’A2 DIR RC tra lo svincolo di Campo Calabro e Santa Caterina, si rendono necessarie delle ...
ATTUALITA'

Emergenza rifiuti. "La discarica di Melicuccà non risolverà nulla" VIDEO

POLITICA

Regionali. De Magistris: "la mia è una candidatura di rottura e dico no ai partiti che hanno affossato la Calabria" VIDEO

Una candidatura "di rottura rivoluzionaria ma di governo". Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris scioglie la riserva e annuncia la sua candidatura a presidente della Regione Calabria in occasione delle consultazioni fissate per l'11 aprile. Una regione che conosce bene per avere esercitato le funzioni di sostituto procuratore di Catanzaro dall'inizio degli anni 2000. E da subito avvia i primi contatti per definire i contorni della sua scesa in campo arrivando da Napoli a Cosenza. "Non mi farò includere in uno schieramento liturgico della politica tradizionale, non sono un candidato di centrosinistra" mette subito in chiaro il sindaco di Napoli. E non è un caso che il suo primo incontro sia con l'altro candidato sceso ufficialmente in campo, il geologo Carlo Tansi, anche lui a capo di tre liste civiche. Un incontro per verificare le possibili convergenze. Ma nei prossimi giorni e settimane, de Magistris intende soprattutto incontrare la gente, "le donne, gli uomini, le storie di questa terra che ben conosco, della Calabria vera che mi ha sempre appassionato. Quelli ...
AMBIENTE

Stretto di Messina, è record mondiale di rifiuti sul fondale marino

Va allo Stretto di Messina il record mondiale di rifiuti sul fondale marino, con una densità che in alcuni punti supera il milione di oggetti per chilometro quadrato. Lo indica uno studio pubblicato sulla rivista ...
ATTUALITA'

'Volontariato' per il sistema informatico di Hermes? Richiesta di chiarimenti al vicesindaco Perna

Apprendiamo da un organo di stampa che nei giorni scorsi il vicesindaco Perna ha invitato i giornalisti delle varie testate reggine per una chiacchierata ...
ATTUALITA'

Klaus Davi: "Stop Cts a elezioni dimostra che Falcomatà avrebbe messo i reggini in pericolo"

«Lo stop del Comitato Tecnico Scientifico alle elezioni metropolitane indette da Giuseppe Falcomatà non solo mette a nudo le sue puerili e ostinate ambizioni ...
ATTUALITA'

Giornata della Memoria 2021, continuano gli incontri dell'Istituto Ugo Arcuri

Anche quest'anno, in periodo di restrizioni causa pandemica, l'istituto "Ugo Arcuri" per la Storia Contemporanea e dell'Antifascismo in Calabria, non rinuncia ad incontrare, in ...
ATTUALITA'

Alluvioni Crotone e Cosenza, attivati gli interventi della Regione: al via i sopralluoghi della Prociv

È entrata nella fase operativa l’attività della Regione Calabria in merito agli interventi legati all’alluvione che, nel novembre ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
AEROPLANI DI CARTA
RAC MAGAZINE
Con Giovanni Mafrici
RASSEGNA STAMPA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Strettamente Personale

Ore 21.45

Film
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica