Nuovo dpcm, Speranza:
ATTUALITA'

"Senza sforzo unitario delle istituzioni non si può arginare e sconfiggere questo nemico incredibilmente forte"

Nuovo dpcm, Speranza: "Stato di emergenza fino al 30 aprile"

Proroga dello stato di emergenza fino al 30 aprile, una nuova zona (bianca) con livelli epidemiologici molto bassi, conferma del divieto di spostamenti anche in zona gialla e dell'indicazione di poter ricevere a casa massimo due persone. A presentare il nuovo Dpcm il ministro della Salute Roberto Speranza, nella comunicazione alla Camera sulle ulteriori misure per fronteggiare l'emergenza da Covid-19 . "Il 2020 è stato un anno difficile e lungo. Senza sforzo unitario delle istituzioni non si può arginare e sconfiggere questo nemico incredibilmente forte che ci ha costretto a rinunciare alla nostre libertà. Non c'è strada diversa che l'unità per affrontare l'emergenza che stiamo vivendo", ha detto. "Questa settimana c'è un peggioramento generale della situazione epidemiologica in Italia - ha affermato il ministro - aumentano le terapie intensive, l'indice Rt e focolai sconosciuti. Non facciamoci fuorviare: l'epidemia è nuovamente in una fase espansiva". "In tutta Europa sta montando una nuova forte tempesta - ha evidenziato - Il virus verrà piegato con i vaccini ma adesso continua a circolare con forza crescente e può di nuovo colpirci molto duramente".
"In Italia non facciamoci portare fuori pista dalla circostanza che attualmente abbiamo un numero di casi leggermente più basso rispetto ad alcuni altri grandi Paesi europei. I dati dell'ultima Cabina di monitoraggio sono molto chiari e non vanno assolutamente sottovalutati", ha avvertito. In particolare, "per la prima volta nell'ultima settimana, dopo 6 settimane, il dato di Rt è superiore a 1".

"I dati ci dicono - ha dettagliato Speranza - che l'Rt, calcolato sui casi sintomatici, è pari a 1,03: 3 Regioni hanno un Rt puntuale maggiore di 1 anche nel livello inferiore di valutazione; 6 Regioni lo superano nel valore medio, una lo raggiunge e 3 lo sfiorano". Quanto all'incidenza, "quella nazionale, a 14 giorni, torna a crescere dopo alcune settimane di decrescita; negli ultimi 14 giorni passiamo da 305,47 nuovi casi per 100mila abitanti nel periodo 14-27 dicembre a 313,28 nuovi casi nell'arco temporale che va dal 21 dicembre al 3 gennaio. E nonostante la settimana in valutazione sia stata caratterizzata da un numero più basso di tamponi nelle giornate festive, si osserva di nuovo un aumento dell'incidenza nel Paese, che oggi è di 166,02 per 100mila abitanti in una settimana".
"C'è un drammatico mutamento dell'indice di rischio attribuito alle singole regioni: 12 regioni e province autonome sono ad alto rischio, otto sono a rischio moderato, di cui due in progressione a rischio alto nelle prossime settimane, e una sola regione è in questo momento a rischio basso", ha affermato.



"Lunedì dopo un confronto con le Regioni abbiamo avviato il lavoro del nuovo dpcm che sostituirà quello in scadenza il prossimo 15 gennaio - ha quindi annunciato Speranza - Nel nuovo decreto prevediamo una conferma delle misure fondamentale già vigenti e del modello per fasce differenziate che ci ha consentito di abbassare la curva tra novembre e dicembre".
"E' inoltre intenzione del Governo confermare il divieto di spostamenti anche in zona gialla, ridurre gli assembramenti negli spazi antistanti i locali pubblici a rischio di aggregazione attraverso la limitazione dell'asporto per i bar a partire dalle 18 e confermare l'indicazione di poter ricevere a casa massimo due persone non conviventi come già avvenuto durante le vacanze di Natale e stabilire l'ingresso in area arancione tutte le Regioni a rischio alto secondo i 21 parametri definiti dal decreto del 21 aprile", ha precisato il ministro.



"Quando tutti i parametri peggiorano contemporaneamente abbiamo l'obbligo di prendere nuove misure proporzionali al rischio e il Governo ritiene inevitabile prima di tutto prorogare al 30 aprile lo stato di emergenza", ha annunciato inoltre Speranza. "E' intenzione stabilire una quarta area oltre quelle rossa, arancione e gialle, un'area bianca che potrà scattare solo con livelli epidemiologici molto bassi, incidenza sotto i 50 casi settimanali ogni 100mila abitanti, Rt sotto 1 e indice di rischio baso. In quest'area le limitazioni saranno relative alle regole fondamentali come indossare le mascherine. E' difficile quest'area possa scattare nel breve ma iniziamo ad indicare un percorso di speranza per i mesi che verranno", ha fatto sapere ancora.
"Teniamo fuori dalla battaglia politica la salute degli italiani. Serve una forte e leale collaborazione tra le Istituzioni - ha poi detto Speranza - Il Paese che si stringe a coorte per essere vicino ai nostri medici e infermieri che combattono in prima linea. Serve unità a Roma come in tutte le Regioni, siamo nell'ultimo miglio, un passaggio delicato e difficile per vincere battaglia contro un nemico invisibile, adesso ancor di più che nelle altre fasi dell'epidemia".



"Ero e resto convinto che, in un clima positivo e di dialogo, la stragrande maggioranza degli italiani deciderà di vaccinarsi" contro Covid-19 "senza necessità di ricorrere all'obbligo. A chi ha dubbi dobbiamo rispondere con trasparenza, con l'evidenza scientifica, con la capacità di ascolto e di dialogo, non con gli insulti o con una guerra ideologica tra fan della scienza e primitivi delle caverne", ha affermato ancora il ministro. "E' chiaro - ha comunque precisato - che per il Governo resta fondamentale l'obiettivo dell'immunità di gregge, che perseguiamo con ogni energia".
"Non trascorreranno troppe settimane prima che si approvi un terzo vaccino- ha affermato ancora Speranza - una data segnata in rosso sul nostro calendario è quella del 29 gennaio", quando l'Ema potrebbe approvare il vaccino di AstraZeneca. "Con il vaccino di AstraZeneca, avremmo a disposizione altre dosi fondamentali per la nostra campagna di vaccinazione".
"Sempre nel primo trimestre dell'anno - ha aggiunto - è attesa l'autorizzazione per il vaccino di J&J". Ancora, "negli ultimi giorni la Commissione europea ha annunciato l'acquisto di ulteriori dosi di vaccino Pfizer/BioNTech, per una fornitura di vaccini che per l'Italia significherebbe altri 40 milioni di vaccini, di cui i primi 9 a disposizione nel secondo trimestre. Altre interlocuzioni sono in corso anche con Moderna, che ha già aumentato le proprie forniture con l'Europa da 80 a 60 milioni di dosi, di cui 20 arriveranno all'Italia".


13-01-2021 12:03

NOTIZIE CORRELATE


19-01-2021 - ATTUALITA'

Addio Andrea Mesiani. Il dipendente di AVR si è spento dopo una lunga malattia

I colleghi lo ricordano con commozione su facebook
19-01-2021 - ATTUALITA'

Abusi su minori, proficuo incontro fra il Garante Metropolitano Mattia e i B.A.C.A.

In forma ristretta a Palazzo Alvaro
19-01-2021 - ATTUALITA'

Tirocinanti calabresi, prosegue la battaglia dei 7000 "senza futuro"

"Persone manipolate dal politico di turno per fini elettorali e usati come notorio bacino di voti con vane promesse di trovare soluzioni"

ULTIME NEWS

POLITICA

Regionali. De Magistris: "la mia è una candidatura di rottura e dico no ai partiti che hanno affossato la Calabria" VIDEO

Una candidatura "di rottura rivoluzionaria ma di governo". Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris scioglie la riserva e annuncia la sua candidatura a presidente della Regione Calabria in occasione delle consultazioni fissate per l'11 aprile. Una regione che conosce bene per avere esercitato le funzioni di sostituto procuratore di Catanzaro dall'inizio degli anni 2000. E da subito avvia i primi contatti per definire i contorni della sua scesa in campo arrivando da Napoli a Cosenza. "Non mi farò includere in uno schieramento liturgico della politica tradizionale, non sono un candidato di centrosinistra" mette subito in chiaro il sindaco di Napoli. E non è un caso che il suo primo incontro sia con l'altro candidato sceso ufficialmente in campo, il geologo Carlo Tansi, anche lui a capo di tre liste civiche. Un incontro per verificare le possibili convergenze. Ma nei prossimi giorni e settimane, de Magistris intende soprattutto incontrare la gente, "le donne, gli uomini, le storie di questa terra che ben conosco, della Calabria vera che mi ha sempre appassionato. Quelli ...
ATTUALITA'

Senza riscaldamento, la Scuola di Mosorrofa 'al freddo e al gelo'

Ci risiamo. Ogni anno, se si cerca qualcosa in cui porre assolutamente fede, vi consigliamo di puntare su un regolare ritardo dell’amministrazione comunale nel rifornire e avviare i sistemi di riscaldamento nelle nostre ...
ATTUALITA'

Dopo oltre due mesi e due esposti in due Procure riaperto il traffico sulla Nuova S.S.106 Variante B

L’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” esprime grande soddisfazione per il ripristino della ...
CRONACA

Riparte il processo Rinascita Scott: nuovi giudici ma un legale già li vuole ricusare

E' ripreso con un nuovo collegio giudicante il maxi processo contro la 'ndrangheta Rinascita-Scott ma uno dei difensori di alcuni imputati, l'avv. Diego Brancia, ha ...
ATTUALITA'

Reggio, focus della task force sanitaria comunale sul tema della scuola: dialogo aperto con i dirigenti scolastici

L'emergenza sanitaria e le connesse problematiche legate alla delicata fase di riapertura delle scuole, sono stati gli ...
SPORT

Calcio, Serie B. Ivan Lakicevic è un giocatore della Reggina

Ivan Lakicevic è un giocatore della Reggina, l'ufficialità nella nota diramata dal club amaranto: "Il Presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Ivan ...
ATTUALITA'

Riprende il concorso straordinario per 32mila insegnanti: arrivano le nuove date per i 20mila ancora da esaminare

Riparte il concorso riservato, per titoli ed esami, per l’immissione in ruolo di nuovi docenti della scuola ...
CRONACA

Reggio Calabria. Direzione marittima, il bilancio annuale FOTO

L’anno 2020, da poco terminato, si è rivelato un anno complesso che, a ...
ATTUALITA'

Coronavirus. Oggi in Calabria calo dei contagi: +191 positivi

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 462.406 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 485.497 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 29.520 (+191 ...
ATTUALITA'

Avr, Klaus Davi: "Perdita di Mesiani grande dolore"

«La perdita di Andrea Mesiani, operaio simbolo della AVR ma soprattutto persona straordinaria, mi ha lasciato sgomento. Purtroppo in questi giorni sono fisicamente lontano da Reggio Calabria e quindi non posso manifestare il mio cordoglio direttamente ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Rifiuti, Brunetti: "Tra le novità cassonetti intelligenti in aree circoscritte e videocontrollate"

Reggio Calabria. Il Conai, su richiesta dell'amministrazione comunale, ha presentato il nuovo Piano per la raccolta rifiuti ...
POLITICA

Operazione Faust. Reggio Bene Comune: "Questione Immorale e teatrini politici"

L’arresto nell’operazione “Faust” del Sindaco di Rosarno Idà è peggio dell’eruzione di stanotte, improvvisa e turbolenta, dell’Etna. L’accusa ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SU IL SIPARIO!
PIANETA DILETTANTI
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG con Eduardo Lamberti Castronuovo
AEROPLANI DI CARTA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Strettamente Personale

Ore 21.45

Film
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress