Nuovo dpcm, c'è anche lo sblocco dei concorsi pubblici: massimo 30 candidati alla volta
ATTUALITA'

Anief: bene, ma non è risolutivo

Nuovo dpcm, c'è anche lo sblocco dei concorsi pubblici: massimo 30 candidati alla volta

Il Consiglio dei Ministri ha deciso di sbloccare i concorsi pubblici in presenza, ma per un massimo di 30 partecipanti per sessione, attraverso disposizioni precise contenute nell’imminente Decreto introdotto per fare fronte allo stato emergenziale pandemico. Lo annuncia la stampa specializzata: il protocollo dovrà essere inoltre autorizzato dal ministero della Funzione pubblica e dal Comitato tecnico scientifico. La selezione, che deve ancora esaminare in media, con la prova unica scritta, le competenze di un candidato su tre, quindi oltre 20mila partecipanti su un totale di 64mila, necessiterà di conseguenza di tempi più dilatati. L’obiettivo degli organizzatori, quindi dell’amministrazione scolastica, rimane sempre quello di concludere le operazioni prima dell’estate e immettere in ruolo i vincitori a partire dall’inizio del prossimo anno scolastico.
Secondo Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief, possiamo compiacerci che riprendano le selezioni, ma il concorso straordinario rimane viziato da esclusioni illegittime, contro le quali abbiamo e continuiamo a combattere legalmente, e comunque non è risolutivo per cancellare la supplentite. Come non lo sono i concorsi ordinari e ancora straordinari che seguiranno. È tutto il sistema del reclutamento che va rivisto, a partire dalla trasformazione in organico di diritto di decine di migliaia di posti oggi in quello di fatto, con la vergogna nazionale delle 80mila cattedre di sostegno bloccate perché in deroga: non è possibile che una maestra che vinse il concorso 20 anni fa è ancora precaria mentre abbiamo 250 mila posti che vanno a supplenza. Nel frattempo, i diplomati magistrale continuano pure loro a essere respinti. Come continua a essere aggirata la direttiva 1999/70/CE del Consiglio dell’UE sull’assorbimento nei ruoli di chi svolge 36 mesi su posto libero, con la conseguenza che crescono in modo esponenziale i ricorsi al giudice del lavoro per recuperare pure un indennizzo equo per il danno subito. I passaggi da normare, poi, sono quelli di introdurre corsi abilitanti periodici, senza numero chiuso, la riapertura annuale delle GaE, le assunzioni da graduatorie d’Istituto”.

Arrivano novità importanti sulla bozza del nuovo DPCM esaminata nelle ultime ore dal Consiglio dei Ministri: inizialmente, il testo non prevedeva alcuna modifica per quanto attiene al concorso straordinario rivolto agli aspiranti docenti della scuola secondaria di secondo grado, ma durante la riunione, scrive oggi Orizzonte Scuola, le ministre del Movimento Cinque Stelle, Lucia Azzolina e Fabiana Dadone hanno ottenuto la modifica. E avrebbero anche trovato con immediatezza il sostegno di tutte le forze di maggioranza. La misura entrerà nel Dpcm contenente le nuove misure anti Covid, che il premier Giuseppe Conte firmerà nelle prossime ore.
L’Anief vuole guardare oltre: per superare il difficile periodo contraddistinto dalla pandemia, che sta producendo pesanti ricadute sulla stabilizzazione del personale, compreso quello scolastico, il sindacato è sempre più convinto che occorra introdurre corsi abilitanti periodici, senza numero chiuso, e la riapertura annuale delle Graduatorie ad esaurimento. Inoltre, ma in subordine, bisogna trasformare i concorsi straordinari in non selettivi, così da permettere a tutti i precari di parteciparvi, prevedendone stavolta uno anche per la scuola dell’infanzia e primaria, per gli insegnanti di religione cattolica e per gli educatori.
C’è poi da risolvere il problema del mancato concorso per l’assunzione degli insegnanti di Religione Cattolica per coprire gli oltre 10 mila posti vacanti nel prossimo triennio come previsto dalla legge 159 del 2019: dopo l’intesa di dicembre tra Cei e ministero dell’Istruzione, atto preliminare per poter procedere con il bando vero e proprio, si è stabilito che il testo sulla selezione nazionale uscirà entro il 2021. È bene che si riservi una parte consistente dei posti liberi ai tanti docenti supplenti storici di Religione che attendo la stabilizzazione anche da più di 20 anni e che rischiano seriamente di andare in pensione da supplenti.


15-01-2021 12:17
Questa notizia è stata letta 3095 volte

NOTIZIE CORRELATE


04-03-2021 - ATTUALITA'

'L'assessore Scopelliti pretenda le dimissioni di Delfino'

'E la convocazione del comitato ordine e sicurezza'
04-03-2021 - ATTUALITA'

Restyling a2, chiusa la rampa in uscita dalla carreggiata sud dello svincolo di Reggio Calabria Porto

Dalle ore 9:30 alle ore 18:00 di giovedì
04-03-2021 - ATTUALITA'

Vaccini anticovid, Irto: "Scandalo Calabria in fondo alla classifica"

"Spirlì la smetta di perdere tempo su Facebook"
04-03-2021 - ATTUALITA'

Scuola, il Ministro Patrizio Bianchi: "Si tornerà in presenza"

"In questi lunghi mesi le nostre scuole, i nostri insegnanti, le nostre studentesse e i nostri studenti hanno lavorato moltissimo"
04-03-2021 - ATTUALITA'

"Aiutaci a migliorare Cinquefrondi, Insieme è meglio!"

Il Comune ha istituito l'Ufficio Relazioni con il Pubblico

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio Calabria, presto altri due centri per la somministrazione dei vaccini

Reggio Calabria. I locali della sala “Altiero Spinelli” del CeDir, messi a disposizione dal Comune di Reggio Calabria per la realizzazione di un nuovo polo cittadino per le vaccinazioni, saranno ...
ATTUALITA'

Un anno di covid: il bilancio della Prefettura di Reggio Calabria

A un anno dall’inizio della pandemia da Covid-19, che ha fortemente condizionato la vita quotidiana di tutti, si ritiene opportuno fornire un quadro di sintesi delle attività poste in essere dalla Prefettura di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 226 nuovi casi positivi in Calabria, 59 a Reggio e provincia

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 559.627 soggetti per un totale di 593.053 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al ...
POLITICA

Regionali in Calabria, si vota in autunno in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre

Reggio Calabria. Restano stabili i nuovi positivi in Calabria. 226 quelli oggi accertati, contro i 230 di ieri. Numeri, tuttavia, che confermano una crescita dei ...
CRONACA

Bagnara Calabra. Utilizzavano fonti luminose e bombole per depredare il mare: sanzionati 3 pescatori

Bagnara Calabra (Reggio Calabria). I militari appartenenti al Nucleo Operativo Polizia Ambientale della Guardia Costiera di Reggio Calabria, a seguito di un ...
ATTUALITA'

Due decessi al Gom di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro si sono verificati 2 decessi, di cui uno in Terapia Intensiva. Si tratta di due donne di 63 e 83 anni, entrambe affette da severe ...
ATTUALITA'

Emergenza covid, verso la chiusura delle scuole in Calabria

"Domattina ci sarà la riunione dell'Unità di crisi e se i dati ci conforteranno, e ci conforteranno, già domattina sarà firmata l'ordinanza che fermerà la didattica in presenza". Lo ha ...
ATTUALITA'

Cinquefrondi. Assegnate le prime case a 1 euro

Il progetto “Case a 1 euro”, che prevede la cessione gratuita, al prezzo simbolico di 1 euro, di immobili vetusti e abbandonati ubicati nel centro storico, prende forma. Sono state, infatti, assegnate le prime case. Il processo di analisi per ...
ATTUALITA'

Brogli elettorali, Morisani: "Tornare al voto"

Alla luce dei nuovi sviluppi giudiziari si rafforza la raffigurazione di un sistema di brogli che pare fosse già stato rodato. Impensabile ed inaccettabile l’idea che libere elezioni possano essere manipolate per alterare la volontà popolare in ...
ATTUALITA'

Interventi di manutenzione a Sala di Mosorrofa, Neri e Romeo: "Fondamentale contatto diretto con i quartieri"

Questa mattina, l'assessore alle Manutenzioni Rocco Albanese ed i consiglieri comunali Armando Neri e Carmelo Romeo, insieme all'ex ...
ATTUALITA'

Valorizzazione aziende e beni confiscati, Falcomatà incontra Cicala alla Conferenza delle Regioni

Si è tenuto oggi un incontro, presso la sede della Conferenza a Roma, tra il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala – ...
POLITICA

Inchiesta brogli, Forza Italia chiede le dimissioni del consiglio comunale e l'intervento del Ministero dell'Interno

Ci siamo presi un po’ di tempo prima di esternare le nostre considerazioni, sperando ingenuamente che le ultime notizie ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

E' TUTTO CINEMA
SUONAVA L'ANNO
CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
RASSEGNA STAMPA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Touchè

Ore 22.30

Strettamente Personale
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress