Senza riscaldamento, la Scuola di Mosorrofa 'al freddo e al gelo'
ATTUALITA'

Riceviamo e pubblichiamo la lettera dei genitori

Senza riscaldamento, la Scuola di Mosorrofa 'al freddo e al gelo'

Ci risiamo. Ogni anno, se si cerca qualcosa in cui porre assolutamente fede, vi consigliamo di puntare su un regolare ritardo dell’amministrazione comunale nel rifornire e avviare i sistemi di riscaldamento nelle nostre scuole. La data utile all’accensione degli impianti di riscaldamento nelle varie città è stabilita dalla legge 10/1991 (e ss. mm.) - relativa al risparmio energetico sul territorio nazionale - che prevede, per Reggio, l’appartenenza alla zona climatica B, nell’ambito della quale gli impianti di riscaldamento possono essere avviati a partire dal primo dicembre e fino al 31 marzo. Bene, siamo arrivati al 19 gennaio e per l’ennesima volta i nostri figli sono costretti a frequentare le lezioni in condizioni sicuramente non adatte al loro benessere. Come non bastassero tutti i disagi che la nostra scuola ha vissuto per via del covid. Anche i riscaldamenti che non funzionano, di nuovo, per un altro anno ancora! E a Mosorrofa poi, ve l’assicuriamo, il freddo è un tantino più pungente che in tante altre zone della città. E sebbene dopo segnalazioni, proteste e promesse solo ieri il rifornimento di gasolio sia stato effettuato, al plesso delle scuole primaria e secondaria i problemi persistono. “Un pezzo guasto nell’impianto”, ci dicono, provoca il mancato funzionamento dello stesso. “Storia nota a chi di competenza già da una decina di giorni”, aggiungiamo noi. Risultato, più di cento bambini e ragazzi “al freddo e al gelo” nei giorni più rigidi dell’inverno sinora trascorso e nonostante i margini di tempo assolutamente utili a prendere provvedimenti. A ciò si aggiunge il fatto che molte aule siano completamente prive di riscaldamento perchè i caloriferi presenti nelle stesse, quasi fossero un semplice pezzo d’arredamento, mancano dell’allaccio diretto all’impianto (sic!). Anche il rifornimento, l’arrivo del fantomatico pezzo mancante e l’avvio del sistema di riscaldamento, quindi, in queste aule non garantirebbero comunque degli ambienti idonei e adeguati alle esigenze dei bambini. Ma il problema evidenziato è già noto al comune. E’ stato segnalato negli anni più volte. Nulla di fatto, tanto per cambiare. Sopralluoghi infiniti privi di un qualsivoglia intervento risolutivo. E’ una vergogna che un’amministrazione comunale, preposta anche a questo, non sia riuscita in tutti questi anni a tutelare la salute e il benessere dei più piccoli. Ma non passerà questo nuovo anno senza che vengano effettuati i lavori utili a risolvere il problema o, altrimenti, senza che chi è responsabile dei servizi in questione esca indenne da questa sua mancanza. Si perché siamo pronti a fare tutto quanto lecitamente in nostro potere per tutelare la salute dei nostri figli. Stavolta non ci fermeremo alla constatazione dell’ennesimo ritardo o alla promessa di un nuovo sopralluogo. Stavolta tutte le responsabilità saranno accertate. Perché siamo esausti, perché vediamo i nostri figli studiare, nonostante tutto, con grandi sacrifici, perché ogni giorno, quando tornano a casa, ci dicono di aver avuto freddo in classe. La situazione non è più tollerabile. Chi ha la competenza e la responsabilità di provvedere a quanto necessario perché i problemi in questione vengano risolti e la situazione sia ricondotta alla normalità lo faccia e lo faccia in tempi brevi. Perché altrimenti provvederemo a tutelare i nostri figli in tutte le sedi e i modi opportuni e preposti a farlo affinchè non sia leso il loro sacrosanto diritto di studiare e di farlo in ambienti confortevoli e adatti alle loro esigenze. Tanto gli dobbiamo come loro genitori. P.s. L’accumulo di materiale che vedete a destra nella foto allegata rappresenta lo scarto che per questioni legate alla pandemia il comune ha chiesto alla scuola di effettuare, con urgenza, a fine agosto dell’anno scorso, con la promessa che sarebbero passati a ritirare il tutto in tempi brevi. Niente da aggiungere. Applausi!
I genitori degli alunni delle scuole primaria e secondaria di Mosorrofa
19-01-2021 18:41

ULTIME NEWS

POLITICA

Regionali Calabria, De Magistris: 'Si voti il 19 settembre. La Calabria non può più aspettare!'

“Il presidente della Regione che non c’è Spirlì non utilizzi questo inaudito spazio di tempo che ci separa dal voto per utilizzare la poltrona ...
ATTUALITA'

'Noi Donne, la vita e il lavoro. La fragilità dell'esser forti'

La Federazione Nazionale UGL Scuola ha organizzato per lunedì 8 marzo, il webinar dal titolo: 8 MARZO 2021: Noi Donne, la vita e il lavoro. La fragilità dell’esser forti Il dibattito sarà presieduto da ...
CRONACA

Blitz dei Carabinieri nella Piana di Gioia Tauro: sequestrate armi, droga e munizioni

Una vera e propria task force costituita da oltre 70 Carabinieri, quella scesa in campo, nei giorni scorsi, a Gioia Tauro, con l’obiettivo di controllare l’intero territorio ...
ATTUALITA'

Un decesso al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro ore si è verificato un decesso. Si tratta di un uomo di 88 anni affetto da ...
CRONACA

Locri. Sfruttamento del lavoro e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: 3 denunce

A Locri, i Carabinieri, nell’ambito di mirati controlli finalizzati al contrasto dei reati in materia di sfruttamento e favoreggiamento all’immigrazione clandestina, a ...
ATTUALITA'

Giornata delle donne, Catalfamo: 'Pari opportunità nel segno di Jole Santelli'

L’assessore regionale alle Pari opportunità, Domenica Catalfamo, in occasione della giornata internazionale dei diritti delle donne, ricorda il presidente Jole Santelli e rivolge il proprio ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 228 nuovi casi positivi in Calabria, 70 a Reggio e provincia

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 567.156 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 601.651 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al ...
CRONACA

Rosarno. Sequestro di beni ed obbligo di soggiorno nel comune per esponente della cosca Cacciola-Grasso

A Rosarno, nei giorni scorsi, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno confiscato ingenti beni patrimoniali e applicato la ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Un giorno di ordinaria follia al centro vaccini

Ancora immagini da terzo mondo (senza offesa per il terzo mondo) a Palazzo Campanella. Le scene che i media, qualche giorno fa, precisamente il 25 febbraio, ci hanno presentato erano talmente sgradevoli che perfino qualche politico ...
CRONACA

'Ndrangheta. Klaus Davi: "Filocamo con me fece il nome del killer di Nino Gullì"

"Tonino Filocamo mi contattò 10 mesi prima di essere arrestato e mi raccontò la sua versione dell’omicidio di Nino Gullì. Con me fece il nome del killer e infatti ...
ATTUALITA'

I sindaci a Spirlì: "Calabria in zona gialla, ingiustificata la chiusura delle scuole. Il Presidente le riapra prima che sia il Tar a farlo"

Reggio Calabria. "Non condividiamo la scelta del Presidente della Regione ...
ATTUALITA'

Scuole chiuse per due settimane, lo sfogo di una maestra: "I bambini non meritano questo isolamento"

Riceviamo e pubblichiamo: "Avreste dovuto vederli, a scuola. Avreste dovuto vedere come sono stati bravi. Come si sono adattati. Come hanno rispettato ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

PIANETA DILETTANTI
E' TUTTO CINEMA
SPORT HEROES
Di Giusva Branca
ASPETTANDO IL TG
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Sport Heroes

Ore 21.30

Film
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica