Scuola. Concorso straordinario, riprende a metà febbraio ma su sostegno e in alcune discipline
ATTUALITA'

La nota Anief

Scuola. Concorso straordinario, riprende a metà febbraio ma su sostegno e in alcune discipline

Ammontano a circa 17mila i candidati del concorso straordinario della secondaria che non hanno ancora svolto la prova unica: per realizzarla sono stati convocati dal 15 al 19 febbraio, come previsto dall’ultimo Dpcm e da avviso ufficiale del Ministero. In quell’occasione tenteranno di aggiudicarsi i restanti 10.300 posti su 32.000 messi a concorso: a fornire i dati numerici è oggi Tuttoscuola. La rivista fa una considerazione arguta: “tra le prove di febbraio vi sono tre classi di concorso (il sostegno della secondaria di I grado, il sostegno nel II grado e la A-40 Scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche) che, oltre ad avere il maggior numero di posti a concorso (4.069 sostegno I grado, 1.600 sostegno II grado e 555 per l’A-40), presentano anche un numero di candidati inferiore al numero dei posti disponibili”. Per capire la gravità della situazione basta dire che per il sostegno delle scuole medie della Lombardia “vi sono soltanto 261 candidati per 1.259 posti; in Piemonte appena “50 candidati per 450 posti oppure in Emilia R. con 73 candidati per 322 posti. Situazione simile anche per il sostegno del II grado con 100 candidati per 421 posti in Lombardia, 68 candidati per 205 posti in Emilia R., 52 candidati per 264 posti in Veneto, 64 candidati per 287 posti in Piemonte”.
Secondo l’Anief, i numeri forniti da Tuttoscuola la dicono lunga sulla pertinenza di attuare una selezione anche in queste condizioni: il sindacato ritiene che una volta appurata l’idoneità all’insegnamento del candidato non sia necessaria alcuna soglia minima di accesso al ruolo, né alzare ulteriori ‘paletti’ selettivi in entrata. “Una volta stabilita la graduatoria finale di merito – spiega Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – è chiaro che tutti i candidati vanno assorbiti il prima possibili sui posti vacanti. È una condizione indispensabile per coprire le cattedre libere e fare un passo in avanti verso la riduzione del numero di supplenze annuali che ha raggiunto numeri indegni. Qualora ciò non avvenisse, se un docente che ha superato le prove, anche solo con la sufficienza, non dovesse essere immesso in ruolo, il nostro sindacato ha già predisposto apposito ricorso al giudice del lavoro”.

LA SPROPORZIONE
C’è una sproporzione incredibile tra il numero di insegnanti della scuola secondaria che stanno partecipando al concorso riservato della secondaria e i posti disponibili messi a bando: in alcuni casi non si va molto oltre il 20%. Sono emblematici i numeri, ad esempio, del sostegno del I grado in Lombardia, dove vi sono soltanto 261 candidati per 1.259 posti o quelli del Piemonte con 50 candidati per 450 posti oppure in Emilia R. con 73 candidati per 322 posti. Ma anche il sostegno del II grado con 100 candidati per 421 posti in Lombardia, 68 candidati per 205 posti in Emilia R., 52 candidati per 264 posti in Veneto, 64 candidati per 287 posti in Piemonte.
“Sulla carta – rileva Tuttoscuola - si tratta indubbiamente di un’occasione ghiotta, irripetibile, che sembra prospettare un successo facile, troppo facile, soprattutto per situazioni come quella del sostegno del I grado in Lombardia”. Come rilevato più volte dalla stessa rivista, “il sostegno registra un momento di criticità evidenziato dall’elevato numero di posti vacanti messi a concorso e dall’impossibilità di coprirli con nuovi docenti vincitori”, visto che “ne rimarranno non assegnati circa 3mila”.



LA POSIZIONE DEL SINDACATO
L’Anief reputa questa sproporzione emblematica su quanto possa essere inadeguato il concorso straordinario, sul quale tra l’altro sono state attuare delle pre-selezioni eccessive in entrata, con richieste esagerate di titoli e soprattutto di maxi-servizi. A questo punto, ammettere tutti nei ruoli, sulla base di una graduatoria di merito nella quale collocare i partecipati ritenuti idonei, è il minimo che si possa fare.
Come risposta generale al problema del reclutamento che va a rilento e dell’alto numero di cattedre libere, che non si riescono a coprire nemmeno più col turn over, il sindacato sostiene che dopo avere trasformato i concorsi straordinari in non selettivi, si debba operare per introdurre corsi abilitanti periodici, senza numero chiuso, oltre che la riapertura annuale delle GaE, le assunzioni pure da graduatorie d’Istituto e lo spostamento in organico di diritto di decine di migliaia di cattedre ancora oggi furbescamente collocate in quello di fatto. Gli 80 mila posti di sostegno in deroga rappresentano il fallimento massimo della filosofia adottata. Nel frattempo continua a non applicarsi la direttiva 1999/70/CE del Consiglio dell’UE sulle immissioni in ruolo automatica di chi svolge 36 mesi su posto vacante.


25-01-2021 18:07

NOTIZIE CORRELATE


03-03-2021 - ATTUALITA'

Quaresima digitale, mercoledì l'incontro di Morosini con le catechiste

Tutti i mercoledì di Quaresima, l'arcivescovo sarà in diretta streaming sulla pagina Facebook dell'arcidiocesi
03-03-2021 - ATTUALITA'

Il Liceo Classico 'T. Campanella' di Reggio Calabria entra nella Rete Nazionale Scuole Smart

Venerdì 26 febbraio si è tenuta in modalità smart attraverso la piattaforma Microsoft Teams la prima assemblea della RNSS
03-03-2021 - ATTUALITA'

De Magistris: "La bufera giudiziaria nel mondo della scuola calabrese preoccupa docenti, dirigenti, famiglie ed alunni"

Le indagini e le misure cautelari delle ultime ore rischiano di produrre per l'intero mondo scolastico calabrese una paralisi completa
03-03-2021 - ATTUALITA'

Vaccinati senza averne diritto, è polemica al comune di San Fili

La denuncia dei consiglieri di minoranza

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Russo: "Cisl calabrese orgogliosa ed entusiasta per elezione Sbarra a Segretario generale"

«La Cisl calabrese – afferma il Segretario regionale, Tonino Russo – è orgogliosa ed entusiasta per l’elezione all’unanimità di Gigi ...
ATTUALITA'

Un decesso al Gom di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro si è registrato un decesso. Si tratta di una donna di 95 anni affetta da severe patologie concomitanti all’infezione da ...
POLITICA

Pazzano: 'Dalle ultime indagini sui presunti brogli elettorali, emerge un quadro ambiguo, desolante e di sciatteria amministrativa'

Il voto è l’elemento centrale, il più sacro, di ogni democrazia. È ...
ATTUALITA'

"Indagini su bacino idrografico prioritarie rispetto alla messa in funzione dell'impianto di Melicuccà"

"L'attività di funzionamento dell'impianto rifiuti di Melicuccà non verrà avviata fin quando non avremo i risultati ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 230 nuovi casi positivi in Calabria, 80 a Reggio e provincia

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 557.211 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 590.389 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al ...
SPORT

Campionati Italiani Assoluti Nuoto: la Calabria sempre più in alto

Grandi notizie ci giungono dai campionati Italiani Assoluti di Lignano Sabbiadoro. Tre atleti hanno conquistato le medaglie pregiate nel più importante campionato tricolore. Aurora Esabotini (Italica Sport - Reggio ...
CRONACA

Brogli elettorali a Reggio Calabria, Klaus Davi insiste: "Si torni al voto"

Il giornalista e massmediologo Klaus Davi, già candidato a sindaco di Reggio Calabria, chiede il ritorno al voto senza se e senza ma: «Dopo i clamorosi ultimi sviluppi investigativi che hanno ...
ATTUALITA'

"Da un evento all'altro il tempo passa e nulla cambia, come quando si spegne il fuoco e non si elimina la causa"

Come si suol dire: dopo la tempesta torna la calma. Una calma questa che non è, e non può essere sopportata dai cittadini ...
ATTUALITA'

Conferite le deleghe ai Consiglieri della Città Metropolitana di Reggio Calabria

Reggio Calabria. Il sindaco Giuseppe Falcomatà, questa mattina nel salone “Monsignor Ferro”, ha conferito le deleghe ai consiglieri metropolitani. Diventa, dunque, operativa la ...
CRONACA

Brogli alle Comunali di Reggio Calabria. Nuovo arresto per Nino Castorina

Reggio Calabria. Nessun nuovo politico coinvolto nella nuova operazione sui brogli alle ultime comunali di Reggio Calabria. Secondo quanto si è appreso, tra le 5 persone arrestate, figura nuovamente il nome ...
ATTUALITA'

Melito Porto Salvo, il Comitato dei Sindaci dell'Asp: garantire servizi sanitari e livelli di assistenza sul territorio

Melito Porto Salvo. Si è tenuto nella sede municipale del Comune di Melito Porto Salvo il terzo degli incontri ...
ATTUALITA'

"Un'efficace campagna vaccinale regionale e il pass vaccini europeo salvano il turismo in Calabria"

La Calabria per i vaccini deve fare con rapidità e responsabilità la propria parte accelerando le operazioni di vaccinazione e risalendo la ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
RAC MAGAZINE
Con Giovanni Mafrici
AEROPLANI DI CARTA
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Strettamente Personale

Ore 21.35

Fuorigioco
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica