ATTUALITA'

La denuncia dell'USB

"Assistenza sanitaria in Calabria? Sulla carta ognuno ha diritto alle cure, qui si accede solo al nulla!"

Esiste solo il nulla, meno di quello che avevamo anti pandemia! Il nulla può essere addirittura un esercizio invisibile, in cui ogni oggetto o soggetto empirico viene artificialmente eliminato dalla “scena” della coscienza… i calabresi impercettibili! Ogni giorno leggiamo proclami sulla sanità; ammodernamento delle strutture, recupero degli immobili pubblici.. in più i decreti varati a partire da marzo avevano messo in campo 3,8 miliardi aggiuntivi per il Fondo sanitario, 3,1 per il Fondo emergenze usato per comprare ventilatori polmonari e dpi, 1,4 miliardi per i piani di riorganizzazione delle terapie intensive, per la Calabria dopo la chiusura in zona rossa per mancanza dell’organizzazione tutta della sanità ancora più soldi si parlava di 140 milioni, altri soldi regalati dalle banche, fino ad arrivare a 9 MLR - alla fine pensavamo si aprisse una prateria di assistenza sanitaria; che della vecchia sanità in Calabria avessimo chiuso il conto ed avere luoghi dove poterci curare! Invece siamo a distanza di più di un anno dall’inizio della pandemia a contare solo danni e morti, e soldi non ancora spesi, non siamo stati capaci ancora oggi ad avere un solo posto in più di terapie intensiva, anzi alcune pure sono state chiuse, anche l’organico è diminuito tutte “chiacchiere e distintivi”, perché di questo si parla commissari inviati tra strutture provinciali e regionali per TAGLIARE quello che NON avevamo.

Anche le liste di attese per malattie croniche sono tutte nei lunghi elenchi delle attese, NON ce posto e non si possono programmare; una sanità per i calabresi incapace di offrire ed avere diritto all’assistenza sanitaria, usufruire dei servizi di prevenzione e cura della salute come l’assistenza di base, le cure specialistiche o i ricoveri ospedalieri, prerogative solo come enunciazione poi che nessuno si può curare non importa a nessuno. Allo stato attuale verifichiamo solo che da Castrovillari a Melito Porto Salvo, da un capo all’altro della regione, abbiamo ospedali chiusi, altri fatiscenti, altri ancora che chiudono giornalmente perché non hanno organico per poter operare - e dal governo a finire ai commissari tutti tacciono, si eclissano nelle foderate stanze per non dare risposte ai cittadini, costretti ancora di più ad emigrare.
Ci viene il dubbio, forse una certezza, che sia tutto un programma preordinato per drenare al sud altre risorse e consegnarle a chi ha già avuto tanto, vista la spesa storica, come il nord del paese.
E questo non è niente se confronteremo poi i dati a fine pandemia: dove tutto ritornerà alla sanità dei vari “poggiolini calabresi“ ognuno ad accaparrarsi un pezzo del bilancio della sanità, ne abbiamo conferma dai conti che non tornano degli ospedali di Reggio Calabria indebitati, da quelli di Cosenza dove non esistevano neanche i bilanci per potersi spartirsi i soldi a quelli chiusi per infiltrazioni mafiose di Catanzaro. Con tutto questo scenario siamo ancora al NULLA, tutto come prima o peggio, siamo ancora dopo tutti questi grandi miliardi alla sanità -della mancanza di risposte pubbliche, norme non applicate e soldi che NON ci sono, questi gli argomenti che giornalmente affrontiamo, e ci parlano di salute pubblica da garantire !
Anzi ci fanno sapere, sempre sulla carta, mai nella pratica che: oggi abbiamo la Carta Regionale dei Servizi (CRS), una smart card elettronica che viene rilasciata al momento dell’iscrizione al Servizio Sanitario, vorremmo chiedere se ci fosse un interlocutore in Calabria a cosa serve? Visto che nemmeno il servizio del 118 riesce a dare risposte di emergenza! Per il momento l’unica iniziativa dei commissari alla sanità – sempre se non vanno via prima visto l’andazzo – è quello di chiudere qualche struttura e imbottire ancora di più di personale precario la sanità. Tanti miliardi... Per riempirsi la bocca … nel concreto il nulla e tanti punti di debolezza.
Antonio Jiritano
15-02-2021 18:03

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

La Fondazione Falcomatà riaccende i riflettori sul Mezzogiorno: dal regionalismo alla ripartenza post pandemica

"Il Mezzogiorno tra regionalismo differenziato e unità economica del Paese". Questo il titolo dell'iniziativa ...
CRONACA

'Ndrangheta. Boss Nino Imerti: "Ai giovani dico di scegliere un'altra strada" VIDEO

Il boss Nino Imerti, soprannominato ...
ATTUALITA'

Coronavirus, Occhiuto: "Bisogna convincere gli scettici della necessità di vaccinarsi"

"Bisogna convincere quanto più possibile gli scettici della necessità di vaccinarsi. Ma se supereremo il 95% di cittadini immunizzati, a quel punto qualsiasi discorso ...
ATTUALITA'

Asp di Reggio Calabria, la UIL FPL chiede le dimissioni di Scaffidi

Di Nicola Simone Segretario Territoriale UIL FPL Le dimissioni del dott. Domenico Minniti dalla direzione sanitaria dell’ASP di Reggio Calabria offrono lo spunto ad una serie di riflessioni di carattere legale sulla ...
CRONACA

Incidente stradale a Cannavò, conducente caduta in un dirupo recuperata da un Vigile del Fuoco libero dal servizio

Si è concluso con un lieto fine il carambolesco incidente stradale avvenuto questa mattina nella frazione Cannavò di ...
ATTUALITA'

Occhiuto: ok giunta a bilancio previsione, via libera a protocollo intesa per mare pulito

“La giunta regionale, riunitasi questo pomeriggio alla Cittadella, ha dato il via libera al bilancio di previsione per gli anni 2022-2024: un documento fondamentale, approvato ...
ATTUALITA'

Il 60° Stormo dell'Aeronautica Militare con la collaborazione dell'Aero Club dello Stretto ASD vola su Reggio Calabria

Di Rino Sculco Dopo due settimane molto intense, dal 22.11 al 03.12.2021, si è concluso il “Corso di ...
CRONACA

Esce dal carcere l'ex consigliere regionale Alessandro Nicolò, disposto l'obbligo di dimora

Dopo 28 mesi esce dal carcere l'ex consigliere regionale Alessandro Nicolò, arrestato per associazione mafiosa nel luglio 2019 nell'ambito dell'operazione ...
CULTURA

Grande successo per il 36esimo Premio Mondiale di Poesia Nosside

Si è concluso felicemente nella terrazza del Museo Archeologico della Magna Grecia di Reggio Calabria il XXXVI Premio Mondiale di Poesia Nosside. Si è rinnovata così - nella splendida sede di cui i Bronzi di ...
CRONACA

Palmi. Bimbo aggredito da un coetaneo in un asilo, denunciati proprietario e tre operatrici della struttura

Il titolare di un asilo privato di Palmi è stato denunciato per favoreggiamento personale e tre operatrici della stessa struttura per ...
ATTUALITA'

"La Statale 106 in Calabria tra le strade più pericolose d'Italia"

Nonostante la notevole diminuzione di incidenti stradali dovuta alle misure di contenimento della pandemia Covid-19, la situazione sulle strade italiane sembra essere nuovamente peggiorata, anche se bisogna dire che le morti ...
ATTUALITA'

Fisascat Cisl: "L'Hermes si contraddice ancora. Super minimi ad personam e quadri a casa"

Reggio Calabria. Sale la tensione sulla vicenda che vede protagonista la Hermes Servizi Metropolitani di Reggio Calabria. La società in house che opera per conto del Comune, ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

SUONAVA L'ANNO
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
EUREKA
Quiz Show
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Aeroplani di carta
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Malasanita’ ”Ospedale GOM RC”
  • Diciamo basta al degrado
  • Mancanza d’acqua
  • Mancanza d’acqua
  • La citta’ piu’ bella
  • Rifiuti e roghi
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
ISTITUTO DE BLASI
idomotica
Italpress