Anche il Movimento Approdi partecipa alla giornata nazionale della mobilitazione della cultura e dello spettacolo
ATTUALITA'

Tutto pronto per il 23 Febbraio

Anche il Movimento Approdi partecipa alla giornata nazionale della mobilitazione della cultura e dello spettacolo

Una giornata per ricordare al Paese che è passato un anno da quando il mondo dello spettacolo si è fermato a causa dell’emergenza Coronavirus e tantissimi operatori del settore si trovano in gravi difficoltà economiche.
Una giornata, quella del 23 febbraio, alla quale aderirà anche il movimento “Approdi. Lavoratrici e lavoratori della Cultura e dello Spettacolo Calabria” che condivide e fa proprio il manifesto della Risp – Rete intersindacale professionist* spettacolo e cultura.
«23 febbraio 2020 - 23 febbraio 2021: un anno esatto dal blocco totale del mondo dello spettacolo. Per centinaia di migliaia di lavoratori del settore, un anno di profonda precarietà, disoccupazione, assenza totale di prospettive – è scritto nel manifesto – Tante lavoratrici e tanti lavoratori stanno sopravvivendo a stento con l’elargizione di quelle misure tampone - completamente insufficienti - adottate dal Governo; mentre molti altri rimangono a mani vuote perché ancora incagliati nelle maglie della burocrazia che non ha tuttavia sciolto i nodi legati al respingimento di legittime richieste. È evidente che la strada dei bonus una tantum non è quella giusta: servono misure di reddito e sostegno strutturali e universali per affrontare una crisi di tale portata. Ricordiamo ancora una volta che lo spettacolo e la cultura, fra i settori più colpiti, contano centinaia di migliaia di lavoratrici e lavoratori che hanno bisogno di tutele concrete laddove l’orizzonte di una vaga stabilità non accenna a rivelarsi».
Continua l’appello: «Ad oggi, i Tavoli di confronto con le Istituzioni non sono stati riconvocati, i luoghi dello spettacolo dal vivo restano chiusi e noi siamo giunti al limite. Alla crisi sanitaria si aggiunge poi l'attuale crisi di governo, grazie alla quale anche gli scarsi fondi destinati ai futuri decreti Ristori rischiano di scomparire o, nella migliore delle ipotesi, di essere ulteriormente ritardati. Fino ad oggi ogni Governo che si è succeduto ha operato per la soddisfazione degli interessi dei grandi enti, delle grandi imprese e delle fondazioni. È giunto il tempo di invertire la tendenza: lo Stato deve agire a tutela di lavoratrici e lavoratori. La sopravvivenza e la dignità di centinaia di migliaia di persone non possono dipendere dalle intemperanze del potere politico. In questo anno non abbiamo mai smesso di lottare per misure di reddito e di sostegno strutturali, per una totale riforma del nostro settore, per la sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici. E non abbiamo alcuna intenzione di fermarci».
La rete chiede «la presa in carico da parte delle istituzioni competenti delle seguenti urgenti e necessarie richieste: - sblocco immediato e conseguente erogazione dei ristori rimasti in sospeso (DL ristori 5) durante queste settimane di instabilità governativa; - tempestiva convocazione di un Tavolo Interministeriale che coinvolga lavoratrici e lavoratori del settore spettacolo e cultura, al quale siedano Ministero del Lavoro, Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dei Beni e delle Attività Culturali; - attuazione di una ormai necessaria riforma strutturale, formale e fattuale, del settore che tuteli realmente non solo grandi enti e grandi aziende ma anche e soprattutto lavoratrici e lavoratori; - progettazione e realizzazione di tutte le misure, economiche e non, relative ai protocolli di sicurezza, necessarie a garantire una vera e totale ripartenza del settore; - concretizzazione di provvedimenti finalizzati al finanziamento e al sostegno delle piccole e medie realtà che si occupano di spettacolo e di cultura, che ad un anno dal blocco del pubblico spettacolo rischiano di chiudere e di non poter più compiere il loro fondamentale ruolo legato alla cultura di prossimità su tutto il territorio del nostro Paese».
Per questi motivi, «per la dignità di tutte e tutti e per un ordinamento del settore che sia equo, solidale e che tuteli realmente lavoratrici e lavoratori, scenderemo in piazza il 23 febbraio!».
22-02-2021 15:41

NOTIZIE CORRELATE


03-03-2021 - ATTUALITA'

Quaresima digitale, mercoledì l'incontro di Morosini con le catechiste

Tutti i mercoledì di Quaresima, l'arcivescovo sarà in diretta streaming sulla pagina Facebook dell'arcidiocesi
03-03-2021 - ATTUALITA'

Il Liceo Classico 'T. Campanella' di Reggio Calabria entra nella Rete Nazionale Scuole Smart

Venerdì 26 febbraio si è tenuta in modalità smart attraverso la piattaforma Microsoft Teams la prima assemblea della RNSS
03-03-2021 - ATTUALITA'

De Magistris: "La bufera giudiziaria nel mondo della scuola calabrese preoccupa docenti, dirigenti, famiglie ed alunni"

Le indagini e le misure cautelari delle ultime ore rischiano di produrre per l'intero mondo scolastico calabrese una paralisi completa
03-03-2021 - ATTUALITA'

Vaccinati senza averne diritto, è polemica al comune di San Fili

La denuncia dei consiglieri di minoranza

ULTIME NEWS

CULTURA

Marzo, il mese delle donne. Cosa significa essere donna?

Mamme, mogli, figlie, compagne. Un mondo in una sola persona. Molto spesso le donne sono state considerate dei personaggi secondari di una storia scritta da protagonisti uomini. Come un tesoro tutto da scoprire, l’universo femminile ha ...
ATTUALITA'

Sbarra eletto nuovo segretario generale della Cisl

Luigi Sbarra è stato eletto nuovo segretario generale della Cisl con 168 voti a favore dal Consiglio generale del sindacato. Succede ad Annamaria Furlan che ha guidato la Cisl per 7 anni. Una lunga carriera tutta dedicata al sindacato, ai ...
ATTUALITA'

Basta Vittime Sulla Strada Statale 106 presenta il nuovo logo: da oggi impegno sulla sicurezza stradale

L’Organizzazione di Volontariato “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” presenta ufficialmente il “nuovo” logo. Si ...
CRONACA

Caporalato. Maxi sanzione di 15 mila euro a titolare di azienda agricola della Piana di Gioia Tauro

Gioia Tauro (Reggio Calabria). Continuano i controlli dei Carabinieri, volti al contrasto del fenomeno del Caporalato particolarmente diffusa nel territorio ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. "In piena pandemia verrà sfrattata una famiglia al Rione Marconi"

Reggio Calabria. Giovedì la famiglia Battaglia con una figlia minore sarà sfrattata da un alloggio del rione Marconi con una sentenza della Corte d’Appello di Reggio Calabria ...
CRONACA

Brogli alle Comunali di Reggio Calabria. Nuovo arresto per Nino Castorina

Reggio Calabria. Nessun nuovo politico coinvolto nella nuova operazione sui brogli alle ultime comunali di Reggio Calabria. Secondo quanto si è appreso, tra le 5 persone arrestate, figura nuovamente il nome ...
CRONACA

Brogli elettorali a Reggio Calabria, Klaus Davi insiste: "Si torni al voto"

Il giornalista e massmediologo Klaus Davi, già candidato a sindaco di Reggio Calabria, chiede il ritorno al voto senza se e senza ma: «Dopo i clamorosi ultimi sviluppi investigativi che hanno ...
ATTUALITA'

Nasce la partnership tra Spinoza e Rtv, Sorgonà: 'Orgogliosi, nostro impegno per rilancio della città'

Spinoza non si ferma...e si allarga. Il comitato nato due anni fa da un’idea di Sasha Sorgonà nel 2020 ha visto nascere il progetto ‘Web ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Audizione in Commissione pari opportunità del maestro Iginio Massari

Reggio Calabria. In occasione della festa delle donne per sensibilizzare e mantenere sempre alta l'attenzione sul fenomeno della violenza sulle donne, la Commissione pari ...
POLITICA

Deleghe Città Metropolitana, Conia: "Sindaco e maggioranza si sentono forti e blindati e non cercano il dialogo coi territori"

Questa mattina il Sindaco Metropolitano ha assegnato le varie deleghe ai Consiglieri metropolitani ...
POLITICA

Consiglio regionale il 10 Marzo: fra i punti da discutere anche la contrattualizzazione dei precari della legge n.12

Il Consiglio regionale della Calabria tornerà a riunirsi mercoledì prossimo 10 marzo, alle ore 14.00, a Palazzo ...
ATTUALITA'

Russo: "Cisl calabrese orgogliosa ed entusiasta per elezione Sbarra a Segretario generale"

«La Cisl calabrese – afferma il Segretario regionale, Tonino Russo – è orgogliosa ed entusiasta per l’elezione all’unanimità di Gigi ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
RAC MAGAZINE
Con Giovanni Mafrici
SU IL SIPARIO!
E' TUTTO CINEMA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di carta

Ore 22.30

Sport Heroes
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
idomotica
Italpress