Massimo Ripepi: 'Nessun pizza party, solo ordinaria solidarietà'
ATTUALITA'

La replica

Massimo Ripepi: 'Nessun pizza party, solo ordinaria solidarietà'

Come non esordire omettendo di ringraziare il “Quotidiano” e l’articolista per l’attenzione che dedicano, “con cadenza ad orologeria”, allo scrivente e all’Istituto Per la Famiglia. Sì, grazie di cuore, grazie perché più se ne parla e meglio è! La costante attenzione mediatica riservata alla mia persona è di stimolo per continuare a fare di più e meglio per il prossimo! Rispondo a quanto pubblicato in merito al “Pizza party”, ma a questo punto sarebbe meglio dire “Solidarietà party” sempre e comunque, alla stregua della meritoria opera della Caritas Diocesana. La compagine dell’Istituto è costituita da tre “pilastri”: i bisognosi, i volontari e quanti bussano alla porta perché si avvicinano a questa meravigliosa realtà. L’opera di carità che l’IPF rivolge agli svantaggiati non è un fatto episodico bensì giornalmente ripetuto con successo. Nulla di particolare in realtà. Come tantissime altre organizzazioni benefiche l’IPF offre pasti caldi ai meno fortunati, attraverso una mensa solidale aperta a quelli che la società civile (la società degli egoisti benpensanti) considera reietti ed indesiderabili. Né più né meno di quanto fanno tante organizzazioni religiose, meritorie della riconoscenza collettiva. Per dovizia di particolari occorre riferire che nessuna caratteristica di “Party” è stata evidenziata dagli operatori di Polizia: niente invitati, festoni, palloncini, regali e cotillons! Solo bisognosi e volontari che li assistevano. Non già quanto l’articolista traslittera, mirando evidentemente al “sensazionalismo”, editoriale riprendendo nozioni trite e ritrite al solo fine di perpetrare l’azione di discredito a mio danno. Cinque minuti dopo il mio arrivo presso i locali dell’associazione, gli stessi che io e la mia famiglia frequentiamo quotidianamente, siamo stati sorpresi dall’arrivo degli agenti della questura che hanno fatto “incursione” con grande stupore di bambini ed adulti. Dopo l’iniziale sconcerto, ben gestito dagli agenti, sono state identificate 60 persone ed elevate 44 contestazioni (di cui 26 a volontari in servizio e 18 ad assistiti) sul presupposto assolutamente errato (almeno per noi, che proporremo ricorso dinanzi alle competenti autorità) che in quel momento si stesse svolgendo attività di ristorazione in orari non consentiti dalla legge. Nessun ristorante e nessuna pizzeria, ma solo le normali attività di mensa per bisognosi e volontari. Ben 15 dei sanzionati non si trovavano neppure all’interno dei locali dell’associazione, ma nei cortili adiacenti, non stavano consumando alcun pasto ed erano tutti dotati di mascherina. Gli altri erano diversamente dislocati sui diversi livelli della struttura e solo dopo l’accesso della Questura sono stati fatti convergere nel locale mensa. In quel momento, in quella sala, di ben 350 mq (quindi idonea a contenere più di 100 persone nel rispetto delle distanze di sicurezza), erano sedute non più di 25 persone, suddivise in 7/8 tavoli tutti debitamente distanziati e molte di loro pure appartenenti allo stesso nucleo familiare (quindi non tenute al rispetto delle distanze). Nella sala, l’areazione è garantita da due immense aperture che fungono anche da vie d’uscita. Per noi, che viviamo questa meravigliosa esperienza Cristiana, non è stato assolutamente difficile immaginare chi possa essere stato ad indirizzare le Forze dell’Ordine al presunto “Party”. Anche questo fa parte di un disegno criminoso che, da diverso tempo, “taluni” (a noi però ben noti e già denunciati) intendono concretare ai danni del sottoscritto e di questa Comunità. Auspicheremmo che le Autorità destinassero un piantonamento stabile, h24, della struttura a salvaguardia di quanti qui vi si rifugiano! Saremmo anche disponibili a creare le condizioni oggettive per un collegamento live audio/video con le forze dell’ordine. Dell’articolista che ha firmato “Pizza party”, Signora Caterina Tripodi, unica a possedere in esclusiva le foto a sostegno del nulla che ha pubblicato ed il cui unico obiettivo è mettere in risalto le eventuali mie negatività, ricordo ai lettori che, in un provvedimento di fermo di indiziato di reato, adottato dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, viene così identificata:“….Come appunto verrà di seguito narrato, i rapporti tra omissis – Omissis e la Omissis si faranno più stretti e forti, tanto che Omissis si recherà a casa della Omissis per essere indottrinata sulla linea difensiva che i solidali avevano ideato e che volevano realizzare con il suo appoggio proprio per scongiurare la rotazione del dirigente Omissis”. Chiunque ha ancora dei dubbi venga a verificare di persona magari aiutandoci ad aiutare . Per il momento, e solo per il momento, è tutto qui.
Massimo Ripepi
23-02-2021 19:54

NOTIZIE CORRELATE


04-03-2021 - ATTUALITA'

'L'assessore Scopelliti pretenda le dimissioni di Delfino'

'E la convocazione del comitato ordine e sicurezza'
04-03-2021 - ATTUALITA'

Restyling a2, chiusa la rampa in uscita dalla carreggiata sud dello svincolo di Reggio Calabria Porto

Dalle ore 9:30 alle ore 18:00 di giovedì
04-03-2021 - ATTUALITA'

Vaccini anticovid, Irto: "Scandalo Calabria in fondo alla classifica"

"Spirlì la smetta di perdere tempo su Facebook"
04-03-2021 - ATTUALITA'

Cinquefrondi. Assegnate le prime case a 1 euro

Richieste sopraggiunte da ogni parte del mondo
04-03-2021 - ATTUALITA'

Progetto 'The Blue Growth Farm'. Campagna Sperimentale presso il Laboratorio NOEL dell'Università Mediterranea di Reggio

Primo ed unico laboratorio naturale di ingegneria marittima al mondo

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio Calabria, presto altri due centri per la somministrazione dei vaccini

Reggio Calabria. I locali della sala “Altiero Spinelli” del CeDir, messi a disposizione dal Comune di Reggio Calabria per la realizzazione di un nuovo polo cittadino per le vaccinazioni, saranno ...
ATTUALITA'

Un anno di covid: il bilancio della Prefettura di Reggio Calabria

A un anno dall’inizio della pandemia da Covid-19, che ha fortemente condizionato la vita quotidiana di tutti, si ritiene opportuno fornire un quadro di sintesi delle attività poste in essere dalla Prefettura di ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 226 nuovi casi positivi in Calabria, 59 a Reggio e provincia

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 559.627 soggetti per un totale di 593.053 tamponi eseguiti (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al ...
POLITICA

Regionali in Calabria, si vota in autunno in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre

Reggio Calabria. Restano stabili i nuovi positivi in Calabria. 226 quelli oggi accertati, contro i 230 di ieri. Numeri, tuttavia, che confermano una crescita dei ...
CRONACA

Bagnara Calabra. Utilizzavano fonti luminose e bombole per depredare il mare: sanzionati 3 pescatori

Bagnara Calabra (Reggio Calabria). I militari appartenenti al Nucleo Operativo Polizia Ambientale della Guardia Costiera di Reggio Calabria, a seguito di un ...
ATTUALITA'

Due decessi al Gom di Reggio Calabria

Reggio Calabria. La Direzione Aziendale del G.O.M. “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che nelle ultime ventiquattro si sono verificati 2 decessi, di cui uno in Terapia Intensiva. Si tratta di due donne di 63 e 83 anni, entrambe affette da severe ...
ATTUALITA'

Scuola, il Ministro Patrizio Bianchi: "Si tornerà in presenza"

A scuola “si tornerà in presenza”, lo precisa il Ministro dell’Istruzione, Professor Patrizio Bianchi, anche in relazione a titoli di stampa odierni. “In questi lunghi mesi le nostre scuole, i ...
ATTUALITA'

Emergenza covid, verso la chiusura delle scuole in Calabria

"Domattina ci sarà la riunione dell'Unità di crisi e se i dati ci conforteranno, e ci conforteranno, già domattina sarà firmata l'ordinanza che fermerà la didattica in presenza". Lo ha ...
ATTUALITA'

Brogli elettorali, Morisani: "Tornare al voto"

Alla luce dei nuovi sviluppi giudiziari si rafforza la raffigurazione di un sistema di brogli che pare fosse già stato rodato. Impensabile ed inaccettabile l’idea che libere elezioni possano essere manipolate per alterare la volontà popolare in ...
ATTUALITA'

Interventi di manutenzione a Sala di Mosorrofa, Neri e Romeo: "Fondamentale contatto diretto con i quartieri"

Questa mattina, l'assessore alle Manutenzioni Rocco Albanese ed i consiglieri comunali Armando Neri e Carmelo Romeo, insieme all'ex ...
ATTUALITA'

Valorizzazione aziende e beni confiscati, Falcomatà incontra Cicala alla Conferenza delle Regioni

Si è tenuto oggi un incontro, presso la sede della Conferenza a Roma, tra il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala – ...
POLITICA

Inchiesta brogli, Forza Italia chiede le dimissioni del consiglio comunale e l'intervento del Ministero dell'Interno

Ci siamo presi un po’ di tempo prima di esternare le nostre considerazioni, sperando ingenuamente che le ultime notizie ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
PIANETA DILETTANTI
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
RTV NEWS PRIMA EDIZIONE
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Touchè

Ore 22.30

Strettamente Personale
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica