ATTUALITA'

'Come diceva Cetto Laqualunque, in Calabria il cemento mette allegria'

"Altro che Ponte sullo Stretto, Spirlì salga su un treno"

Da alcuni giorni è ritornato in auge il progetto del ponte sullo stretto. Tutti pazzi per il ponte, quasi come folgorati da un’apparizione mistica.
Del resto, come diceva Cetto Laqualunque, in Calabria il cemento mette allegria. Evidentemente aver dilapidato 300milioni di euro tra consulenze e progetti del tutto inutili, non è ancora sufficiente.
Per non parlare del devastante impatto che avrebbe l’opera su uno dei luoghi più suggestivi del mondo. Armi di distrazioni di massa.
Corsi e ricorsi storici che portano, nei momenti di crisi, a rispolverare una vecchia favola, per distogliere l’attenzione dalla vergognosa arretratezza delle infrastrutture nel meridione.
Una zavorra per chi vive in regioni come la Calabria, dove le reti di collegamento sono sostanzialmente rimaste quelle del regno delle due sicilie.
Con “Panem et circenses”, i Romani distraevano il popolo; con il “ponte sullo stretto” Spirlì distrae i Calabresi affinché dimentichino di essere l’ultima regione d’Europa; chiudano gli occhi su una statale 106 che dopo circa 100 anni non solo non è terminata, ma versa in uno squallido stato di abbandono e su una rete ferroviaria per larghissimi tratti a binario unico.
Un abbandono che, tuttavia, sta bene a tutti, visto che i comuni che vantano un tratto nel loro territorio, invece di protestare, “approfittano” delle sue condizioni vergognose, per ripianare le casse comunali con autovelox più o meno selvaggi. Praticamente in Calabria si riesce a lucrare perfino sull’inefficienza.
Sul versante tirrenico tutt’altra storia. Abbiamo quella che pomposamente viene definita “autostrada”, ma che è più simile alla fabbrica di San Pietro.
Simbolo imperituro del disinteresse dell’Anas per la Calabria, con larghi tratti incredibilmente sotto sequestro non solo perchè pericolosi ma perchè eseguiti “in totale spregio del rischio idrogeologico”.
Ma in fondo della Calabria - come diceva un compagno di partito del presidente Spirlì- non importa niente a nessuno, neppure ai Calabresi – sostiene Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons.
E ci fosse stato un solo presidente di regione che si sia mai indignato, evidentemente i Calabresi amano genuflettersi. E così, quando sarà finalmente terminata l’autostrada, sarà già antiquata per via delle corsie d’emergenza, spesso inesistenti, dei guardrail non a norma o, peggio, per la terza corsia spesso solo un ricordo. Ma, in fondo i Calabresi sono esseri inferiori.
Sugli aeroporti preferiamo glissare, anche perchè usare il plurale appare già un esagerato ottimismo.
Verrebbe da chiedersi come sia possibile che il presidente della regione dinnanzi questo disastro preferisca raccontare la favoletta che il ponte serva per garantire l’alta velocità ferroviaria.
Evidentemente non ha mai usato il treno per arrivare in Calabria e, ovviamente, si è ben guardato dal salire sui carri bestiame che percorrono la tratta jonica.
Ma di quale alta velocità stiamo parlando – si chiede il Codacons. La velocità, come il Cristo di Levi, si è fermata ad Eboli.
Altro che Frecciarossa, possiamo metterci anche una Ferrari, ma se i binari sono quelli posizionati dai Borboni…
Ed allora perché Spirlì, invece di raccontare una favola che a distanza i 50 anni comincia a diventare ridicola, non si preoccupa delle reti di collegamento stradali e ferroviarie che versano in condizioni pietose.
O teme che qualcuno possa rammentargli come proprio il suo pigmalione riuscì a mortificare la Calabria?
Chissà se il nostro Antonino da Giussano ricorda quando i 7 miliardi di euro, destinati per l’ammodernamento della statale 106, furono utilizzati dal governo Berlusconi per ingraziarsi la Lega che, con il suo Salvini, pretese di usare quelle somme per pagare le quote latte degli allevatori padani.
Caro presidente, continuare a ripetere filastrocche finisce per calpestare la dignità di chi è costretto a spostarsi, in auto o in treno, per la nostra regione.
Se poi il padano di Taurianova si prendesse la briga di verificare la trasversale delle Serre o la superstrada Marcellinara-Piano Lago, forse si accorgerebbe che queste infrastrutture esistono solo sulla carta, per non parlare, infine, dei tanti viadotti che minacciano di cedere per l’atavica assenza di manutenzione.
Solo dopo che avremo migliorato questa rete obsoleta e vergognosa, che costituisce un pessimo biglietto da visita per chi decide di venire in Calabria, si potrà pensare a quella vecchia favola del ponte; conclude Di Lieto.
23-04-2021 14:52

NOTIZIE CORRELATE


13-05-2021 - ATTUALITA'

Morra: "Il Commissario Longo conferma le infiltrazioni nella sanità calabrese"

'La Commissione antimafia è sulla strada giusta'
13-05-2021 - ATTUALITA'

'Legge Zan e molto di più: non un passo indietro'

15 Maggio mobilitazione nazionale
13-05-2021 - ATTUALITA'

Il Consigliere Metropolitano Rudi Lizzi visita Brancaleone Vetus

Proseguono le attività della pro loco
13-05-2021 - POLITICA

Regionali 2021, M5s: "Riapriamo il confronto per dare un futuro alla Calabria"

'Urge una nuova convocazione al tavolo delle trattative tra le forze politiche di centro-sinistra e il movimento civico di Luigi De Magistris'

ULTIME NEWS

SPORT

Campionato Italiano Giovanile di Windsurf: il reggino Azzarà Primo Classificato nella tappa siciliana di Messina

Non poteva iniziare meglio la stagione Slalom 2021 per il giovane campione Matteo Azzarà, classe 2006, del Circolo Velico Reggio ...
CULTURA

Con il ritorno della Calabria in 'zona gialla' riaprono i luoghi della cultura

Con il ritorno della Calabria in “zona gialla”, stanno via via ritornando ad operare a pieno regime anche le varie realtà culturaliattive sul territorio. In questo contesto, nel pieno ...
ATTUALITA'

Ponte sullo Stretto, Spirlì insiste: 'Bisogna farlo, non serve referendum'

«Dobbiamo de-provincializzare il progetto del Ponte sullo Stretto: non è un’opera della Calabria o della Sicilia, ma un progetto europeo. Se volessimo pensare a un referendum consultivo, ...
ATTUALITA'

Covid, Figliuolo alle Regioni: dal 17 maggio aprire ai vaccini per gli over 40

Il Commissario per l'Emergenza, Francesco Figliuolo, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i nati fino al 1981, quindi gli over ...
ATTUALITA'

Formazione Diritto Tributario: sinergia fra l'Università Mediterranea, l'ordine degli Avvocati di Reggio e l'Uncat

Reggio Calabria. L’Università Mediterranea, da sempre impegnata nella costituzione di una rete di scambio di ...
ATTUALITA'

'Mettiamoci una croce sopra', per una Calabria che dia voce ai giovani e che li ponga al centro

E’ partito nei primi di Marzo, “Mettiamoci una croce sopra”, il percorso di consapevolezza per gli studenti che andranno al voto per la prima volta. Il ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Ddl Zan, audizione delle associazioni in Commissione pari opportunità

Reggio Calabria. L'VIII Commissione pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali e immigrazione del comune di Reggio Calabria, ha audito altri rappresentanti ...
SPORT

Calcio. Falcomatà scrive alla Uefa: "La finale di Champions a Reggio Calabria"

"In qualità di Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria sono onorato di proporre lo stadio Oreste Granillo come palcoscenico della prossima finale di Champions League in ...
ATTUALITA'

"Patto del Ponte accordo storico per completare l'unione d'Italia"

La firma del patto per il ponte, da parte dei parlamentari che hanno anche voluto aderire all’intergruppo, è un successo per tutto il sud che attende da anni un riscatto, in termini sociali, in termini economici, ...
CULTURA

Al reggino Domenico Benoci la medaglia d'argento delle Pontificie Accademie

L’edizione 2020 del Premio delle Pontificie Accademie ha subito un inevitabile slittamento a causa della emergenza Covid. Su proposta del Consiglio di Coordinamento fra Pontificie Accademie, il Premio ...
AMBIENTE

Reggio, i volontari PlasticFree ripuliscono la zona del Tempietto e della Via Marina bassa

Un altro grande successo per Plastic Free a Reggio Calabria, per l’iniziativa che domenica 9 maggio ha visto più di 100 volontari in azione per il bene del ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Bando per la rigenerazione urbana. Riunione fra sindaco, assessori e dirigenti

Reggio Calabria. Si è tenuta nei giorni scorsi, negli uffici di Palazzo San Giorgio, una riunione tecnica-operativa fra il sindaco Giuseppe Falcomatà, gli ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

ASPETTANDO IL TG
A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
REGGIOTV SALUTE
Ogni giorno al TG con Eduardo Lamberti Castronuovo
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di carta

Ore 22.30

Sport Heroes
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
ISTITUTO DE BLASI
idomotica