Sindacati calabresi a confronto con il ministro Speranza
ATTUALITA'

In modalità telematica hanno incontrato il ministro alla Salute

Sindacati calabresi a confronto con il ministro Speranza

Catanzaro. I Segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria Angelo Sposato, Tonino Russo e Santo Biondo hanno incontrato questa mattina in modalità telematica il Ministro alla Salute, On. Roberto Speranza.
Durante la riunione, convocata nei giorni scorsi su richiesta delle tre organizzazioni sindacali, sono stati posti all’attenzione del titolare del dicastero della Salute le criticità della sanità calabrese che, aggravate dall’emergenza pandemia, sono tuttora nodi irrisolti che compromettono la fruibilità dei livelli essenziali delle prestazioni per i cittadini: dalla necessità di riorganizzare la rete ospedaliera e la medicina territoriale, alla campagna delle vaccinazioni anti Covid, alla quantificazione del debito sanitario (con bilanci non approvati in alcune ASP) e al suo risanamento.
I sindacalisti hanno ringraziato il Ministro per l’incontro, rilevando che è più facile incontrarsi con lui che con chi in Calabria lo rappresenta e che si registra una grave mancanza di dialogo e di confronto con il Commissario ad acta.
Problema prioritario, hanno detto all’On. Speranza i Segretari Sposato, Russo e Biondo, è quello della carenza di personale: dall’ultimo incontro avuto con lui nel settembre scorso la situazione non è cambiata. La Calabria è l’unica regione che non è riuscita ad utilizzare le risorse destinate all’emergenza Covid sia per il potenziamento dei reparti dedicati, sia per il reclutamento di nuovo personale: nel dicembre scorso il Tavolo Adduce ha certificato che la nostra regione nel 2020 ha ridotto il costo del personale e il risultato è che non sono stati neanche coperti i posti vacanti in seguito ai pensionamenti. Le graduatorie sono ferme, i contratti non rinnovati, il precariato non stabilizzato, non si procede a concorsi. In Calabria, unica regione, al personale sanitario non è stata ancora corrisposta l’indennità Covid, pur essendo stato firmato un apposito accordo con la Regione il 6 luglio scorso.
Nella distribuzione del fondo nazionale per la sanità, poi, non deve essere più presa in considerazione la spesa storica, ma deve essere tenuta in considerazione la distribuzione dei fondi in proporzione al numero degli abitanti.
Non si comprende poi che fine abbiano fatto le risorse aggiuntive previste dal Governo nel Decreto Calabria, cioè circa 60 milioni/anno per il triennio 2021-2023, e circa 15 milioni destinati all’emergenza Covid. Il ministro chiederà al Commissario Longo la predisposizione di un cronoprogramma per la finalizzazione di queste risorse sugli investimenti per il settore.
La cosa che preoccupa di più le OO.SS. è il fatto che tutti gli ospedali sono di fatto impegnati per la crisi pandemica e non c’è spazio per la cura di altre patologie anche importanti, dall’oncologia alle malattie cardiovascolari. Anche reparti importanti sono fermi perché il personale è stato impegnato per la pandemia. È stato, inoltre, chiesto al Ministro di mettere in atto tutte le iniziative necessarie a chiarire il corto circuito venutosi a creare sul Sant’Anna Hospital di Catanzaro: una realtà occupazionale importante, le cui professionalità vanno salvaguardate. E in riferimento a questa vertenz,a va posta la massima attenzione sul sistema degli accreditamenti e degli appalti di fornitura di beni e servizi.
Una delle conquiste dell’ultimo Decreto Calabria – hanno osservato ancora i tre sindacalisti – è nella dotazione dell’Ufficio del Commissario ad acta di figure competenti per affrontare i problemi specifici della sanità calabrese. Preoccupa perciò il fatto che sia la struttura commissariale, sia il Dipartimento alla Salute della Regione, siano di fatto privi di personale che verifichi gli accreditamenti, effettui i controlli sulle strutture pubbliche riguardo alle attrezzature di cui sono dotate sul mancato impiego delle risorse in questo momento eccezionale.
Alla luce di tutto ciò, i sindacati confederali chiedono e sono disponibili per un contributo alla soluzione dei problemi e un confronto anche ai fini della redazione del Piano triennale del fabbisogno, un apporto che, pur tardivamente, il precedente Commissario aveva apprezzato.
Per quanto riguarda i vaccini, il dato che emerge dall’azione delle tre strutture militari hub vaccinali di Siderno, Corigliano e Catanzaro nel vax day di questo fine settimana, dimostra che quando c’è il personale le cose funzionano e possono migliorare, considerato che ora i vaccini sono disponibili. Resta intanto senza risposta la domanda sull’utilizzo di 150.000 dosi, tra quelle somministrate nella voce “altro” e quelle spostate altrove. Bisogna, dunque, far sì che gli hub vaccinali operino a pieno regime, intervenendo anche su alcune disfunzioni riscontrate dai cittadini nella piattaforma di prenotazione.
Il Ministro Speranza, manifestando la propria consapevolezza delle difficoltà di un quadro le cui problematicità, provenienti da lontano, sono state aggravate dalla pandemia, ha apprezzato la volontà di dialogo delle OO.SS. e rinnovato la disponibilità alla massima attenzione verso le specificità della Calabria: dalla sfida dei vaccini per sconfiggere il virus alle problematicità dei bilanci, tenendo conto delle competenze del Mef; dalla velocizzazione della fase attuativa del Decreto Calabria al personale della struttura commissariale; dalla predisposizione del programma operativo del piano di rientro 2021-2023 per l’utilizzo dei 60 milioni ai processi di autorizzazione e accreditamento.
Ha, inoltre, assicurato il suo intervento perché ci siano momenti di dialogo tra il Commissario Longo e le parti sociali, il cui apporto è importante per la loro capacità di lettura della realtà territoriale. In particolare, l’On. Speranza interverrà per l’erogazione dell’indennità Covid e, per quanto riguarda il reclutamento del personale sanitario, ha condiviso l’urgenza di un confronto con il Commissario ad acta. Un confronto necessario, in relazione al piano del fabbisogno 2021-2023, ai fini della garanzia dei LEA e del recupero dei ritardi nei servizi per i cittadini, del funzionamento delle strutture ospedaliere e del sistema sanitario regionale in generale. Infine, il Ministro si è impegnato a chiedere l’intervento del Mef in relazione alle difficoltà riscontrate nella redazione dei bilanci, soprattutto nelle Asp di Cosenza e Reggio Calabria, per le quali va fatta un’operazione stralcio relativa ai bilanci degli anni passati.
Angelo Sposato Segr. Gen. CGIL Calabria
Tonino Russo Segr. Gen. CISL Calabria
Santo Biondo Segr. Gen. UIL Calabria


03-05-2021 17:41

NOTIZIE CORRELATE


13-05-2021 - ATTUALITA'

Morra: "Il Commissario Longo conferma le infiltrazioni nella sanità calabrese"

'La Commissione antimafia è sulla strada giusta'
13-05-2021 - ATTUALITA'

'Legge Zan e molto di più: non un passo indietro'

15 Maggio mobilitazione nazionale
13-05-2021 - ATTUALITA'

Il Consigliere Metropolitano Rudi Lizzi visita Brancaleone Vetus

Proseguono le attività della pro loco
13-05-2021 - POLITICA

Regionali 2021, M5s: "Riapriamo il confronto per dare un futuro alla Calabria"

'Urge una nuova convocazione al tavolo delle trattative tra le forze politiche di centro-sinistra e il movimento civico di Luigi De Magistris'

ULTIME NEWS

SPORT

Campionato Italiano Giovanile di Windsurf: il reggino Azzarà Primo Classificato nella tappa siciliana di Messina

Non poteva iniziare meglio la stagione Slalom 2021 per il giovane campione Matteo Azzarà, classe 2006, del Circolo Velico Reggio ...
CULTURA

Con il ritorno della Calabria in 'zona gialla' riaprono i luoghi della cultura

Con il ritorno della Calabria in “zona gialla”, stanno via via ritornando ad operare a pieno regime anche le varie realtà culturaliattive sul territorio. In questo contesto, nel pieno ...
ATTUALITA'

Ponte sullo Stretto, Spirlì insiste: 'Bisogna farlo, non serve referendum'

«Dobbiamo de-provincializzare il progetto del Ponte sullo Stretto: non è un’opera della Calabria o della Sicilia, ma un progetto europeo. Se volessimo pensare a un referendum consultivo, ...
ATTUALITA'

Covid, Figliuolo alle Regioni: dal 17 maggio aprire ai vaccini per gli over 40

Il Commissario per l'Emergenza, Francesco Figliuolo, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per i nati fino al 1981, quindi gli over ...
ATTUALITA'

Formazione Diritto Tributario: sinergia fra l'Università Mediterranea, l'ordine degli Avvocati di Reggio e l'Uncat

Reggio Calabria. L’Università Mediterranea, da sempre impegnata nella costituzione di una rete di scambio di ...
ATTUALITA'

'Mettiamoci una croce sopra', per una Calabria che dia voce ai giovani e che li ponga al centro

E’ partito nei primi di Marzo, “Mettiamoci una croce sopra”, il percorso di consapevolezza per gli studenti che andranno al voto per la prima volta. Il ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Ddl Zan, audizione delle associazioni in Commissione pari opportunità

Reggio Calabria. L'VIII Commissione pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali e immigrazione del comune di Reggio Calabria, ha audito altri rappresentanti ...
SPORT

Calcio. Falcomatà scrive alla Uefa: "La finale di Champions a Reggio Calabria"

"In qualità di Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria sono onorato di proporre lo stadio Oreste Granillo come palcoscenico della prossima finale di Champions League in ...
ATTUALITA'

"Patto del Ponte accordo storico per completare l'unione d'Italia"

La firma del patto per il ponte, da parte dei parlamentari che hanno anche voluto aderire all’intergruppo, è un successo per tutto il sud che attende da anni un riscatto, in termini sociali, in termini economici, ...
CULTURA

Al reggino Domenico Benoci la medaglia d'argento delle Pontificie Accademie

L’edizione 2020 del Premio delle Pontificie Accademie ha subito un inevitabile slittamento a causa della emergenza Covid. Su proposta del Consiglio di Coordinamento fra Pontificie Accademie, il Premio ...
AMBIENTE

Reggio, i volontari PlasticFree ripuliscono la zona del Tempietto e della Via Marina bassa

Un altro grande successo per Plastic Free a Reggio Calabria, per l’iniziativa che domenica 9 maggio ha visto più di 100 volontari in azione per il bene del ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Bando per la rigenerazione urbana. Riunione fra sindaco, assessori e dirigenti

Reggio Calabria. Si è tenuta nei giorni scorsi, negli uffici di Palazzo San Giorgio, una riunione tecnica-operativa fra il sindaco Giuseppe Falcomatà, gli ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RASSEGNA STAMPA
I BASTALDI
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di carta

Ore 22.30

Sport Heroes
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
ISTITUTO DE BLASI
idomotica
Italpress