Elezioni, Reggio Non Si Broglia:
ATTUALITA'

"Ancora non è emersa alcuna volontà di confrontarsi con la città"

Elezioni, Reggio Non Si Broglia: "Aspettiamo ancora il Consiglio comunale aperto"

"Abbiamo atteso qualche giorno prima di esprimerci sulla sentenza del Tar in merito ai brogli elettorali, non di certo perché abbiamo subito il colpo, come qualcuno sta frettolosamente e interessatamente maliziando, ma soltanto perché bisogna dare la giusta importanza alle cose, senza scadere nelle banali affermazioni del chi avrebbe ragione e chi torto".
E' quanto scrive in una nota il Coordinamento di Reggio Non Si Broglia. "Abbiamo nel contempo atteso le reazioni di quella politica che oggi continua ad amministrare abusivamente la nostra Reggio! D’altronde - prosegue la nota - a ben vedere, tempo per continuare a parlare dei brogli, ancora ne abbiamo e anche in abbondanza, visto che l’autorità giudiziaria sta continuando il suo lavoro, confermando il divieto di dimora per i soggetti incriminati, benché Falcomatà&Company esultino in maniera smodata per cercare di capitalizzare politicamente la sentenza del Tar. Piuttosto, adesso ci sembra ancora meno giustificabile la mancata convocazione del famigerato ed osteggiato Consiglio comunale aperto dedicato alla vicenda dei brogli; eppure fra le dichiarazioni dei festanti, ancora non è emersa alcuna volontà di confrontarsi con la città su questo delicato tema che ha rilievi di etica politica e penali, ed è ancora tutt’altro che risolto. La sentenza del Tar, che accogliamo con serenità e fiducia, certifica semplicemente che l'atto è fuori termine e le valutazioni riguardano un centinaio di voti, senza però specificare se gli atti burocratici a monte sarebbero validanti o meno, ad iniziare dalle nomine degli scrutatori per finire ai verbali dei seggi imbrogliati. Ma questa è storia giuridica, nel senso tecnico piu stretto, che non ci appassiona nè ci riguarda, avendo noi a cuore il valore della Democrazia e quello della Libertà. Piuttosto ci teniamo a considerare ancora di più di prima le non più recenti parole del procuratore Bombardieri: “C’è un quadro delittuoso ben più ampio e l’indagine non si è conclusa», o quelle di quando ha parlato senza mezzi termini di «macchina organizzativa dell’indagato Castorina» e di «arroganza delle condotte», tutte cose che andranno chiarite dentro un Tribunale penale. Se comunque l’operato della magistratura ha il suo corso e la giustizia ha i suoi tempi, che vanno certamente rispettati, un’altra questione non è possibile eludere e di cui la politica deve farsi carico come da sempre continuiamo a sollecitare, ovvero la questione morale, altrimenti si rischia di relegare il concetto di democrazia ad uso e consumo di propaganda e di slogan. La democrazia è fatta di azioni concrete, altrimenti si tratta di meri testi di saggistica, utili al più a mascherare dispotismi così come incapacità".

"Non c’è via di mezzo - continua la nota - e in questi ultimi mesi, il secondo tempo di Falcomatà è fortemente caratterizzato da tutta una serie di atti poco trasparenti, e non diciamo nulla di nuovo nel rilevare come oramai sono mesi che la Sala del Consiglio comunale resti chiusa. Una situazione assurda, che infiacchisce sempre più l'opinione pubblica sommersa dai rifiuti e relegata ad un degrado quotidiano! Chi amministra la città ha il dovere di dare voce ai cittadini e di chiarire qualsiasi dubbio sulla propria legittimità perché, è bene ricordarlo, chi amministra una città non lo fa per delega divina, bensì per preciso mandato popolare. Dunque, oggi quale paura si ha nel convocare un Consiglio comunale aperto dedicato ai brogli, aprendo il dibattito su cosa sia avvenuto a Reggio e su quali misure siano state assunte per evitare che il voto sia alterato anche in futuro?", conclude il Coordinamento di Reggio Non Si Broglia.
14-06-2021 18:33

NOTIZIE CORRELATE


29-07-2021 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Aiutateci a ritrovare Lerri

L'appello
29-07-2021 - ATTUALITA'

"La Procura della Repubblica di Cosenza ha iniziato ad audire il personale del Pronto Soccorso dell'Ospedale Annunziata"

"È la riprova che gli esposti che il SUL Calabria ha presentato cominciano ad essere oggetto dell'agenda della Procura"
29-07-2021 - ATTUALITA'

Ristrutturazione e messa in sicurezza dell'aeroporto di Reggio Calabria, attivata la procedura di gara

L'affidamento dell'appalto è previsto per il mese di ottobre

ULTIME NEWS

POLITICA

Primo addio nel 'nuovo' M5S, lascia la senatrice Botto

Primo addio nel M5S dell'era Conte. A lasciare, a Palazzo Madama è la senatrice ligure Elena Botto, che passa al Misto. "Questo è un post difficile, un post di addio. Me ne vado dal Movimento 5 Stelle che, ormai da troppo ...
POLITICA

Giustizia: il dossier della riforma Cartabia atteso in Cdm

Un passaggio sul dossier della riforma Cartabia, a quanto si apprende da diverse fonti di maggioranza, è atteso nel Consiglio dei ministri che a breve dovrebbe iniziare a Palazzo Chigi. "Stanno cercando di chiudere, stanno cercando ...
SANITA'

Gimbe, in 7 giorni il dato dei morti cresce del 46%, è la quarta ondata

Dai casi ai decessi, passando per i ricoveri, cresce l'epidemia e "di fatto siamo entrati nella 4/a ondata". Dopo 15 settimane di calo, tornano a salire le vittime: 111 nell'ultima settimana, sono ...
SPORT

Italia bronzo nel fioretto a squadre donne

Per l'Italia secondo oro, settimo argento e decimo bronzo, per un totale di 19 presenze sul podio di Tokyo 2020. L'ultimo arriva dal fioretto donne dove l'Italia ha conquistato la medaglia di bronzo nella prova a squadre. Nella finale per il terzo posto ha ...
SANITA'

Vaccini: Gimbe, in Calabria 17,6% over 60 senza nessuna dose

La popolazione over 60 che, in Calabria, non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari a 17,6% contro una media nazionale dell'11,5%. E' quanto evidenzia il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe relativo alla ...
CRONACA

Oppido Mamertina. I Carabinieri del Nas scoprono una casa di cura abusiva all'interno di una parrocchia VIDEO

I Carabinieri del Nas di Reggio Calabria a seguito di ispezione presso una struttura ricettiva per anziani nel comune di Oppido Mamertina, hanno deferito in stato di libertà un parroco, responsabile di aver aperto una casa di cura senza autorizzazione omettendo, contestualmente, la comunicazione all’autorità di P.S. degli alloggiati all’interno della stessa. L’attività, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, Sostituto Procuratore Dott. Rocco Cosentino, ha permesso di appurare che presso la Parrocchia Santa Maria Assunta del comune aspromontano, il sacerdote aveva allestito una vera e propria casa di cura per anziani non autosufficienti, senza alcuna autorizzazione ed in un immobile con gravi carenze igienico sanitarie, assolutamente non idoneo per l’accoglienza di soggetti con gravi patologie. In particolare, i militari del NAS, supportati dalla Stazione Carabinieri di Castellace e dal personale del dipartimento di prevenzione dell’ASP di Reggio Calabria, hanno accertato la presenza di n. 6 anziani ospiti, di cui due su sedia a rotelle, alloggiati in stanze obsolete con mura impregnate di umidità, distacco di calcinacci e mobili fatiscenti, ponendo a serio rischio la loro stessa incolumità. Inoltre, gli anziani dormivano su letti i cui materassi erano rivestiti da sacchi neri (per i rifiuti) utilizzati al posto delle c.d. “traverse”. L’attività, che rendeva al sacerdote circa euro 6.000 al mese, è stata immediatamente sospesa dal Comune di Oppido Mamertina e gli anziani trasferiti presso strutture ...
CRONACA

Guardia Costiera. I risultati dell'Operazione "No Driftnets" contro la pesca illegale

Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno dei principali obiettivi del Corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera, che ...
POLITICA

Calabria. Elezioni regionali, Luigi de Magistris: "Alleanze solo con chi non fa parte del sistema"

"Da più parti ci chiedono che ci sia di vero di una eventuale nostra convergenza con la forza politica che fa capo all’ex presidente della ...
ATTUALITA'

Protocollo di Intesa inter-istituzionale tra l'Università 'Mediterranea' di Reggio e l'Associazione dei Comuni dell'Area Grecanica

Oggi 28 luglio 2021, nell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, ...
SPETTACOLO

Due reggini in lizza per il titolo di Mister Italia 2021

Ci sono anche due ragazzi reggini tra i novanta bellissimi pre-finalisti nazionali del concorso di Mister Italia 2021. Emanuele Donzella, 22 anni di Scilli, 1,92 di altezza, muratore con il sogno nel cassetto di sfondare nel mondo della moda, e ...
CRONACA

Allacci abusi sulla rete Sorical, distacchi e prime segnalazioni alle autorità

Continua a ritmo serrato la campagna di individuazione di allacci abusivi sugli impianti della Sorical. Su sollecitazione dei sindaci dei Comuni di Gimigliano Tiriolo, Settingiano, Amato e Miglierina ...
CRONACA

Cinquefrondi. Detenzione abusiva di arma da fuoco e munizioni, arrestato 48enne

Un importante risultato è stato ottenuto dagli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Polistena, impiegati nei servizi straordinari di controllo del ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
FUORI GIOCO
90 minuti di gioco e fuori... gioco
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
CALABRIA VERDE
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.20

Aeroplani di carta
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • La citta’ piu’ bella
  • Rifiuti e roghi
  • Vasto incendio al Pantano di Saline Joniche
  • ……Reggio Calabria muore e ne siamo tutti consapevoli quindi responsabili
  • Disservizio I
  • interruzione servizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
ISTITUTO DE BLASI