Reggio Calabria. Sogert e le richieste di pagamento, Aloisio: 'Quanti hanno pagato anche se non avrebbero dovuto farlo?'
ATTUALITA'

'Chiediamo incontro urgente con l'assessore competente'

Reggio Calabria. Sogert e le richieste di pagamento, Aloisio: 'Quanti hanno pagato anche se non avrebbero dovuto farlo?'

"Sogert, chi era costui? Parafrasando i promessi sposi penso che molti imprenditori e cittadini reggini negli ultimi mesi si siano posti questa domanda.
Già, perché alla Sogert, una società campana specializzata nel recupero crediti per gli Enti, la Polizia Municipale di Reggio Calabria ha affidato tutti gli atti, emessi e non incassati, delle multe effettuate in città".
Così in una nota il Presidente di Confesercenti Reggio Calabria, Aloisio che aggiunge: "Un’operazione che gli ha permesso di “svuotare il proprio magazzino” di vecchi crediti non riscossi. Fin qui tutto bene. Uno dei problemi degli Enti Locali è sempre stato la difficoltà di riscuotere i tributi dovuti il che, porta grave nocumento alle comunità e soprattutto a coloro che pagano regolarmente spesso caricandosi anche parte delle quote di chi non lo fa. Il problema però si pone nelle modalità utilizzate dalla Sogert per incassare i crediti affidatigli oltre che quelle della Polizia Municipale che le ha trasferite. Infatti, la società affidataria del servizio, invece di inviare una prima comunicazione che darebbe il tempo al contribuente di controllare la giustezza della richiesta, manda direttamente, via pec, un’intimazione di pagamento entro 5 giorni dal ricevimento. Se non si ottempera scattano i pignoramenti verso terzi".



"È successo alla mia e a tante altre imprese che ce l’hanno prontamente comunicato, continua Aloisio. Nel mio specifico caso, a fronte di una richiesta di pagamento arrivata verso giugno di poco più di 300 euro per multe del 2004, di 17 anni fa quindi, abbiamo fatto passare poco meno di un mese in cui inizialmente si è cercato di capire chi fosse la Sogert e se la comunicazione fosse reale o una possibile truffa.
Una volta accertata la veridicità della pec ci siamo premurati di andare al comando della Polizia Municipale per richiedere la documentazione attestante la correttezza delle notifiche riportate e abbiamo atteso l’invio (dietro pagamento del servizio) di copia della documentazione. Nel frattempo però la società di riscossione ha agito inviando un pignoramento verso terzi (per 300€) alla sede centrale di tutte le banche italiane! Chi ha un’attività può capire il danno alla reputazione aziendale creato da una tale azione. Abbiamo comunque provveduto al pagamento avendo anche accertato la correttezza della richiesta. Ad agosto, il 5 per l’esattezza, arriva un’altra ingiunzione di pagamento di oltre 500 euro che raggruppa una serie di multe del 2005. Per non incorrere nello stesso problema chiamiamo la Sogert e rateizziamo il debito in tre rate pagando immediatamente la prima per scongiurare la scadenza dei 5 giorni.
Contestualmente andiamo alla Polizia Municipale per richiedere copia delle notifiche e avviamo una ricerca interna per verificare la documentazione in nostro possesso e… sorpresa! I vigili non trovano gran parte delle notifiche riguardanti le multe in oggetto e in compenso noi troviamo la ricevuta di pagamento di tre".



"Mi chiedo quindi: quante aziende e cittadini - prosegue Aloisio - trattandosi di sanzioni di quasi vent’anni fa e di importi relativamente piccoli, hanno pagato anche se non avrebbero dovuto farlo? Perché tanta efficienza solo quando si tratta di riscuotere e sanzionare? Con quale criterio la Polizia Municipale ha trasferito alla società affidataria la documentazione attestante i crediti dato che alcuni non sono corredati di notifiche e altri sono stati addirittura pagati? Per quale motivo non si segue la prassi di inviare 30 giorni prima un avviso di pagamento seguito, ove non si ottemperasse, dall’ingiunzione? E perché le richieste della Sogert non sono già corredate dalla documentazione attestante l’esattezza dell’ingiunzione costringendo il contribuente a richiederla (a pagamento) agli uffici della Polizia Municipale sobbarcandosi file interminabili con la conseguente perdita di tempo oltreché di danaro?



Per tale motivo, a tutela dei cittadini e delle imprese reggine, come Confesercenti Reggio Calabria, chiederemo un incontro urgente con l’assessore competente e il comandante della Polizia Municipale in cui solleciteremo l’adozione di alcuni correttivi e specificatamente: controllare approfonditamente i crediti trasferiti per verificarne la correttezza documentale, mandare un avviso di pagamento 30 giorni prima dell’invio dell’ingiunzione, allegare all’avviso la documentazione (notifiche firmate e altro) senza costringere il contribuente a sobbarcarsi spese economiche e di tempo per ottenere ciò che è un suo diritto.
Comunichiamo inoltre che il nostro ufficio legale fornirà consulenza gratuita alle imprese associate che hanno ricevuto e riceveranno ulteriori ingiunzioni di pagamento che ritengono non dovute", conclude Aloisio.


15-09-2021 00:25
Questa notizia è stata letta 3022 volte

ULTIME NEWS

SPORT

Serie B. La Reggina sbanca il Menti, Vicenza battuto 1-0

Arriva la prima vittoria esterna stagionale per la Reggina di mister Aglietti, che si impone allo stadio Romeo Menti di Vicenza per una rete a zero. Decide, al 31', il gol di Galabinov. Di seguito il tabellino della gara: SERIE BKT, 8ª ...
CRONACA

Delianuova. Oltre 200 ghiri rinvenuti nel congelatore: 3 arresti per produzione di stupefacenti e cattura di animali di specie protetta

A Delianuova, i Carabinieri hanno arrestato tre persone per produzione di sostanze ...
ATTUALITA'

Locri, commemorato Francesco Fortugno a sedici anni dal delitto

È stata celebrata questa mattina a Locri l’annuale cerimonia di commemorazione di Francesco Fortugno, il vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria assassinato dalla ‘ndrangheta il 16 ottobre ...
CRONACA

Omicidio nel milanese, Rocco Papalia: "Salvaggio? Mai conosciuto"

«Pronto, sono Rocco Papalia», ma non era uno scherzo, era proprio lui, il capo dei capi della 'Ndrangheta in Lombardia, che nella serata ha contattato telefonicamente Klaus Davi dopo che il giornalista lo aveva ...
CULTURA

Al Medinblu l'anteprima del 'Contenitore di Idee' con Terraluce: mostra personale di pittura di Saso Pippia

Si terrà domenica 17 ottobre, alle ore 18:00, presso l’Hotel Medinblu di Reggio Calabria, la mostra personale dell’artista ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria, la denuncia: "Motrici diesel parcheggiate accese a bruciare combustibile vicino le abitazioni"

Reggio Calabria. Si presenta come sempre più preoccupante e pericolosa la vicenda che negli ultimi tempi ha coinvolto gli abitanti ...
SPORT

I.C. Carducci - V. da Feltre e Circolo Velico 'sulla cresta dell'onda'

Sulla “cresta dell’onda” per scoprire, conoscere e apprezzare le bellezze del territorio, coniugando la cultura dello sport e il rispetto dell’ambiente al percorso formativo della scuola. ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Parte la petizione di iniziativa popolare per la tutela di Piazza De Nava

La Fondazione Mediterranea e il Comitato Civico Piazza De Nava, che raccoglie i rappresentanti delle associazioni e istituzioni culturali che sono contrarie alla demolizione della ...
ATTUALITA'

"Inaudito quanto sta accadendo ai dipendenti ex Alitalia in servizio all'Aeroporto dello Stretto"

“E’ inaudito quanto sta accadendo in questi momenti ai dipendenti ex Alitalia in servizio all’Aeroporto dello Stretto. La nuova società ITA ...
ATTUALITA'

"Dopo la sentenza Lucano: cosa avviene ai diritti di immigrati e lavoratori italiani?"

Il Partito Comunista dei Lavoratori, il Partito Marxista Leninista Italiano, il Partito della Rifondazione Comunista promuovono una iniziativa unitaria sui problemi connessi alla ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Approvato il nuovo programma di investimento React-Eu

La Giunta comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Falcomatà ha approvato nei giorni scorsi lo schema complessivo per i progetti da inserire nell'ambito del Piano Operativo React-Eu, nuovo programma di ...
ATTUALITA'

Si è insediato il nuovo Procuratore generale di Reggio Calabria Gerardo Dominijanni

Si è insediato il nuovo Procuratore generale di Reggio Calabria, Gerardo Dominijanni, già Procuratore della Repubblica aggiunto sempre a Reggio, nominato il 15 settembre scorso ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
SUONAVA L'ANNO
RTV NEWS EDIZIONE NOTTURNA
E' TUTTO CINEMA
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.30

Film
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Malasanita’ ”Ospedale GOM RC”
  • Diciamo basta al degrado
  • Mancanza d’acqua
  • Mancanza d’acqua
  • La citta’ piu’ bella
  • Rifiuti e roghi
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
ISTITUTO DE BLASI