Reggio Calabria. Sogert e le richieste di pagamento, Aloisio: 'Quanti hanno pagato anche se non avrebbero dovuto farlo?'
ATTUALITA'

'Chiediamo incontro urgente con l'assessore competente'

Reggio Calabria. Sogert e le richieste di pagamento, Aloisio: 'Quanti hanno pagato anche se non avrebbero dovuto farlo?'

"Sogert, chi era costui? Parafrasando i promessi sposi penso che molti imprenditori e cittadini reggini negli ultimi mesi si siano posti questa domanda.
Già, perché alla Sogert, una società campana specializzata nel recupero crediti per gli Enti, la Polizia Municipale di Reggio Calabria ha affidato tutti gli atti, emessi e non incassati, delle multe effettuate in città".
Così in una nota il Presidente di Confesercenti Reggio Calabria, Aloisio che aggiunge: "Un’operazione che gli ha permesso di “svuotare il proprio magazzino” di vecchi crediti non riscossi. Fin qui tutto bene. Uno dei problemi degli Enti Locali è sempre stato la difficoltà di riscuotere i tributi dovuti il che, porta grave nocumento alle comunità e soprattutto a coloro che pagano regolarmente spesso caricandosi anche parte delle quote di chi non lo fa. Il problema però si pone nelle modalità utilizzate dalla Sogert per incassare i crediti affidatigli oltre che quelle della Polizia Municipale che le ha trasferite. Infatti, la società affidataria del servizio, invece di inviare una prima comunicazione che darebbe il tempo al contribuente di controllare la giustezza della richiesta, manda direttamente, via pec, un’intimazione di pagamento entro 5 giorni dal ricevimento. Se non si ottempera scattano i pignoramenti verso terzi".



"È successo alla mia e a tante altre imprese che ce l’hanno prontamente comunicato, continua Aloisio. Nel mio specifico caso, a fronte di una richiesta di pagamento arrivata verso giugno di poco più di 300 euro per multe del 2004, di 17 anni fa quindi, abbiamo fatto passare poco meno di un mese in cui inizialmente si è cercato di capire chi fosse la Sogert e se la comunicazione fosse reale o una possibile truffa.
Una volta accertata la veridicità della pec ci siamo premurati di andare al comando della Polizia Municipale per richiedere la documentazione attestante la correttezza delle notifiche riportate e abbiamo atteso l’invio (dietro pagamento del servizio) di copia della documentazione. Nel frattempo però la società di riscossione ha agito inviando un pignoramento verso terzi (per 300€) alla sede centrale di tutte le banche italiane! Chi ha un’attività può capire il danno alla reputazione aziendale creato da una tale azione. Abbiamo comunque provveduto al pagamento avendo anche accertato la correttezza della richiesta. Ad agosto, il 5 per l’esattezza, arriva un’altra ingiunzione di pagamento di oltre 500 euro che raggruppa una serie di multe del 2005. Per non incorrere nello stesso problema chiamiamo la Sogert e rateizziamo il debito in tre rate pagando immediatamente la prima per scongiurare la scadenza dei 5 giorni.
Contestualmente andiamo alla Polizia Municipale per richiedere copia delle notifiche e avviamo una ricerca interna per verificare la documentazione in nostro possesso e… sorpresa! I vigili non trovano gran parte delle notifiche riguardanti le multe in oggetto e in compenso noi troviamo la ricevuta di pagamento di tre".



"Mi chiedo quindi: quante aziende e cittadini - prosegue Aloisio - trattandosi di sanzioni di quasi vent’anni fa e di importi relativamente piccoli, hanno pagato anche se non avrebbero dovuto farlo? Perché tanta efficienza solo quando si tratta di riscuotere e sanzionare? Con quale criterio la Polizia Municipale ha trasferito alla società affidataria la documentazione attestante i crediti dato che alcuni non sono corredati di notifiche e altri sono stati addirittura pagati? Per quale motivo non si segue la prassi di inviare 30 giorni prima un avviso di pagamento seguito, ove non si ottemperasse, dall’ingiunzione? E perché le richieste della Sogert non sono già corredate dalla documentazione attestante l’esattezza dell’ingiunzione costringendo il contribuente a richiederla (a pagamento) agli uffici della Polizia Municipale sobbarcandosi file interminabili con la conseguente perdita di tempo oltreché di danaro?



Per tale motivo, a tutela dei cittadini e delle imprese reggine, come Confesercenti Reggio Calabria, chiederemo un incontro urgente con l’assessore competente e il comandante della Polizia Municipale in cui solleciteremo l’adozione di alcuni correttivi e specificatamente: controllare approfonditamente i crediti trasferiti per verificarne la correttezza documentale, mandare un avviso di pagamento 30 giorni prima dell’invio dell’ingiunzione, allegare all’avviso la documentazione (notifiche firmate e altro) senza costringere il contribuente a sobbarcarsi spese economiche e di tempo per ottenere ciò che è un suo diritto.
Comunichiamo inoltre che il nostro ufficio legale fornirà consulenza gratuita alle imprese associate che hanno ricevuto e riceveranno ulteriori ingiunzioni di pagamento che ritengono non dovute", conclude Aloisio.


15-09-2021 00:25
Questa notizia è stata letta 3057 volte

NOTIZIE CORRELATE


25-10-2021 - ATTUALITA'

Calabria. Tour Nesci sul CIS: 'Da sindaci grande impegno'

Primo incontro
25-10-2021 - ATTUALITA'

CAI e Legambiente, grande successo per 'Puliamo l'Aspromonte'

Nell'area di Terreni Rossi

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Porto di Gioia Tauro. La Corte dei Conti approva il gateway ferroviario

La Corte dei Conti ha dato la sua approvazione, con l’ammissione a registrazione della procedura di attuazione del Terminal intermodale di Gioia Tauro. Si tratta di un vaglio atteso, che dimostra la correttezza ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Camminata tra gli Olivi. Il turismo dell'olio nella strategia marketing metropolitano

Nuovi modi di raccontare il territorio e nuovi tasselli nel marketing territoriale, al fine di creare un circuito virtuoso in cui aziende private ed ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Allerta meteo rossa, scuole chiuse anche martedì 26

Reggio Calabria. In seguito al nuovo “messaggio di allertamento per possibili precipitazioni intense”, diramato dalla Sala Operativa Regionale della Protezione Civile Regionale, che prevede un livello di ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Diventa realtà l'Hub per la famiglia e il sostegno alla genitorialità

È stato inaugurato e consegnato alla cittadinanza il nuovo servizio dell’Assessorato comunale alle Politiche sociali “Hub – servizi per la famiglia” che ...
CRONACA

Emergenza maltempo: torrenti esondati in Calabria, altri a rischio

Le piogge intense delle ultime ore hanno provocato lo straripamento di fiumi e torrenti mentre altri sono a rischio o sotto osservazione. E' questa la situazione in Calabria delineata dalla Protezione civile regionale ...
ATTUALITA'

Coronavirus. 106 nuovi casi positivi in Calabria, 69 a Reggio e provincia

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1276167 (+1.986). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 86582 (+106) rispetto a ieri. Questi sono i dati giornalieri relativi ...
CRONACA

Roccella Jonica. La Guardia Costiera soccorre un peschereccio con 339 migranti a bordo

Nella giornata di sabato 23 ottobre, a largo di Roccella Jonica, la Guardia Costiera ha coordinato il soccorso di un peschereccio con 339 migranti a bordo. L'unità, partita ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Emergenza maltempo, prorogata l'allerta meteo rossa

La Protezione civile calabrese ha esteso a domani l'allerta rossa che interessa la Calabria per la forte ondata di maltempo in corso a causa di un ciclone presente sul Mediterraneo. L'allerta, riguarda, in ...
CRONACA

Operazione "Atto finale", estorsioni con metodi mafiosi: 15 arresti

Nelle prime ore del mattino, nelle province di Brescia, Milano, Reggio Calabria, Cremona e Ascoli Piceno, la Polizia di Stato e la Guardia di Finanza, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Brescia, hanno ...
CRONACA

Piana di Gioia Tauro. Controlli del territorio: otto denunciati, sanzioni per 29.000 euro. Chiusa un'attività

I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, al termine di specifici servizi di controllo del territorio, hanno deferito in stato di ...
ATTUALITA'

Ottobre in rosa per l'Associazione Grace a favore dell'Hospice "Via delle Stelle"

L’elisir di lunga vita si chiama prevenzione e salva la vita. Ottobre è un mese che si tinge di rosa, ricco di iniziative per ricordare a tutte le donne quanto sia importante ...
CRONACA

Rosarno. Dentista positivo al covid e in quarantena apre ugualmente lo studio: sanzionato

E' positivo al Covid 19 e per questo era stato messo in quarantena con un provvedimento dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria ma nonostante questo, non ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RAC MAGAZINE
Con Giovanni Mafrici
E' TUTTO CINEMA
STRETTAMENTE PERSONALE
Stracult Edition
PIANETA DILETTANTI
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 15.45/21.30

Medicina in Diretta

Ore 22.40

Pianeta Dilettanti
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Malasanita’ ”Ospedale GOM RC”
  • Diciamo basta al degrado
  • Mancanza d’acqua
  • Mancanza d’acqua
  • La citta’ piu’ bella
  • Rifiuti e roghi
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Italpress
idomotica
ISTITUTO DE BLASI