Insulti a don Ciotti, Avviso pubblico: a maggior ragione domani a Locri dobbiamo dimostrare che siamo di più e siamo più forti
CRONACA

Il presidente Montà: "E' sfida allo Stato. Ma noi siamo con chi vuol vivere senza condizionamenti e a quella Chiesa che dà segnali chiari di rottura"

Insulti a don Ciotti, Avviso pubblico: a maggior ragione domani a Locri dobbiamo dimostrare che siamo di più e siamo più forti

Roma. "Avviso Pubblico condanna fermamente le minacce inquietanti rivolte al Presidente di Libera don Luigi Ciotti, comparse sui muri dell’arcivescovando, di una scuola e del comune di Locri.
Questi messaggi arrivano poche ore dopo l’incontro a Locri tra i familiari delle vittime delle mafie e il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella - che durante il suo intervento ha espresso parole dure, forti e chiare contro le mafie - in visita nella città in occasione della XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie".

Il presidente di Avviso Pubblico Roberto Montà (vedi foto), "nell’esprimere un forte senso di vicinanza a don Luigi Ciotti e a tutta l’associazione Libera, comunicando la sua presenza già dal pomeriggio di oggi, dichiara quanto segue: “Questi vili messaggi sono una sfida allo Stato, alle istituzioni democratiche, e dimostrano quanto la ‘ndrangheta sia ancora forte in alcune zone del nostro Paese. Ma sono anche la dimostrazione di quanto le mafie hanno paura di una società libera, solidale, in cui prevalgono la legalità e la giustizia. Utilizzare un tema molto delicato e sensibile come il lavoro e la disoccupazione per infangare un nome e un’associazione, che da oltre vent'anni organizza, insieme ad Avviso Pubblico, una giornata nazionale per ricordare chi è stato strappato alla vita dalla violenza mafiosa e che quotidianamente lavora per costruire un’Italia libera dalle mafie, dalla corruzione e dal malaffare, è un segnale di forte preoccupazione, di fastidio, di paura”.

“Queste scritte ci fanno capire ancora di più quanto sia stato importante aver scelto la città di Locri come tappa principale della Giornata della memoria e dell’impegno per le vittime innocenti della mafia – afferma ancòra Montà –. Domani dobbiamo essere in tanti, dobbiamo invadere le vie della città per dimostrare che noi siamo di più, che noi siamo più forti. Per questo colgo l’occasione per invitare i tanti amministratori locali delle locride e non solo a partecipare alla manifestazione per denunciare tutti insieme coloro che continuano a violare e calpestare il progresso di questa terra e ad ostacolarne lo sviluppo, per stimolare e incoraggiare coloro che vogliono vivere una vita senza condizionamenti, per ricordare uno per uno coloro che hanno dato la loro vita per un futuro migliore, il nostro”.

Avviso Pubblico è infine vicina a quella Chiesa, rappresentata da monsignor Francesco Oliva e dall’arcivescovo di Monreale Michele Pennisi, che concretamente e quotidianamente prova a dare segnali di rottura forti e chiari contro tutte le forme di criminalità organizzata e mafiosa".
20-03-2017 16:27

NOTIZIE CORRELATE


27-03-2017 - ECONOMIA

Trasporto aereo, arriva l'aiuto atteso da Bruxelles: "sì" ai 12 milioni di fondi Pac per nuove rotte nei tre aeroporti calabresi

L'affondo di Foti (Fi): se i voli restano così meglio Alitalia vada via. A quota 2.600 la petizione online che invoca l'intervento di Minniti
27-03-2017 - CULTURA

Ricordo dello storico dell'arte Leone, scomparso nel dicembre scorso. Si presenta "Primi piani sul passato", suo volume sugli artisti calabresi del '600 e '700

L'iniziativa avrà luogo domani su iniziativa del Museo diocesano, col patrocinio di Unical e Consulta regionale Beni culturali ecclesiastici della Cec
26-03-2017 - SPETTACOLO

Jazz, il contrabbasso di Delfino e il sassofono di Coglitore incontrano il grammofono di Nicolò

Sperimentazione a Villa San Giovanni, tra rivisitazioni di grandi standard e celebri brani di musica classica, assoli e improvvisazioni d'insieme
23-03-2017 - CRONACA

Scritte offensive contro don Ciotti a Locri, gli autori ripresi dalle telecamere di videosorveglianza

Immortalate due auto con almeno tre persone a bordo, per gli investigatori il cerchio si stringe
22-03-2017 - ATTUALITA'

«Nessuno più dà lavoro ai calabresi. Neanche la mafia»

Il Dubbio intervista il giudice Cisterna sulle scritte comparse sui muri a Locri "più lavoro meno sbirri"

ULTIME NEWS

CRONACA

Lotta allo spaccio. Blitz dei Carabinieri ad Arghillà: arrestato presunto pusher FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. Prosegue a ...
CRONACA

Taurianova: rubano pedane in legno nel parcheggio di un supermercato, arrestati

Taurianova (Reggio Calabria). Nella nottata del 29 marzo 2017 in Taurianova (Rc), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato Antonio ...
CRONACA

Melito, la Polizia intercetta un'autovettura con a bordo un'ingente quantità di gioielli. Denunciati i due occupanti

Ieri, un equipaggio della Polizia Stradale, impegnato nello svolgimento di un posto di controllo lungo la Strada Statale 106 ...
ATTUALITA'

Reggio, concorso Castore e Polluce: "chiediamo chiarezza e trasparenza sulla selezione"

Riceviamo e pubblichiamo: "Buongiorno, con la presente, per chiedere chiarezza e trasparenza sulla tanto agognata selezione Castore e Polluce. Dopo 4 mesi sono state pubblicate le ...
CRONACA

Sequestrato deposito di pezzi di auto rubate, una denuncia per ricettazione FOTO

La Guardia di Finanza di Sibari ha scoperto, ...
CRONACA

Furto in abitazione. I Carabinieri sorprendono e arrestano autore: ricercato il complice

Locri (Reggio Calabria). Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Gruppo Carabinieri di Locri finalizzati alla repressione dei reati in genere con ...
CRONACA

Reportage shock di Klaus Davi a Rosarno, "dove la 'ndrangheta porta il pane (e lo Stato non c'è)" VIDEO

'N...
CRONACA

Piana di Gioia Tauro: 3 arresti in un giorno per violenze domestiche

“È necessario abbattere il muro del silenzio e trovare il coraggio di rivolgersi alle Forze dell’Ordine per denunciare ciò che si verifica all’interno delle mura domestiche. Gli ...
ATTUALITA'

400 km sulla ss106 in bici: si è concluso il tour di Andrea Fucile

Arriva a Roseto Capo Spulico alle 13:10, rispetto all’orario previsto (le 12:30), con un po’ di ritardo ma il forte vento contrario l’ostacola non poco. Andrea Fucile, 32 anni, con tenacia e forza ...
CRONACA

A2 Autostrada del Mediterraneo, tamponamento a catena tra Bagnara e Palmi: 3 feriti FOTO

Bagnara (Reggio Calabria). ...
CRONACA

Neonata morta dopo il parto, otto medici indagati

CATANZARO. Sarà la Procura di Catanzaro a stabilire se si è trattato di una tragica fatalità o se ci sono responsabilità mediche per la morte di una neonata avvenuta 24 ore dopo la nascita domenica scorsa all’Ospedale Pugliese ...
CRONACA

Reggio, concluse le operazioni di soccorso per i 650 migranti giunti ieri al Porto

Si sono concluse nel tardo pomeriggio di ieri le operazioni di primo soccorso ed assistenza per i 650 migranti di cui 52 donne, una delle quali dell’età di ventitre anni è ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

TG EDIZIONE SERALE
EUREKA
Quiz Show
CITYNOW
The easy way to enjoy your life
ATLETI
differenziamola
DIRETTA STREAMING

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Civitas / Tel. 0965797635

Ore 22.20

Viola A2.0
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Stada pericolosa
  • Votiamo con la nostra testa
  • Luci spente svincolo autostrada Spirito Santo
  • Luci spente svincolo autostrada Spirito Santo
  • Turismo e CULTURA a RC?
  • Acqua non potabile
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
viola
idomotica