Scambiano un fiore velenoso per fiore di zucca: 8 persone ricoverate in ospedale
CRONACA

ad avere la peggio una bimba di 9 anni

Scambiano un fiore velenoso per fiore di zucca: 8 persone ricoverate in ospedale

Roghudi (REGGIO CALABRIA). Sono finite in ospedale 8 persone, tra cui una bambina, che è quella che ha avuto la peggio. Hanno scambiato una pianta velenosa per fiori di zucca e subito dopo averla mangiata tutti insieme hanno iniziato ad avvertire i primi sintomi di malore tipici dell’intossicazione o dell’avvelenamento. Un errore che poteva risultare fatale ad un’intera famiglia di Roghudi, comune dell’area grecanica della provincia di Reggio Calabria.
Seduti a tavola, convinti di mangiare le classiche frittelle con i fiori di zucca, hanno ingerito una pianta velenosissima raccolta qualche ora prima, denominata “tromboni d’angelo” (che vedete in foto) in effetti simili tra loro.

Nel giro di poco, uno ad uno pian piano tutti i componenti del nucleo familiare si sono sentiti male. Per fortuna hanno avuto la lucidità di avvertire i soccorsi, giunti giusto in tempo. A finire in rianimazione una bambina di nove anni, mentre gli altri sette parenti se la sono cavata con un’intossicazione.

Secondo le prime ricostruzioni, sembra che a raccogliere i fiori siano stati la ragazzina ed i suoi fratellini, in giro per le campagne di Roghudi. Notati dei fiori gialli, si sono fermati a raccoglierli, pensando fossero zucche. Arrivati a casa e presentato il raccolto alla mamma, lo stesso errore superficiale lo ha commesso la donna che, non curante degli effetti e dei danni che avrebbe potuto causare a suoi cari, ha cucinato pensando di portare a tavola le tradizionali frittelle amate dai reggini. Una dolce sensazione durata davvero pochissimi minuti. Poi sono sorte le prime complicazioni. Tutta la famiglia accusava dolori di stomaco e difficoltà respiratorie. Al padre è bastato poco per capire che occorreva chiedere soccorso.

Al loro arrivo i sanitari giunti da ben due ospedali, il Tiberio Evoli di Melito ed i Riuniti di Reggio si sono subito resi conto della gravità della situazione. La ragazzina di nove anni ha avuto la peggio ed è finita al nosocomio della città metropolitana. I suoi genitori ed i fratelli invece, visitati a Melito, superate le prime ore di difficoltà sono stati ricoverati per i controlli di routine.
Federico Lamberti
11-07-2017 14:16

NOTIZIE CORRELATE


15-11-2017 - CRONACA

Aggressione a medici in ospedale, è emergenza

L'Ordine dei Medici Chirurghi di Reggio Calabria invita le istituzioni ad una tavola rotonda proprio sul tema dei medici vittime di violenza
03-11-2017 - CRONACA

Sanità. Ultimatum di Oliverio al Governo: "se entro fine mese non si pone fine al commissariamento, mi incateno a Palazzo Chigi"

L'annuncio shock del Governatore in occasione della riapertura dell'ospedale di Praia a Mare
30-10-2017 - CRONACA

Sprovvisto dell'autorizzazione paesaggistica: sequestrato l'impianto solare dell'Ospedale Iannelli di Cetraro FOTO

Deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Paola 5 persone
20-10-2017 - ATTUALITA'

Ospedale di Locri, il Sindaco Calabrese si appella al Presidente Oliverio: 'immediata revoca del Direttore/Commissario Brancati'

Sul concreto rischio chiusura: 'Oliverio intervenga seriamente per salvare l'Ospedale'
15-10-2017 - CRONACA

Muore in ospedale a soli 17 anni, oggi i funerali di Domenico

Sabato l'autopsia, per gli esiti bisognerà attendere i prossimi 90 giorni

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio, dal 1 dicembre si potrà richiedere il Reddito di Inclusione sociale

Reggio Calabria. L’assessore alle politiche sociali Lucia Anita Nucera informa i cittadini che dal 1 dicembre è possibile richiedere il REI (Reddito di inclusione sociale). Il REI è il ...
CRONACA

Blitz interforze agli imbarchi di Villa San Giovanni: sequestrati 1.150 kg di prodotti ittici

Nell'ambito del piano nazionale e transnazionale denominato focus 'ndrangheta, le cui linee strategiche sono elaborate in sede di Comitato per l'Ordine e la ...
ATTUALITA'

Reggio, il 12° Salone dell'Orientamento bissa il successo della scorsa edizione con 8.000 presenze

Una conferma sul piano della qualità dei contenuti e soprattutto sulla capacità di offrire a migliaia di giovani strumenti informativi vincenti. Si ...
CRONACA

Associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e reati in materia di armi: 3 arresti a Gioia FOTO

Ieri, personale della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Gioia Tauro ha eseguito tre ordinanze di misura cautelare in carcere, emesse dal Tribunale di Reggio Calabria, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e reati in materia di armi, a carico di INFANTINO Salvatore, 30enne di Gioia Tauro pregiudicato e già detenuto; IANNI’ Francesco, 37enne di Gioia Tauro, già noto alle forze di polizia per reati in materia di stupefacenti e CONDELLO Vincenzo, 26enne di Gioia Tauro. Le indagini del Commissariato di P.S. di Gioia Tauro hanno fatto emergere l’esistenza, nel pieno centro del Comune di Gioia Tauro, di un’organizzazione dedita all’attività di spaccio di droghe, quali cocaina e hashish. Le indagini sono state avviate subito dopo il sequestro di 250 e 308 grammi di cocaina, operato dalla Polizia di Stato in Gioia Tauro, nell’aprile del 2015, con l’individuazione di un garage attrezzato come un vero e proprio laboratorio e nella piena disponibilità dei tre arrestati. Nel sito, utilizzato anche per le operazioni di compravendita della sostanza stupefacente, veniva custodita tutta la strumentazione necessaria al confezionamento delle dosi, tra cui bilancini di precisione e diluenti per la cocaina, nonché ...
ATTUALITA'

Un finanziamento per l'illuminazione delle gallerie sulla SS106: la richiesta dell'ANCADIC

Gentile Signor Ministro Graziano Delrio, In questo tratto di Ss 106 a scorrimento veloce, la galleria di Reggio Calabria Spirito Santo anche se illuminata la resa è di ...
CRONACA

Monasterace: sorpreso dai Carabinieri fuori dalla propria abitazione nonostante i domiciliari, arrestato 28enne

Monasterace. Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Monasterace hanno arrestato Peter OKOSUN, 28enne, ...
CRONACA

'Ndrangheta, Procuratore Amato: "Emilia non è più franchising Calabria" VIDEO

“Io direi che si possa affermare con assoluta ...
SPORT

Reggina, Piero Casile è il nuovo SLO

La Reggina 1914 comunica che Piero Casile è il nuovo SLO della Reggina. Lo SLO, acronimo di "Supporter Liaison Office" Sostenitore ufficiale di collegamento, è il responsabile della tifoseria nominato dai club. Lo SLO deve costruire relazioni con gruppi ...
ATTUALITA'

Vertenza Villa Aurora, Falcomatà incontra Scura: «mantenere budget invariato per garantire il futuro della struttura sanitaria»

Reggio Calabria. Dopo la sottoscrizione della nuova convenzione tra l’Azienda Sanitaria Provinciale ...
ATTUALITA'

Reggio, è on line la nuova piattaforma della partecipazione civica comunale: Iopartecipo.reggiocal.it

E’stata presentata martedì scorso presso l’Urban Center di Reggio Calabria la piattaforma “Io partecipo” ed ha già ...
ATTUALITA'

Reggio, Destra per Reggio: "Arena lido, oltre il danno la beffa"

Riceviamo e pubblichiamo: Apprendiamo che in una delle rare sedute di Consiglio comunale è stato approvato un atto amministrativo “propedeutico” che riguarderebbe i la vori di completamento dell’Arena lido; ...
CRONACA

Gallico ancora teatro di episodi criminali: incendiato furgone di un imprenditore edile

REGGIO CALABRIA. Pare non conoscere tregua la spirale di episodi intimidatori che hanno trasformato Gallico in una sorta di campo minato. Nemmeno il tempo della convocazione di un ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

DELITTI E MISTERI
VIOLA A2.0
RTV NEWS EDIZIONE SERALE
MI ALLENO IN SALOTTO
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Aspettando Reggio in Jazz '17
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • L’Asp 5 gioca a scherzi
  • Indecoro cittadino
  • Segnaletica Marinella Spontone
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
arte
idomotica
differenziamola
viola