Arresti e misure interdittive a dirigenti e funzionari dell'Asp di Catanzaro
CRONACA

Indagati, a vario titolo, per concorso in peculato aggravato e favoreggiamento personale

Arresti e misure interdittive a dirigenti e funzionari dell'Asp di Catanzaro

Catanzaro. Nella mattinata odierna i finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Catanzaro hanno eseguito, nella provincia di Catanzaro e a Crotone, misure cautelari personali e reali nei confronti di 12 dipendenti pubblici, dirigenti e funzionari dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro.
Il provvedimento è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catanzaro, dott.ssa Barbara Sacca’, su richiesta del sostituto procuratore dott.ssa Fabiana Rapino, coordinata dal procuratore aggiunto dott. Giovanni Bombardieri, della procura della repubblica di Catanzaro, diretta dal procuratore dott. Nicola Gratteri.

In particolare, le complesse e articolate attività investigative delegate alla Guardia di Finanza, condotte anche con l’ausilio di indagini tecniche, hanno consentito di accertare l’indebita appropriazione nonche’ la distrazione di fondi, di matrice comunitaria, concessi alla locale a.s.p. per la partecipazione al progetto denominato “stopandgo”, acronimo di “sustainable technology for older people – get organised”, che ha coinvolto diversi partner europei.
Obiettivo primario di tale progettualita’, co-finanziata dalla commissione europea nel 2013 per oltre 760 mila euro, è quello di definire un modello europeo di riferimento di bando di gara per migliorare il sistema di forniture pubbliche di beni e servizi socio-sanitari a beneficio della popolazione anziana, anche mediante approvvigionamento di servizi potenziati dalla telemedicina e dalla domotica, vale a dire la possibilita’ di rendere disponibili sistemi domiciliari piu’ tecnologici di sostegno sanitario e salvavita.
In realta’, a fronte di tali previsioni, e’ stata svolta solo un’attivita’ minimale concretizzatasi esclusivamente in una consultazione di mercato ai fini esplorativi.
Le indagini svolte dai finanzieri del nucleo di polizia tributaria - gruppo tutela spesa pubblica, diretti da questo ufficio, hanno, infatti, consentito di accertare che i pubblici ufficiali indagati, coinvolti a vario titolo nell’attuazione dell’iniziativa, una volta ottenuta l’anticipazione finanziaria dall’istituzione europea, per un ammontare di oltre 300 mila euro, anziche’ perseguire gli obiettivi prefissati, hanno sperperato le citate provvidenze.
Piu’ nello specifico, i responsabili si sono indebitamente appropriati, nel corso di due anni (2014-2016), di oltre 166 mila euro, attraverso l’elargizione, a se stessi, di cospicui emolumenti per il fittizio apporto lavorativo fornito da ciascuno. In particolare, Romano Giuseppe, di 54 anni, destinatario di ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, responsabile unico nonche’ referente del progetto per l’a.s.p. di Catanzaro, travisando le finalita’ del progetto, ha reiteratamente richiesto, ed ottenuto, per se’ e per altri dieci indagati, la liquidazione di ingenti indennita’ “fuori busta paga”, illecitamente spesate con denaro proveniente dai citati fondi europei, predisponendo la documentazione connessa a tali erogazioni illecite con il concorso di Rocca Ieso, di anni 49, anch’egli colpito dalla medesima ordinanza restrittiva.
Lo stesso dirigente, peraltro, si è appropriato di ulteriori 13 mila euro circa a titolo di rimborsi spese per svariate trasferte, sia in italia che all’estero, mediante la predisposizione di specifici giustificativi di spesa falsi ovvero alterati nel loro contenuto. Esemplificativo delle condotte delittuose perfezionate e’ il caso di una trasferta in Spagna, effettuata dallo stesso dirigente responsabile, allorquando, nel portare al seguito il proprio nucleo familiare, ha addebitato i relativi costi a carico del finanziamento progettuale.



Inoltre, il medesimo Romano, con il concorso di Francavilla Francesco, di anni 60, interdetto dai pubblici uffici, ha distratto ulteriori 122 mila euro circa per stipulare un protocollo operativo nei confronti di un altro partner nazionale del progetto stopandgo, gia’ destinatario, per la stessa funzione, di specifici stanziamenti.
Il perfezionamento delle condotte illecite e’ stato reso possibile grazie anche al favoreggiamento posto in essere da Pugliese Giuseppe, di 49 anni, dirigente amministrativo dell’azienda sanitaria, colpito da interdizione dai pubblici uffici, il quale, da un lato, si e’ speso affinche’ la dirigenza aziendale non denunciasse la vicenda all’autorita’ giudiziaria, dall’altro, ha fornito indicazioni ai responsabili sulle modalita’ di predisposizione della documentazione giustificativa idonea a eludere i controlli.
I provvedimenti cautelari eseguiti si sono quindi sostanziati in 2 arresti domiciliari nei confronti dei citati Romano Giuseppe e Rocca Ieso, 7 misure interdittive (sospensione immediata dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio per la durata di un anno) nei confronti del citato Francavilla Francesco, nonche’ di Rocca Maurizio, di anni 59,Lanata’ Silvia, di anni 49, Fazio Giuseppe, di anni 62, Marino Dario, di anni 39, Grillone Francesco, di anni 58, e del citato Pugliese Giuseppe, nella notifica di tre informazioni di garanzia nei confronti di altri dipendenti dell’a.s.p., nonche’ nel sequestro preventivo per equivalente effettuato nei confronti degli indagati.
La misura cautelare reale, ammontante ad oltre 300 mila euro, ha avuto riguardo a disponibilita’ finanziarie e cespiti immobiliari riconducibili agli indagati, individuati grazie agli accertamenti economico-patrimoniali svolti dai finanzieri.


17-07-2017 08:41

NOTIZIE CORRELATE


24-11-2017 - CRONACA

Associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e reati in materia di armi: 3 arresti a Gioia FOTO

Le indagini sono state avviate subito dopo il sequestro di 250 e 308 grammi di cocaina operato dalla Polizia nell'aprile del 2015
23-11-2017 - CRONACA

Finanza sequestra autocisterna con gasolio di illecita provenienza: arrestato l'autista e denunciato il destinatario del carburante

Nessuno dei due soggetti era in grado di esibire la prevista documentazione obbligatoria di accompagnamento utile a giustificare il trasporto
22-11-2017 - CRONACA

Villa San Giovanni: tre arresti per furto aggravato in un negozio FOTO

Scoperti ad aver rubato prodotti per cosmesi del valore di oltre 600 euro
22-11-2017 - CRONACA

'Ndrangheta e traffico di stupefacenti: dodici arresti nel Nord Italia e in Spagna NOMI/DETTAGLI

L'operazione è stata coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Torino. In manette anche due latitanti che si erano rifugiati all'estero

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

Reggio, dal 1 dicembre si potrà richiedere il Reddito di Inclusione sociale

Reggio Calabria. L’assessore alle politiche sociali Lucia Anita Nucera informa i cittadini che dal 1 dicembre è possibile richiedere il REI (Reddito di inclusione sociale). Il REI è il ...
ATTUALITA'

Reggio, il 12° Salone dell'Orientamento bissa il successo della scorsa edizione con 8.000 presenze

Una conferma sul piano della qualità dei contenuti e soprattutto sulla capacità di offrire a migliaia di giovani strumenti informativi vincenti. Si ...
ATTUALITA'

Un finanziamento per l'illuminazione delle gallerie sulla SS106: la richiesta dell'ANCADIC

Gentile Signor Ministro Graziano Delrio, In questo tratto di Ss 106 a scorrimento veloce, la galleria di Reggio Calabria Spirito Santo anche se illuminata la resa è di ...
CRONACA

Monasterace: sorpreso dai Carabinieri fuori dalla propria abitazione nonostante i domiciliari, arrestato 28enne

Monasterace. Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Monasterace hanno arrestato Peter OKOSUN, 28enne, ...
CRONACA

'Ndrangheta, Procuratore Amato: "Emilia non è più franchising Calabria" VIDEO

“Io direi che si possa affermare con assoluta ...
SPORT

Reggina, Piero Casile è il nuovo SLO

La Reggina 1914 comunica che Piero Casile è il nuovo SLO della Reggina. Lo SLO, acronimo di "Supporter Liaison Office" Sostenitore ufficiale di collegamento, è il responsabile della tifoseria nominato dai club. Lo SLO deve costruire relazioni con gruppi ...
ATTUALITA'

Vertenza Villa Aurora, Falcomatà incontra Scura: «mantenere budget invariato per garantire il futuro della struttura sanitaria»

Reggio Calabria. Dopo la sottoscrizione della nuova convenzione tra l’Azienda Sanitaria Provinciale ...
ATTUALITA'

Reggio, è on line la nuova piattaforma della partecipazione civica comunale: Iopartecipo.reggiocal.it

E’stata presentata martedì scorso presso l’Urban Center di Reggio Calabria la piattaforma “Io partecipo” ed ha già ...
ATTUALITA'

Reggio, Destra per Reggio: "Arena lido, oltre il danno la beffa"

Riceviamo e pubblichiamo: Apprendiamo che in una delle rare sedute di Consiglio comunale è stato approvato un atto amministrativo “propedeutico” che riguarderebbe i la vori di completamento dell’Arena lido; ...
CRONACA

Gallico ancora teatro di episodi criminali: incendiato furgone di un imprenditore edile

REGGIO CALABRIA. Pare non conoscere tregua la spirale di episodi intimidatori che hanno trasformato Gallico in una sorta di campo minato. Nemmeno il tempo della convocazione di un ...
CRONACA

Reggio, sorpreso dai Carabinieri a forzare il portone di un'abitazione, 34enne assolto con formula piena

riceviamo e pubblichiamo: Nei siti on line di alcune testate giornalistiche è stata riportata la notizia del sig. Yaroslav Bidzilya come un ...
CRONACA

'Ndrangheta, lettera anonima a Klaus Davi con insulti e minacce anche a Don Ciotti e Tiberio Bentivoglio

MILANO. Questa mattina è stata recapitata una lettera anonima al massmediologo Klaus Davi nella sede della sua agenzia di comunicazione nel ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CITYNOW
The easy way to enjoy your life
VIOLA A2.0
CHISTI SIMU
MI ALLENO IN SALOTTO
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.15

Aspettando Reggio in Jazz '17
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • L’Asp 5 gioca a scherzi
  • Indecoro cittadino
  • Segnaletica Marinella Spontone
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
differenziamola
arte
idomotica
viola