Rapina morta sul nascere: arrestati 6 italiani pronti a scassinare un bancomat
CRONACA

fuga da film per le vie di Corigliano

Rapina morta sul nascere: arrestati 6 italiani pronti a scassinare un bancomat

CORIGLIANO CALABRO (COSENZA). Un’auto sospetta, con tanto di targa prova, ferma alla penombra alle prime ore del giorno davanti allo sportello bancomat esterno di una banca. A bordo ben 6 persone, tutti uomini, con diversi arnesi in mano, pronti insomma ad entrare in azione. Un quadro già di per sé a dir poco sospetto che ad attirare l’attenzione ci mette un attimo. Soprattutto se ad accorgersi della scena è una pattuglia dei carabinieri di passaggio nel corso della regolare ispezione del territorio. E se è bastato un attimo ai carabinieri per accorgersi che qualcosa stava per succedere, un attimo è stato sufficiente anche a chi stava dall’altra parte a capire che la frittata ormai era fatta. Senza pensarci su più di pochi secondi, l’uomo che era alla guida di quell’auto ha messo in moto cercando di seminare la gazzella dell’Arma dandosi alla fuga a tutta velocità per le vie di Corigliano centro. Un inseguimento da film, tra le strette vie della cittadina cosentina, durato però pochi minuti, quando l’auto con a bordo i malviventi è incappata in un vicolo cieco.
Ma la banda non si è data per vinta: abbandonato il mezzo, i sei uomini hanno provato a scappare a piedi, opponendo resistenza ai ripetuti alt dei carabinieri, che nel frattempo avevano chiamato i rinforzi. Tutto si è concluso poco dopo, nonostante le difficoltà, arrivando a fermare ed ammanettare tutti i componenti della banda di rapinatori. Un’azione criminale morta sul nascere, anzi anche prima, visto che i ladri non hanno fatto in tempo neanche ad entrare in azione. Perquisito accuratamente il loro veicolo, a bordo è stato trovato un vero e proprio “arsenale” di arnesi per lo scasso: ricetrasmittenti, grimaldelli, piedi di porco, martelli, cacciaviti, torce, guanti, passamontagna ed anche altri strumenti utili in un secondo momento per nascondere i soldi rubati. Eseguiti ulteriori degli accertamenti sull’auto si è anche scoperto che utilizzavano una targa alterata che non corrispondeva al telaio, probabilmente per non far riconoscere il mezzo se fosse stato eventualmente immortalato da telecamere di videosorveglianza.
Approfonditi invece i profili criminali dei sei arrestati, sono risultati tutti pluripregiudicati, sono quattro baresi (24 anni il più giovane, 38 il più grande) e poi due uomini già noti alle forze dell’ordine di Rossano (uno di 45 e l’altro di 24 anni). Tutti e sei sono finiti nella casa circondariale di Castrovillari in attesa del processo per direttissima. Le accuse a loro carico sono di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale, possesso ingiustificato di chiavi alterate e di grimaldelli e di utilizzo di targa contraffatta. I carabinieri ora stanno indagando per verificare se la banda possa essere responsabile di una serie di furti e tentati furti avvenuti negli ultimi mesi in negozi e uffici postali della zona.
Federico Lamberti
21-10-2017 10:42

NOTIZIE CORRELATE


13-02-2018 - ATTUALITA'

Reggio, verso la costituzione della "banca delle terre abbandonate o incolte"

Per agevolare l'autoimprenditorialità dei giovani
12-02-2018 - CRONACA

Controlli dei Carabinieri a Palmi e Seminara: due arresti per detenzione abusiva di armi clandestine FOTO

Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Palmi
08-02-2018 - CRONACA

Rosarno. Sorpresi dai Carabinieri a confezionare droga, arrestati 3 presunti pusher FOTO

Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

ULTIME NEWS

SPORT

Reggina, a Cosenza per dare continuità ai risultati. Ecco i convocati amaranto

REGGIO CALABRIA - Cresce l'attesa per il posticipo della 26a giornata del campionato di serie C. La Reggina, questa sera alle ore 20:45, sarà di scena al "San Vito - Marulla" per ...
ATTUALITA'

Addio Suor Maria Salemi, si è spenta la fondatrice delle Suore di Villa Betania

Reggio Calabria. Si è spenta a Reggio la fondatrice delle Suore di Villa Betania. Suor Maria Salemi, Cofondatrice e Direttrice della Congregazione delle Figlie di Maria SS. Corredentrice, nasce ...
CRONACA

Carceri, 80 detenuti dell'alta sicurezza protestano con battitura sbarre ad Arghillà

Reggio Calabria. Protesta dei detenuti nel carcere di Arghillà a Reggio Calabria. Da quanto si apprende da fonti sindacali, un'ottantina di detenuti della sezione ad alta sicurezza ...
CRONACA

'Ndrangheta, doppio blitz tra Calabria e Toscana, De Raho: "imprese all'estero aiutano evasione fiscale"

Roma. "Le proiezioni avvengono in modo da coinvolgere anche le imprese all'estero che emettono false fatture per consentire poi ad ...
ATTUALITA'

Uilpa Vigili del Fuoco, Alampi riconfermato segretario provinciale di Reggio Calabria

Reggio Calabria. L’assise del consiglio territoriale della UILPA dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, riunitosi il 16 Febbraio 2018, per rinnovare i quadri dirigenziali, ...
CRONACA

'Ndrangheta. Doppio blitz tra Calabria e Toscana: arrestate 41 persone DETTAGLI/VIDEO

Reggio Calabria. Nella giornata odierna ...
SPORT

Basket Serie A2 Ovest, la Viola piega Legnano 75-61

Reggio Calabria. Ennesima grande prova di carattere per la Viola che annienta anche la forte Legnano, al termine di una gara intensa vissuta nei primi due quarti all’insegna dell’equilibrio. Ma in crescendo per il quintetto neroarancio, capace ...
CRONACA

Villa San Giovanni. Concluse con successo le operazioni di disinnesco dell'ordigno bellico VIDEO

Villa San Giovanni ...
POLITICA

Dieni: "Nessuna irregolarità, ho restituito tutte le somme"

REGGIO CALABRIA - "Ho restituito tutte le somme che mi ero impegnata a versare nel fondo per il microcredito, tutte, fino all’ultimo centesimo". È quanto dichiara la deputata del Movimento 5 Stelle, Federica ...
CRONACA

'Ndrangheta, Laganà Fortugno: "Aggressione mediatica contro di me, denunciato legale assassini di mio marito"

Locri (Reggio Calabria). In seguito all'ennesimo atto diffamatorio perpetrato ai danni dell'onorevole Maria Grazia Laganà ...
CRONACA

Caulonia, la Guardia Costiera sequestra prodotto ittico illegale

Caulonia. Continuano incessanti i controlli dei militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Roccella Jonica, coordinati dal Tenente di Vascello (CP) Sub., Pietro ALFANO. Nell’ambito di una attività di ...
ATTUALITA'

Villa San Giovanni, disinnesco dell'ordigno bellico: importanti comunicazioni dalla Prefettura

Domenica 18 febbraio si svolgeranno le operazioni di disinnesco e di brillamento dell’ordigno bellico rinvenuto a Villa San Giovanni, in località Via ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

A PRESCINDERE
Di Pino Toscano
BORGOITALIA
CHISTI SIMU
ASPETTANDO IL TG
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 19

Basket: Partita Viola Rc

Ore 21.15

Speciale Viola a2.0
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Al peggio non c’e’ mai fine
  • L’Asp 5 gioca a scherzi
  • Indecoro cittadino
  • Segnaletica Marinella Spontone
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
arte
idomotica
viola