Finanza intercetta e ferma un veliero con a bordo 56 migranti irregolari: arrestati 3 scafisti ucraini [FOTO]
CRONACA

L'attività aeronavale è stata svolta dai mezzi navali del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia

Finanza intercetta e ferma un veliero con a bordo 56 migranti irregolari: arrestati 3 scafisti ucraini FOTO

Assistiti 56 migranti a bordo di un veliero e arrestati in flagranza di reato tre scafisti ucraini. L’attività aeronavale è stata svolta dai mezzi navali del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia di stanza a Crotone in cooperazione con un aereo del Comando Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pratica di Mare.
La scorsa notte, infatti, il coordinato intervento del velivolo ATR 42, rischierato temporaneamente presso l’aeroporto di Lamezia Terme ed in attività di esplorazione aeromarittima sul mar Ionio e di un guardacoste della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Crotone, ha permesso l’intercetto ed il fermo di un veliero carico di migranti. L’imbarcazione, proveniente dalla Turchia, battente bandiera tedesca e denominata “MARIA”, difficilmente sospettabile perché mimetizzata tra il comune traffico da diporto, è stata segnalata dal mezzo aereo del Corpo al Reparto navale di Crotone quando si trovava al largo della costa crotonese. Il successivo intervento dell’unità navale, ha permesso di fermare ed abbordare il veliero, dove, oltre ai tre uomini di equipaggio, di nazionalità ucraina, erano presenti 56 migranti irregolari tra cui 9 donne e 16 bambini, tutti stipati sottocoperta in condizioni disumane.
Il veliero, preso in consegna dalle Fiamme Gialle, è stato condotto nel porto di Crotone dove ad accogliere i migranti era già operativo il dispositivo deputato alle procedure di accoglienza che ha visti impegnati le varie forze di polizia, la Misericordia, la Croce Rossa e personale del 118, sotto il coordinamento della locale Prefettura.
Contestualmente, gli uomini della Sezione Operativa Navale di Crotone, coadiuvati dai finanzieri del locale Comando Provinciale della Guardia di Finanza e dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato di Crotone, stante gli importanti ed inequivocabili elementi indiziari emersi, arrestavano i tre ucraini cl. 69, cl. 88 e cl. 90, per il reato di favoreggiamento aggravato all’immigrazione clandestina, avendo condotto i migranti dalla Turchia sino alle coste italiane a fronte del pagamento di circa 4000 dollari cadauno.



I responsabili dell’illecita attività sono stati condotti presso la casa circondariale di Crotone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha diretto le indagini, mentre il veliero è stato sottoposto a sequestro.
La brillante operazione, condotta dalle Fiamme Gialle di Crotone unitamente al personale aereo del Comando Operativo Aeronavale ribadisce l’importante ruolo della Guardia di Finanza svolto in mare, dove, dal 1° gennaio 2017 ha assunto nuove attribuzioni in via esclusiva di “polizia del mare”, a garanzia di una maggiore sicurezza delle frontiere esterne dell’Unione Europea e della salvaguardia della vita umana in mare.


14-11-2017 13:10

NOTIZIE CORRELATE


17-11-2017 - CRONACA

Furto di energia elettrica: la Guardia di Finanza denuncia tre soggetti

I responsabili ora rischiano la pena della reclusione da uno a sei anni
17-11-2017 - CRONACA

"Money Gate". Altra "tegola" per il gruppo "GICOS", eseguito sequestro preventivo per 6 milioni di euro

L'accusa è di associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla commissione di reati fiscali, appropriazione indebita e riciclaggio
15-11-2017 - CRONACA

Guardia di Finanza sequestra 6 milioni di euro a soggetto coinvolto nell'operazione "Miseria e Nobiltà"

Era stato condannato in via definitiva per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, ricettazione, detenzione illegale di armi
14-11-2017 - CRONACA

Reggio, sbarco del 4 e 5 novembre: fermati due scafisti. Si indaga anche per il delitto di naufragio

Il cittadino senegalese Diallo Issa è gravemente indiziato di aver cagionato la morte di due persone
14-11-2017 - CRONACA

Palmi, sequestrati 10 esemplari di pesce spada sottomisura

Al trasportatore è stata elevata una sanzione amministrativa di 10.000 euro

ULTIME NEWS

CRONACA

Procura Nazionale Antimafia. Si insedia de Raho

ROMA. Si insedia ufficialmente il nuovo procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Cafiero De Raho che ha firmato l'incarico in una cerimonia in Cassazione, nell'aula della prima sezione penale, dove negli anni tanti processi per stragi mafiose sono ...
SPORT

Coppa Italia Serie C, la corsa della Reggina si ferma a Matera. Amaranto eliminati

MATERA - L’avventura della Reggina nella Coppa Italia di serie C si chiude ai sedicesimi di finale. Troppo forte il Matera per le “seconde linee” amaranto. Allo stadio ...
CRONACA

Altra intimidazione a Gallico, incendiata attività del Presidente della Camera di Commercio Tramontana VIDEO

REGGIO CALABRIA. Potrebbe essere una coincidenza, ma che non ha mancato di creare scalpore. Ben due episodi intimidatori nel cuore della notte registratisi nello stesso quartiere della periferia nord di Reggio, ossia Gallico. Non solo, infatti, l’azione compiuta ai danni del supermercato Lidl. Ignoti malviventi si sono macchiati di un altro vile gesto, appiccando - attorno all'una di notte - del fuoco al portone di ingresso della Casa vinicola Tramontana. Un fatto altrettanto eclatante, ma che desta più scalpore se non fosse che ad essere presa di mira è una delle attività della famiglia del presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria, Antonino Tramontana, titolare di una delle più grosse e affermate aziende vitivinicole della Calabria. Sull’episodio sono in corso indagini, anche in questo caso, da parte dei militari del Norm della Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria e della locale stazione. Indagini volte a risalire ai responsabili dei vile quanto inquietante gesto, rispetto al quale, seppur profondamente provato e rammaricato, lo stesso Tramontana, nel parlare inoltre a nome della sua famiglia, si dice pronto a non arretrare di un solo passo, anche alla luce del ruolo istituzionale ricoperto. Il portone d'ingresso del negozio, secondo le prime ricostruzioni, è stato cosparso di benzina e dato alle fiamme. I danni provocati dall'incendio sarebbero ...
CRONACA

Intimidazione al Lidl di Gallico, esplosi diversi colpi d'arma da fuoco contro le vetrine FOTO/VIDEO

REGGIO ...
CULTURA

Focus 'ndrangheta: controlli e perquisizioni domiciliari a Polistena, Melicucco, Cinquefrondi e Galatro

Il dispositivo di controllo straordinario del territorio, previsto dal piano di azione nazionale e transnazionale “Focus ‘ndrangheta”, ...
CRONACA

Sequestro di beni per 300mila euro ad affiliato cosca Gallace

I finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Catanzaro, coordinati dal procuratore della repubblica di Catanzaro, dott. Nicola gratteri, e dai procuratori aggiunti, dott. Vincenzo Luberto e dott. Vincenzo Capomolla, hanno dato ...
CRONACA

Attentato all'azienda del Presidente della Camera di Commercio, la solidarietà a Ninni Tramontana

REGGIO CALABRIA.La solidarietà del Sindaco di Reggio Calabria. “Solidarietà e piena vicinanza al Presidente della Camera di Commercio di Reggio ...
CRONACA

'Ndrangheta, Operazione "Feudo": La Polizia di Stato confisca beni alla cosca 'CREA' DETTAGLI

RIZZICONI (REGGIO ...
CRONACA

"Robin Hood", l'ex assessore regionale al lavoro Salerno torna in libertà

VIBO VALENTIA. L’ex assessore regionale al Lavoro, Nazzareno Salerno (FI), coinvolto nell’operazione “Robin Hood”, su presunte irregolarità nella gestione dei fondi destinati al ...
CRONACA

Reggio. Presunta aggressione ai Carabinieri: tornano in libertà Oliva e Amaddeo

REGGIO CALABRIA. In merito all'articolo dal titolo "Reggio,rifiutano di fornire le proprie generalità ed aggrediscono i Carabinieri: 2 arresti”, pubblicato sul nostro sito il 18 ...
AMBIENTE

Frana tra Scilla e Bagnara, tavolo in Prefettura: presto lavori di consolidamento per messa in sicurezza costone

REGGIO CALABRIA. All’indomani dell’evento franoso dello scorso 19 novembre sulla Strada Statale 18 all’altezza della ...
CRONACA

Evasione,furto e rapina: 2 gli arresti delle Volanti nell'ultima settimana a Reggio Calabria

Reggio Calabria. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Reggio Calabria, Raffaele Grassi, 2 sono stati gli arresti ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

CIVITAS
Manuale di Convivenza Civile
ATLETI
E' TUTTO CINEMA
MEDICINA IN DIRETTA
L'appuntamento settimanale con la salute
Mobili Catalano
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

15.30

Civitas 0965797635

21.15 Intervista Gratteri

22.30 Film
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • L’Asp 5 gioca a scherzi
  • Indecoro cittadino
  • Segnaletica Marinella Spontone
  • Sindaco giovane, bello, aitante e ben vestito dal futuro politico brillante.
  • Questione migranti, nota all’amministrazione Falcomata’
  • Il Comune non risarcisce i danni e promuove appello anche alla sentenza di primo grado
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
arte
differenziamola
viola
idomotica