Licenziato dopo aver denunciato la presenza di amianto nell'impianto manutenzione treni: il caso di Antonino Pulitanò [VIDEO]
ATTUALITA'

L'ORSA chiede al Presidente del Consiglio di approfondire la vicenda del licenziamento di Antonino Pulitanò

Licenziato dopo aver denunciato la presenza di amianto nell'impianto manutenzione treni: il caso di Antonino Pulitanò VIDEO

REGGIO CALABRIA. Del caso ce ne siamo occupati nelle edizioni del nostro telegiornale. Il licenziamento in tronco e per “giusta causa” – secondo l’azienda – del ferroviere reggino Antonino Pulitanò, mandato a casa da Trenitalia, dopo 43 anni di servizio prestato nel Gruppo FS e a difesa dei diritti dei lavoratori, come sindacalista.
Un caso balzato inevitabilmente agli onori delle cronache nazionali, non fosse altro perché il licenziamento del signor Pulitanò, segue alle denunce, iniziate nel 2015 - allorquando fu eletto Rappresentante della Sicurezza dei Lavoratori - circa la presenza di amianto presso la struttura che ospita l’impianto di Manutenzione Convogli, presso il quale ha prestato più di recente servizio.
34 tonnellate di materiale altamente nocivo, rispetto al quale solo nel 2016 e dopo le denunce dello stesso Pulitanò, Trenitalia e RFI hanno avviato l’iter per la bonifica che dovrebbe concludersi nel 2019 e nonostante l’amianto sia bandito per legge dal lontano 1992.
E’ notizia di oggi che del “caso” Pulitanò, ma anche della necessità di sottoporre a visita tutti i dipendenti per anni esposti ad eventuali effetti causati dalla presenza dell’amianto, è stato investito il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e le autorità preposte.
La richiesta arriva dalla Segreteria nazionale del Sindacato ORSA Ferrovie settore Manutenzione, per tramite del componente la stessa, Angelo Ciccone.
Nella missiva, inviata via pec al capo del Governo, si chiede inoltre perché in tutti questi anni e prima delle denunce dello stesso Pulitanò, non si è mai provveduto a bonificare l’intera area.
Il sindacato esprime, innanzitutto, i propri dubbi in merito all’atto di licenziamento, guarda caso dopo aver “fatto più di una denuncia, sia presso la procura della Repubblica che attraverso mass media regionali” sullo stato in cui versa l’impianto “incriminato” di Trenitalia, tra l’altro ubicato a pochi metri dal centro abitato.
La cosa più grave - a detta dell’ORSA - proprio perché le bonifiche per superfici contenenti amianto risalgono alla legge 257 del 1992, “è che da tantissimi anni nulla è stato fatto, esponendo molti lavoratori tutti i giorni a quella pericolosa superficie presente sulle loro teste”.
La richiesta indirizzata al Premier è perché, oltre ad approfondire e "a prendere a cuore" il "caso" Pulitanò (vittima di un "ingiusto licenziamento" sul quale già i suoi legali stanno provvedendo a depositare il tutto per dimostrare la buona fede del dipendente rispetto a quanto contestatogli), assuma ogni iniziativa volta a tutelare la salute dei lavoratori, così come tra l’altro già chiesto a più riprese dallo stesso Pulitanò, nella veste di Rappresentante per la sicurezza dei lavoratori. Inoltre, “per appurare eventuali responsabilità del perché in tutti questi anni non si è mai provveduto a fare un’accurata bonifica di tutta questa superficie contenente Eternit”.
Francesco Chindemi
15-11-2017 14:55

NOTIZIE CORRELATE


16-02-2019 - ATTUALITA'

Reggio, bollette idriche 'salate' zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Le bollette non tengono conto dell'ordinanza di non potabilità dell'acqua del 2012
16-02-2019 - ATTUALITA'

Addio Dottor Filippo Zema, amico dei bambini VIDEO

Grave perdita per la città di Reggio Calabria. Lo stimato professionista era molto stimato per la sua dedizione verso il prossimo
16-02-2019 - ATTUALITA'

Reggio Calabria, bolletta acqua: analisi di un'utenza

La nota di Luciano Surace
16-02-2019 - ATTUALITA'

Lutto nel sindacato reggino. La CISL saluta Mimmo Serranò

Molto apprezzato per le sue doti umane e di grande mediatore: se ne va un pezzo importante di storia sindacale
16-02-2019 - ATTUALITA'

Scopelliti ottiene la semilibertà, lavorerà in cooperativa

Ex governatore Calabria sta scontando condanna a 4 anni e 7 mesi

ULTIME NEWS

ECONOMIA

Coldiretti: Sos pastori, a Reggio Calabria arriva il primo Pecorino Day

Per sostenere i pastori e il loro difficile e duro lavoro arriva domani domenica 17 febbraio il primo “Pecorino Day” con appuntamenti speciali nei mercati di Campagna Amica degli agricoltori e allevatori ...
CRONACA

Rogo alla tendopoli di San Ferdinando, il profilo della vittima

Stanotte, presso la vecchia Tendopoli di San Ferdinando, si è sviluppato un incendio di vaste proporzioni le cui cause sono in corso di accertamento. Durante le operazione di spegnimento delle fiamme da parte dei Vigili del ...
CRONACA

Giovane migrante morto a San Ferdinando, Cgil e Flai Calabria: "Precise responsabilità politiche e istituzionali"

Vibo. Ancora una morte a San Ferdinando. Una morte annunciata, quella del giovane venticinquenne Aldo Diallo, che non ha trovato ...
CRONACA

Faida cosche Commisso - Costa, fatta luce su un omicidio avvenuto a Siderno nel 1988

Reggio Calabria. All’esito di articolate indagini condotte dalla Squadra Mobile reggina, sotto le direttive della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di ...
CRONACA

Incendio baraccopoli San Ferdinando. Le misure adottate al vertice convocato dal Prefetto

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, verso mezzanotte circa, un nuovo incendio, ha interessato l’insediamento dei migranti, la cosiddetta baraccopoli, ricadente nella ...
SPETTACOLO

Reggio, tutto pronto per la finalissima di Facce da Bronzi questa sera al Teatro Cilea

Grande successo per la semifinale del festival “Facce da Bronzi” ieri sera al teatro comunale di Catanzaro dove bravissimi comici provenienti da tutta Italia, si sono sfidati ...
CRONACA

San Ferdinando. Nuovo incendio nel ghetto della vergogna: muore 29enne senegalese

San Ferdinando (Reggio Calabria). È ancora emergenza alla tendopoli di San Ferdinando Ferdinando. Un incendio le cui cause sono ancora in corso d’accertamento, sviluppatosi tra le ...
CRONACA

'Ndrangheta. Latitante da un anno, si nascondeva nel cosentino: arrestato Francesco Strangio FOTO/VIDEO

Reggio Calabria. Questa notte i Carabinieri del Comando ...
ATTUALITA'

Porto di Gioia Tauro, il Senatore Siclari interroga il Ministro sui licenziamenti e chiede apertura di un tavolo tecnico

«La crisi del Porto di Gioia Tauro è sotto gli occhi di tutti. Pur trattandosi di una delle più ...
ATTUALITA'

Arghillà, è emergenza rifiuti: chiesto l'intervento del Ministro per l'ambiente

Il Coordinamento di Quartiere di Arghillà, composto da associazioni e cittadini della zona impegnati nella difesa dei beni comuni, a distanza di 7 giorni dalla denuncia dell’emergenza ...
CRONACA

Infanzia e Adolescenza. Il 28 marzo la relazione annuale del Garante

Reggio Calabria. Sarà presentata nell’Auditorium ‘Calipari’ del Consiglio regionale il prossimo giovedì 28 marzo, alle ore 15,00, la Relazione Annuale 2018 dell’attività svolta ...
CRONACA

Oltre 5 kg di marijuana sequestrati nel cuore di Reggio Calabria, la Guardia di Finanza arresta due persone

Reggio Calabria. Oltre cinque chili di marijuana sequestrati e l’arresto in flagranza di reato di due soggetti, rappresentano ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

EUREKA
Quiz Show
ASPETTANDO IL TG
SUONAVA L'ANNO
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Agnana Calabra - Una eterna campagna elettorale in una europa saggia
  • Le agevolazioni per gli invalidi per tasse comunali
  • Nuova piscina comunale.
  • Schifo in piazza zerbi
  • Mancata pulizia caditoia
  • Certi cittadini campioni di incivilta'
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
Basta vittime 106
idomotica
Italpress