'Ndrangheta in Veneto, Operazione
CRONACA

Tra i reati contestati: fatture per operazioni inesistenti, riciclaggio,autoriciclaggio, spaccio e traffico di sostanze stupefacenti

'Ndrangheta in Veneto, Operazione "Fiore Reciso": 16 arresti NOMI

In data odierna il Centro Operativo D.I.A. di Padova, al termine di complesse indagini coordinate dalla Procura della Repubblica, ha eseguito 16 ordinanze di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari, emesse dal G.I.P. di Padova, coadiuvato nella fase esecutiva dalle Sezioni Operative D.I.A. di Trieste, Brescia, Bologna e Catanzaro, dalla Squadra Mobile di Padova, nonché dalle articolazioni territoriali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.
Le indagini hanno consentito di evidenziare le responsabilità degli arrestati, nei confronti dei quali è stata contestata l’associazione per delinquere finalizzata all’emissione di fatture per operazioni inesistenti, al riciclaggio, all’autoriciclaggio, allo spaccio e al traffico di sostanze stupefacenti, e di altri 4 soggetti, indagati a piede libero, che dovranno rispondere del reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture false.
L’attività di investigazione, avviata nel 2015, ha fatto emergere come il sodalizio criminale, che faceva riferimento, in primo luogo, all’artigiano BARTUCCA Antonio, a GIARDINO Antonio, SPADAFORA Giovanni, GIGLIO Vincenzo e a CEOLDO Lorenzo, utilizzasse gli illeciti proventi delle false fatturazioni, principalmente per l’acquisto di droga, destinata alla cessione a terzi, e per le necessità delle ditte di riferimento (ad esempio: spese di viaggio e di alberghi, acquisto carburante, pagamento dipendenti, ecc).
Allo scopo era stato individuato un capannone in Vigonza (PD), utilizzato da BARTUCCA, SPADAFORA, CEOLDO e GIGLIO, sia come magazzino per la lecita attività lavorativa svolta nel settore edile, sia quale luogo di custodia di sostanze stupefacenti, materiale da taglio e confezionamento, nonché di materiale d’armamento e munizioni.
Nello specifico, i molteplici servizi di osservazione svolti dal Centro Operativo D.I.A. di Padova hanno consentito di individuare:
in GIARDINO Antonio, originario di Isola Capo Rizzuto (KR), il fornitore di marijuana e hashish, il quale si avvaleva per le consegne (tutte effettuate all’interno del piazzale IKEA di Padova) dei corregionali COZZA Giuseppe e PULLANO Pasquale, entrambi dimoranti, al pari di GIARDINO, in provincia di Verona;nell’albanese VEZI Saimir e nel calabrese CARBONE Domenico i fornitori di alcune partite di cocaina;in SEGATO Luca, GIRINA Nicola, SOTTILE Domenico e CASSANDRO Antonino i destinatari dello stupefacente, che lo acquisivano per rivenderlo a loro volta a propri clienti.



Parallelamente al traffico di droga, le attività di indagine hanno consentito di delineare l’esistenza di una stabile associazione per delinquere dedita all’emissione di fatture per operazioni inesistenti, al riciclaggio e all’autoriciclaggio, che si è avvalsa, allo scopo, anche dei “favori” del Direttore della filiale di VIGONZA della Banca Popolare di Vicenza, ZAMBRINI Federico, e del funzionario della stessa filiale, LONGONE Roberto.
Il sistema criminoso utilizzato prevedeva la realizzazione di fatture per operazioni inesistenti a nome di artigiani che effettivamente lavoravano per BARTUCCA, ma che in realtà erano ignari del meccanismo illecito posto in essere nei loro confronti.
Il ruolo del Direttore della filiale di VIGONZA della Banca Popolare di Vicenza ZAMBRINI Federico e del suo funzionario LONGONE Roberto consisteva, in sostanza, nel consentire a BARTUCCA un’operatività bancaria del tutto anomala su rapporti a lui formalmente non riconducibili, attività per la quale venivano “ricompensati” con l’esborso di cospicue somme di denaro.
Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Padova, recependo appieno le richieste del P.M., inoltre ha disposto:il sequestro preventivo
, ai fini della confisca per equivalente, di beni mobili e/o immobili delle persone coinvolte, per un valore complessivo di oltre 800.000 euro;il sequestro preventivo per equivalente
nei confronti di BANCA POPOLARE DI VICENZA S.P.A., in applicazione del decreto legislativo 8 giugno 2001 nr. 231 (recante “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche”), per un importo pari alle operazioni di riciclaggio poste in essere dal Direttore e dal funzionario della filiale di VIGONZA.
In particolare, a tre degli odierni arrestati, già colpiti da provvedimento restrittivo nell’ambito dell’operazione STIGE” della D.D.A. di Catanzaro, è stato contestato “...[di] aver preso parte, ognuno con il proprio ruolo…ad una associazione per delinquere di tipo ‘ndranghetistico…articolazione del più ampio locale di ‘ndrangheta cirotano, egemone sul territorio di Strongoli e Strongoli Marina, essendosi avvalsi del c.d. metodo mafioso ovvero della forza d’intimidazione derivante dal vincolo associativo e della condizione di assoggettamento e di omertà diffusa che ne deriva, per agevolare la commissione di delitti contro la persona ed il patrimonio, allo scopo di acquisire, mantenere, rafforzare ed estendere il controllo anche economico dell’area territoriale sopra definita nonché al Nord Italia e all’Estero attraverso la gestione o comunque il controllo di attività economiche, di concessioni, di autorizzazioni, appalti e servizi pubblici, mantenendo, in tal modo, in vita il sodalizio criminoso già esistente sin dagli anni ‘80…[di aver] reperi[to] e/o otten[uto], lavori mediante partecipazioni a gare d’appalto o attraverso l’acquisizione di sub-appalti da parte di ditte già vincitrici, sia presso il Comune di Strongoli che nel Nord Italia, in particolare in Toscana, Umbria e Veneto, come anche all’estero, in particolare in Germania, mediante l’utilizzo di imprese “pulite” ma riconducibili alla famiglia…serv[endosi] in ciò di loro referenti territoriali…[di] aver rappresentato gli uomini di fiducia della cosca sul territorio padovano, ed in particolare [di] aver garantito il supporto logistico ed economico alla famiglia…[di aver] investi[to] denaro per l’apertura o l’acquisizione di nuove attività imprenditoriali nelle zone del padovano quali ad esempio una società immobiliare, una società che fornisse la security per i locali del padovano, nel settore della panificazione, nonché [di] aver cercato di inserirsi in lavori pubblici, con ditte agli stessi riconducibili, fornendo i relativi mezzi d’opera (come ad esempio in occasione dei lavori sull’autostrada nelle zone di Firenze); [di] aver inoltre rappresentato le persone di riferimento nelle zone del padovano anche per gli affiliati alla cosca CIROTANA garantendo loro supporto logistico ed economico…”.

Elenco delle persone coinvolte:
BARTUCCA Antonio, 49 anni, originario di San Giovanni in Fiore (CS), residente a Vigonza (PD), artigiano, già detenuto presso la Casa di reclusione di Padova. OCC in carcere;
SPADAFORA Giovanni, 45 anni, di San Giovanni in Fiore (CS), residente a Vigonza (PD), artigiano, già detenuto presso la Casa Circondariale di Tolmezzo (UD). OCC in carcere;
PULLANO Pasquale, 40 anni, originario di Crotone, residente a Isola Capo Rizzuto (KR), con domicilio in San Martino Buon Albergo (VR), operaio, OCC in carcere;
VEZI Saimir (soprannominato “SERGIO”), 42 anni, albanese, residente anagraficamente in Sala Bolognese (BO), disoccupato, OCC in carcere;
CARBONE Domenico, 40 anni, originario di Catanzaro, imprenditore residente a Fiesso d’Artico (VE), OCC in carcere;
SOTTILE Domenico (soprannominato “MIMMO”), 41 anni, originario di Crotone (KR), residente in Spinea (VE), ex dipendente di poste italiane, OCC in carcere.
CEOLDO Lorenzo, 47 anni, padovano, disoccupato, residente a Vigonza (PD), OCC arresti domiciliari;
GIGLIO Vincenzo, 26 anni di Crotone (KR), residente a Strongoli (KR), imprenditore, già detenuto presso la Casa Circondariale di Cosenza, OCC arresti domiciliari;
GIARDINO Antonio, 48 anni, originario di Isola di Capo Rizzuto (RC), residente a Verona (VR), imprenditore, OCC arresti domiciliari;
SEGATO Luca, 47 anni, residente a Vigonza (PD), disoccupato, OCC arresti domiciliari;
GIRINA Nicola, 39 anni, residente a Dolo (VE), commerciante, OCC arresti domiciliari;
CASSANDRO Antonino, 47 anni, residente in Vigonza (PD), disoccupato, OCC arresti domiciliari;
ZAMBRINI Federico, 49 anni, originario di Bologna, residente a Piovene Rocchette (VI), funzionario di banca, OCC arresti domiciliari;
BORRINI Enrico, 52 anni, residente a San Felice del Benaco (BS), artigiano, OCC arresti domiciliari;
LONGONE Roberto, 44 anni, residente a Piove di Sacco (PD), funzionario di banca, OCC arresti domiciliari;
COZZA Giuseppe, 42 anni, originario di Crotone (KR), residente a Isola di Capo Rizzuto (KR), operaio con domicilio in Bovolone (VR), OCC in carcere.
Quattro persone indagate.




22-01-2018 13:20
Questa notizia è stata letta 11841 volte

NOTIZIE CORRELATE


17-06-2021 - ATTUALITA'

Reggio Calabria. Piano Spiaggia Comunale: rinviato a martedì 22 giugno il terzo incontro partecipativo

Appuntamento alle ore 18.30 nella Pineta Zerbi per discutere di 'Waterfront urbano'
17-06-2021 - ATTUALITA'

"Ritardi sulla Gallico - Gambarie e le vuote promesse"

La nota di Modafferi di Ancora Italia Calabria

ULTIME NEWS

ATTUALITA'

"Bene Pazzano che condivide i progetti dell'Amministrazione Falcomatà, ma non li spacci come fossero sue idee"

"Apprezziamo molto il fatto che il consigliere Pazzano sia convenuto sulla bontà dei progetti già messi in campo ...
POLITICA

Ponte sullo Stretto, maggioranza spaccata: passa la delibera del centrodestra

"La Maggioranza esce da Palazzo San Giorgio con le ossa rotte quest’oggi e la stabilità del governo cittadino sta seriamente iniziando a traballare". Così in una nota i ...
CULTURA

MArRC, tutto pronto per la mostra 'Salvati dall'oblio'

Reggio Calabria. Sarà aperta al grande pubblico del MArRC da domani pomeriggio, 18 giugno, la mostra “Salvati dall’oblio. Tesori d’archeologia recuperati dai Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale”, curata ...
SPORT

Scuderie in fermento per la 42esima cronoscalata Santo Stefano-Gambarie

Pochi giorni ci separano ormai da un week-end a tutto gas, con centinaia di auto e piloti che invaderanno le strade dell’Aspromonte. Lo slalom di Mannoli qualche settimana fa è stato soltanto un ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria. Rottura alla rete idrica comunale, disagi nella zona sud della città

Reggio Calabria. A causa di una rottura alla rete idrica comunale e delle relative operazioni di ripristino si stanno verificando in queste ore disservizi idrici nel comprensorio comunale ...
CRONACA

Operazione Marracash, colpo allo spaccio nella Piana di Gioia Tauro

I Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, nella nottata odierna, supportati in fase esecutiva dal Nucleo Cinofili Carabinieri di Vibo Valentia, hanno eseguito 8 ordinanze di misura cautelare, emesse dall’Ufficio del ...
ATTUALITA'

Reggio Calabria, la denuncia della CISL FP: 'SUEM 118 senza guida, troppe criticità'

"Tutte le strutture dell’ASP di Reggio Calabria come già ampiamente segnalato hanno grosse carenze, strutturali, strumentali e soprattutto di personale; è quanto ...
ATTUALITA'

Lido Comunale di Reggio, la segnalazione di Pizzimenti: "Cani chiusi nelle cabine"

"Dopo il sopralluogo dei Vigili del Fuoco, desideriamo che il Lido Comunale sia messo in sicurezza: riaprire le cabine a norma, con il relativo bando, per il quale abbiamo sollecitato il ...
ATTUALITA'

Turismo, presentato il progetto "Calabria straordinaria"

«Per la prima volta in 40 anni la Regione Calabria coinvolge tutti gli operatori del turismo e tutte le eccellenze in un “project people”, in un percorso che va oltre il racconto di una terra fatta di mare, monti, colline e ...
SANITA'

Sanità: Gom Reggio, attivato il "Portale del Cittadino"

Il Grande ospedale metropolitano "Bianchi Melacrino Morelli" di Reggio Calabria informa, in una nota, che è stato reso disponibile il Portale del Cittadino on-line per prenotare e pagare prestazioni sanitarie. "L'accesso ...
ATTUALITA'

Libera Reggio Calabria martedì 22 consegnerà dieci nuovi loghi agli imprenditori che hanno aderito a ReggioLiberaReggio

Il prossimo 22 giugno, alle h 11:30, presso Palazzo Alvaro, sede della città metropolitana di Reggio Calabria, la ...
ATTUALITA'

Regolarizzazione alloggi ad Arghillà, Libera: 'Serve una accelerazione'

Libera e il coordinamento di quartiere di Arghillà in una nota congiunta considerano l’incontro svoltosi in Prefettura sulla problematica della regolarizzazione degli alloggi un momento importante, con ...

PROGRAMMI IN EVIDENZA

RAC MAGAZINE
Con Giovanni Mafrici
PIANETA DILETTANTI
SPORT HEROES
Di Giusva Branca
SMASHITS
I migliori videoclip musicali del momento con il brio del Vj Filippo Lopresti
Liquore Tedesco
DIRETTA STREAMING
Guarda la diretta

OGGI SU RTV

Ore 21.25

Touchè
TEDESCO LIQUORI SHOP
LINK UTILI
Seguici su Facebook
Guardaci su Youtube
Seguici su Twitter
Riceviamo e Pubblichiamo
Segnalazioni, proposte, commenti
  • Spazzatura
  • Servizio zero
  • La dimenticata utilita’  dell’acqua
  • Rifiuti
  • La strafottenza dell’amministrazione comunale
  • disservizio idrico
IL
METEO
Previsioni meteo per la settimana
Richiedi la copia di un video
Compila il form
ADV
ISTITUTO DE BLASI
idomotica
Italpress